Creato da vedaSinCere il 15/05/2010

Sofficisoffidivento

lucida di mente,per quanto possibile..

 

Concretezza

Post n°34 pubblicato il 12 Marzo 2012 da vedaSinCere

Non so come e nemmeno se sarò ricordata,

e penso che non essendo sicura nemmeno di come sarei voluta essere,

questo dubbio non vale la pena della mia trepidazione.

Continuando vago in tutt'altra direzione,

 straniera e sconosciuta da me,

esiliata nelle mie sensazioni.

Persino ora,

mentre penso,

mi chiedo quanto io sia me,

 e non un'altra che mi respira

 attraverso ...

Vsc 

 
 
 

Movimento in assenza..

Post n°33 pubblicato il 07 Marzo 2012 da vedaSinCere

Oggi mi accade che un respiro torna  a succedere a se stesso,

e tutta questa vita mi duole.

Vsc

 
 
 

Nocciolo duro..

Post n°31 pubblicato il 02 Marzo 2012 da vedaSinCere

 

Non faccio gesti confidenti, alla sera ti saluto senza mai guardarti.

ti parlo con gli occhi diretti all'orizzonte , senza mai toccarti.

Tu sai che quel saluto distratto è un baratro di paura.

Paura che il mio corpo si rilassi e conduca i miei pensieri 

nelle vecchie sensazioni di allegria e di pace.

Tu, tu mi hai mentito

mi hai detto che non saresti andato.

Senza me, senza me..

Verso in uno stato di distrazione coatta,

per attutire qualsiasi sentimento o sensazione.

Rimani vorrei dirti,

rimani almeno fino a che i miei giorni non ritroveranno i punti di riferimento..

Vsc 

 

 

 

 

 
 
 

Silenzio...

Post n°30 pubblicato il 01 Marzo 2012 da vedaSinCere

Ci voleva un silenzio così

per farmi riconsiderare che il male è parte della vita

e spesso non la più brutta..

E la morte ?

Certo anche la morte ..

Sono a contatto con la morte da tanto ,

da sempre,

e so che è solo un altro pezzo delle stagioni,

della fatica e della provvidenza..

La morte è qualcosa che arriva non che accade.

Anche la speranza è un arrivo,

come in questo silenzio nuovo e raccolto lo è

il giorno, le nubi o il sole..

Questo silenzio,

senza tempo e senza storia che non produrrà ricordi..

VSc 

 
 
 

Un po'più in la..

Post n°29 pubblicato il 12 Gennaio 2012 da vedaSinCere

Non mi ricordo più della tristezza che ho provato,

del dolore.

E' certo ch'io l'abbia provati.

Mi ricordo del motivo.

Mi ricordo che in notti come questa

 erano la ragione ed il cruccio della mia esistenza.

Ho dimenticato è vero,

ma non ho smesso di soffrire,

perchè ho perso ancora qualcosa :

un dolore che mi apparteneva

Vsc 

 
 
 
Successivi »
 

YULUNGA

 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

Dettagli blog.libero.it/nepetarose/view.php

 

ULTIMI COMMENTI

Mi piace.
Inviato da: bluenote2008
il 12/04/2012 alle 14:36
 
Credo che, cercare la considerazione e la stima degli...
Inviato da: Pachino71
il 13/03/2012 alle 09:29
 
Un abbraccio...sempre... SeC F^^
Inviato da: pary573
il 30/01/2012 alle 23:15
 
Il dolole, per me, è una ruga sul cuore, che rimane ed...
Inviato da: Pachino71
il 16/01/2012 alle 09:57
 
Alla fine della giornata, le stelle contano poco, le...
Inviato da: vulnerabile14
il 07/01/2012 alle 01:56
 
 
   
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom