Creato da danypi1984 il 12/07/2008

Cazziamari

Ma se io avessi previsto tutto questo, dati, causa e pretesto le attuali conclusioni....

AREA PERSONALE

 

NOMADI MONTEMILETTO 07/08/2008

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

 

Per sorridere un pò

Post n°105 pubblicato il 19 Aprile 2010 da danypi1984

viagra_telepass

 
 
 

OTTOMARZO

Post n°104 pubblicato il 08 Marzo 2010 da danypi1984
Foto di danypi1984

 
 
 

TEST DEL FILTRAGGIO

Post n°103 pubblicato il 05 Marzo 2010 da danypi1984
Foto di danypi1984

Socrate ed il test del filtraggio

Nell’antica Grecia Socrate era ritenuto un uomo di grande saggezza. Un giorno incontrò un conoscente che gli disse: “Socrate, lo sai che cosa ho appena saputo riguardo il tuo più caro amico?”

“Aspetta un attimo” disse Socrate “Prima che tu mi dica qualcosa voglio fare con te il test del triplo filtraggio!”

“Il test del triplo filtraggio?” chiese il conoscente

“Esatto!” Replicò Socrate “Prima che tu dica qualsiasi cosa sul mio migliore amico ecco il primo test del filtraggio: la verità” “Sei sicuro che quello che mi vuoi raccontare è vero?”

“Bè no!” rispose il conoscente “In effetti l’ho solo sentito dire”

“Bene, quindi non sai se è vero oppure no! Quindi passiamo al secondo filtraggio: la bontà. Quello che mi vuoi raccontare è una cosa buona?”

“No! Anzi” rispose il conoscente.

“Bene. Quindi mi vuoi raccontare qualcosa di negativo sul suo conto.

Ed ora l’ultimo filtraggio: l’utilità.

Quello che mi vuoi dire del mio migliore amico avrà una qualche utilità per me?”

“No, penso proprio di no!”

“E allora” continuò Socrate “ciò che mi vuoi raccontare non è vero, non è niente di buono e non mi è di utilità! E allora perché raccontarmelo?”

Ecco perché Socrate era un grande filosofo e godeva di grande stima.

Ed ecco perché  non ha mai saputo che il suo migliore amico gli trombava la moglie!

 
 
 

Sandro Pertini

Post n°102 pubblicato il 24 Febbraio 2010 da danypi1984
Foto di danypi1984

Sono passati 20 anni dalla tua scomparsa, ma il ricordo è sempre vivo nei cuori di molti italiani. Ciao mio Presidente

 
 
 

Buon Compleanno AUGUSTO

Post n°101 pubblicato il 18 Febbraio 2010 da danypi1984

Ciao Augusto, sei sempre vivo nei nostri cuori

 
 
 

A proposito di elezioni....

Post n°100 pubblicato il 10 Febbraio 2010 da danypi1984

 
 
 

Poesia del Che

Post n°99 pubblicato il 08 Febbraio 2010 da danypi1984

Ama l'uomo Che ti chiami bella invece di sexy.

Che

                          ti chiami ancora dopo avergli attaccato il telefono.

Che

                              rimanga sveglio solo per vederti dormire.

Che

                                          bacia la tua fronte.

Che

                  non gli importi se ingrassi o dimagrisci col trascorrere degli anni.

Che

                                                ti domandi:

Che cosa vuoi mangiare oggi?

o,

hai già mangiato?

Che

                               prenda la tua mano di fronte ai suoi amici.

Che

                 ti dica costantemente quanto gli importi e quanto è fortunato ad averti.

Che

                            quando ti presenti ai suoi amici dica è lei...

Amalo perché lui ti ama e difficilmente smetterebbe di farlo.

 
 
 

Berlusconi?...

Post n°98 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da danypi1984

.... Manc' 'e can'

 
 
 

DUEMILADIECI

Post n°97 pubblicato il 29 Dicembre 2009 da danypi1984

 
 
 

Caro Babbo Natale confido in te.

Post n°96 pubblicato il 27 Novembre 2009 da danypi1984

Clicca sull'immagine per ingrandire

 
 
 

25 novembre, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne

Post n°95 pubblicato il 25 Novembre 2009 da danypi1984

L'altra faccia della violenza

Spesso si legge sui giornali o si sente nei telegiornali di donne violentate, addossando nella maggior parte dei casi la colpa agli extracomunitari che sono diventati i capri espiatori di tutto quello che di male accade, ma nessuno si sogna di parlare di interi Stati che violano  l'art. 16 della convenzione ONU "Diritto di non essere sottoposto a sfruttamento, violenza e maltrattamenti" e l'art 17 "Protezione dell’integrità della persona". Infatti, in molti Paesi d'Europa continua ad essere praticata la "sterilizzazione forzata" su molte persone con disabilità e soprattutto su ragazze e donne per lo più con disabilità intellettive o psicosociali, senza il loro consenso o la consapevolezza dello scopo specifico di tali interventi, attuati con il pretesto che essi vengono fatti:

"per il loro bene".

 

 
 
 

20 NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'INFANZIA

Post n°94 pubblicato il 18 Novembre 2009 da danypi1984
Foto di danypi1984

Era il 20 novembre 1989 quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvava la convenzione sui “DIRITTI dell’INFANZIA” che nonostante al comma 1 dell’art. 19 cita: “Gli Stati parti adottano ogni misura legislativa, amministrativa, sociale ed educativa per tutelare il fanciullo contro ogni forma di violenza, di oltraggio o di brutalità fisiche o mentali, di abbandono o di negligenza, di maltrattamenti o di sfruttamento, compresa la violenza sessuale, per tutto il tempo in cui è affidato all'uno o all'altro, o a entrambi, i genitori, al suo tutore legale (o tutori legali), oppure a ogni altra persona che abbia il suo affidamento”.

I bambini continuano ad essere:

SFRUTTATI

AFFAMATI

USATI

VIOLENTATI SEVIZIATI E UCCISI

e non solo (come si potrebbe pensare), in territori di guerra.
L'infanzia è troppo spesso negata anche nei paesi ricchi.

Ridateci i diritti negati!

 
 
 

IL MURO (Nomadi)

Post n°93 pubblicato il 09 Novembre 2009 da danypi1984

Il 9 novembre 1989, dopo diverse settimane di disordini pubblici, il Governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse; dopo questo annuncio una moltitudine di cittadini dell'Est si arrampicò sul muro e lo superò, per raggiungere gli abitanti della Germania Ovest dall'altro lato in un'atmosfera festosa. Durante le settimane successive piccole parti del muro furono portate via dalla folla e dai cercatori di souvenir.

 

muro

 

 
 
 

E.... SALVIAMOLO 'STO PAESE

Post n°92 pubblicato il 06 Novembre 2009 da danypi1984

Sembrerebbe scritta oggi.
Ma era il 1978

 
 
 

QUATTRONOVEMBRE 2009

Post n°91 pubblicato il 04 Novembre 2009 da danypi1984

4 novembre

 
 
 

BUGIE

Post n°90 pubblicato il 02 Novembre 2009 da danypi1984
Foto di danypi1984

Indro Montanelli, il più grande giornalista italiano scomparso nel 2001,
lo conosceva bene, avendolo avuto per 15 anni come editore. E diceva:
"Silvio Berlusconi è un mentitore professionale: mente a tutti, sempre anche
a se stesso, al punto da credere alle sue stesse menzogne".
Una pulsione incontenibile e irrefrenabile, quella del presidente del Consiglio
italiano verso la menzogna. Persino in Tribunale. Infatti, il 22 ottobre 1990,
la Corte d'Appello di Venezia l'ha riconosciuto colpevole di aver mentito ai giudici
sotto giuramento: "Il Berlusconi - si legge nella sentenza - deponendo avanti
il Tribunale di Verona, ha dichiarato il falso, realizzando gli estremi obiettivi
e soggettivi del contestato delitto": cioè la falsa testimonianza, a proposito della
sua iscrizione alla loggia massonica P2. Il reato, accertato, fu dichiarato estinto
grazie a una provvidenziale amnistia approvata nel 1989. Negli Stati Uniti
la menzogna (specie se giurata dinanzi a un giudice) comporta
l'immediato impeachment: il colpevole lascia la Casa Bianca. In Italia, entra
a Palazzo Chigi. E, naturalmente, continua a mentire. Come prima e più di
prima.
Tratto da: http://www.berluscastop.it/_und/silvio_it5.htm

ponte

 
 
 

Napoli Last Minute

Post n°89 pubblicato il 29 Ottobre 2009 da danypi1984

 
 
 

L'Inglese.... (lingua ambigua)

Post n°88 pubblicato il 22 Ottobre 2009 da danypi1984

inglese

 
 
 

DICIAMO NO! ALLA POVERTA'

Post n°86 pubblicato il 16 Ottobre 2009 da danypi1984

stand up

Restano solo sei anni al 2015. Sei anni per raggiungere gli obiettivi del Millennio. Sappiamo che gli obiettivi possono essere raggiunti , ma solo con l’impegno politico.

Non accetteremo scuse. Non permetteremo che i poveri subiscano ingiustamente le conseguenze della crisi economica, climatica e della fame di cui non hanno alcuna responsabilità.

In particolare l’Italia deve rispettare i propri impegni per aumentare e migliorare l’efficacia dell’aiuto Pubblico allo Sviluppo a partire dalla Legge Finanziaria 2010 attualmente in discussione al parlamento.

Chiediamo inoltre che l’Italia assuma un ruolo attivo e coerente nei negoziati sul cambiamento climatico in vista del Vertice di Copenaghen di dicembre.

Chiediamo che gli impegni presi non restino ancora una volta solo parole.

Noi ci alziamo oggi in Italia insieme a milioni di persone che stanno compiendo lo stesso gesto nelle altre parti del mondo.

Persone che credono in un mondo in cui la fame e la povertà debbano essere eliminate;

dove madri non muoiono più durante il parto, ed i diritti delle donne siano assicurati; dove i bambini non muoiano più di malattie prevenibili; dove ogni bambino abbia il diritto all’istruzione ;

dove l’ambiente sia protetto;

dove i leader non prendano decisioni solo in difesa dei loro interessi, ma che difendano anche gli interessi di chi è emarginato dalla povertà e dall’esclusione.

Ai leader dei paesi ricchi noi diciamo: Non pensate che i problemi nazionali come la disoccupazione, l’instabilità finanziaria e l’insicurezza ci distraggono da altre importanti sfide dei nostri paesi.

È chiaro oggi più che mai che viviamo in un mondo fatto di interdipendenze. Vi chiediamo di mantenere le vostre promesse e quindi di cancellare il debito dei paesi poveri, di aumentare l’Aiuto Pubblico allo sviluppo e di migliorarne l’efficacia, di modificare le regole del commercio internazionale in modo che siano più eque e a

supporto delle economie più fragili a partire dalla eliminazione delle distorsioni dei sussidi all’agricoltura.

Ai leader dei paesi poveri diciamo: La vostra priorità deve essere quella di salvare la vita dei vostri cittadini più poveri. Vi chiediamo di combattere tutte le forme di disuguaglianza,, di essere trasparenti e responsabili nei confronti dei vostri cittadini, governare in modo equo e giusto, porre fine alla corruzione

e garantire i diritti umani.

A tutti i leader diciamo:

Agite subito per raggiungere gli Obiettivi del Millennio.

Impegnatevi a firmare un accordo coerente ed equo sul cambiamento climatico entro la
fine dell’anno.

Assicurate e mantenete la pace e la sicurezza.

Finché non vedremo arrivare quel giorno, sarà nostro dovere quello di alzarci oggi e tutti i giorni per denunciare queste ingiustizie.

Dobbiamo agire per raggiungere gli obiettivi del Millennio. Il messaggio ai

nostri leader è semplice: NIENTE SCUSE, STOP ALLA POVERTA’ E AI CAMBIAMENTI CLIMATICI!

Per saperne di più: http://www.standupitalia.it/

 
 
 

Già pensava al futuro....

Post n°85 pubblicato il 08 Ottobre 2009 da danypi1984
Foto di danypi1984

Berlusconi incontra Previti: "Allora siamo d'accordo, stanziamo cento miliardi per gli istituti di pena e dieci miliardi per l'istruzione". 
"Ma Silvio, non converrebbe dare più soldi alla scuola e meno alle carceri?". 
"Perché, tu pensi che io e te torneremo a scuola?"

 
 
 
Successivi »
 

NOMADI VISCIANO 23/07/2008

l'arrivo di Beppe

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

TAXIDOortcampmoonlightrapsodyTurboPlus2000shalinoglo1988angelasanvitofiorentinoiperclubpuccioalessia.77enzo.santarcangeloCONtattoAnimalepippo73pg.chiriatticirodinosanoebello
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.