LILLY E RAMBO

DEDICATO AGLI ANIMALI

 

1

                                        

 

ANGELO

QUESTO LO REGALIAMO A TUTTI

 I PAPINI E MAMMINE CHE AMANO E CHE DEDICANO

LA LORO VITA A NOI PELOSETTI..

CON AFFETTO LILLY E RAMBO

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

CHE DIO VI MALEDICA



La loro fine sarà la vostra fine!
Chiunque ammazzi e torturi una creatura,
sarà condannato in egual modo!!

 

QUESTO ANGELO SI PRENDERA' CURA

 DI TUTTI I NOSTRI AMICI PELOSETTI

proteggi coloro che
amo ...
Solo questa sarà
la mia felicità...

 

AIUTIAMO QUESTI ANGELI

Ti invito a visitare i blog di questi angeli

e contribuire a realizzare il loro sogno:

DIVENTARE GRANDI!!!

FABIO GAMBINO

ALESSANDRO TOSCANO

MICHELE FICHERA

www.sorridiabenedetta.it

www.superfrancesco.it

www.riccardobellani.it

www.laviadelsole.org

image

 


 

MILOU E JOLE

 LE SPLENDIDE PRINCIPESSE

DI  EHICOMEMIVUOI E MERIT100

Dolly,

la Miticaaaa



Milou la dolce

Jole, la

Dittatrice

ETHER DOLCEZZA

INFINITA 

http://digilander.libero.it/merit100ei/29102008108.jpg

JOLE

 

 

I CUGINETTI DI LILLY

           STELLA



            SPILLO


      PIL IRIS E MIX
          DI LADYHAWKESKY


UN REGALO PER TITTY
GRAZIE DI CUORE


 

 

IL DRAMMA DEL POPOLO CONGOLESE.

Post n°76 pubblicato il 08 Gennaio 2010 da brividofelina

IL DRAMMA DEL POPOLO CONGOLESE.CHIEDIAMO AIUTI PER I BAMBINI DEL CONGO.DOBBIAMO COMPRARE UN FORNO INDUSTRIALE PER CUOCERE IL PANE E UNAIMPASTATRICE. IN MODO CHE LE SUORE DEGLI ORFANATROFI, POSSANO VENDEREPANE E BISCOTTI A 300 FAMIGLIE DEI VILLAGGI VICINI E CON IL RICAVATO,POSSANO DARE UN PO' DI SERENITA' AI BAMBINI CHE STANNO MORENDO DI FAMEE D...I MALATTIE. BASTA ANCHE SOLO UN EURO...
PENSATEA QUELLO CHE BUTTIAMO DALLE NOSTRE TAVOLE...VI PREGO DI DARE UNA MANOAFFINCHE' QUESTI BAMBINI ABBIANO UNA SPERANZA DI VITA. GRAZIE....FATELOGIRARE.
Mostra

Inquesti giorni così densi di significati e valori cristiani - i poveri emiseri della terra chiedono carità e rispetto della dignità. Noi di"Ali per Volare", abbiamo fatto un appello per raccogliere ...
 
 Viviane Mell
PER CHI VOLESSE INVIARE PER POSTA UN'OFFERTA:
Associazione Missionaria Interculuturale "Ali Per Volare" ONLUS.
Via Cesare Terranova 8
cap 90129 Palermo
Conto Corrente Postale NR. 88459680ABI: 07601 - CAB: 04600 - CIN: Y

 
 
 

Pordenone. Cane ucciso a sprangate e filmato

Post n°74 pubblicato il 30 Marzo 2009 da brividofelina
 

PORDENONE (29 marzo)- Hanno provato a far accoppiare un Dobermann con un cagnolino di piccola taglia ma, difronte al rifiuto degli animali, hanno preso a sprangate, fino ad ucciderlo, il meticcio, filmando tutto col cellulare. I protagonisti di questa vicenda non sono sbandati ma due fidanzati 22 enni della provincia di Pordenone.
Una coppia spietata, formata da un ragazzo di Azzano Decimo, e la compagna di Fiume Veneto, entrambi nella provincia di Pordenone.I due sono stati denunciati  per l'uccisione dell'animale, di proprietà della mamma della ragazza.

Tempestiamo il Comune di e-mail perchè provveda con urgenza al salvataggio del cane sopravvissuto, lasciando un messaggio a questo link
http://www.comune.azzanodecimo.pn.it/index.php?id=1035
Inoltre continuiano a seguire questa vicenda, una tra tante è vero, ma facciamo sì che sia un esempio e un punto di partenza.
Vi è il fondato timore che sia applicata una pena irrisoria quando lalegge prevede la detenzione per questo tipo di reati, quindi teniamo ilfiato sul collo a giornali ed istituzioni come abbiamo fatto da ieri,ottenendo già un risultato importante.

Il delitto si è consumato a inizio marzo. I due giovani, in un capannone di proprietà dei genitori del ragazzo, hanno tentato di far accoppiare i due cani. Non essendoci riusciti, hanno legato con una corda al collo il meticcio e quindi, disturbati dal continuo abbaiare,lo hanno ucciso, colpendolo più volte con una barra di ferro.
Non paghi, hanno appeso la carcassa a un muletto montacarichi ed hanno filmato la scena col cellulare.
(CLICCATE NEL LINCK SOTTOSTANTE)
http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=52579&sez=NORDEST#

Il massacro filmato col cellulare e mostrato agli amici del bar. Alcuni giorni dopo, al bar con gli amici, hanno esibito il video, vantandosi della barbara esecuzione.
Nel corso delle indagini, è emerso che il ragazzo, nello stesso capannone e negli stessi giorni, aveva sottoposto a maltrattamenti anche il suo cane Dobermann, prendendolo a calci alla presenza di altre persone.

La rabbia è tanta e tante sono state le persone che hanno telefonato in redazione o hanno inviato e-mail per manifestare incredulità e raccapriccio dopo averappreso del massacro di un cane meticcio di piccola taglia ucciso a sprangate senza un perchè da un ragazzo e una ragazza.
Guido Lemmi, responsabile territoriale della Lav (Lega antivivisezione), annuncia che si costituiranno parte civile e parla di«maltrattamento e uccisione gravissimi sia per l’assoluta futilità dei motivi che avrebbero spinto l’uomo ad accanirsi contro un cane di piccola taglia sia per la crudeltà con cui è stato compiuto».
 
Il codice penale prevede pene molto aspre per questo tipo di reati; ma,secondo l’avvocato della Lav, Michela De Marchi, spesso questo tipo direati vengono puniti «con un decreto penale di condanna, che significapoi una sanzione pecuniaria tante volte sospesa. Ma questo è un caso particolarmente grave e quindi valutremo il da farsi quando avremo inmano il fascicolo come parte civile. Ci opporremo comunque al decreto penale di condanna - sottolinea De Marchi - e speriamo che questa volta sarà una condanna esemplare».

Il caso ha avuto così vasta eco che si è addirittura costituito ungruppo in Facebook. Intanto il capogruppo di An, Alberto Locatelli, hachiesto che il Comune si costituisca parte civile contro i due ragazzi.
Il cane di piccola taglia è stato ucciso a sprangate da Juan DiegoDonadonibus, 22 anni, di Azzano Decimo, che dopo averlo ridotto a una carcassa senza vita con una spranga, lo ha legato e issato in aria. Poi ha continuato a infierire sul cane mentre Alice Taiariol, 21 anni di Fiume Veneto, filmava la scena col telefonino; quindi i ruoli si sono invertiti: la ragazza lo predeva a sprangate, il ragazzo filmava.Una volta dato sfogo a tanta inutile crudeltà, i due hanno caricato il canesul bagagliaio dell’auto dei 22enne e lo hanno poi gettato in un fosso vicino all’abitazione della giovane.

La bestiola era infatti della mamma di Alice Taiariol, la quale fino all’ultimo ha creduto che il suo cane fosse stato ucciso da un’auto. Il video di quella scena piena di violenza e crudeltà è stato poi mostrat ouna sera agli amici del bar. Ed è stato proprio uno di loro ad avvisare i carabinieri di Fiume Veneto di quello che era accaduto. L’indagine èstata girata ai carabinieri di Azzano Decimo, competenti per territorio.
I due giovani sono stati denunciati dai carabinieri e dovranno rispondere di uccisione e maltrattamenti di animali.

 
 
 

REGALO

Post n°73 pubblicato il 26 Marzo 2009 da alisiaam

                       UN REGALO DI


ALISIA E LA CAGNETTA HONEY

 
 
 

TANTO DOLORE, EVITA

Post n°72 pubblicato il 24 Marzo 2009 da brividofelina
 

Le immagini sono forti...ma necessarie...

      

Aggiornamento

14/04/2009

La piccola Evita è finalmente fuori pericolo.La ferita non è più infetta. Adesso cammina con le tre zampine e il suo umore è migliorato molto...Dovrà trascorrere ancora un mese in clinica ma adesso possiamo cercare un'adozione per lei. Una bella casetta e una persona speciale che sia disposta a prendersi cura di lei.

                       


AGGIORNAMENTO  DEL 27/03/2009

LA PICCOLA PURTROPPO è MOLTO GRAVE, IERI LA ZAMPINA E' STATA AMPUTATA NN C'ERA NESSUNA SPERANZA DI SALVARGLIELA....
ORA SI SPERA CHE PER I PROSSIMI 5 GIORNI POSSA SUPERARE IL TUTTO, NONOSTANTE TUTTO LEI MANGIA E SCONDINZOLA ALLA VOLONTARIA CHE L'HA SALVATA......
    

SONO IN CONTATTO CN LA VOLONATARIA CHE SE NE è PRESA CURA, ORA LA PICCOLA è IN CLINICA, MA LE NOTIZIE NN SONO DELLE MIGLIORI PER ORA DCIAMO UNA PREGHIERINA PER LEI AFFINCHE' CE LA FACCIA A SUPERARE QUESTO ATROCE MOMENTO, DOVRA' AFFRONTARE UN NUOVO INTERVENTO... PRIMA DEL FINE SETTIMANA...PER ORA L'ADOZIONE NN PUO' ESSERE FATTA, BISOGNA ASPETTARE CHE POSSA SUPERARE IL TUTTO..GRAZIE DI CUORE A TUTTI TIZIANA VI TERRO' INFORMATI...

VIVA PER MIRACOLO ....        

Ciao a tutti

giro questo appello molto forte ma necessario per dare a EVITA una nuova speranza.

La piccola si trova al sud, ma é adottabile solo al centro e nord Italia, con controlli pre e post affido, moduli e documenti.
FATE GIRARE A PIU' CONTATTI SUPER FIDATI QUESTA MAIL.
Per aiutare Evita contattare NADIA:
Nadia Ucciardello: 3402387888 o nadiauccia@yahoo.it oppure nadiau@alice.it

Evita...viva per miracolo...

Ci è stata portata in ambulatorio dai volontari di O.N.D.A, l'associazione di Camigliano con cui collaboriamo...siamo purtroppo abituati a vedere animali feriti, sofferenti ma stavolta, anche per noi la scena che ci si è presentata ai nostri occhi è stata davvero insopportabile: uno scricciolo di appena due kg letteralmente dilaniata...forse investita, non si sa...ormai in stato di shock. Aveva perso tantissimo sangue, era fredda, quasi immobile, senza nemmeno la forze di emettere un lamento...questo succedeva martedì 17 marzo. Mercoledì 18, dopo averla stabilizzata con trasfusioni, terapie per lo shock, è stata operata. Abbiamo cercato di ricostruirle la zampina. L'intervento è andato bene, lei lo ha superato. Purtroppo solo il passare dei giorni ci dirà se la zampina è in salvo o se la dovremo amputare, ma almeno un'opportunità era giusto dargliela!
Le cure saranno lunghe, passeranno giorni prima che si possa dire che tutto è stato risolto, ma vogliamo essere ottimisti e speranzosi per questo piccolo angioletto.
Lei è una cuccioletta di circa 5 mesi, di taglia piccolissima.
A chi volesse aiutare la piccola Evita, diamo i recapiti di Nadia Ucciardello: 3402387888 o nadiauccia@yahoo.it oppure nadiau@alice.it


 
 
 

BILLY

Post n°71 pubblicato il 08 Marzo 2009 da brividofelina
 

X INFO E ADOZIONE.
MAIL: vogliobilly@gmail.com
TEL: Samantha 3336671895

 Capita che nella vita prima o poi si decida di accogliere nella propria casa un cucciolo indifeso e si decida di amarlo ma anche di farsi carico della responsabilità sulla sua piccola vita. Chi lo fa si prende cura di lui amandolo incondizionatamente dedicandogli tempo, energia,tanta attenzione a quello che impara e a come si relaziona al mondo.

Chi lo fa spesso racconta di forti emozioni, di grande gioia e di un rapporto speciale, un padrone finisce sempre per parlare del proprio cane come il papà parla del proprio figlio, parole piene di amore e diorgoglio.
Capità però che un giorno ci si trovi in una stanza di ospedale con la certezza che di lì a poco verrà eseguita l'inesorabile sentenza di quel brutto male annunciatosi solo pochi mesi prima.
Tuttii pensieri corrono esclusivamente a quel cucciolo accolto appena tre anni prima, pienezza di una vita privata di tutti gli affetti vicini dallo scorrere degli anni.
Morire con l'incertezza di sapere che cosa accadrà all'unica cosa a te cara e la scontata consapevolezza che senza aiuto mai potrà avere quella vita che tanto si è desiderata per lui dev'essere come morire con lo spettro dei servizi sociali per i propri cari: straziante!
Questo è quello che sta succedendo al padrone di Billy, e forse tra di voi c'è qualcuno che quell'aiuto glielo può dare.
Billy è a Milano, momentaneamente in pensione ha come prossima destinazione il canile.
Parlate di lui ai vostri amici…
Un cane splendido!!! Buono con tutti....

 
 
 

ADOZIONE DEL CUORE FORTUNATO

Post n°70 pubblicato il 19 Febbraio 2009 da brividofelina
 


 
                       



Si chiama simbolicamente fortunato ha circa 5 anni pelo semi lungo
maschio color miele scuro abituato a stare in casa,
TAGLIA PICCOLA

il 13 febbraio è stato investito e lascito lì agonizzante un forte
trauma cranico all'inzio si temeva per il peggio....invece fortunato
c'è l'ha fatta e non solo è vivo ma cammina mangia e beve e fa tutto
autonomamente per ora è tanto disorientato e impaurito lui abituato a
stare in casa ora si vede perso, inoltre il posto dov'è collocato è un
rudere di 2 metri per uno che si allaga quando piove senza elettricità
purtroppo non siamo riuscitia trovargli una collocazione migliore
fortunato cerca casa, una famglia che non lo abbandoni e che se ne
prenda cura.
elettra.zito@hotmail.it  

 
 
 

ADOZIONE VITO

Post n°69 pubblicato il 24 Gennaio 2009 da brividofelina
 

VITO E' STATO ADOTTATO A PARMA EVVIVA CE L'HA FATTA     

Vito è un cagnolino di circa un anno pesa circa 9kg, si trova a Napoli è stato trovato che vegliava accanto al corpo esamine del suo padrone, un uomo di 36anni deceduto per overdose.
VITO agitatissimo ha attirato l'attenzione dei passanti che hanno dato subito l'allarme. Lui non si è mosso da vicino, Anna la mia amica lo ha dovuto prendere in braccio per portarlo a casa sua, ha pianto e si è disperato tutto il giorno adesso si è calmato ma è tristissimo.Non ci sono parenti che lo hanno reclamato e Vito non ha nessuno che lo accudisce.. Per lui c'è la strada o il canile...
ma noi non lo permettiamo aiutiamo Vito a trovare una famiglia che lo ami aiutiamolo ad uscire da questo incubo,chissà la sua vita fin'ora come è stata in fondo sembra un cagnolino curato di buon carattere è molto affettuoso,va d'accordo anche con i gatti, ha un intelligenza unica sembra capire le parole.
ORA VITO E' STATO PORTATO IN CANILE, DAI CONTATTI CHE HO CON LA VOLONTARIA NUNZIA, LA PERSONA CHE LO AVEVA IN STALLO, NN LO POTEVA PIU' TENERE  ...AMICI CARI DATEVI DA FARE....AIUTIAMO VITO A TROVARE UNA FAMIGLIA..GRAZIE TIZIANA. PER QUALSIASI COSA VOGLIATE SAPERE CONTATTATEMI.
 

 
 
 

MAREMMANO SCEGLIE DI MORIRE - LATINA (LT)

Post n°68 pubblicato il 22 Gennaio 2009 da brividofelina
 

19/02/09   
AGGIORNAMENTO MAREMMANO STORIA A LIETO FINE.  
 

RICORDATE IL MAREMMANO CHE SI STAVA LASCIANDO ANDARE??..LEGGETE QUA!!
Ciao Amici/che, ieri sera è venuto un ragazzo al canile chiedendo se da circa
1 mese avevamo ricevuto un maremmano. Noi gli abbiamo mostrato Leo e lui
l'ha chiamato Argo. Il cane subito si è alzato. Ci ha spiegato che Argo è
stato tolto da suo fratello ad un tizio che lo ammazzava di botte con una
pala (infatti la tac che gli abbiamo fatto ha evidenziato traumi con edemi
vecchi) e che il fratello e questo cane vivevano in simbiosi. Un mese fa il
fratello è morto in un incidente e lui se lo è portato a casa propria. Argo
è uscito pochi giorni dopo dal cancello e non è più tornato. Non lo ha
cercato da subito per ovvie ragioni!
In realtà poi è stato investito enaccalappiato in un fosso ed è arrivato da
noi in condizioni indecenti: trauma cranico, erlichiosi, problemi
neurologici, epilessia. Ora, gli abbiamo se è in grado di occuparsi di un
cane che non è più quello di prima, ma è un cane che con tutti gli shock e i
traumi che ha avuto deve essere molto ben seguito e prendere un sacco di
medicine a vita. Lui ci ha detto che è disposto a qualunque cosa per questo
cane perchè gli ricorda tanto il fratello. E' un ragazzo dolcissimo ed è
tornato oggi a coccolarlo per 2 ore.
Ho chiamato nel primo pomeriggio Alexia, l'adottante di Ancona, spiegandole
la situazione e lei mi ha detto che le sembra molto più giusto ridarlo a
questo ragazzo se è in grado di occuparsene per lui e per il cane che già lo
conosce.
Insomma, un mese di telefonate, di aiuti e coinvolgimenti in tutta Italia
che sono serviti a Leo per sopravvivere, a noi per darci speranza e non
sentirci sole, a far adottare Teddy e Lollo con queste nuove conoscenze e
soprattutto a scoprire tante bellissime persone che ci hanno aiutato con il
cuore.
Chi lo aveva inserito nel rpoprio sito per diffusione può toglierlo.
Grazie a tutte per aver vissuto con noi questa avventura, tutto sommato, a
lieto fine!!!

AGGIORNAMENTO MAREMMANO DI LATINA !!! CANE SALVATO !!! 23/01/2009

Bene, cari amici pare che siamo riusciti a salvare un altro cane, con soddisfazione vi comunico che il cane è stato adottato a Torino da unasignora, per motivi di privacy non vi posso dare il nome.

Stamattina mi sono sentito con i volontari, che mi hanno confermato che una staffetta è prevista per 8 Febbraio 2009

GRAZIE MILLE A TUTTI. A PRESTO PER SALVARE ALTRI ANIMALI.

  


MAREMMANO SCEGLIE DI MORIRE - LATINA (LT)

Come al solito l'uomo crede che gli animali siano oggetti !!!Auguro a tutti coloro che hanno abbandonato questo cane di fare unabrutta fine molto peggio di quella che stanno facendo fare a lui...

Ecco la storia. Il cane si trova a Latina ha bisogno di qualcuno che loami ecco la storia, preciso che non è abbandonato a se e le volontariedi qui lo trattano bene anche se avrebbe bisogno di dimenticare magaricon una nuova famiglia.

Questo maremmano maschio di 4-5 anni è arrivato al canile da 1 settimana, so che non sarà facile ma: non si muove da dove lo vedete da quando è arrivato,neanche per fare i bisogni, non mangia, non reagisce quando gli facciamo le coccole. E' in una forma depressiva gravissima, non riusciamo a stimolarlo in alcun modo, ha deciso di morire perchè in suo bastardo padrone lo ha abbandonato! Lo stiamo tenendo in infermeria fra flebo e omogenizzti che gli diamo con la siringa ma non durerà molto.

Diffondete subito, è sano,
è allucinante veder morire un cane così senza poter far niente!

 
 
 

Adozione Rosy

Post n°67 pubblicato il 22 Gennaio 2009 da brividofelina


AMICI ho voluto aspettare alcune ore per dirvelo, non prendetevela per questo... se per qualche ora ho tenuto un dolce segreto nel mio cuore..Sono stati scelti Fabrizio e Roberta di Capena (60 chilometri da Roma)sebbene molte altre richieste ci siano giunte dalla capitale.

R
osy ora si chiama Stella ed ha un fratellino di nome Lucky anche lui trovatello, anche lui salvato dalla strada
.




Chiedo il vostro aiuto come non mai.
Siamo riusciti a far uscire la dolce Rosy dal Parrelli, dove era stata abbandonata dal suo padrone. Come sapete il Parrelli è il peggior inferno che un cane possa conoscere. E' stato posto sotto sequestro più di una volta per maltrattamento sugli animali, vendita di cani scopo vivisezione, e "sparizioni" misteriose di cani.
Ma ROSY l'abbiamo fatta uscire stamani. E' molto dimagrita (pesa 16 kig) attualmente ha la febbre ma l'abbiamo riprotetta in una struttura privata che si occuperà di lei fino a quando non si rimetterà.
ROSY HA BISOGNO DI UNA NUOVA FAMIGLIA CHE SIA PER SEMPRE.
E' UNA LUPETTA DI TAGLIA MEDIA, SOCIEVOLE CON TUTTI I CANI, ATTACCATISSIMA ALLA PERSONA (CAMMINA PERSINO SENZA GUINZAGLIO, FORSE PER PAURA DI ESSERE ABBANDONATA ANCORA) ED HA GLI OCCHI TRISTISSIMI.
HA 11 MESI, PRATICAMENTE UNA CUCCIOLA. NON E' STATA ANCORA STERILIZZATA, MA NOI VOLONTARI POSSIAMO AIUTARE CON LE SPESE DELLA STERILIZZAZIONE CHI DAVVERO FOSSE INTERESSATO A LEI.
VI POSTO LA FOTO DELLA DOLCE ROSY E IL MIO NUMERO DI TELEFONO, OVVIAMENTE LA PORTO OVUNQUE, PREVIA FIRMA DI FOGLIO DI ADOZIONE. SE LA NUOVA FAMIGLIA SI TROVASSE A ROMA O NEI PARAGGI PER ME ANDREBBE ANCORA MEGLIO PERCHE' QUESTA CUCCIOLA MI E' ENTRATA NEL CUORE E VORREI POTERLA VEDERE OGNI TANTO E GIOIRE DELLA SUA FELICITA'.
STASERA L'HO LASCIATA NELLA STRUTTURA DOVE RESTERA' FINO A QUANDO NON AVRA' TROVATO UNA NUOVA FAMIGLIA E CREDETEMI, MI SAREI VOLUTA UCCIDERE PIUTTOSTO DI SENTIRLA PIANGERE VEDENDOMI ANDAR VIA.

 
 
 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 13 Gennaio 2009 da brividofelina

ADOZIONE URGENTE
  Bassottino....è ancora in cerca di un padrone per la vita




Era
in canile,..... è andato in stallo e, ogni volta doveva cambiare
volontaria perchè il tempo d'attesa scadeva.....lui ha amato tutti
senza mai chiedere " sono qui solo  per poco????" lui ha sempre pensato
che avesse trovato il suo padrone e invece.....invece ...continua a
cercare....è in stallo ora a Pisa...sta girando l'italia Napoli, roma,
pisa....ma quando si fermerà????
è
un cane di taglia medio/piccola 10 kg, ama con tutte le sue forze e si
fa amare da tutti subito....i primi giorni che è andato dalla
volontaria lo stress nervoso l'ha portato al rifiuto di fare i suoi
bisogni, Bassottino per 2 giorni non ha urinato e defecato e solo
quando si è illuso che finalmente qualcuno l'amava, è ritornato ad
essere gioioso e affettuoso.

Bassottino
ama il padrone e lo segue in tutti i suoi passi ma, quando viene
lasciato solo in casa non piange perchè sa che ritornerai.....

Cosa ha Bassottino da non avere neanche una telefonata

per la sua adozione????

Non abbiamo mai dato limiti di adozione, ovunque ...ovunque 

passerà ancora del tempo e che succederà poi??????

lui
gioca con i suoi giochi e ....preparatevi a questa notizia della
volontaria.....

BASSOTTINO CANTA INSIEME A CHI LO TIENE IN CASA E SE

IL
SUO GIOCATTOLO EMETTE DEI SUONI, LUI CERCA DI IMITARLO.....

anche simpatico è il nostro Bassottino, !!!ma allora cosa aspettiamo??????

lo staff di "aiutiamofido"
anna 3355670234/gabriella 3470521990/ alessandra 3473538275
chiara 3336435428 elisa 3355960887 claudia 3391934938

 
 
 

CARLOTTA E GAETANO

Post n°63 pubblicato il 12 Gennaio 2009 da brividofelina
 

                  CARLOTTA FA' LA BABYSITTER


La Leonberger si chiama Carlotta qui aveva 20 mesi (babysitter) alle prese con Gaetano, un micio trovatello di appena 1 mese.



Carlotta a 2 anni, pesa kg 50 - 
Gaetano il micino ora di 9 mesi peso 3 kg circa






Cari amici, ho fatto questo post cn questi Video che appartengono ad un Blog di libero arte_spazio li ho trovati molto teneri, dopo le polemiche contro tutte quelle persone che amano e si occupano di ANIMALI, DICO facciamo in modo che regni la pace tra ognuno di noi. Basta guardare questi video per riflettere..... gli umani non impareranno mai ad avere tanto amore...

 
 
 

NATALINO E' STATO ADOTTATO

Post n°62 pubblicato il 01 Gennaio 2009 da brividofelina
 

Data: 30/12/2008


Luogo: Roma
Descrizione:NATALINO

E' con immensa infinita gioia che posso comunicarvi:
1) STOP AI CONTRIBUTI
2) NATALINO E' NELLA SUA NUOVA FAMIGLIA

Da ieri si profilava questa eventualità.

Avrebbero tolto il drenaggio a Natalino e poi, forse, poteva essere dimesso.

E' chiaro, dovrà necessariamente essere sottoposto ad una biopsiaossea o ad una risonanza magnetica per capire se si tratterà dineoplasia o di frattura da urto, o maltrattamenti, ma nell'attesaancora di giorni, dopo il primo intervento per debellare il pus intesta, i medici hanno deciso di dimetterlo nel pomeriggio di oggi.

 Dovrà continuare la sua cura antibiotica e ricostituente, ha semprela mandibola rotta, ossa nasali rotte, un soffio al cuore, 2proiettili, una fistola in bocca ma in attesa di ulteriori accertamentiil piccolo Natalino, per noi Nat, oggi stesso è stato portato da noinella sua nuova casa, dove 2 padroni deliziosi, insieme ad altricanetti lo attendevano in trepidante attesa e si prenderanno cura dilui, al meglio.

Lui è un guerriero di vita, mangia come un lupetto ed è autonomo.
Si stanca facilmente, non è un giovanotto, ma risponde bene.
La spesa, nonostante le mie aspettative, è stata bassa, nel dettaglio 378 euro.I vostri doni sono di circa 700, grazie di cuore.Per chi volesse potrò inviarvi la spesa fatturata, magari ci si organizza tramite fax perchè non possiedo scanner.I contributi in avanzo, se siete d'accordo, li verserò per aiutarela famiglia che se ne stà prendendo cura o eventualmente per saldare lapensione a Cremino e Cassio.

Ringrazio di cuore e d'anima ognuno di voi per aver fatto l'impossibile in queste giornate deliranti di festa.

Questo piccolo fiore ha unito, stretto, saldato e pungolato ognunodi noi nell'amore più puro, grande e immenso, anche dove i commenti piùmeschini sembrano ribaltare ogni sacrificio e speranza, motore diquesto purgatorio di vita.

Grazie per ogni vostro gesto, mail, sms, telefonata arrivatami daogni parte d'Italia e anche dall'estero, grazie per aver condiviso conme le nottate al telefono, grazie per i suggerimenti e gliincoraggiamenti, grazie per le presenze insostituibili in clinica perfare una carezza a Nat, sacrificando ore di feste natalizie, grazie peri contributi in denaro senza i quali avrei potuto fare ben poco.
In questi giorni ho conosciuto personalmente 2 persone piene diluccicanza negli occhi, sono passate in clinica e ci siamo riconosciutesubito, lo stesso amore sviscerato.

