Mondo Parallelo

Ritagli di vita e di suoni

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

GiuseppeLivioL2menegi53NORMAGIUMELLILLuviStolen_wordsarialunasolemoon_Isols.kjaerliberamentedgl13desideria_io2009gocce.di.brina0gioiaamoregenerazioneottantaAntela22il_pablo
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

BACK TO BLACK

He left no time to regret, kept his dick wet, same old safe bet. Me and my head high, and my tears dry, get on without my guy, you went back to what you knew, so far removed from all that we went through, and I tread a troubled track, my odds are stacked, I'll go back to back. We only said good bye with words, I died a hundred times, you go back to her and I go back to...I go back to us, I love you much; it's not enough, you love blow and I love puff, and life is a pipe, and I'me a tiny penny rolling up the walls inside. We only said good bye with words, I died a hundred times, you go back to her, and I go back to...

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

SI DEVE ESIGERE PIÙ DA SE STESSI CHE DAGLI ALTRI

Se a un certo punto un'amicizia o un amore cessano, forse non sono mai esistiti davvero.


aquila

 

S'I' FOSSE FOCO (SONETTO DI CECCO ANGIOLIERI)

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

SMILE: THE LIFE IS SO GOOD!

 

LOVE HER AGAIN (DAL CD "ALONE" DI G.M.)

    

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FIAMMELLA SEMPRE ACCESA NEI CUORI

L'importante è come si vive e non quanto.

 

THE SECRET (BY GIOV@NNI)

 

 

GIVE PEACE

Post n°931 pubblicato il 16 Luglio 2016 da menegi53
 
Foto di menegi53

If a cry burst throught the doors for the night, seeking an ear like home, would you have a ear to listen?

Giov@nni 

 
 
 

CHISSÀ

Post n°930 pubblicato il 08 Luglio 2016 da menegi53
 
Tag: Forse

Come un coltello di ghiaccio nell’anima infisso il ricordo fa male. Forse ho dato troppo… o forse no… chissà  magari troppo poco. Vorrei tornare indietro ma non posso. Vorrei che fosse ieri, ma i sole è troppo alto, vorrei poter trovare tra i colori dell’arcobaleno un poco di sereno che di azzurro tinga il muro bianco dell’indifferenza, quando come oggi, potrei senza rimpianto alcuno, rimanere senza.

Giov@nni 

 
 
 

PRIMA O POI

Post n°929 pubblicato il 22 Giugno 2016 da menegi53
 
Tag: Nessuno

Prima o poi ci incontreremo  lì presso la riva. Seguirò piano il tuo passo poco discosto per non lasciare posto a un pensiero nuovo che ti possa disturbare magari con il desiderio di prenderti per mano. Poco lontano le ali della mia tristezza si confondono con quelle di un gabbiano in volo. E senza parole restare a mirare lontano le onde arrivare e poi finire sulla riva vicino alle nostre orme da cancellare, ai nostri nomi abbracciati dal vento, al silenzio di un momento infinito e poi dimenticato nel gioco delle ombre di un giorno che muore. Strana a volte la vita, credi di essere pronto a tutto, di essere invincibile nei tuoi propositi, fermo nelle tue idee, ma basta un dubbio piccolo perché il castello crolli e la fragilità sia tua. Basta un ricordo, un rimpianto da nulla, una parola che t’ ha sollevato il cuore, e tutto ricomincia, tutto diventa più vero e ti trafigge il petto, profondo,  un sottile impercettibile sussulto che parla d’amore e l’anima che duole, e il silenzio atroce qui dentro parla con gesti fatti di fumo. Nell’aria s’alza in volute che oltre i miei occhi... non scorge nessuno.

Giov@nni

 
 
 

SOLO ADESSO

Post n°928 pubblicato il 18 Giugno 2016 da menegi53
 

Non si gioca con le persone, ciascuna ha una propria identità. Non si gioca con le lacrime, non si gioca con il dolore. Non si gioca con la tristezza, non si ferisce con le parole, non si gioca con l’amore. La vita è un gioco ma giocare a volte fa male e nulla è come il vento che ti sfiora per poi ritornare, come un fiore dai petali rosa: bello al mattino fresco di rugiada, ma la sera al tramonto non lo trovi nella tua strada perché già appassito, se strappato dal suo stelo, come la morte è immobile ombra che tutto nasconde col suo velo.

Giov@nni 

 
 
 

PICCOLO FIORE

Post n°927 pubblicato il 11 Giugno 2016 da menegi53
 

Ho aspettato su una panchina di sotto un acero, in un angolo di verde in centro città, per cercare di mettere ordine a dei documenti che m’eran caduti prima d’entrare nello studio del commercialista. E mentre ripongo il tutto in una cartellina di cartoncino azzurro, lei, che prima giocava sull’erba lì vicino mi si siede accanto, poi un sorriso e un “ciao come ti chiami”: non m’ero accorto che c’era, assorto nei miei pensieri; mi giro e la bimbetta sorride e mi guarda additando i miei fogli. Io cerco attorno con lo sguardo per veder se vicino c’è la mamma e intravedo una signora che parla  con un’amica, voltandosi ogni tanto a controllare la bambina. Così, sicuro che non si fosse perduta, subito ci siamo ”presentati”. Lei che dondolava le gambe e cantava seduta a fianco sulla panchina, io che osservavo i miei fogli e il cellulare. Mi alzo guardando l’ora e mi avvio verso il portone per poi salire in ascensore fino al terzo piano. Dagli alberi un tripudio di strider d’uccelli e cinguettar di passeri. Alice, così si chiama la bimba, mi saluta da lontano, e, mentre la mamma la riprende, e la chiama a sé, lei mi corre incontro per offrirmi un fiorellino raccolto lì, sull’aiuola tappezzata di margherite. La ringrazio e le sorrido e mi avvio verso l’ingresso del palazzo di fronte reggendo delicatamente tra le dita il “prezioso dono”. Davvero, quella margheritina in omaggio, per me valeva più di un negozio di fiori. Più tardi me la porterò a casa mettendola in acqua dentro a un bicchierino. E’ bello sorridere e tornare bambino, è bello vedere negli occhi la luce brillare per aver regalato un fiorellino, è bello ricordare d’essere stato a mia volta piccino, è bello sapere che il modo più semplice di far sorridere la gente per un bimbo è donare una corolla di petali bianchi attorno… a un piccolo sole.

 

Giov@nni

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: menegi53
Data di creazione: 23/11/2011
 

L'IGNORANZA E' MENO ODIOSA DELLA PRESUNZIONE

 

NON FARE DEL BENE SE NON ACCETTI L'INGRATITUDINE

 

CI VUOLE TUTTA UNA VITA PER IMPARARE A VIVERE

 

LA FELICITA' E' FATTA DI POCHI ISTANTI

aquila-immagine-animata-0012

 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

INCONTRIAMO IL DESTINO SULLA VIA PER EVITARLO

L'amicizia: gli amici ti aiutano, i conoscenti ti salutano!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

A VOLTE UN PO' DI SOLITUDINE CI FA STARE BENE

Chissà perchè certe donne e certi uomini non cambiano mai! Com'è squallida l'umanità, e io ne faccio parte!

 

RONDINI (DAL CD "TIME OFF" DI G.M.)

 

Volano, come rondini volano

poi nel cielo scompaiono

i miei sogni così.

Tornano come rondini tornano

anche se non vorrei...

I miei sogni così.

Chi non ama ricordi non ha...

sempre solo restare dovrà...

Una vita vissuta così...

non vorrei...non vorrei.

Meglio ridere e piangere se...

se l’amore ora viene ora va...

fa soffrire, ma è meglio così:

solo non sarai...no mai!

I ricordi verranno da te

come gocce di pioggia...

cadranno giù...

dai tuoi occhi dal cuore e poi tu,

sognerai... Di tornar tra le braccia di chi... se ne andò..

senza dirti nemmeno perché...

Sognerai... Di fermare quel bacio... così,

che hai rubato alle labbra di chi...mai t’amò... mai t’amò.

 

NOTHING MORE

 

Alcuni si ricordano dell'educazione

solo quando la pretendono dagli altri

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

FELICITÀ

Non parlate della vostra felicità a chi è meno felice di voi.

La felicità è come la febbre poichè tutti ci sono intorno per farcela passare.Felicità

 

SCENDI! (A SONG BY GIOV@NNI)

 

TURBOLENZE D'ONDE

Senza il tuo consenso nessuno potrà mai farti sentire inferiore.

 

 

POLVERE DI STELLE SULLE MANI

Io sono più importante dei miei problemi.

 

COME SPIGHE DI GRANO

Il falso amico è come l'ombra che ci segue finché dura il sole