Creato da LydiacenN il 24/01/2010

questa mattina

blog italiano scritto da una cinese

 

 

Uno riassunto personale del Festival del cinema di Roma

Foto di LydiacenN

Oggi ho festeggiato il fine del mondo nel mio paese, con un'inaugurazione di una mostra sul tema miniblog, WeiBo in cinese , il quale è diventato quasi una parte necessariadella vita sociale, è più agile di blog perché è breve di solito composto da una sola frase, quindi si manda subito un pensiero o una notizia che si sta vivendo, via cell, via wifi ecc. In un certo senso sta cambiando la panorama della communità cinese, forse con più condivisione più informazione, insomma tutto più veloce e presenta.

La festa è composta dalle birre, mandarini, semi girasoli, cola al zenzero e il fuoco, spaghetti al umido al manzo. l'albero di natale l'ha fatto un amico pittore con i fili di ferro e i veri rami di pino.  la natale è in Cina una festa con gli amici, si cerca sempre più motivi per festeggiare. http://www.weibo.com/songzhuangartcenter

Un mese fa ero a Roma. Anzi sono tornata da poco e non ho ancora preso l'orario giusto. Adesso sono le 3 di notte ma un altro orologio mi appare ancora l'orario romano, da voi sono le 8, sono passata il fine del mondo, invece ci siete ancora.

L'amico che mi ha invitato al festival dice di volere legger i miei commenti sul festival di Roma. é un peccato che avevo scritto dei commenti proprio contempraneamente ma questo sito di libero certe volte perde tutto.Insomma visto che ancora non sono andata a sale quei film, magari non è troppo tardi se faccio un riassunto oggi ,qui, per i film che ho seguito e un rispetto che vorrei mandare ai lavoratori che hanno dedicato la concentrazione e passione nello stesso settore del mio.

i premiati

COSIMO E NICOLE

Era l'ultimo giorno della proiezione dei premiati. sono uscita prima perché avevo un appuntamento proprio quel momento, ho visto ma nessuno tranne me.

Oltre due corpi piacevoli (Ricardo Scammario e Clara Ponsot) c'è una storia densa,rigaurda la realtà della società italiana, i problemi di clandestini, sciopero, il dilemma difronte alla coscienza e il futuro ambiguo.....penso che avrà un successo in sale.

E LA CHIAMANO ESTATE

Ottima fotografia e ottimi attori.  Anzi, chi ha gridato nella sala in quel giorno di anteprima alla fine è un'amica del mio amico Marucci. Mi sembra che le donne italiane sono molto più critiche verso lo stesso sesso. Quella AMICA dice, se Ferrari vuole spogliarsi poteva farsi vedere ai suoi venti anni, invece di ai 50anni. Crudele un tal commento, ma vorrei dire che cio non è il problema principale.

Per me il problema è che il regista o lo sceneggiatore era indecisa  nel confronto di scegliere uno stile per il film, se vuole far un film di marketing come ha confermato, un film erotico, o un film europeo, quel tipo psicologico, sono due gusti diversi, alla fine il Non voler perdere vuol dire anche Non piacere a nessuno.

Ci sono tante scene nude inutili ,  bisogna lodare il coraggio degli attori che hanno sacrificato invano. la storia è rimasta sempre nelle prime scene, non si sviluppa, invece era un caso interessante che davanti ad una donna perfetta ideale, l'uomo ha perso la capacità di amarla, lo rappressenta incapace nel sesso. Si vede che l'autore non è capace di gestire questa storia, quindi l'ha quidato in caos sessuale, nei giochi di cambia coppia e niente risolto.

Il finale è pigro. Io avrei tagliato direttamente alla scena che l'uomo e riuscito con la donna, anche se la luce già dice chiaramente che è solo un sogno.  far vedere che si butta al mare è ° diciamo le zampe del serpende°

uscendo dalla sala ho sentito qualche commento da due donne camminando avanti di me: meno male ci sono due bei corpi maschili.... Ecco la gente normale non capisce neanche che cosa racconta.

Intanto gli intellituali sentono disgustante, quattro attori famosi, bravi, peccato!

Per i soldi che ha buttato la Signora Mantovani, avrei rifatto il montaggio dando una nuova ordine narrativa prima di mandarla alle sale, tagliando 90%delle scene nude inutili.Non vi preoccupate, anche quei 90% sono spettacolari.

Il regista forse non ha capito una cosa, se proprio chi vuole guardare il sesso sorprendente va direttamente a guardare i porn film. Chi paga un biglietto vuole condividere una storia che merita i 90minuti della sua vita.

(da seguire)

 

 

 

 
 
 

Un augurio da Pechino

Post n°113 pubblicato il 23 Dicembre 2011 da LydiacenN
 

Tommaso è un amico italiano che sta faccendo il dottorato a Pechino, con la direzione studiosa della storia delle minoranze cinesi. è stato anche uno dei miei insegnanti per la lingua italiana. è un ragazzo molto equillibrato e bravo.

Ieri ho ricevuto la sua mail di Merry Christmas, oltre l'augurio ha mandato anche due foto di un tempio del suo viaggio recente nella provincia dello ShanXi, dove è 500km distante da Pechino.

Sono belle le foto e le sue parole danno molto forza in questo pallido inverno per ricominciare, per sperare una primavera con fiori, per chi forse sia in difficoltà ma chi nella vita quotidiana non si trova mai in un guaio? un gello da superare.....?

Allora cito queste parole e le regalo anche a voi. Avanti, con speranza, passione....siamo vivi.

tempioJinCi2        

Carissimi amici,


Qualche riga e due semplici immagini scattate al "Jinci" di Taiyuan (provincia dello Shanxi) circa due settimane fa durante una breve escursione di un weekend.
 
Questo per inviarvi i miei migliori auguri di buon natale ed un felice anno nuovo, con la speranza il freddo brullo del vecchio anno venga presto a cedere il passo 
a primavere in fiore stemperando i nostri timori, che lo specchio d'acqua dello stagno ci sia d'aiuto a veder meglio in noi stessi e a non smarrire la direzione!

Un abbraccio da Pechino,  

Tommaso

e Lydia                                            tempioJinCi1       

                                     

 
 
 

Il mercatino a Piazzola di Brenta

Post n°112 pubblicato il 23 Novembre 2011 da LydiacenN
 

il mercatino antiquariato di Piazzola di Brenta è stato una sorpresa.

due piccoli dipinti che ho preso, mi sembra che non siano dello stile che piace molto in Italia, per me sono interessanti, insieme agli altri sono stati sperimentati in anni 70, da uno studio, ho letto le firme, vorrei anche sapere che chi sono di cui gli autori,se è possibile, mandare il mio saluto, ma non mi importa se siano noti.

                       'ombra1   

 pittura di Lilias

                       casecubetti1

                                                                                                     pittura di Bortolozzo

inoltre di questi verso il buio ho visto i piatti di MammaRò, non sapevo MammaRò ma quel meraviglioso smalto rosso mi ha attrato subito, tra un mucchio di robe vecchie, e penerato il buio. Il venditore mi raccomanda di prenderli tutti allora tutti, sì ho accettato, nonostante di cui alcuni sono di mancanza e usura, ma per me è sempre un omaggio di quell buio freddino di Piazzola di Brenta, dove c'è una villa grandissima, da ammirare.

 

 
 
 

La casa nuova

Post n°111 pubblicato il 24 Settembre 2011 da LydiacenN
 

                dalla finestra di sala

qui è la mia casa nuova, dalla finestra si vedono montagne, i campi verdi, case vecchie, tetti di tegole nere......

quando c'è il sole vedo il fiume brillante che fa una curva dolce davanti al sud, di fronte c'è il monte Mulino, il bosco di cannella ad est sotto il palazzo, fanno fiorini gialli o bianchi,profumatissimi, purtroppo non ho potuto aspettare la loro apertura, forse fra solo una settimana, avevo atteso ma ora sono tornata a Pechino.

a 10 minuti di piedi c'è il villaggio antico dove si trova un porto semplice da cui prendo una canoa di bambu in 2 minuti arrivo ad una isolina, lì la vita è ancora idilliaca, le anatre nuotano liberamente sul fiume, anche con la pioggia, i bambu sussurrano quando c'è un vento, questo tipo di bambu si chiama Coda di fenice, può crescere fino a 10m, a riva del fiume, compone un elemento fondamentale della bellezza tipica di qua, GuiLin, e il fiume LiJiang.

Tornare alla grande città da spesso un pò malinconia. le vite sono così diverse, come qua e là, da voi, con 15 ore di volo.

 

dalla mia terrazza1

 "dalla terrazza,montane e campi"

dalla mia terrazza2

"dalla terrazza montagna e il fiume LiJiang"

 
 
 

DIO! NORVEGIA

Norvegia! un anno fa ci sono stata, nella mia impressione e' un paese piu' della foresta che umana. i norvegesi sono distanti ma amichevoli. Uscita da uno stato controllato come la Cina, per me norvegia era un po' fuori controllo, ma mi e' convinta che era cio il senso della liberta'.

C'era un festival musicale di Rock, sulla piazza e prato sono sdraiati tanti giovani, anche i vecchi mi sembravano metalrock  e ribelli. Il presto mattino quando sono partita dalla stazione di oslo, ho visto una transazione franca delle pille di droga fuori sulla strada, con curiosita' li ho osservati anche francamente e non avevano nessuna paura. Non conosco la legge norvegese ma si puo' capire anche una parte della liberta' personale se non disturba la societa'.  Non so per quanti anni e' gia' durata la calma e pace in questa terra, ma la gente e' rilassata perche' si sente sicura.

Ultimamente sono succesi tanti eventi nel mondo, i trafficanti di munizioni devono esser contentissimi, quando una persona prende e leva un fucile, quell'altro lo imitera', dopo  anche il terzo, il quarto.....come la funzione dello specchio.quando una bomba e' esplosa si cercheranno piu' bombe per vendicarsi, anche gli armati e strumenti per la polizia per difesa. Mi ricordo che Borges in un racconto scrisse che lo specchio in una religone e' considerato malvaggioso.forse e' per questo.Insomma  saranno sempre contensissimi gli stessi membri , quelli trafficanti di munizioni.

Il mondo e' piu' sicuro?

Unico modo per migliorare il mondo e'  MIGLIORARE IL CUORE. questo e' la convinzione che ho trovato dal confucianesimo e buddismo dopo le osservazioni di anni. Lo stesso obbiettivo si trova anche nel cattollicesimo, taoismo e Koran. La differenza tra le religioni o istruzioni buone e cattive e' che quelle buone ti insegnano ad ascoltare, ad pensare al posto di altri, ad perdonare, ad communicare quando sono diverse le opinioni. mentre le cattive insegnano a vendicarsi, a usare gli armati, a ricordare gli odi e avanzarli.

come vedi ci sono sempre due forze che lottano, ma appena vibra la terra ridono e sorridono i trafficanti di munizioni.

"FABBRICCHIAMO!FABBRICHIAMO!"

PS: scusate l'amico stupendo ,cari amici, sono mancata da mesi, sempre per il lavoro di una nuova serie tv,  ultimamente sono stata fissata nella casa di pechino, nessuno movimento, come un chiodo. invece siete al mare o da montagna, vi invidio. ma devo resistere

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

ULTIME VISITE AL BLOG

RavvedutiIn2sols.kjaermassimo5555stella_011Infinito.AbbracciomichelettialessandroIlGrandeSonnoNonnoRenzo0sconsy1965fin_che_ci_sonolubopoamandaclark82isrysurfthomasminarossi82
 

ULTIMI COMMENTI

Tanti auguri di buone feste da kepago
Inviato da: amandaclark82
il 30/12/2016 alle 15:22
 
***
Inviato da: isry
il 14/12/2016 alle 01:34
 
articolo molto piacevole da leggere. complimenti da Artecreo
Inviato da: minarossi82
il 11/11/2016 alle 18:43
 
Ni Hao
Inviato da: isry
il 11/04/2015 alle 00:14
 
Bello il tuo Blog.di attualità, interessante. UN GIORNO...
Inviato da: miktancredi
il 29/03/2014 alle 12:32
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom