Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 23
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Questo magari interesserà a pochi ma non è un problema: io vado avanti lo stesso! Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LE PRILLINE 2016/17

1. DIAZ Lorena  '92  S

2. BARA Hawa  '92 P

3. CECCONI Benedetta  '96  L

4. ROMAGNOLI Maria Laura '87 P

5. BASSOTTI Silvia '96  C

6. GALUPPI Francesca  '99  L

8. CICCOLINI Monica '92 S

9. PERELLI Jessica '96  S

10. CERINI Sofia '96 C

11. COPPARI Martina  '00 S

12. DA COL Valentina '84 S

15. DURU Elena '98 O

17. PETTINARI Beatrice  '97  C

18. MARCELLONI Margherita '93 C

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi di Aprile 2017

La Pieralisi vince a Siena e sale a 63

Post n°1055 pubblicato il 30 Aprile 2017 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 femminile 2016/17 - Girone F. Risultati 12a giornata di ritorno. 

Acqua Roana Macerata - Centro Diesel Pagliare 3-0

Convergenze Siena - PIERALISI JESI 0-3 (24-26, 19-25, 17-25)

Sacrata Civitanova - Corplast Corridonia 0-3

Polisportiva Stella Rimini - 3M Perugia 3-1

Valdarninsieme Figline Valdarno - New Font Mori Gubbio 3-0

Galletti Perugia - Team'80 Gabicce 1-3

Ternedil Acquasparta - VolleyArno Montevarchi 1-3

Classifica

Macerata 71;

PIERALISI JESI 63;

Corridonia 56;

Civitanova 50;

Rimini 49;

Galletti Perugia 41;

Figline Valdarno 31;

Montevarchi, Siena 30;

3M Perugia 29;

Acquasparta 28;

Pagliare 24;

Gabicce 16;

Gubbio 4 punti.

 
 
 

Tutti in campo alle 17.30

Post n°1054 pubblicato il 29 Aprile 2017 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 femminile 2016/17 - Girone F. 12a giornata di ritorno. Sabato 29 aprile 2017.

ore 17.30: Acqua Roana Macerata - Centro Diesel Pagliare (and: 1-3)

ore 17.30: Convergenze Siena - PIERALISI JESI (and: 0-3)

ore 17.30: Sacrata Civitanova - Corplast Corridonia (and: 3-1)

ore 17.30: Polisportiva Stella Rimini - 3M Perugia (and: 3-1)

ore 17.30: Valdarninsieme Figline Valdarno - New Font Mori Gubbio (and: 2-3)

ore 17.30: Galletti Perugia - Team'80 Gabicce (and: 3-0)

ore 17.30: Ternedil Acquasparta - VolleyArno Montevarchi (and: 2-3)

Classifica

Macerata 68;

PIERALISI JESI 60;

Corridonia 53;

Civitanova 50;

Rimini 46;

Galletti Perugia 41;

Siena 30;

3M Perugia 29;

Figline Valdarno, Acquasparta 28;

Montevarchi 27;

Pagliare 24;

Gabicce 16;

Gubbio 4 punti. 

 
 
 

Un "sacrificio" per i play-off

Post n°1053 pubblicato il 28 Aprile 2017 da iamnobody2011
 

Raggiungere quota 66. Non sto dando i numeri ma è l'obiettivo che resta alla Pieralisi nelle prossime due gare, dopo aver blindato il secondo posto da eventuali assalti di Corridonia. Con i play-off già in tasca, le prilline ora devono cercare di sistemarsi in una buona posizione nella griglia, che sarà stilata in base ai punti totali. Ecco dunque, spiegata la quota 66: vincendo le due gare - quella di domani a Siena e quella di sabato prossimo alla "Carbonari" con Acquasparta - Diaz e compagne salirebbero fino a quota 66 punti. A quel punto ci sarà da vedere come saranno andate le cose negli altri due gironi (D ed E) che interessano alle jesine.

convergenze sienaTuttava l'ultima trasferta della stagione regolare non è di quelle facili. Siena nonostante abbia navigato per quasi tutto il campionato in una tranquilla metà classifica, ora si ritrova a tre punti dalla "zona rossa" ed ha bisogno urgente di una vittoria per non complicarsi la vita (nell'ultimo turno però, andrà a Gubbio...). Il Cus è una buona squadra, che all'andata nonostante il ko per 3-0 mi aveva ben impressionato e c'era voluta tutta l'esperienza e la grinta della Pieralisi per vincere la sfida. (foto cussienavolley.it). 

Rilassarsi per un sabato dopo un'intera stagione giocata al massimo potrebbe essere una tentazione più che logica per le prilline ma andrebbe evitata, se si vuole provare ad avere un cammino un po' più agevole nei play-off oramai imminenti. La strada per la B1 passa anche da questi piccoli "sacrifici". Non so se coach Luciano darà spazio a qualche ragazza della panchina, credo che più saggiamente partirà con le titolari per poi - se la partita lo concederà - buttare nella mischia le altre. 

Mi sarebbe piaciuto molto andare a Siena, città che non ho mai visitato. Tra l'altro domani sarà anche festa nella città del Palio: è Santa Caterina da Siena. Siccome la gara non è decisiva, non mette in palio una promozione diretta o il secondo posto, e siccome tra due settimane scatteranno i play-off con tutti gli annessi e connessi, ho deciso di prendermi un sabato di riposo. Tiferò da casa. 

Il campo principale di questo penultimo turno di regolar season è ovviamente quello di Civitanova, dove Sacrata e Corridonia si conteneranno il terzo posto, che mette a disposizione un biglietto per i play-off promozione. La Corplast comunque, parte con un vantaggio di due risultati su tre. Basterà per frenare le padroni di casa, capaci di strappare un punto anche alla corazzata Macerata? Tutte le altre gare della giornata hanno a che fare con la corsa salvezza. Se per Figline dovrebbe essere tutto facile con Gubbio, quasi proibitiva è la missione di Pagliare che va a Macerata, fresca di promozione. Da seguire anche Rimini-3M ed Acquasparta-Montevarchi. Tutte le gare si giocano alle 17.30. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Un risultato eccezionale

Post n°1052 pubblicato il 26 Aprile 2017 da iamnobody2011
 

Per una volta voglio fare la parte del bravo tifoso, di quello aziendalista ed in linea con i dettami della società. Non sono sicuro di esserne capace, vista la mia costante insoddisfazione, ma ci proverò. Il motivo è molto semplice. Sabato sera alla fine della gara, nel bel mezzo della corrida scatenata da quelli di Figline, credo che a tutti sia passata di mente la cosa più importante: il secondo posto matematico raggiunto dalla Pieralisi con due turni di anticipo. 

Magari qualcuno potrebbe controbattere che con una squadra del genere, con gente esperta come Da Col, Diaz, Marcelloni e Bara, con un allenatore come coach Luciano, il secondo posto era il risultato minimo. Ognuno è libero di pensare quello che vuole ma a mio parere questo risultato è stato straordinario, lo dicono i numeri delle jesine, lo dice soprattutto il rendimento di chi sta davanti e dietro alle prilline. 

Se non bastano i 60 punti in 24 partite, le 19 vittorie da tre punti, i venti set perduti, guardiamo alle altre. La schiaccia-sassi Macerata, che proprio sabato scorso ha festeggiato matematicamente la promozione in B1, è stata capace in questa stagione di perdere una sola partita, la prima a Rimini, per poi infilare una serie di vittorie consecutive che al momento è giunta a quota 23 (ma potrebbe tranquillamente toccare 25 visti gli impegni con Pagliare e Montevarchi...). Fino allo scontro diretto nel turno pre-pasquale, il distacco da quella che è la dominatrice del campionato, era di cinque lunghezze. Aver tenuto aperto il campionato fino a quel punto è un merito della Pieralisi. 

L'ottima stagione regolare giocata da Diaz e compagne si evidenzia ancora di più se paragonata al rendimento dell'altra neo promossa, quel Corridonia che al momento non è ancora sicura di entrare nei play-off promozione (dipenderà tutto dallo scontro diretto di sabato a Civitanova). La Pieralisi nel suo percorso ha perso punti solamente contro Macerata (6), Corridonia (5) e Rimini (1); la Corplast invece, avrà pure vinto gli scontri diretti con le jesine ma ne ha persi tantissimi con le piccole squadre: 2 a Gabicce, uno ad Acquasparta e 3 a Figline. A questi ovviamente vanno sommati i ko interni con Civitanova (1-3), la sconfitta a Perugia con la Galletti (3-1) e quelli con Macerata. Questo dato dimostra ancora di più la straordinaria continuità della Pieralisi, che al di là di alcuni passi falsi più che giustificabili, come la sconfitta interna con l'Acqua Roana, ha sempre conquistato i tre punti. 

Tutte queste cifre possono rendere già ora la stagione delle rossoblu da incorniciare, inoltre va ricordato che nelle quattro annate in B2 dopo la Decisione, la Pieralisi non era mai arrivata così in alto. Anche questo dato dovrebbe far riflettere. Tuttavia sono consapevole che i play-off possono trasformare una stagione già buona in una indimenticabile, di quelle da ricordare per sempre. Questo dipende dalle prilline. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Dottor Jeckyll & Mister Hyde

Post n°1051 pubblicato il 24 Aprile 2017 da iamnobody2011
 

Ammetto che con la Pieralisi non ci si annoia mai. Nel bene e nel male alle partite delle prilline succede sempre qualcosa, che mi da la possibilità di scrivere due righe su questo infelice blog. Anche una gara all'apparenza con poco appeal come quella di sabato alla "Carbonari" contro Figline, si è trasformata in una corrida che in serie A1 se la sognano. Mentre in tribuna gli animi si scaldavano, in campo le due squadre si sono esibite in una partita in stile "Dottor Jekyll e Mister Hyde", rendendo il tutto ancora più divertente ed emozionante. Ovviamente per noi tifosi jesini. 

Già perché non ci sono altri aggettivi per descrivere la condotta di gara della Valdarninsieme, tanto attenta a muro ed in difesa nei primi due set, quando assente, svogliata e distratta nel terzo e quarto parziale, dove le toscane sono riuscite a raggranellare appena 22 punti totali (9+13). Anche la Pieralisi comunque, ci ha messo del suo commettendo troppi errori in battuta nel momento decisio del primo set, che hanno finito per dare la carica ad una compagine reduce dal clamoroso successo sulla Corplast e decisa a far punti preziosi per la salvezza. 

Nel bel mezzo della corrida, quando gli animi sulla tribuna si erano scaldati ed in campo le prilline faticavano più di quanto mi aspettassi contro una squadra comunque, ben dotata fisicamente, ho temuto per il peggio: "sta a vedere che facciamo la fine di Corridonia..." è stato il mio pensiero di tifoso miscredente. Ed invece, non avevo fatto i conti con la grinta e la determinazione delle prilline, che proprio nel momento più difficile hanno cambiato marcia, alzando il loro livello di gioco. La chiave di tutto come al solito è stato il servizio, fino a quel momento un po' ballerino. 

Vinto il secondo set e ristabilita la parità, come per incanto è iniziata un'altra partita. La Valdarninsieme tentacolare a muro ed in difesa dei primi due set è letteralmente sparita, tramortita da una Pieralisi perfetta in ogni frangente e più forte soprattutto mentalmente, cosa che ha fatto la differenza più di ogni alchimia tattica. Anche in tribuna l'aria è rapidamente cambiata. I tifosi ospiti non cantavano e non esultavano più, come se anche loro fossero stati tramortiti dalla grande prova delle prilline. Non mi era mai capitato di vedere tutta la gente della "Carbonari" in piedi per l'ultimo punto (eccetto ovviamente contro Corridonia lo scorso anno...), beh sabato è successo, a dimostrazione che la partita aveva davvero acceso tutti. 

Solo quando sono arrivato a casa ho realizzato la cosa più importante: grazie ai tre punti su Figline la Pieralisi è matematicamente seconda e da adesso in poi dovrà solo (ma si fa per dire...) cercare di ottenere un buon piazzamento nella griglia dei play-off promozione, quasi imminenti. Questo undicesimo turno per il resto non ha detto granché: Macerata è promossa in B1; Civitanova e Corridonia mantengono le posizioni in vista dello scontro diretto di sabato prossimo che vale il terzo posto. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

Nessuna partita in programma.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011Elemento.Scostantesabatinimgfabrizio_galuppiblumannarolatortaimperfettalacky.procinoantonfal63cacacordellasergio.rovellimiceli.simona0symphony.1mantuanoassuntasakukoivu11
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao se ti interessa il ramo immobiliare vienici a trovare:...
Inviato da: terry
il 23/06/2017 alle 11:34
 
Ciao complimenti per il blog, ti segnalo un nostro link se...
Inviato da: terry
il 23/06/2017 alle 11:33
 
E' appena uscita una nuova...
Inviato da: M0N$V¥
il 22/06/2017 alle 15:43
 
Caro amico Lillo, mi sa che quelli del basket hanno altro...
Inviato da: iamnobody2011
il 02/06/2017 alle 18:31
 
Fuori dalla Carbonari i gufi del basket!
Inviato da: Lillo
il 02/06/2017 alle 16:05