Creato da bimbayoko il 30/06/2011

Around my heart...

Diario personale dedicato al mio Amore.Sogni colorati,riflessioni e spaccati di una vita quotidiana piuttosto incasinata...

 

 

15 aprile 2018 Una grigia domenica di primavera inoltrata

Post n°1360 pubblicato il 15 Aprile 2018 da bimbayoko
 

Il riferimento al grigio del titolo si intende dal punto di vista metereologico.L'umore è buono,come dicevo.C'è una specie di alba radiosa dentro di me,come se vedessi l'inizio della creazione.Sono sensazioni uniche,irripetibili e che ovviamente hanno avuto un costo non quantificabile se non personalizzandolo sulla mia persona.

Per qualcuno il costo potrebbe essere stato troppo alto.Non per me.

Certo non posso non ripensare,almeno fuggevolmente,a quest'ultima manciata di mesi davvero impegnativi che mi hanno forzatamente indotta a riflessioni molto profonde..

Ogni rivoluzione nasce dall'esasperazione di una o più situazioni,questo è noto.Viene sovvertito un ordine per crearne uno nuovo,le energie sono ai massimi livelli ma bisogna distruggere per ricreare.

L'ordine nuovo si pone in antitesi al vecchio.Insomma si cambia registro.Per questo è necessaria una volontà fortissima.

In genere,dopo un primo periodo,tutto si assesta su parametri più o meno conformisti.E certo...Per mantenere l'ordine,dopo il caos,si torna alle regole.L'importante è non dimenticare lo spirito che animava il primo cambiamento.

Posso dire che nella mia vita c'è stata recentemente una rivoluzione.Anzi,ce ne sono state più di una nel corso degli anni che vanno a comporre la mia esistenza.

Ma è quest'ultimo cambiamento radicale quello che mi interessa maggiormente.

Ho sconvolto la mia vita in vari modi e per vari motivi in altre occasioni.Ho compiuto scelte che non tutti avrebbero avuto la forza interiore di fare,anche pagando sulla mia pelle se necessario ma sempre con in mente il fine ultimo.

Tali scelte le rifarei tutte.Non mi pento di nulla.Come dicevo,ho carattere da vendere.

Oggi vedo le cose con uno sguardo diverso,più attento,forse meno banale che mai( e lo dico proprio io che sono l'antitesi vivente della banalità).Si diceva che l'araba fenice risorgesse dalle proprie ceneri.Ecco...mi sento esattamente così.

Nulla più sarà come prima.Nulla più.

 
 
 

14 aprile 2018 Altro che Masterchef!

Post n°1359 pubblicato il 14 Aprile 2018 da bimbayoko
 

Questo sabato è appena iniziato ma sono in piena attività.In lavanderia ci sono lavatrice e asciugatrice in funzione e mi sto alambiccando sul da farsi per il pranzo.

Mi sento in vena spendereccia e stavo pensando a uno di quei forni da gas,quellia  cottura lenta(7/8 ore) denominati slow crock pot.

Il cibo non si attacca e la sera ti ritrovi il cibo pronto da spadellare in tavola.Io non avrei problemi di pigrizia in quanto al cucinare,però questo attrezzo mi manca proprio e sono assolutamente certa che saprò farne buon uso e valorizzarlo come merita con pietanze sfiziose.Ma quanto mi piace cucinare?

Dimenticavo,devo prendere anche una pietra ollare per le pizze che farò con il Bbq.

Chissà come mai tutti vorrebbero sempre pranzare o cenare a casa mia...Io non sono un tipo particolarmente goloso,però mi piacciono i preparativi,il disporre il cibo nei piatti in un certo modo,la creatività.Insomma mai banalità nella mia cucina.

Credo di aver provato a cucinare  e preparare un pò di tutto in vita mia.L'unica cosa che mi infastidisce è tagliare a pezzi  o disossare la carne.Quello lo lascio fare volentieri al macellaio.

Per il resto nessun problema:fare il pane, la pasta ripiena e non fatta in casa,i biscotti,i dolci da pasticceria,le paste,i cioccolatini fatti in casa,le marmellate,primi e secondi anche di cucina internazionale,pesce in tutti i modi(lo adoro!!!).

Della cucina internazionale mi attirano poco i piatti asiatici.

 

 
 
 

13 aprile 2018 Il Bbq

Per il mio compleanno mi è stato regalato un fantastico Bbq americano che funziona sia a gas che a carbonella.Per la cronaca io preferisco quest'ultima.La marca è Char Broil e devo dire che sono veramente soddisfatta.

In casa ho anche l'attacco per il camino,ma non voglio un camino di quelli dove cuocere i cibi.Ne ho adocchiato uno che mi piace di taglio minimalista,su un sito svedese.

Ricordo che mia nonna,nella casa al mare,ha sempre cucinato i cibi con l'ausilio del camino,ma visto che ho il Bbq da giardino evito di riempire la casa di fumo.

La carne l'ho preparata immergendola per 4 ore circa in una salsa a base di olio,aceto,vino bianco,spicchi di aglio tagliati a metà,bacche di ginepro,rami di rosmarino e buccia di limone non trattato grattugiata..

Poi va sgocciolata e messa sulla griglia.In venti minuti scarsi è tutto pronto.Il termostato indica la temperatura e si può cuocere con il coperchio.Ciò non impedisce che si sprigioni un profumo delizioso.

Ci sono cibi che non tutti han voglia di preparare,perchè grigliare richiede sempre un minimo di impegno,ma con le attrezzature giuste diventa un piacere,gli utensili per girare la carne e i guanti ignifughi(fino a 250 gradi si possono facilmente reperire su Amazon ad un prezzo migliore di quello proposto dai negozi specializzati.

Anche il bbq è stato acquistato su Amazon.

Molta gente si lamenta degli acquisti fatti su Amazon,per ora,dopo tanto e tanto tempo(ho Amazon Prime),posso dire che sono ampiamente soddisfatta del servizio e che la merce,impeccabilmente confezionata, viene consegnata anche in anticipo rispetto a quanto preventivato.

Chiaramente con la carbonella ci sono alcuni accorgimenti,ad esempio ci vogliono circa 20 minuti perchè le braci siano pronte.Però puoi utilizzare anche legna che sprigiona aromi particolari.

Ho intenzione di prendere anche un affumicatore.

Con il gas è un'altra storia,apri la manopola del gas e inizia la cottura,però mi permetto di opinare che non è proprio lo stesso...

Con la carne,nel ripiano superiore,ho grigliato verdure e patate.Non vedo l'ora di cuocere anche del pesce.

In America fanno dei raduni per amanti del Bbq,cose pazzesche e un pò esagerate.

Ci sono poi quei programmi dove ricchissimi acquirenti(sempre americani) ordinano Bbq pazzeschi,che so a forma di toro che sbuffa fumo dalle narici.Rido al solo ricordo...

Ma tornando a me,cosa c'è di meglio del relax domenicale in cui la carne sfrigola e tu sorseggi un bicchiere di Prosecco millesimato,facendo pensieri oziosi,seduta al tuo tavolo in giardino?

A proposito,quasi dimenticavo che devo prendere un'idropulitrice per la manutenzione del giardino!!!Vado a vedere su Amazon,ovvio :-)

 

 
 
 

12 aprile 2018 Reminiscenze

A tutti noi sarà capitato di ricordare,magari per un flashback improvviso,qualcosa che appartiene alla nostra vita passata.

Non importa se il riferimento è lontano o vicino nel tempo della nostra vita,importa solo che un profumo,un suono,un colore,un oggetto  hanno la capacità di veicolare i nostri pensieri a un giorno qualunque della nostra storia,a qualcosa che credevamo sepolto per sempre nelle sabbie del tempo...

Potrebbe trattarsi di amori finiti,di amicizie che non sono più rimaste tali,di oggetti ai quali eravamo affezionati senza nessun motivo,magari quando eravamo piccini...

Non sempre si possiede poi la capacità introspettiva per rivedere,alla luce del presente,questi eventi o quel che sono,nella giusta prospettiva.Con gli anni ho sviluppato e raffinato questa capacità analitica e  non mi crera dolore ripensare a cose e persone che vennero prima.

Sono sì sensibile ma ho anche una grande forza interiore e questi flashback tali rimangono,sono solo ombre fuggevoli,parvenze falbe,per dirla con il mio amato Montale, di cui solamente ciò che è avvolto nelle più profonde spire del Tempo può forgiarsi.

E' umano essere tristi quando un qualcosa si conclude.Ma a volte,sia per un amore che per un'amicizia o per la perdita di una persona cara,potrebbe anche essersi conclusa la durata,potrebbe essersi esaurita una funzione imperscrutabile,potrebbe dissolversi un qualcosa così come fanno i sogni o gli alle prime luci dell'alba.

Il dolore non va sfuggito ma va affrontato e metabolizzato.Anche nella fine di un'amicizia,a mio avviso,c'è un periodo di lutto(per così dire),da elaborare.

In seguito,come è auspicabile, ci si fa una ragione e si va oltre,più forti,sereni,consapevoli che ogni esperienza,anche la più triste,contiene un messaggio e ci arricchisce pur se ci toglie qualcosa.

Non sarei quella che sono oggi se non avessi vissuto certe esperienze di vita.Non tutti affrontiamo gli eventi nel medesimo modo.Io sono una che non gira intorno alle cose,non fuggo,non mi distruggo,non mi abbatto se non momentaneamente.

E' certamente umano il cadere idealmente in ginocchio e pensare di non riuscire a rialzarsi e che nulla più sarà come prima.Ma come dico io,cado sette volte e mi rialzo otto,o come diceva invece mia nonna Teresa,solo alla morte non c'è rimedio.

A volte è il lavoro a salvarci,a volte un hobby,una persona che ci è accanto al momento giusto con tempismo eccezionale,a volte siamo semplicemente noi stessi che attingiamo alle riserve auree della nostra mente e sappiamo alzarci in piedi anche con il petto pieno di cicatrici.E per quanto mi riguarda non ho cicatrici sulle spalle.Sono una guerriera.

L'amore e l'amicizia sono fra le cose più belle e fragili della vita.Quando una cosa non va bisognerebbe lasciarsela alle spalle.Puoi trattenere il vento fra le mani?E' possibile ricomporre uno specchio che è andato in frantumi minuti?

A me le minestre riscaldate non sono mai piaciute.Giusto per capirci.

Non so,come ciascuno di noi,cosa il futuro abbia in serbo per me.Certo è che manterrò sempre il mio atteggiamento positivo.Come potrebbe essere altrimenti?E' l'unico modo per vivere pienamente i nostri giorni e ad essi dare un senso.

Non mi piace ripensare e continuare a guardarmi indietro per creare ipotetici scenari su come sarebbe stato se le cose fossero andate in un certo modo.

La vita non può essere fatta di se e di ma nè  si può affondare nelle sabbie mobili del come avrebbe potuto essere.

Ovviamente se ti senti molto ferito dopo aver investito tanto in qualcosa potrebbe volerci un pò più tempo.Ma a me piace guardare avanti.

I ponti me li lascio alle spalle.Sempre.Poi un giorno tutto acquista un nuovo più luminoso significato.Stai bene,sei quella di sempre ma con una marcia in più.Questa sono io.

 
 
 

11 aprile 2018 Happy Birthday to me :-)

Qualcuno potrebbe pensare che il compleanno personale sia una cosa stucchevole,poco degna di nota,evento terrificante per via dell'età che avanza,noiosa ricorrenza et similia.

E invece no,così non è per la sottoscritta.Io sono sempre contenta di compiere gli anni,conservo il medesimo entusiasmo dei bambini e sono SEMPRE soddisfatta di me stessa e del percorso di vita fatto.

La mia vita mi piace,faccio sempre il possibile per renderla degna di essere vissuta,ho sempre dato il massimo nei vari ambiti e adoro la mia famiglia.Il compleanno lo annovero a buon diritto fra le cose degne di nota e da ricordare.Sono una sentimentale,lo sono sempre stata.

Quale miglior occasione per essere contenta?Sarà pure una cosa simbolica ma che importa.Anzi,proprio per questo il compleanno ha per me un valore aggiunto e mi riempie di gioia.

Oggi ho ricevuto,come sempre,tanti cari auguri dagli amici e dalle amiche a cui voglio bene,un pò su Facebook,un pò su Instagram,molti su Whatsappe moltissimi per telefono.

Però festeggerò per comodità nel fine settimana.

Questa mattina il primo augurio è stato ovviamente quello di Infinito.Poi Cicciopasticcio,tutto trafelato è partito per Torino in gita scolastica e ha postato già qualcosa su Instagram.Il calore della famiglia,i sorrisi,gli abbracci...Questi sono i doni che preferisco.

Mi tornano in mente molti dei passati compleanni,ed in particolare tre.

Un compleanno,il primo,mi vede piena di riccioli davanti a un dolce enorme con un'unica candelina.Quel pomeriggio ero stata dal fotografo per una serie di scatti "ufficiali" ed ero stata posizionata su di un alto sgabello.Avevo posato con la naturale nonchalance che solo i bambini possono avere e,appena compreso che il servizio fotografico si era concluso,avevo apostrofato il fotografo con la mia vocina:" Adesso basta foto!",poi mi ero girata su me stessa ed ero scesa dallo sgabello mostrando gli slippini col pizzo a tutti visto che indossavo una minigonna.Ancora rido quando rivedo quelle fotografie...(a un anno parlavo correntemente e con disinvoltura!)

C'è una serie di vecchie foto in bianco e nero con me che,vestita con il grembiulino bianco e rosa della scuola materna,sorrido sorpresa davanti alla magnifica torta che mi attende appena tornata da scuola.Mio papà che è mancato pochissimi anni fa scatta la foto e mi sembra ancora di rivederlo mentre ride dietro all'obiettivo con i bei capelli neri ondulati.Di rimando io gli faccio un sorriso birichino colmo di affetto.

La notte precedente il diciottesimo compleanno la passai quasi insonne per l'eccitazione.Diventare maggiorenne mica è roba che capita tutti i giorni!!!

Buon compleanno a me.

 

 
 
 

10 aprile 2018 Gite e compleanni

Domani Cicciopasticcio va in gita scolastica a Torino per tre giorni.Con tutto il rispetto che ho per la città e per le sue bellezze artistiche etc,mi sembra che tre giorni siano un pò troppi per stare là.Ad ogni modo...il trolley è pronto.

Cicciopasticcio se n'è uscito con un"Mi porto rasoio e gel da barba,metti che incontro una che mi piace e faccio la mia porca figura".

Pensiero di mamma(NUUUUU).

Ma ti pare che con quella classe di buzzurri al seguito,unitamente alla 4 liceo(incacchiata perchè si ritrova in gita a Torino per due anni consecutivi) possa conoscere qualcuna?

Le previsioni del tempo sono pessime,sono previsti temporali e abbondanti precipitazioni per tutti e tre i giorni.

Le temperature si aggireranno fra i 7 e i 9 gradi.Bleah...

Countdown anche per qualcosìaltro;domani è il mio compleanno yeeeeee :-P

 
 
 

7 aprile 2018 Amiche del cuore

Post n°1354 pubblicato il 07 Aprile 2018 da bimbayoko
 

Oggi è il compleanno di una persona a cui ho voluto molto bene,è stata la mia compagna di scuola e di banco delle superiori.Eravamo inseparabili!Quante ne abbiamo combinate insieme,sorrido al ricordo...

Dormivamo anche a casa l'una dell'altra,passavamo i capodanni e le vacanze insieme..Come si rompe un'amicizia così?I motivi possono essere molteplici.Discussioni non ce ne sono state,incomprensioni di nessun genere.Insomma calma piatta e serenità.

Poi un cambiamento.Non un fidanzato,un boyfriend di cui essere gelose,entrambe avevamo un ragazzo e ci si conosceva tutti.Semplicemente l'invidia(da parte sua).Non me lo ha mai detto in modo palese ma me lo ha fatto capire.

L'anno dopo gli esami di maturità da me superati senza infamia nè lode,lei era stata bocciata perchè studiava davvero troppo poco,non perchè non avesse le capacità per concludere in modo brillante.

Ebbene,feci una delle mie cazzate,ovvero mi iscrissi da privatista ad un'altra scuola superiore,tra l'altro lontana dalla mia città,e  come obiettivo avevo di fare in un solo anno 5 anni .In realtà si trattava semplicemente di studiare/ripassare ciò che avevo fatto l'anno precedente con l'aggiunta di 3-4 materie tutte assolutamente alla mia portata.

Una sfida con me stessa in fondo.Se ne fanno di cazzate a quell'età,giusto? E se non si fanno a quell'età quando?

Purtroppo i miei orali della seconda maturità coincisero con i suoi ai quali,chiaramente,non potei partecipare.Ma appena finito andai come di consueto a trovarla a casa sua con la mia famiglia,per sincerarmi di persona che tutto fosse andato bene(ed era andato bene) e scambiarci le rispettive impressioni.

La trovai fredda,distaccata...I genitori erano accoglienti come sempre e chiacchieravano con i miei ma io percepivo che un qualcosa si era rotto e che nulla sarebbe stato mai più come prima.

Lei mi disse che l'avevo delusa perchè non avevo assistito alla sua maturità così come aveva fatto con me l'anno precedente.

Provai a spiegarle che a mia volta stavo facendo gli orali della mia seconda(nuova) maturità e non avevo certo il dono dell'ubiquità,che in ogni modo l'avevo pensata e le ero stata vicina così come l'avevo sempre sostenuta.

Tutto sembrò chiarirsi.

A settembre mi iscrissi all'università e glielo comunicai,era una cosa che era già a sua conoscenza.

Lei fece invece una scuola per fisioterapista.Non la sentii mai più.Si rese irreperibile.Sapevo come rintracciarla e ci provai anche,le mandai i saluti e il nuovo telefono nell'ospedale dove lavorava ma tutto era andato in frantumi.

Mi lanciai nella mia nuova vita di universitaria e non pensai più a lei per anni,fino ad oggi.

Non rimpiango nulla,so di non aver fatto niente di sbagliato.Però non capisco come si possa(credo che la causa sia questa) essere invidiosi di qualcuno che non ti ha tolto nulla quando anche tu stai avendo delle soddisfazioni dalla vita e ti stai realizzando.

 
 
 

6 aprile 2018 Regali di compleanno

Ho una famiglia molto particolare,nel senso buono del termine.Loro non amano i regali per le feste,per i compleanni e per le occasioni più varie,ricorrenze,cerimonie et cetera et cetera.

Ciò significa che ogni volta la sottoscritta deve fare una gran fatica per convincerli ad accettare qualcosa.

Però infinito gioca sporco,perchè a me i regali li fa e sono faraonici.Ho provato a spiegargli che a me non importa delle cose materiali ma tant'è...

Son già qui che penso al suo compleanno,in giugno.

Per Cicciopasticcio le cose sono state semplici da sempre.Lui non voleva nulla nemmeno da piccolo,ma era riconoscente verso chi aveva pensato a lui.Mai un capriccio,mai una richiesta.Nulla di nulla.

Ad oggi devo faticare non poco per fargli accettare qualcosa.Non dico cose frivole ma almeno capi d'abbigliamento.Per i suoi 17 anni ha avuto due piumini leggeri,uno con le maniche e uno senza.

Altre volte è stato il corso di chitarra,una bicicletta, abbigliamento,un rasoio elettrico,il corso di ballo, l'abbonamento in palestra,la piscina,un viaggio studio all'estero(va beh,quello lo fa ogni anno perchè gli piace anche se non vuole darlo a vedere(parla correntemente inglese e spagnolo e dice che da grande vuole vivere all'estero).

Ama l'arte,la musica,viaggiare,ha una gran bella voce e adora la lirica ma anche il sushi e le anime,come molti coetanei.Ride come un pazzo alle gag della Littizzetto su youtube.

Forse con le ragazze è più semplice.Oggi come oggi sono molto legate all'immagine.Non che i loro coetanei maschi siano da meno...Ma non Cicciopasticcio!

Eppure non sembra essere molto consapevole del suo fascino.Lo scorso anno due ragazze e via discorrendo.

E' longilineo,veste casual chic,ama le camicie firmate che pesca dall'armadio di Infinito,è ipertecnologico, ha una cura maniacale per i capelli naturalmente ondulati e con le basette anni 60.

Ma quanto bene gli voglio?

 
 
 

6 aprile 2018 Cucinare che passione

Post n°1352 pubblicato il 06 Aprile 2018 da bimbayoko
 

Cucinare m'è sempre piaciuto.

Vuoi perchè sono nipote d'arte,per così dire(nonno paterno chef),vuoi perchè la nonna materna mi ha trasmesso un amore incredibile per la preparazione di piatti regionali( del sud)incredibilmente attuali...

Da diverso tempo posto le foto,i video e le ricette di qualcosina preparato da me sul mio account di instagram.Le ricette,come il resto,lo scrivo in inglese,così miglioro un pò,ma ho la fortuna di parlare inglese ogni giorno su whatsapp con amici che ho in varie parti degli USA.

Poi il viaggiare molto spesso e in tutto il mondo aiuta.Insomma,un pò alla volta,anche una zucchina come me qualcosa ha imparato .

Non preparo cose particolari,quelle le lascio agli chef famosi,io ogni tanto faccio qualcosa di più elaborato,ma nella vita di tutti i giorni non si ha il tempo per fare chissà che.Mi piacciono moltissimo gli accessori da cucina;guai a chi mi toglie il Kenwood Masterchef!Ma amo la cucina ai fornelli,e ora che ho ricevuto in regalo di compleanno anticipato un favoloso bbq americano,non mancherò di provare sia le grigliate a carbonella che la cottura a gas.Infatti questo bbq è a doppia possibilità di cottura.

Ogni tanto ho fatto il pane a mano,e anche i panini.Sebbene io possegga una macchina per il pane,il gusto delle cose fatte a mano prevale.

La mia famiglia vorrebbe iscrivermi a Masterchef,ma non ne ho molta voglia,in ogni caso...mai dire mai :-P

 

 

 
 
 

6 aprile 2018 La nuova casa

Post n°1351 pubblicato il 06 Aprile 2018 da bimbayoko
 

Mi sono trasferita nella casa nuova quasi 4 anni or sono a fine giugno.Il quartiere è lontano dal traffico,prospiciente il centro,in un luogo di pace assoluta.

La casa è bifamiliare ed occupa una superficie di 200 metri quadri,giardino escluso.Più che sufficiente per tre persone.

I vicini sono cortesi e silenziosi,particolare non irrilevante.Forse perchè non ci sono mai stati problemi da risolvere, però non dico mai l'ultima parola.Le situazioni possono essere sempre fluide e in divenire.

Come avevo iniziato a dire più sopra,a casa mia ci  sono due piani  e al primo si trovano la  cucina ampia e comoda,il salone,la lavanderia,un bagno e un garage.

Al secondo piano,salite le scale di tipo moderno (legno e acciaio con i gradini"aperti",ci sono tre camere da letto,di cui quella di dieci metri mansardata e con balcone,uno studio,un bagno.

Ma,tornando all' esterno,  il giardino non è di dimensioni esagerate  da gestire  ed è caratterizzato da una siepe di tasso baccato fastigiato(zero manutenzione,crescita lenta,zero malattie e tante allegre bacche rosse),un olivo enorme,una casetta da giardino un pò diversa dal solito dove riporre gli attrezzi da giardino,il bbq,le biciclette.

Davanti un piccolo portico assai grazioso,dietro uno spazio  con una pompeiana  coperta,il tavolo da giardino e le sedie in teck,un ombrellone quadrato a supplemento d'ombra,una  fontana discreta in pietra grezza accanto alla casetta.

Devo dire che abitare da soli fa la differenza.

Dopo anni in condominio è tutta un'altra cosa.Al mattino mi alzo e apro gli scuri.Questi ultimi hanno sempre esercitato un certo fascino su di me.

C'erano( e ci sono) nella casa dei nonni e il solo vederli mi riappacifica con la vita,mi ricorda di tempi andati senza stress,mi riporta a pensieri che credevo dimenticati,a emozioni semplici ma genuine che oggi si sono disperse chissà dove e che molti sembrano ignorare o,quel che è peggio,schifare.

Questa casa l'abbiamo arredata senza fretta e siamo riusciti ad utilizzare molti elementi di arredo che avevamo nell'abitazione precedente.Abbiamo sempre speso molto per l'arredamento,un vezzo che però rende la mia casa calda e accogliente pur essendo un raffinato misto fra antico e moderno(foto su instagram).

Vi sono diversi pezzi di antiquariato ereditato, di oltre 200 anni, che spesso gli antiquari hanno provato a comprare.Io però sono una sentimentale e a vendere non ci penso proprio .

Ovviamente alcune cose le abbiamo scelte e fatte fare su misura.

In entrambi i bagni i sanitari e i lavabi sono sospesi,la doccia è doppia,ci sono complementi d'arredo che ricordano il mare ed entrambi i lavabi,con lungo piano d'appoggio,sono in corian.

Nel bagno del piano terra i mobili sono beige,al secondo piano color cioccolato.Le piastrelle murali sono grandi e con colori digradanti che concordano con quelli dei mobili sospesi(anche gli armadietti).

Al primo piano,i toni delle piastrelle di grande formato sono chiarissimi,e anche il battiscopa è bianco.Il riscaldamento è a pavimento. Bianco in acciaio e cristallo il tavolo della living room e le sedie in cuoio naturale bianco.C'è un divano color cioccolato in pelle di vitello primo fiore con alle spalle un mobile in legno massello che funge anche da libreria.

Sulla parete che separa  la living room dalla cucina,sotto uno specchio dei primi '800,un mobile antico con servizi da dolce,porcellane e cristalli.Il colore delle pareti alterna il grigio brillante effetto rustico dietro lo specchio,mentre per il resto è bianco.Il grigio argento brillante viene ripreso sulla parete a salire accanto alla scala.

Su un'asse massiccia di legno vecchio,accanto a una colonna in pietra grigia naturale che nasconde degli sportelli, più in alto e sopra il televisore a mio avviso fin troppo grande(Infinito è un fissato :-)un pensile bianco come quello a cassetti che fa da base con il pavimento e che contiene cristalleria.

Beige la cucina in legno massello,base di collegamento tra la parte inferiore e superiore e ripiani in marmo puntinato chiaro che fanno pendant con la cucina.

Al centro un tavolo di marmo dai colori caldi e discreti,delle sedie in legno fatte a mano;sulla parete opposta la cucina prosegue e c'è anche un'antica vetrina appesa e contenente tazze di porcellana e caffettiere con accanto un frigorifero americano con le due porte in cristallo e acciaio.Il colore delle pareti è arancio tenue.

In lavanderia ci sono lavatrice e asciugatrice,un mobile antico lungo e stretto che uso per i detersivi e i prodotti di pulizia,un lavabo con sportelli sotto e lavatoio.Il colore delle pareti è chiaro,come il disimpegno che porta al bagno.

Salite le scale inizia il pavimento di parquet,sempre con riscaldamento a pavimento.La mia camera da letto è la più tradizionale della casa,le pareti sono eccentriche ma riposanti al contempo,verde acqua(beh,all'estero nei palazzi reali e nobiliari ho sempre e solo visto pareti colorate,anzi,coloratissime!).Il mobilio è di legno massello,ci sono due comodini,un comò e un armadio imponente.Tra le finestre c'è un divano due posti di stoffa antica.

La seconda camera è rosa antico ed è interamente arredata con mobili dei primi dell''800.Anche qui c'è un divanetto due posti in stoffa antica.La terza ed ultima camera è quella con travi a vista,pareti gialle,letto da una piazza e mezza in pelle bianca,divano bianco sempre in pelle primo fiore,una libreria in arte povera in legno di teck ,un armadio in legno chiaro di design,un piccolo comò in legno di ciliegio e un televisore; infine una scrivania con un Mac.

Nello studio le pareti sono giallo tenue effetto spugnato,c'è una libreria moderna  bianca con tre sportelli in legno vecchio a pressione,una scrivania con sopra il Mac gigante su cui sto scrivendo questo post,un fotocopiatore e due sedie coloniali in legno e rattan fornite di braccioli e schienale alto.

Le porte sono bianco-beige ovunque

In tutta la casa ci sono portaritratti,vasi per le piante  vassoi e contenitori di dimensioni medio grandi in argento ,anche d'epoca.

 
 
 

Compleanni e dintorni

Post n°1350 pubblicato il 06 Aprile 2018 da bimbayoko
 

A proposito,mancano 5 giorni al mio  compleanno!

Rido...

 
 
 

30 marzo 2001 VS 30 marzo 2018

Gli anni sono trascorsi da quando Cicciopasticcio ha visto la luce in una giornata plumbea con un temporale da paura(alle 11.06 per la precisione).

Quando ha aperto gli occhietti strillando come un matto pesava 2.885 grammi.Non moltissimo se si considera che la gatta Chantal pesa 4.800.

Era nato leggermente prematuro e ha rischiato di nascere durante un esame di Stato.

"Signora,se la sente di essere interrogata?"esclamò preoccupato il Presidente della commissione dopo che mi avevano letteralmente calata su di una sedia con i braccioli e il pancione che mi arrivava quasi al naso :-)

"Certo,e siate pure "cattivi",esclamai facendo ridere tutti"sono preparatissima!".

Avevo già le doglie,ma non avevo detto niente a nessuno per paura di non poter essere là.Mi emozionai e non poco quando seppi che tutto era andato bene.

Mi era presa una fame irrefrenabile ed ero voluta andare a tutti i costi a mangiare in una spaghetteria piuttosto conosciuta.Il tempo di cenare,uscire in parcheggio ed ohibò...mi ero fatta la pipì su un piede? E non ne voleva sapere di fermarsi,una cosa piuttosto imbarazzante su cui non avevo nessun controllo.

Il papà di Cicciopasticcio aveva gli occhi che schizzavano dalle orbite perchè lui sì che aveva capito tutto...

Guidò come un pazzo fino a casa per prendere il borsone pronto da tempo ma io,cocciuta come un mulo,da brava incosciente(amo definirmi donna di ferro ahahaha)mi ero attaccata al telefono per salutare le amiche e metterle in allerta,mi sparavo pose col pancione di fuori click dopo click con le dita a V in segno di vittoria.

In ospedale ho dormito tutta la notte come un sasso,con le cuffiette sulle orecchie che mandavano a palla le mie canzoni preferite.

Il brusco risveglio alle 7 del mattino con dolori allucinanti in crescendo,ed è in situazioni del genere che scopri se hai gli attributi(virtuali  nel mio caso) o meno.Ho quasi sfondato la testiera del letto con i piedi per arrivare ai fatidici centimetri in 4 ore eterne insultando le peggiori ostetriche mai viste che nemmeno si giravano e bevevano noncuranti il caffè.

Ma ,catturata l'attenzione di un ginecologo che passava la situazione si è sbloccata,avevo ragione io...Cicciopasticcio era in dirittura di arrivo e le ostetriche sono state cazziate di brutto.

A papà,dietro di me,ho quasi staccato le mani dai polsi,ma sei nato,piccino e con una fossetta enorme e spaventosa sul mento(così mi sembrava in quel momento)ma è bellissima ed ora è la tua caratteristica,oltre a quegli incredibili occhi grigio azzurro.

Tutti i salmi finiscono in Gloria.

Ma torniamo ad" oggi",quando da bravo adolescente palestrato,alto 1.80 circa,grattandoti la barba da rasare mi hai comunicato che il giorno del tuo compleanno ci avresti graziato con la tua presenza e il giorno dopo saresti stato a fare bagordi con gli amici .

Ho preparato un tiramisù enorme decorato con ovetti e coniglio di cioccolato(foto  e video su instagram,come di consueto)mentre tu decoravi la ringhiera che porta al piano di sopra con 20 enormi palloncini che la gatta fissava sospettosa...

17 candeline...sembra ieri...

 
 
 

6 aprile 2018

Oggi mi sono svegliata di ottimo umore,c'è una specie di sole giallo paglierino che svetta su in cielo e la temperatura è piuttosto fresca.Una bruma pallida aleggiava aldilà dei vetri mentre la  gatta Chantal si strofinava sui miei piedi rischiando di farmi cadere il caffè che sorseggiavo pensosa.

Meditavo sul fatto che c'è una piccola difficoltà ancora da affrontare ma io non sono affatto preoccupata per questo.In casa vengo definita con affetto malcelato"mamma boss".

Anche oggi sarò impegnata nel giardinaggio,mica roba da ridere eh!Sto fissando l'olivo bambino che ha oltre 300 anni(un piccoletto per essere un olivo:-) Guardarlo mi rasserena sempre,esercita un fascino incredibile su di me e mi porta le reminiscenze dell'oliveto di famiglia nel sud dell'Italia.

In una piccola cavità del suo tronco,ogni anno spuntano dei bellissimi fiorellini viola.Chissà come ci sono finiti,eppure mi incanto a rimirarli come non avessi mai posato lo sguardo sui petali di un fiore.Quante volte la gente vive incurante delle piccole cose,dei piccoli gesti,degli sguardi,dei sorrisi,della vita che scorre loro accanto e che li avvolge?

Io nella mia vita mi ci sento immersa e protagonista,non cambierei una virgola,sono sempre contenta nonostante le giornate o i periodi difficili.

Perchè quando nella vita hai sofferto o incontrato delle difficoltà, o getti la spugna o ne esci più vera e più grande.

Le difficoltà ci fanno sempre apprezzare un mucchio di cose,e tutto diventa relativo.Adoro la vita,oh se la adoro!

 
 
 

26 marzo 2018

E' di nuovo primavera ma ogni anno vedo tutto con uno sguardo diverso.Ogni anno sono apparentemente uguale ma sono consapevole dei miei cambiamenti.

Ho molto di cui essere gratae,se in passato non sapevo ringraziare quasi per una sorta di pudore interiore,oggi ho imparato a farlo nel modo giusto e a lasciare che anche gli altri mi vogliano bene.

Cosa c'è davvero nel cuore delle persone?Intanto spesso non c'è un cuore ma solo un banale contenitore di menefreghismo.

Conviene lasciar intuire agli altri che tu un cuore lo possiedi?Chiaramente no,sono quasi tutti dei farabutti.

Sono ripetitiva?Ovviamente sì,e me ne compiaccio.Forse il reiterare certi concetti è una deformazione professionale,non saprei.

Faccio cose,vedo gente...Frase che è entrata a buon diritto nell'immaginario collettivo.E di cose ne faccio davvero tante,almeno secondo il metro comune.Sono sempre stata una persona molto attiva e non ho alcun timore e mettermi in gioco.

E quando lo faccio certamente non monto sullo scranno mediatico.Per sapere di essere la bella persona che sono non ho bisogno di consensi pubblici nè di frasi mielose di quattro poveretti che mi sbavano dietro immaginando che io sia chissà chi(Ogni riferimento a persone viventi è PURAMENTE CASUALE).

La mia vita mi piace.Sono ancora incredula perchè penso alla complessità di eventi che la hanno sempre caratterizzata e sto sorridendo.



 
 
 

26 marzo 2018

Dovrei continuare a parlare dei concerti visti,ci tengo e  certamente lo farò.Ciò che però mi premeva scrivere qui è che sembrerebbe che io abbia vinto una "guerra",ovvero che war is over...

Questo me lo auguro e se lo augurano tutti coloro i quali mi vogliono bene.

Negli ultimi tempi ho avuto modo di capire ancora una volta chi ti vuole bene e chi ne,quanto certa gente faccia schifo e sia opportunista umanamente parlando...

In certi momenti devi essere solo per forza,è così che si combattono le grandi battaglie e io,ancora una volta sono fiera di me stessa

.Come ho sempre affermato su queste pagine,sono una combattente nata e non ho bisogno dei riflettori come altri/altre fanno.No,non ho dipendenze di alcun tipo :-)

Sono una grande persona(nel senso di cuore grande,anche con chi non se lo merita)e anche bella interiormente(mi viene ripetuto talmente spesso da anni che finirò con il crederci prima o poi :-p)

Non necessito di esporre sotto i riflettori di claquer dell'ultima ora ciò che ho,sono,ricevo.Io NON sono questo genere di persona,e non sono opportunista,non ne ho bisogno.

Sono una persona che se vuole bene lo vuole a prescindere dal momento.Sono un'amica a 360 gradi,non una che ti cerca solo quando le fa comodo.

Se qualcuno ancora se lo sta chiedendo,sì,mi piaccio un casino.E sono anche una bella donna,sebbene io me ne sia sempre infischiata dell'aspetto esteriore.Ma sono stufa di sentirmelo dire.

E ancor di più sono stufa di marpioni dell'ultima ora che,fingendosi amici,provano a far breccia nellla muraglia della mia NON scalfibile fedeltà.

Quasi mai me ne rendo conto,ma c'è chi se ne rende conto anche per me che sono un pò miope ed ingenua da questo punto di vista.

E allora mi incazzo sul serio,perchè se io ti apro il mio cuore e ti ritengo persona amica,e tu ci provi con me allora hai proprio finito e non ci sono prove d'appello.

L'ultima volta è accaduto nel 2017.Mi è stato fatto notare un qualcosa di cui io,nella mia stupida ingenuità e buonafede,non mi ero resa conto.

Ringrazio chi me lo ha fatto capire.Mi sono sentita profondamente delusa e ferita.

No,io a questa persona volevo bene e proprio non me lo aspettavo...Ancora non capisco come abbia potuto farmi questo e fingere di essere un altro.

Poi,un capitolo a parte meriterebbero certe donne che dell'opportunismo e del mettersi in mostra hanno fatto il loro vessillo.

Ma per me sono dei tali rifiuti organici e pure brutte e scurnacchiate (sì,fuori ma soprattutto dentro) che nemmeno mi sporco.

Come mi sento oggi?Una nuova consapevolezza mi contraddistingue.Ancora una volta ho fatto tesoro delle mie esperienze di vita e continuo a pensare che la vita sia meravigliosa,nonostante le difficoltà che inevitabilmente si incontrano ma che contribuiscono,in varia amisura,a renderti più vera e più grande di quanto tu avresti immaginato mai.

Guardo indietro e non rimpiango nulla.Non ho conti lasciati in sospeso,non ho tante amicizie finte ma poche e vere.

Ho una famiglia che adoro e Infinito che è la luce dei miei occhi.

E per dirla con uno dei miei poeti preferiti,Eugenio Mntale,"...ho sceso,dandoti il braccio, almeno un milione di scale...

Mi sei sempre stato accanto,nella buona e nella cattiva sorte,mi hai amata come nessuno mai,mi hai fatta sentire speciale,e come diresti tu,...Verrà il mattino e avrà il tuo sguardo...

A noi,a quello che siamo,a quello che eravamo,a quello che saremo.Sei sempre tu ed io ti amo Infinito.

(come sempre non rileggo)

 
 
 

23 gennaio 2018 Concerti chapter one

Sono quasi pronta per il concerto dei Depeche Mode ad Assago.Lo scorso anno sono stata al concerto degli U2 allo Stadio Olimpico di Roma e a quello dei Rolling Stones nell'unica data italiana a Lucca.

Se dovessi fare un confronto direi che è impossibile.Ciascuno vive certi eventi a seconda del proprio background,con emozioni particolari legate ad eventi speciali della propria vita.

Di band storiche famose ne ho viste molte e in ogni parte del mondo ad eccezione di Asia ed Africa

:-P

Gli U2 mi piacciono ma non vi sono particolarmente legata.E' stato comunque un concerto incredibile preceduto dall'esibizione di Gallagher ex U2.L'acustica non era il massimo,un pò dispersiva.Sia per gli U2 che per i Rolling Stones abbiamo avuto la fortuna di riuscire ad accaparrarci i lucky tikets on line,ovvero biglietti fortunati che ti danno la possibilità di assistere al concerto con 50 euro a testa contro gli oltre 700 di qualche posto particolare per es del concerto dei Rolling Stones.

Tutto ciò dura poche manciate di minuti.Come quando i biglietti dei Rolling Stones ordinari in vendita su Ticket One sono andati letteralmente bruciati in poche manciate di secondi...

Il viaggio a Roma per vedere gli U2 è stato un grande flash back...Non tornavo nella città eterna da un'infinità di  tempo...Ci siamo fermati anche il giorno successivo al concerto.Un caldo africano,lo sguardo perso sul più incredibile spettacolo archeologico dal vivo al mondo;Roma ha in ogni caso un suo fascino particolare.Devo portarci Cicciopasticcio che ha girato il mondo ma poco l'Italia.

