Creato da nnsmettodsognare il 19/10/2009
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nel guardare con nuovi occhi." - M. Proust

Area personale

 


PER FERMARE LE ONDE
PREMETE IL TASTO
          

 

 

CRISTINA LEONARDI

donnamangiatadallapiovra

Cristina Leonardi è una delicata artista disabile lodigiana.
Se vuoi conoscerla meglio ed aiutarci a realizzare il suo piccolo grande sogno, clicca qui.

 

 

vignetta

 

COLLABORO CON

folligeniali

FOLLI GENIALI
Museo d'arte contemporanea - Lodi

espressionelibera

ESPRESSIONE LIBERA
Associazione culturale - Brindisi

 

Ultimi commenti

Mi piace molto la scrittura
Inviato da: yemek tariflleri
il 30/03/2014 alle 18:31
 
Ri-trovata!!! ;-)
Inviato da: sottoilsette
il 12/12/2012 alle 14:43
 
Non commento quel che c' scritto, non serve. Io...
Inviato da: Luca Highlander32
il 19/01/2012 alle 12:17
 
ciao. Io non riesco a far apparire il commentop al tuo...
Inviato da: trampolinotonante
il 22/11/2011 alle 17:31
 
Grazie!!!!!
Inviato da: nnsmettodsognare
il 22/08/2011 alle 11:24
 
 

Ultime visite al Blog

sabbia_nel_ventocrivelli.pietrosergioventoloradelsalentoerika_gozzicolucidiavolinodgl1bambirimbabal_zacannamaria.bellucciobezzimArcanaFiliaLunamcioccolato28mia.euridicebimbayoko
 

   I am Elizabeth Bennet!

You are Elizabeth Bennet of Pride & Prejudice! You are intelligent, witty, and tremendously attractive. You have a good head on your shoulders, and oftentimes find yourself the lone beacon of reason in a sea of ridiculousness. You take great pleasure in many things. You are proficient in nearly all of them, though you will never own it. Lest you seem too perfect, you have a tendency toward prejudgement that serves you very ill indeed.

Take the Quiz here!

 

LA LIBRERIA DI CASA SOGNO

 

IN RICORDO DI SARAMAGO

josè

 

"Scrivere un diario è come guardarsi in uno specchio di fiducia, addestrato a trasformare in bellezza il semplice bell'aspetto o, nel peggiore dei casi, a rendere sopportabile la bruttezza massima. Nessuno scrive un diario per dire chi è. In altre parole, un diario è un romanzo con un personaggio solo."

 

IL BLOG CANCELLATO

 

  
     dimmi un po'

 

I MIEI BLOG PREFERITI

 

I POST DI MOLESKINE

 

IO SONO CON SAVIANO CONTRO TUTTE LE MAFIE

saviano

Una cosa è certa: io, come molti altri, continueremo a raccontare. Userò la parola come un modo per condividere, per aggiustare il mondo, per capire. Sono nato, caro Presidente, in una terra meravigliosa e purtroppo devastata, la cui bellezza però continua a darmi forza per sognare la possi­bilità di una Italia diversa. Una Italia che può cambiare solo se il sud può cambiare. Lo giuro Presidente, anche a nome degli italiani che consider­ano i propri morti tutti coloro che sono caduti combattendo le organiz­zazioni criminali, che non ci sarà giorno in cui taceremo. Questo lo prometto. A voce alta.

 

INTER POST

HANNO SCRITTO DI NOI ...
 

Post N° 628 di Marion

Sogno di Marion

Non ho resistito . . . di Mati

Filastrocca di cartapesta di Marematta

Parma! di Tesi

Futulismo contempolaneo di Gold

dedica di Ilike

Sogno a Firenze di Cate

 
 

youandme

 

vento e soffione

Sono vento.
Sussurro primavere tra le ciocche.
Raggelo di candide sferzate.

Sono vento.
E tu albero forte.
Cadano le foglie, come muoiono le certezze.

Sono vento d'estate,
solletico al sale sulla pelle,
sollievo alla calura.

Sono vento
e il vento non mi piace.
Mi ci abituo, inseguendo una rondine.

 

vaso

leo fede

mare

 

free counters

 

 

« E DALL!PICCOLI MONDI INCANTATI »

VI PRESENTO CRISTINA

Post n°147 pubblicato il 20 Ottobre 2010 da nnsmettodsognare

donnamangiatadallapiovra

Tutto è cominciato tre anni fa.
Ho riflettuto, sofferto, mi sono venute delle illuminazioni: la felicità non è in questa terra, la felicità come la intendiamo noi, cioè una vita senza problemi.
La vita qui è quella che è, i problemi servono a diventare migliori, a diventare più forti e col tempo si può diventare più sereni.

Io ho avuto tanti problemi anche con mio marito, ancora adesso ne ho ancora ma li affronto in maniera più tranquilla, meno tragica.
Una volta di fronte a qualsiasi cosa mi sembrava che il mondo crollasse.
Oggi non è così, forse sono più realista.

Dobbiamo soffrire tanto per arrivare a questo stato di serenità, questo vale per tutti.
Dobbiamo avere il coraggio quando stiamo male di stare male, invece spesso si evita di soffrire e facciamo finta che le cose non ci toccano, che non ci riguardano.

Il mio papà mi diceva: "Tanto nella vita c'è sempre qualche problema."
Lui era sereno!

Una volta ero troppo presa da quello che gli altri avevano ed io non avevo o non potevo avere, questo mi portava invidia.
E  l'invidia corrode, ti mangia, ti fa vedere le cose in modo sbagliato, vedi tutto nero.

Ora è tutto diverso, mi concentro su quello che ho io, e ne ho di cose! Dentro di me sento calore e luce, mi sento piena, non vuota, quindi le cose fuori mi colpiscono meno e comunque non mi distruggono.

Nessuno può riempire il vuoto che puoi colmare solo tu dentro di te.
Dagli altri tendiamo a prendere, succhiare, ma non serve!
Però per arrivare a questo occorre forza, occorre essere umili ed accettare le cose della vita così come sono.

Cristina Leonardi


Cristina è una donna di 44 anni, tetraplegica dalla nascita.
E' l'ottava di dieci fratelli ma non ha rapporti con loro.
Ha vissuto la sua infanzia in un istituto poichè all'epoca non si riusciva a distinguere esattamente tra problemi fisici e problemi mentali.
Per tutti, tranne che per suo nonno e suo papà, lei era un'interdetta, incapace di comprendere il mondo attorno. Una vergogna.
E' tornata a vivere con la sua famiglia per un po' da adolescente.
Ha avuto la fortuna, come scrive nella sua autobiografia, di incontrare persone che hanno visto in lei soltanto un altro essere umano e non l'hanno guardata con indifferenza, nè con compassione.
Tra queste grande importanza ha avuto il maestro Angelo Frosio, fondatore della scuola d'arte Bergognone di Lodi.
Cristina è una delicata pittrice.
Coltiva questa passione del colore fin da piccola; allora usava i pastelli stringendoli tra i denti.
Per dipingere oggi usa un pennello inserito in un caschetto che pone sulla testa.
Cristina è una donna forte e determinata!
Quando ha incontrato Vittorio e se ne è innamorata, contro il parere di tutti l'ha sposato.
Anche Vittorio ha qualche piccolo problema di salute, al momento è senza lavoro ma le difficoltà non gli impediscono di essere sempre accanto a sua moglie e insieme sono un esempio per tutti.
Cristina ha un sogno: pubblicare la sua autobiografia.
L'ha scritta tempo fa, impiegandoci un anno e utilizzando un bastoncino di metallo inserito nel casco attraverso il quale ha pigiato i tasti della macchina da scrivere.
Io l'ho copiata in un file, sto correggendo la bozza e inserendo le foto dei suoi quadri.
Mancherebbe soltanto uno sponsor per la pubblicazione.
Chi può aiutarci a realizzare questo piccolo sogno?

gravidanzaimpossibile

città

gitaallago

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog