Creato da medeamistyca il 19/04/2008

MY REVENGE

MEDEAMYSTICA'S THOUGHT

 

« Conversione all' ECOBIOTest introspettivo »

MDNA World Tour 2012

Post n°113 pubblicato il 25 Giugno 2012 da medeamistyca
 




Quest'anno non mi son voluta far mancare proprio nulla!
Mi son detta: "ora o mai più"!(Infatti prima ci son andata e poi mi son detta " MAI PIU' "!)
Son entrata nello stadio nel primo pomeriggio, ma lì davanti ero già dalle prime ore del mattino, sotto un sole cocente e senza mangiare.
Cancelli aperti per noi con stellina al collo "Early Entry" un'ora prima di tutti gli altri, dunque niente corse per accaparrarsi i primi posti, perché non eravamo moltissimi ad avere questa "fortuna". (Infatti l' Early Entry costa quasi 300 Euro a persona!)
Una volta sistematami per bene, ecco che vedo il mio mito di una vita a pochi metri da me!!!
Ero in prima fila, le ho visto tutte le rughette! Alla faccia di chi dice che é rifatta...Bellissima nella sua "imperfezione".
Corpo statuario, non bassa come dicono tutti, (ha un'altezza normale di circa 1.65 come la maggior parte delle donne) occhi color azzurro ghiaccio che sembrano due topazi.
Ho scambiato anche due chiacchiere col suo manager: Guy O'Seary.
Ho seguito tutte le prove e alle 22 é iniziato lo show.
Scenografie stupende, costumi perfetti e scintillanti, abbagliata dalla luce delle paillettes e meravigliata dalla perfezione dei corpi dei ballerini.
Ero già stanca perché ero in piedi dall' alba senza sedermi un attimo, senza ingerire alcun cibo o bevanda a parte l'acqua.
Cercavo anche di bere poco per timore di dover andare in bagno perché era impossibile andarci!
Eravamo uno addosso all'altro, non avevo posto né per muovere i piedi di un millimetro e né per muovere braccia, o mani.
Infatti quando facevo le foto, poi rimanevo con le braccia sospese!!!
Incredibile, ma vero cari amici miei!!!
Infatti non ho potuto applaudire, nè saltare, né ballare e nemmeno urlare.
Niente di niente.
La voce era finita e le forze mi stavano davvero abbandonando, riuscivo a stento a tenere gli occhi aperti e non so grazie a quale Dio rimanere in piedi ancora.




A mezzanotte il concerto finisce e le prime cose che penso sono: bere e sedersi!!! XD
Ero sudatissima, stanchissima, desideravo l'acqua e un posto per sedermi manco fossi stata nel deserto del Sahara per una settimana!!!
I miei amici di sempre erano lì con me a condividere il giorno più bello della mia vita, che poi si é rivelato il più stressante e stancante della mia vita.
Dovevamo tornare in albergo, ma che ve lo dico a fare: bus stracolmi con persone schiacciate al finestrino con porte che a malapena si chiudevano.
Così ahimé, con forza e coraggio ci siamo fatti 4 K.M. a piedi dopo esser stati 15 ORE in PIEDI (no stop!!!)
Alle 03.00  quasi siamo arrivati finalmente  nel nostro hotel, abbiamo mangiato i nostri panini avidamente e senza nemmeno lavarci, ci siam tuffati nei nostri letti.
Al mattino ritornando a casa, abbiamo finalmente trovato la forza di commentare lo show e la Divina Madonna.

Non credevo ancora d' esser riuscita finalmente a vederla da vicino, d'aver realizzato uno dei miei sogni più grandi, ma poi quando guardavo i miei piedi, capivo che era tutto VERO!!!


 
Rispondi al commento:
viarigola2010
viarigola2010 il 05/07/12 alle 22:39 via WEB
è antipatico? O_O
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 






 

 




 
 




 

 


 


 


 
 


 

C’è stato un momento
in cui ho sofferto così tanto
che volevo tirare il male
fuori da me.
Mi sarei tagliata le braccia
per non uccidermi.
L'avrei fatto cosicché

il male fisico
avrebbe calmato
il male che mi stava
divorando dentro.
Niente venne cancellato.
Lascio il mio passato
nascosto dentro di me.
Sei mai stato colpito
così forte venendo buttato
dall’altra parte della stanza?
Prima o poi,cadiamo tutti per terra…
…E come ci si rialza,
è la sfida più grande.
Ho imparato che
c'é luce anche
nei posti più scuri.
Non puoi contare
su altra gente
per essere felice.

 
 
 
"C'è un luogo

dove la pace della natura
filtra in noi
come la luce del sole
tra gli alberi...
Dove i venti
ci comunicano
la loro forza
e gli affanni
si staccano da noi
come le foglie.
Non è difficile arrivarci:
basta guardarsi dentro...
... e avere un cuore "pulito."

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

canescioltodgl10confessions89pippi_2spugnetta36dolceefolliapintoresebastianopaolop260772annavera0timmydellabaja60mr.heineken1974shared76ailata76pincella_maurizioJavamandgl
 

ULTIMI COMMENTI

Scemooooo XD
Inviato da: medeamistyca
il 23/06/2014 alle 13:39
 
ihihihihi manco io e LUX non riesce a reggere i messaggi...
Inviato da: Kirgolo
il 22/06/2014 alle 17:22
 
Lieta notte Medea, la Luna Illumini la Tua Anima, una...
Inviato da: LUX_DIAPHANUM
il 14/06/2014 alle 00:27
 
passo per lasciarti un soffio dei miei pensieri! è così in...
Inviato da: Velo_di_Carne
il 11/06/2014 alle 22:40
 
Ciao Alex :)
Inviato da: medeamistyca
il 05/06/2014 alle 18:54
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 160
 

 

QUANTI FANS HO?


page counter

Utenti _nline
 
 

 


Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.