Creato da luicosta il 01/09/2006
Gli incredibili viaggi di un Nano
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 

Qui ci sono anch'io

Il suo migliore amico

La donna vista da lei, vista da lui

Un'estate fa

Racconti sotto l'ombrellone

Un Natale Piccolo

Nella Notte di Natale

La Stanza dei Sogni

Un sogno dentro un sogno

Luci nella Notte

Le Ninnatrocche

Il bambino che non vedeva i colori

Tutti i colori dei bambini

Estratto de "La tasca dell'oblio"

AlberoAndronico

 

Ultime visite al Blog

luicostastrong_passionlucymay3fenice1981_rluigi.canunamamma1gagliardi.aaerbettaprofumatamancini.marcosimmapihopelove10misterx720PROFFYZUCAROsidopaul
 

Ultimi commenti

Anche a Torre Pedrera di Rimini c'è una fantastica...
Inviato da: Ferdinando Pellicion
il 22/06/2012 alle 14:10
 
Lo scambio di idee è sempre profiquo amplia la mente le e...
Inviato da: Filippo Tosi
il 22/06/2012 alle 14:07
 
Non vedo l'ora di leggere il primo racconto! Speriamo...
Inviato da: Sara Morri
il 22/06/2012 alle 14:04
 
Peccato che la promozione è stata rimandata, cmq il romanzo...
Inviato da: Michele Rustico
il 22/06/2012 alle 13:59
 
Non ci hai + aggiornato come procedono le cose?
Inviato da: Robby
il 19/06/2012 alle 11:59
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Tag

 

 

« Il Nano è morto. Viva il Nano!Niente premiazione »

Che succede?

Post n°141 pubblicato il 28 Settembre 2008 da luicosta
 

Tra i motivi per cui ho mandato in pensione il Nano, pur avendo ancora del materiale da pubblicare (ho delle foto bellissime del mare sardo che spingono per uscire, mentre negli ultimi viaggi il Nano non è venuto proprio, del resto avevamo qualcun'altro da accudire...) è che volevo concentrarmi su un'altra mia passione, la scrittura.
Ho scritto tanto, in questi anni, e dopo un sacco di sconfitte stanno arrivando le prime vittorie. Tutte insieme. A differenza di altre volte, ora ci sto credendo. Credo siano in tanti gli scrittori in erba che, come me, hanno il sogno di veder pubblicato un proprio romanzo.
Se rimanete in ascolto, vi farò sapere come andranno le cose.
Intanto, incrociate le dita per me.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: