Community
 
gb00053
Sito
Foto
   
 
Creato da gb00053 il 21/03/2006

opinioni

liberi pensieri tratti da accaduti quotidiani

 

 

ieri come oggi

Post n°222 pubblicato il 01 Giugno 2009 da gb00053
Foto di gb00053

"...Un tempo i cavalieri affermavano di adorare la donna (l'adoravano si, ma intanto la consideravano uno strumento di piacere). Oggi si limitano a dire che la rispettano, e infatti alcuni le cedono il posto o le raccolgono il fazzoletto caduto, altri le riconoscono il diritto di assumere qualsiasi carica, di partecipare all'amministrazione della cosa pubblica, e così via.
Tutto questo è vero, ma intanto la considerazione che hanno di lei è sempre la stessa: la donna è un oggetto di piacere e il suo corpo è uno strumento per ottenere il piacere..."

LEV TOLSTOJ- SONATA A KREUTZER- 1891

 
 
 

ma se ne sentiva il bisogno?

Post n°221 pubblicato il 03 Aprile 2009 da gb00053

Ma con tutte le disgrazie (cartacee e non) che già circolano,  adesso ci si mette pure QUESTO??

pare non sia mai abbastanza!

a questo punto rimpiango la vespa...

 
 
 

illuminazioni

Post n°220 pubblicato il 25 Marzo 2009 da gb00053

"...Nominato ufficiale, Giovanni Drogo partì una mattina di settembre dalla città per raggiungere la Fortezza Bastiani, sua prima destinazione..."

 
 
 

invecchiando

Post n°219 pubblicato il 03 Marzo 2009 da gb00053

 
 
 

un genio!

Post n°218 pubblicato il 14 Febbraio 2009 da gb00053

 
 
 

elettori e cantautori

Post n°217 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da gb00053
 

... gli unici arabi - assolutamente gli unici arabi - che possono mandare chi vogliono, liberamente, nel Parlamento (unico altro paese arabo in cui si vota, non a caso, è l'Iraq post 2003, ma con garanzie di democrazia sostanziale, ovviamente, molto minori)...


 


si parla del milione e mezzo che hanno votato in Israele, mi ha fatto piacere leggere questa puntualizzazione , qualche giorno fa su "il tempo"  mentre prendevo un caffè.


 


al caffè pomeridiano, invece, ascoltando la radio, ho scoperto questo:


 



 


 


 


 

 
 
 

GAZA

Post n°216 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da gb00053
 

 

Oggi si celebra la memoria della Shoah, l’olocausto,  l’eliminazione scientifica e organizzata di uomini donne e bambini in base a criteri razziali, politici , o addirittura semplicemente fisionomici .

Sembra però che quest’anno la legittima celebrazione delle vittime dei campi di concentramento debba per forza accompagnarsi a commenti del tutto fuori luogo inerenti ciò che  sta succedendo a Gaza.

Allora, il riconoscimento ufficiale dello Stato di Israele e il genocidio degli ebrei  hanno delle connessioni, ma non sono in rapporto di causa ed effetto come si suol credere.
Israele non è un regalo del mondo per scusarsi delle follie di Hitler.

 Israele è uno Stato nato dal sudore e dai sacrifici di migliaia di uomini arrivati alla terra promessa quasi mezzo secolo prima della seconda guerra mondiale.

Israele e i suoi soldati hanno combattuto il nazi-fascismo a fianco degli alleati.

 Israele aveva confini, esercito, scuole, ospedali e cittadini “autoctoni” quando nel ’48 si è deciso di dargli un ufficialità.

Israele doveva nascere contemporaneamente ad uno Stato di Palestina, allora, ma i “musulmani” non vollero uno stato che convivesse con quello degli “ebrei”  e decisero di fargli guerra, sicuri di vincere, ma perdettero.


 Israele è circondato da stati guidati da leader di fede islamica integralista i più dei quali hanno come missione la cancellazione di questo piccolo stato così  vergognosamente democratico .

Israele viene quotidianamente raggiunto da razzi lanciati da uomini che ,  manipolati dai leader  suddetti e da terroristi senza scrupoli, pensano che questa sia la soluzione ai loro problemi.
 In particolare i qassam arrivano da Gaza, una striscia di terra dove i terroristi si mischiano ai civili, dove le postazioni di lancio dei proiettili vengono fissate accanto a scuole e case . Dove i combattenti non portano divisa, perché i vigliacchi non possono essere riconoscibili. Dove non esistono rifugi, perché ogni vittima civile in più fa bene alla causa. Dove arrivano milioni di dollari all’anno di aiuti, che invece di servire per costruire ospedali e fogne vengono spesi in tritolo e in addestramento dei kamikaze. Dove i  bambini potrebbero essere salvi e sicuri se gli adulti non si facessero guidare da Hamas, che sacrifica il proprio popolo per un ideale così ottuso come la distruzione di un altro popolo.

Israele come un qualsiasi stato sovrano, continua a combattere contro chi lo vuole cancellare.
E dopo aver pazientato troppo tempo adesso si difende anche da quei razzi .
E ditemi che diavolo c’entra questo con la Shoah.
Eccheccavolo.

 

 
 
 

nardò

Post n°215 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da gb00053
 

“Qui, nel sud dell'Europa, ricominciò il cammino dell'uomo, ricominciò la storia dell'Europa con gli ebrei.. Il Campo Santa Croce,  comprendeva quasi tutte le ville delle Cenate, sino a Santa Caterina ed a Santa Maria; c'erano la Sinagoga, il municipio, l'ospedale, oltre alla possibilità di frequentare le scuole elementari ed il liceo. A Nardò fu istituito il primo Kibbutz. In queste nostre marine, nelle strade, i ragazzi ebrei impararono a nuotare, giocarono a pallone, strinsero legami di amicizia e di fratellanza con moltissimi nostri cittadini. Molti si innamorarono, forse cinque si sposarono con ragazze di Nardò e paesi vicini.”.

Da Nardò ad Israele , dall'inferno dei campi al purgatorio di una terra promessa da difendere con le unghie ed i denti.

In 150.000 passarono da questo piccolo paese del leccese e adesso nasce un MUSEO per raccontarci questa storia di solidarietà e speranza .

 
 
 

Post N° 214

Post n°214 pubblicato il 13 Gennaio 2009 da gb00053
 

Auguri Aya Jane! metticela tutta !

 
 
 

Post N° 213

Post n°213 pubblicato il 11 Novembre 2008 da gb00053

non è che sia consolante
scoprire che
un vegetale  
riesce a tenere un blog meglio di me...

 
 
 

Post N° 212

Post n°212 pubblicato il 05 Novembre 2008 da gb00053

?????????????????????????????????????????

 
 
 

Post N° 211

Post n°211 pubblicato il 24 Ottobre 2008 da gb00053

A quanto pare la mia città di adozione mi premia considerandomi addirittura brillante!

Non male per una esule!

Ringraziando il Blog "CIVITAVECCHIANDO"  mi attengo rigidamente al regolamento e regalo quasta catena di S.antonio ad altri 7 "fortunati" :

qis , dana, ex pre, quotidiana_mente, odio_via_col_vento, Casalingapercaso e, per onor di causa visto che il suo blog è stato cancellato, ad AviatorAZ2

 
 
 

Post N° 210

Post n°210 pubblicato il 11 Ottobre 2008 da gb00053

pensando a un amico che ama in particolar modo i libri "sottili"...

 ma se un volume non le ha 69 pagine??

 
 
 

Orgoglio di mammà....

Post n°209 pubblicato il 09 Ottobre 2008 da gb00053

 
 
 

Post N° 208

Post n°208 pubblicato il 19 Settembre 2008 da gb00053

     ...anche quest'anno alle 9,43 il miracolo si è ripetuto ...


 
 
 

Post N° 207

Post n°207 pubblicato il 19 Settembre 2008 da gb00053
Foto di gb00053

Ma quante ce ne vorrebbero di signore così???

 
 
 

gone to join circus

Post n°206 pubblicato il 06 Settembre 2008 da gb00053
 

arrivare al parco con i bimbi in un giorno qualunque e trovare qualcosa del genere

li guardi, ti sembrano pure un po' scemi
  
Poi però disgraziatamente provi, ed è la fine!

Ci devi riuscire se ragazzini di 8 anni scorrazzano intorno a te come se nulla fosse!

Per ora sono bravissima
a cadere

Ma tanto prima o poi ci riesco ...


 
 
 

Post N° 205

Post n°205 pubblicato il 25 Agosto 2008 da gb00053
 
Tag: novidad



Sono arrivate
due barchette...

 
 
 

Post N° 204

Post n°204 pubblicato il 25 Agosto 2008 da gb00053
 
Foto di gb00053


Said al-Attaba
e Abu Ali Yatta sono oggi uomini liberi, con buona pace di chi è morto per loro mano.
Ringraziassero l’ennesimo accordo truffa,  in nome di un patto per la pace cha non verrà mai, perché  la si cerca da una parte sola.

Gli altri 192 sono troppo vicini ad Al-Fatah perché a Gaza se ne dicano contenti e, anzi, approfittano dell’evento per mettere in guardia il mondo dalle “trappole politiche tese da Gerusalemme per dividere il popolo di Palestina”.

Intanto  è tutto un complimentarsi per la “buona volontà”del governo di Tel-Aviv ( che bella ironia eh? Non Gerusalemme, ma Tel-Aviv), come se  fossero i primi “detenuti” ( non terroristi, figurati) che Israele rilascia

Intanto, piovono ancora razzi su Sderot, ma chi ci fa caso.

Intanto Gilad manca da casa da oltre due anni, ma chi ci pensa più.

Intanto, gli ignoranti si fanno un opinione, e chi la cambia più.

 
 
 

Post N° 203

Post n°203 pubblicato il 22 Agosto 2008 da gb00053
 
Tag: novidad
Foto di gb00053

Un cavallo, un cappello e l'infinita prateria...

mannaggia, ha realizzatoil mio sogno d'infanzia!

 
 
 
Successivi »
 

TEA PACKS

 
immagine
 

AREA PERSONALE

 
immagine
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

odio_via_col_ventocippoquattrokiwaiDana73Tomariomancino.mAffettiSpeciali75michelrigativalentinaragusa.vvalecostruzionigb00053HenryVMillerlaquintalunaCercoInfermiera.v2Cerco.Infermiera