Community
 
Laura.f_2007
   
 
Creato da: Laura.f_2007 il 03/02/2007
le cose buone vanno condivise

I miei link preferiti

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Area personale

 

IO AMO L'ITALIA

ITALIA AGLI ITALIANI

 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 50
 

Ultime visite al Blog

Laura.f_2007ossimorasols.kjaerHeart.and.Soulmadevixlelloazzurroale.massariarosina73beppe692002stuntman2ollywebMattAndreaSpringerypsicologiaforense
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« solidarietàeccomi »

9 MARZO 1979 - EMANUELE IURILLI

Post n°281 pubblicato il 07 Marzo 2009 da Laura.f_2007

Era il 9 marzo di trent’anni fa quando lo studente Emanuele Iurilli venne colpito da una pallottola esplosa da un terrorista di Prima Linea. Il commando aveva teso un agguato alla polizia attirando una volante in via Millio. Il ragazzo morì dopo una vana operazione chirurgica alle Molinette. Anche un poliziotto, l’appuntato Gaetano D’Angiullo, restò ferito.

Il giovane, figlio unico, stava rincasando da scuola quando fu coinvolto nella sparatoria, a pochi passi dalla sua abitazione. Cercò di raggiungerla, invano, trovando riparo dagli spari dietro una Fiat 500. Dal balcone di casa la mamma assistette impietrita all’episodio.

Nella stessa giornata un volantino dell’organizzazione terroristica lasciato in un bar di via Millio, spiegava le ragioni dell’agguato: vendicare Matteo Gaggegi e Barbara Azzaroni uccisi dalla polizia in un bar di via Veronese nove giorni prima

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Lauraf/trackback.php?msg=6647409

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Antares.89
Antares.89 il 01/04/09 alle 09:26 via WEB
Come sempre i crimini e gli attentati di matrice comunista vengono sempre insabbiati e nascosti, anche se sono spesso i più efferati e crudeli..
(Rispondi)
 
madevix
madevix il 07/04/09 alle 22:00 via WEB
Ciao Laura è da parecchio che non passavo per blog, Ciao
(Rispondi)
 
stuntman2
stuntman2 il 19/04/09 alle 11:56 via WEB
L'Italia è piena di compagni che hanno e continuano a sbagliare... Peccato che il conto per questi atti terroristici, non sia mai stato interamente pagato! Ciao Laurè, un abbraccio e buona domenica ;)
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Federica il 09/05/11 alle 15:05 via WEB
Me lo ricordo, l'omicidio di Emanuele. Io avevo 15 anni e per la prima volta ho partecipato ad una manifestazione pubblica: sono andata al funerale di quel ragazzo sconosciuto perchè sarebbe potuto succedere anche a me, in quegli anni.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Marco AIMO il 02/02/12 alle 11:43 via WEB
Ricordo ancora molto bene quei momenti ora che non sono più tanto giovane. Ero compagno di Emanuele al VII Carlo Grassi e quel giorno stavo ritornando con lui a casa sul 60. Io scendevo al capolinea perchè abitavo in Piazza Bengasi, lui scendeva in corso Inghilterra. Quel giorno dovevamo studiare insieme, ma avevo preso un altro impegno. E' stata l'ultima volta che l'ho visto. Ho portato la sua bara con i miei compagni di classe. Non dimenticherò più lo strazio dei suoi genitori, Emanuele era figlio unico. Che brutto periodo era quello, vivere a Torino era pericoloso. Non potrò mai più dimenticarlo. Mai più...
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.