E' grazie a gente come voi, come spesso dico io, che noi possiamointervenire per cercare, laddove è possibile, di aiutare questecreature che tanto dilaniano, riempiono, gratificano, colmano il nostroanimo d'amore…

 
 
 

Post N° 61

Post n°61 pubblicato il 29 Dicembre 2008 da brividofelina

ETHER, LILLY, DOLLY,
MILOU & JOLE,
VI AUGULANO UN SELENO 2009!




L'anno è un diario di 365 pagine vuote!Fate di ogni giorno il vostro
capolavoro,
usate tutti i colori della vita senza pentirvi mai e mentre
scrivete sorridete!

Vi auguriamo un anno strepitoso, denso di emozioni,
felicità e tanto tanto amore!

 
 
 

Natalino

Post n°60 pubblicato il 27 Dicembre 2008 da brividofelina

AGGIORNAMENTO NATALINO

27.12.2008

gli aggiornamenti ho avuto esiti solo oggi pomeriggio e per nulla buoni, purtroppo. Dopo i fluidi e la somministrazione di antibiotici di questi due giorni conripristino e normalizzazione della temperatura, oggi Natalino come vianticipavo, ha effettuato dei controlli più approfonditi.

Da ecografie e lastre effettuate ai polmoni e alla testa hanno riscontrato:

1) Ingrossamento della valvola cardiaca e un soffio al cuore.

2) 2 proiettili (non pallini) collocati uno sulla scapola, l'altro all'altezza della colonna lombare

3) Infestazione di pus sopra la fronte che gli ha chiuso completamente i condotti nasali con evidente difficoltà respiratoria

4) Frattura della mandibola

5) Frattura delle ossa nasali

6) Fistola sotto la bocca

7) Negativo a leishamania e erlichia.

8) Completamente cieco

9) Emocromo, biochimico, protitogramma discreto

Questopomeriggio, considerata l'orribile infezione sulla testa che aveva eche gli dava una forma ovale appena sopra la fronte, il piccoloNatalino ha subito un delicato intervento chirurgico, dove ha rischiatodi non farcela per la sua problematica al cuore.

L'operazioneè andata bene, lo scolo del pus è stato effettuato e gli è stato messodrenaggio in testa, come potete vedere nelle 3 foto nuove, anche se nonvenute bene.Resta da sapere se l'osso mandibolare fratturato ele ossa del naso siano state rotte da un urto o usurate da una massatumorale in atto. Per saperlo nel dettaglio, tra qualche giorno, appenasupererà questa fase, sarà sottoposto a biopsia.La sua situazione è grave, c'è solo da attendere.Non sò a quanto ammonterà la spesa definitiva, perchè non sappiamo quanto ancora dovrà restare in clinica. Ringraziodi cuore e gratitudine chi mi ha versato contributi, lascio ancora idati del conto per chi volesse o potesse dare un piccolo contributo persostenere tutte le sue spese che da sola non riesco a coprire

Per vedere gli aggiornamenti ed altre foto del piccolo,cliccate il link seguente

http://www.canigatti.eu/scheda-annuncio/agg-chiedo-aiuto-per-un-canetto-di-3-kg-completamente-cieco-anzianissimo-ritrovato-da-2-amanti-degli-animali-e-riabbandonato-avvolto-in-un-maglione-al-gelo-su-strada-dentro-una-pic-19343.aspx

 
 
 

URGENTE NATALINO

Post n°59 pubblicato il 27 Dicembre 2008 da brividofelina
 

URGENTE AIUTIAMO NATALINO

Una preghiera d'amore e speranza in questi giorni.

La coralità aiuta molto una creatura bisognosa

Spero con il cuore e l'anima che ce la faccia....


Questo è ciò che accade nel 2008, un giorno prima della nascita di Gesù bambino.

C'è chi afferma che:"Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi,
se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena o aiuterò
unpettirosso caduto a rientrare nel nido, non avrò vissuto       
invano"Spero di farcela e di non morire.
Ora sò che qualcuno mi ama
….
    
                                                                                                                                            
          23 Dicembre 2008

No sò ce la farò, stavolta sono stanco.

Non sò chi mi ha ridotto così e non sò se

avrò la forza di continuare a vivere.

Mi hanno trovato in questo pomeriggio nell'interland romano,

23dicembre, un giorno prima della vigilia di Natale, dove tutti dovremmocercare di sensibilizzarci, ma per me nessuna pietà.

Qui e altrovel'indifferenza è prioritaria,

non c'è spazio per la pietà, ogni cosa èlecita

e lo strazio della sofferenza è scontata e gratuita.

Io ne sono l'esempio lampante.

Ma non avete idea stavolta di cosa sia successo.

Sono arrivato in una stradina col buio negli occhi,

sono completamente cieco, trascinando il mio esile corpo

stanco e mio ilmisero peso, solo 3 kg.

Sono anziano e ho solo 3 denti, il mio tartufo è devastato

da graffie rossori, magro come uno scheletro,

completamente disidratato, con le ossa deformate

dall'artrosi cercando disperatamente un po' di calore.

Stavo morendo di freddo!

Qualcuno, mosso da apparente compassione,

chiama i vigili urbani che promettono un intervento

immediato per portarmi al canile.

A farmi compagnia nelle 7 ore pomeridiane di attesa,

2 signori, chequalcuno ha chiamato "animalisti".

Hanno un cane maschio di tagliagrande,

per cui li sento dire che no, non possono portarmi

dentro casacon loro, nonostante sia stremato dalla fame,

il freddo, l'apatia, dal buio dei miei occhi

completamente bianchi come neve,

opachi dallavecchiaia e da quella avvolgente

stanchezza che,

ormai, rende offuscatoil mio mondo e che forse,

a breve, mi porterà alla morte.Comincia a

cadere la nebbia su Roma,

lo sento dall'umidità che non mi fa più percepire le ossa.

Dei vigili nessuna traccia, i signori non pensano di caricarmi

in macchina e portarmi in canile, o in una clinica,

preferiscono salire suin casa prendere una cesta

di Natale 40 cm x 40 cm, metterci unmaglione

vecchio e tornare su strada dove mi trovo io,

buttato su unmarciapiede intriso dal gelo.

Per loro questo è il massimo, come biasimarli?

Sento che mi prendono in braccio, quasi mugolo di gioia,

ma nosemplicemente mi avvolgono nella maglia

e mi lasciano lì in quellacesta in mezzo alla strada,

solo, con un gelo e un freddo così pungenteche sembra

di stare al polo nord.E chi l'ha detto che la morte è all'inferno?

Sono ancora sulla terra e soffro come non mai.

Per scaricarsi la coscienza portano anche acqua e cibo di

avanzi maio non ho voglia di nulla,

ne sento l'odore nauseabondo,

ma vogliomorire e a breve sarò altrove.

Li sento allontanarsi da me mentre parlano di pena,

pietà,dispiacere, vorrei gridargli di restare,

di non abbandonarmi, direstarmi vicino,

ho bisogno di loro, ho paura "vi prego",

provo amugolargli ma nulla, loro sono già

aldilà del cancello ed io sono inmezzo al buio

dei miei occhi, della mia anima in un'umanità

priva diamorevole buonsenso,deturpata

dall'amore puro,negata da totale indifferenza

dove l'intervento di pochi è

annientato dalla cattiveria ela crudeltà di molti.

I miei umani vengono avvertiti della mia

presenza non si sa come,tramite il solito

scaricabarile che tanto li fa incazzare

ma stavolta è grave, dicono che sono cieco,

anziano e bisogna intervenire più disempre.

Chi li informa, per assurdo, non vuole

comunicare nè strada, né nome di chi mi ha ritrovato,

solo perché nel sentire questa storia sisono arrabbiati,

sdegnati, avviliti e hanno urlato a gran vocechiedendo

dove fossi e perché stessi

ancora in mezzo alla strada. "Chi è questa gente?",

si chiedono."Colpevoli quasi come chi mi ha abbandonato".

"Come si può vedere senza intervenire?".

"Come si può vivere da sanguisuga sulla spalle degli altri?

"Che muoiano all'inferno, bruciati dai dolori più grandi

nel ricordo di un pessimo Natale.Dopo un'ora,

tra telefonate e attese, l'omertà si spezza e arrival'indirizzo,

il civico e la loro folle corsa in macchina, ma la strada non si trova.

E' in periferia, c'è nebbia e loro non la trovano. 

Solo dopo l'informazione di un ragazzo diretto nella stessa via,

arrivano sul luogo ma io non ci sono.Vedono le ciotole

con acqua e cibo e poco più in là una cesta

vuota con un maglione.

Illuminano con abbaglianti, ma nulla.

Quasi si tranquillizzano:     

"lo avranno preso e portato al caldo".

L'uomo scende, la donna resta in macchina e fa

cenno a lei che io sono lì nella cesta, immobile,

ormai congelato.Folle e immediata la corsa in

clinica e le carezze sul mio corpo.

Mi muovo debolmente, sono stremato e senza forze.

In clinica comunicano subito ai miei umani che sono grave,

molto anziano, probabilmente malato di leishamania,

non riescono neanche a prelevarmi il sangue,

forse ho una spalla rotta, una brutta artrosi,

completamente cieco.

Mi mettono sotto flebo, antibiotico e

a quel puntopiango di dolore.

Quando mi manipolano il mio cuore batte tra le

dita della volontaria che dice che peso così poco,

solo 3 kg.Mi mettono in un box riscaldato,

mi coprono,sono in eccessiva ipotermia,

solo 36 gradi,non sanno se ce la farò.

Domani comincerò tutta una serie di analisi

e chiedo a voi col cuore in mano,

per chi volesse e potesse un piccolo contributo.

 
 
 

WWW.ACTIONAID.IT

Post n°58 pubblicato il 26 Dicembre 2008 da brividofelina

Prima di spendere un capitale per cenare o vestirti a capodanno, ricordati che al mondo ci sono anche io.

 
 
 

AIUTIAMO QUESTO GATTILE

Post n°57 pubblicato il 25 Dicembre 2008 da brividofelina
 
Tag: GATTILE

230 gatti stanno morendo letteralmente di fame!
Il precedente appello per Villa Flora non ha avuto nessun esito. Nessun
aiuto di nessun tipo né volontari né cibo niente, noi siamo allo
stremo. Non abbiamo più croccantini e le scatolette dureranno ancora
per poco. A causa dell´alimentazione inadeguata tutti i gattini piccoli
hanno la colite, è una situazione disperata.
Per chi volesse dare un contributo economico, può effettuare un
bonifico al seguente codice IBAN: IT 63Z0 3069 032931 0000 000 1698
oppure PostePay: 4023 6004 5269 3486 - "Associazione di volontariato
gli amici di carlotta e pesciolino"
ll gattile si trova a Roma in via Portuense 610 c/o Villa Flora - Roma
tel. 328 8482439
www.villafloramiao.it - info@villafloramiao.it

 
 
 

Post N° 56

Post n°56 pubblicato il 23 Dicembre 2008 da giusymartoglio

Bau..bau...arf...arf...pant..pant..

i nostri più affettuosi bauaguguri:

 
 
 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 17 Dicembre 2008 da ladyhawkesky
 
Tag: AUGURI


AMICA CARA UN PENSIERINO DOLCE PER TE
DA NOI CAGNETTI FORTUNATI, CHE DORMIAMO
SUL LETTONE DI MAMMA, CHE ABBIAMO TANTA
PAPPA E UNA CASETTA CALDA E TANTO TANTO
AMORE. UN AUGURIO PERCHE' L'ANNO CHE
VERRA', POSSA TROVARE TANTI PADRONCINI
BUONI E POSSA PORTARE VIA TANTO DOLORE
AI NOSTRI AMICI PELOSETTI CHE STANNO
SOFFRENDO TANTO. QUA LA ZAMPA PER UN MONDO
MIGLIORE. NOI VOGLIAMO CREDERCI!!!

 
 
 

Questo pensiero è per te.

Post n°54 pubblicato il 12 Dicembre 2008 da zeroassoluto57_2008
 

STAMATTINA

aprendo la finestra un angelo..

mi ha chiesto cosa mi auguro

per oggi..

ho risposto...

di prendersi cura della persona

che legge questo messaggio...

e della sua famiglia...

gli angeli esistono e quando

non hanno le ali si chiamano amici.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: brividofelina
Data di creazione: 09/09/2008
 

 

 
 

PER DUCA E NALA

Una candelina accesa per

NALA E DUCA 

 

UN FIORE CONTRO LA VIOLENZA SUGLI ANIMALI

                      MySpace and Orkut Animali Glitter Graphic - 7


REGALATO DA GAELIA

Quando trovai Lurpy e la salvai da morte certa; !Credo ke non possa esistere miglior simbolo di amicizia.... quello di un animale ke non è abituato a convi vere con l'uomo, eppure si avvicina e si fida perkè ha capito di aver trovato un amico! Penso ke questa sia la dimostrazione ke l'amicizia non  fa alcuna distinzione, di razza, di sesso, di cultura, di distanze...

 

 

BAU

MySpace and Orkut Animali Glitter Graphic - 1



 

ULTIMI COMMENTI

Tanti auguli pel una Pasqua selena. Bobuccio e Zaletta
Inviato da: giusymartoglio
il 20/04/2011 alle 18:50
 
Baupomeliggio. Bobuccio e Zaletta
Inviato da: giusymartoglio
il 19/01/2011 alle 15:16
 
Baupomeliggio. Bobuccio e Zaletta
Inviato da: giusymartoglio
il 19/01/2011 alle 15:10
 
Bau inizio settimana. Bobuccio e Zaletta
Inviato da: giusymartoglio
il 17/01/2011 alle 15:01
 
Grazie...di cuore! Giusy e Zaretta
Inviato da: giusymartoglio
il 01/09/2010 alle 12:24
 
 

BRINA

ECCO COME QUALCOSA CHE E' COMINCIATO

 IN MODO ATROCE SIA FINITO COME UNA FAVOLA....

LA STORIA DI BRINA BASTA CLICCARE QUI SOTTO

http://www.lidaolbia.it/dimenticare1.html

http://www.rifugiodelcane.it/la_storia_di_brina.htm

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mostro.inviatocorrado.2006giugno56dglnickEliisa_50gardel.mantmarinovincenzo1958alberto1968mrita_tenagliabilly35DIAMANTE.ARCOBALENOocchi_verdi36estratto_di_una_vitabrividofelinalupin8867
 

TRANNE NELLA NOSTRA! VERGOGNA!

QUANTE LACRIME ANCORA? PER SPORT O SFARZO?

 
 

ABBANDONO

NON LI ABBANDONATE

 

DEDICA

QUESTO MESSAGGIO MI è STATO DEDICATO DA GAELIA

MA GRAZIE LO DICO IO A TE.....PER TUTTO QUELLO CHE FAI PER LORO                   

                messaggio dedicato a brividofelina

MILADY (tiiitta per gli amici)

 Ah ah........ questa volta li ho fregati questi micioni prepotenti!!!!!!! eh già, appena ho sentito ke la nostra mamma è andata a far spesina grazie all'aiutino ricevuto da un'altra cara zietta, mi sono messa qui ad aspettare e appena è arrivata la pappa..... gnam gnammmmm...... eh si, l'altra volta abbiamo ceduto il posto a Ngrugna', visto ke era il giorno del suo compleanno, ma questa volta..... lo so, lo so, ce n'è per tutti, ma io voglio essere la privilegiata!!!! Intanto mi pappo una bella vasketta di patè.... poi vado a mangiare insieme a tutti gli altri!!!!! gnam gnammmm slurrrrpppppp....... c'è proprio da leccarsi i baffi.... come????? ahhhhhh si, certo!!!! per la fretta di mangiare ho dimenticato a dire ke questa spesina ce l'ha offerta la nuova cara zietta brividofelina!!!!!!!! Ormai la nostra è una grande famiglia, non so perkè, ma prima non sapevo di avere tutti questi cari zietti, era solo mamma ke ci portava la pappa.... a volte diceva ke per fare la spesina, doveva andare dalla nonna a farsi dare i soldini, doveva fare tanta strada..... adesso improvvisamente, sono arrivati tutti questi cari zietti, ke bello!!!!!!!!! GRAZIE ZIA BRIVIDOFELINAAAAAAAAAAA!!!!! una slurpata affettuosa da parte mia e di tutti i miei fratellini!!!!!!! 

 

QUESTO CI E' STATO REGALATO DALLE NOSTRE AMICHE

  Miloù & Jole!

IGLASSSSIEEEEEE  bellissime pelosette!
baubacini a volontà..

UN PICCOLO PENSIERO PER UN GRANDE SENTIMENTO:
SEMPLICEMENTE....
AMICIZIA..
Grazie per esserci!

MI è STATO REGALATO

DA EKICOMEMIVUOI GRAZIE

"Gli amici hanno bisogno l'uno dell'altro
come un fiore ha bisogno della pioggia
per aprirsi e mostrare la sua bellezza".

ACCETTIAMO DI CUORE GRAZI

GRAZIE DI CUORE, DONATELLA!

 

DAL BLOG FLUIDO.A

QUESTO DONO MI E' STATO REGALATO

DA UN GRANDE GUERRIERO

FRANCESCO

 

GRAZIE DGLNICK

Premio amigo Especial