Mi sono tornati alla mente tanti ricordi...A Roma stavo quasi per viverci...Ma non ho rimpianti particolari.La mia vita è qui ed ora.

Il post prosegue

 
 
 

20 gennaio 2018

Ad oggi apprezzo la mia intera esistenza come non mai.Non credevo possibile che questo momento arrivasse ma da lungo tempo le cose stanno così.

Trascorrono anni interi alla ricerca di qualcosa che magari esiste ma una volta realizzato,raggiunto non dà soddisfazione.La recherce continua per tutta l'esistenza di alcuni.Le insoddisfazioni si sprecano.

Per me non è stato così.Sono contenta della mia vita,sebbene non sia stata semplice.Del resto nemmeno io sono una persona semplice(rido).

Ho realizzato tutto ciò per cui ho lottato.Non ci avrei mai creduto.

 
 
 

20 gennaio 2018

Questo nuovo anno mi ha portato svariate novità e molte sono in attesa di essere vissute.

Per un certo periodo sarò a casa dal lavoro e cercherò di fare del mio meglio.Altra novità:Cicciopasticcio frequenta la terza liceo e quest'anno inizia l'alternanza scuola lavoro.

A tutt'oggi ha annunciato che da grande vorrebbe fare o lo psicoterapeuta o il neurologo.

E chi lo avrebbe mai detto?Sembra ieri che lo accompagnavo alla scuola materna...Parla correntemente inglese e spagnolo e ha annunciato di voler vivere all'estero.

Mi viene da ridere...Intendo dire che sono orgogliosissima di lui ma mi è tornato in mente che,Settimio,il parente astrologo/imprenditore che è amico di Marco Columbro e lo era di Giorgio Celli(altri patiti di astrologia con cui frequentava corsi di aggiornamento all'estero) ,alla sua nascita aveva predetto che sarebbe vissuto all'estero e molto lontano...

Io all'astrologia non credo poi molto ma sorrido ripensando alle coincidenze(come le chiamo io) che si sono realizzate...

 

 
 
 

16 gennaio 2018

Detesto i bllanci di fine anno,e anche quelli di inizio anno.Saltati a piè pari.

Continuo a essere felice della mia vita.Vivo al meglio delle mie capacità ed opportunità.Ho in mente tante e tante cose...Tu eris super domum meam...

 
 
 

Elidere,che passione :-)

Post n°1341 pubblicato il 30 Ottobre 2017 da bimbayoko
 

Sono minimalista di natura.Amo la sobrietà e detesto gli eccessi di qualsivoglia natura.

Ho un'idiosincrasia viscerale per falsi amici che ronzano intorno a me in cerchi a volte troppo stretti come gli squali quando hanno fiutato il sangue.

Cesure,elisioni...e più taglio più ritornano...come l'Idra.

Ma ci sono anche le amicizie genuine e semplici,anche nuove.La sobrietà è il massimo dell'eleganza interiore.Perchè sprecare parole,perchè ostentare in gare insulse,perchè invidiare...

Scopro ancora una volta di essere un'aliena.Mi piace la mia vita così com'è,mi piaccio io,mi piacciono le piccole cose semplici sebbene io possegga anche quelle superflue di alto livello.Quegli stupidi oggetti che provocano l'invidia delle piccole menti.Oggetti che per me son solo oggetti.Appunto.

E' chiaro,se ricevo un dono da Infinito di certo non posso gettarlo via solo perchè poi gli ottusi mi detesteranno per esserne la proprietaria.

Ma per me sono cose,cose effimere.La vera ricchezza è dietro la mia fronte e nel mio petto.

Come vorrei poter parlare apertamente,quanto desidero poter essere trasparente come un cristallo,che poi è ciò che sono.

Perchè mai le convenzioni sociali ci impongono una maschera?

Sono un'anticonformista,lo sono sempre stata...eppure sono costretta a volte da queste catene invisibili che limitano la mia spontaneità.So di essere troppo sensibile.

 
 
 
Successivi »
 

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Checker

 

Map IP Address
Powered byIP2Location.com

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

stefyy60annamatrigianoElemento.Scostantedolcesettembre.1bimbayokomassimocoppagiardinodivenerevivodi_folliacuspides0atapogiostradivitaletizia_arcuriarchetyponildivinomarchese4
 

Creative Commons License
Around my heart by http://blog.libero.it/bollicine is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Italy License.
Based on a work at blog.libero.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://blog.libero.it/bollicine.

 

 

SEGUIMI SUL TUO CELLULARE A QUESTO LINK

http://liberomobile.libero.it/siti/yoko-girl-news

 

 

 

contatore accessi

 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Massimo Coppa,sono io che ringrazio te!!!(auguri...
Inviato da: bimbayoko
il 12/04/2018 alle 11:34
 
auguri!
Inviato da: massimocoppa
il 12/04/2018 alle 11:10
 
Crepuscolando,io ho avuto una vita complessa al punto di...
Inviato da: bimbayoko
il 26/03/2018 alle 09:27
 
Massimo Coppa,gli U2,come tutte le grandi band,hanno un...
Inviato da: bimbayoko
il 26/03/2018 alle 09:24
 
Trampolino tonante,certo che hai ragione:-)
Inviato da: bimbayoko
il 26/03/2018 alle 09:23
 
 

AREA PERSONALE

 

 

 

Map

 

 

fotografia
contatori visite gratis

 

 

Protected by Copyscape Plagiarism Software

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bimbayoko
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 87
Prov: EE
 

TAG

 

YOKOGIRL

Get the Magic Tree Clock widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)

áSubscribe in a reader

Around my heart...

↑ Grab thishttp://img169.imageshack.us/img169/3566/immaginefb8.pngHeadline Animator

 

MAPS

Locations of Site Visitors

 

 

posizionamento sui motori ricerca

 

 

 

Protected by Copyscape Duplicate Content Penalty Protection

 

Segnalazione nei Motori di Ricerca

 

Yoko

Min: :Sec

 

 

GLOBETROTTER OLD

Get the Weather Widget widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31