Community
 
attilio_vg
   
 
Creato da attilio_vg il 07/06/2010

SHUSHAN

GIGLIO

 

Gente di altri tempi.....

Post n°1517 pubblicato il 10 Luglio 2014 da attilio_vg
 

“Quest’uomo ha 80 anni e insiste ogni mattina a portare la colazione a sua moglie. Quando gli hanno chiesto : “Perché sua moglie è in un ricovero per anziani?”, lui ha risposto: “Perché ha la malattia di Alzheimer.” Allora gli hanno chiesto, “Sua moglie si preoccuperebbe se un giorno non venisse a portarle la colazione?” e lui ha risposto: “Lei non ricorda… Non sa neanche chi sono io, sono cinque anni che non mi riconosce più.” Sorpresi, gli hanno detto: “Che cosa meravigliosa! Ma sta ancora portando la colazione a sua moglie ogni mattina, anche se lei nemmeno la riconosce?” L’uomo ha sorriso, l’ha guardata negli occhi e le ha stretto la mano. Poi ha detto: “Lei non sa chi sono io, ma io so chi è lei.”

 
 
 

Sei d'accordo......................

Post n°1516 pubblicato il 30 Giugno 2014 da attilio_vg
 

Quelli che abitualmente finiamo per considerare amici e amicizie in effetti sono soltanto conoscenze e buoni rapporti annodati per qualche circostanza o beneficio: sono questi che hanno collegato anime diverse. Nella vera amicizia, quella che intendo io, le anime si mescolano, si intrecciano, si confondono l’una con l’altra in un legame così stretto da annullare e far dimenticare la connessione che le ha unite. Se qualcuno volesse farmi dire perchè volevo bene a un amico, sento che potrei solo rispondere: perchè era lui, perchè ero io.

 
 
 

Quando.....

Post n°1515 pubblicato il 21 Maggio 2014 da attilio_vg

Quando sei felice ti godi la musica, quando sei triste capisci il testo.

 
 
 

Creatività

Post n°1514 pubblicato il 21 Maggio 2014 da attilio_vg

La creatività non è altro che un'intelligenza che si diverte.

 
 
 

felicità

Post n°1513 pubblicato il 21 Maggio 2014 da attilio_vg
 

La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo. Non sono le parole, non sono il fiori, i regali. E’ il tempo. Perché quello non torna indietro, e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un’ora o una vita.

 
 
 

Quando.....

Post n°1512 pubblicato il 03 Maggio 2014 da attilio_vg
 

Si chiama amore ... quando guardandosi negli occhi ti riconosci nell'altro.

 
 
 

Mai cadere.....

Post n°1511 pubblicato il 03 Maggio 2014 da attilio_vg
 

Quando cado nella disperazione ricordo a me stesso che in tutta la storia la verità e l'amore hanno sempre vinto. Ci sono stati tiranni, ci sono stati assassini, e per un po' sembrano invincibili, ma alla fine crollano. Ricordatelo sempre.

 
 
 

Se sei sordo..............

Post n°1510 pubblicato il 03 Maggio 2014 da attilio_vg
 

Il canto del mare termina sulla riva o nei cuori di chi l'ascolta?

 
 
 

Ma esiste.................

Post n°1509 pubblicato il 03 Maggio 2014 da attilio_vg
 

Il vero amore non è né fisico né romantico. Il vero amore è l'accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà. Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno. La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia!

 
 
 

Sognare....

Post n°1508 pubblicato il 22 Aprile 2014 da attilio_vg
 

È arrivata l'ora di spegnere le stelle e accendere i sogni. I sogni basta stringerli in un pugno, prima poi si avvereranno.

 
 
 

L'anima..............

Post n°1507 pubblicato il 15 Aprile 2014 da attilio_vg
 

L'anima è come un dolce e fragile fiore..che puro,delicato,si nutre di emozioni sincere,di battiti,di malinconia,di silenzi,di sogni,di speranze,di lacrime... ora dolci,ora amare... senza tutto ciò,senza vere emozioni,altrimenti appassirebbe! L'anima segue spesso....un percorso diffile ,durante la vita:cade, si ripiega come uno stelo piegato dal vento,ma trova quasi sempre .. in sè stessa... la forza per poi rialzarsi e rinascere; rinascere a nuovi desideri,a nuovi sorrisi,a nuove speranze! Lo fa forse nutrendosi inevitabilmente di nuove illusioni,ma soprattutto di intense emozioni.

 
 
 

Funziona?

Post n°1506 pubblicato il 26 Marzo 2014 da attilio_vg
 

 
 
 

Ascoltare

Post n°1505 pubblicato il 23 Marzo 2014 da attilio_vg
 

Finché ascolti il tuo cuore e fai di tutto per essere felice, sei tu a condurre il gioco con le regole che tu stesso ti sei dato.

 
 
 

La vita oggi...........

Post n°1504 pubblicato il 23 Marzo 2014 da attilio_vg
 

Chi entra nel deserto non può tornare indietro. Quando non si può tornare indietro, bisogna solo preoccuparsi del modo migliore per avanzare.

 
 
 

Vivere,,,,

Post n°1503 pubblicato il 08 Marzo 2014 da attilio_vg
 

Ammirare un tramonto, la nascita di un bimbo, Il tuo piatto preferito, ridere, ballare, il primo bacio, un fiore, una canzone, un amico, un bicchiere di vino, fare l' amore, il mare, il sole, giocare, amare.. crescere, creare.. ACCORGITI di quanta meraviglia c'è già intorno a te.. Rendi ogni momento degno di essere vissuto.

 
 
 

QUANTI RICORDI................

Post n°1502 pubblicato il 06 Marzo 2014 da attilio_vg
 

 
 
 

Forza Italia........

Post n°1501 pubblicato il 12 Febbraio 2014 da attilio_vg
 

 
 
 

Bastaaaaaaaaaaaaa........

Post n°1500 pubblicato il 12 Febbraio 2014 da attilio_vg
 

 
 
 

Lo sai chi è?

Post n°1499 pubblicato il 12 Febbraio 2014 da attilio_vg
 

 
 
 

Come abbiamo fatto?

Post n°1498 pubblicato il 12 Febbraio 2014 da attilio_vg
 

COME ABBIAMO FATTO A SOPRAVVIVERE NOI BAMBINI DEGLI ANNI 50 - 60 - 70 - 80 ? 1.- Da bambini andavamo in auto che non avevano cinture di sicurezza né airbag… 2.- Viaggiare nella parte posteriore di un furgone aperto era una passeggiata speciale e ancora ne serbiamo il ricordo. 3.- Le nostre culle erano dipinte con colori vivacissimi, con vernici a base di piombo. 4.- Non avevamo chiusure di sicurezza per i bambini nelle confezioni dei medicinali, nei bagni, alle porte. 5.- Quando andavamo in bicicletta non portavamo il casco. 6.- Bevevamo l’acqua dal tubo del giardino invece che dalla bottiglia dell’acqua minerale… 7.- Trascorrevamo ore ed ore costruendoci carretti a rotelle ed i fortunati che avevano strade in discesa si lanciavano e, a metà corsa, ricordavano di non avere freni. Dopo vari scontri contro i cespugli, imparammo a risolvere il problema. Sì, noi ci scontravamo con cespugli, non con auto! 8.- Uscivamo a giocare con l’unico obbligo di rientrare prima del tramonto. Non avevamo cellulari… cosicché nessuno poteva rintracciarci. Impensabile . 9.- La scuola durava fino alla mezza, poi andavamo a casa per il pranzo con tutta la famiglia (si, anche con il papà). 10.- Ci tagliavamo, ci rompevamo un osso, perdevamo un dente, e nessuno faceva una denuncia per questi incidenti. La colpa non era di nessuno, se non di noi stessi. 11.- Mangiavamo biscotti, pane olio e sale, pane e burro, bevevamo bibite zuccherate e non avevamo mai problemi di sovrappeso, perché stavamo sempre in giro a giocare… 12.- Condividevamo una bibita in quattro… bevendo dalla stessa bottiglia e nessuno moriva per questo. 13.- Non avevamo Playstation, Nintendo 64, X box, Videogiochi , televisione via cavo con 99 canali, videoregistratori, dolby surround, cellulari personali, computer, chatroom su Internet … Avevamo invece tanti AMICI. 14.- Uscivamo, montavamo in bicicletta o camminavamo fino a casa dell’amico, suonavamo il campanello o semplicemente entravamo senza bussare e lui era lì e uscivamo a giocare. 15.- Si! Lì fuori! Nel mondo crudele! Senza un guardiano! Come abbiamo fatto? Facevamo giochi con bastoni e palline da tennis, si formavano delle squadre per giocare una partita; non tutti venivano scelti per giocare e gli scartati dopo non andavano dallo psicologo per il trauma. 16.- Alcuni studenti non erano brillanti come altri e quando perdevano un anno lo ripetevano. Nessuno andava dallo psicologo, dallo psicopedagogo, nessuno soffriva di dislessia né di problemi di attenzione né d’iperattività; semplicemente prendeva qualche scapaccione e ripeteva l’anno. 17.- Avevamo libertà, fallimenti, successi, responsabilità … e imparavamo a gestirli. La grande domanda allora è questa: Come abbiamo fatto a sopravvivere? E a crescere e diventare grandi? Se appartieni a questa generazione, condividi questo post con i tuoi conoscenti della tua stessa generazione…. e anche con gente più giovane perché sappiano come eravamo noi prima!

 
 
 
Successivi »
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Blog d'argento

 

 

In classifica

 

siti

 

blog.libero.it/attili

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ULTIME VISITE AL BLOG

attilio_vgzoele2occhi_che_sorridonodeteriora_sequorRUTHLESS_WOMANlilo25Sky_EaglelubopoDuochromePurashapsicologiaforenseannare38ingegnersalvolgita
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.