Creato da ania1981 il 10/05/2012

IRONICAMENTE ITALIA

con ironia, dalla terra fra i due fiumi

 

 

Parco Giardino Sigurtà: il parco più bello, a pochi passi dal Lago di Garda

Post n°110 pubblicato il 05 Febbraio 2017 da ania1981

 

Qualcuno ha detto che non bisognerebbe mai tornare in un posto che si è già visto perché tanta, troppa è la bellezza che ci circonda. Probabilmente non era mai stato al Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio (VR).
I colori, i panorami, i profumi cambiano giorno per giorno. La consapevolezza che si ha, sin da subito, è quella di ritrovarsi in un luogo fuori dal tempo, magico, di un incanto e bellezza unici.
Passeggiare lungo il Viale delle rose, sedersi sotto gli alberi ad ammirare i laghetti fioriti, perdersi nel labirinto, stendersi sui prati a guardare il cielo ritrovandosi uno scoiattolo che ti osserva da sopra un ramo..
E’ proprio per questo e per altri mille motivi che ci torno sempre volentieri, quest’anno sicuramente in occasione di: Tulipanomania. Oltre un milione di bulbi daranno vita alla più grande fioritura di tulipani del Sud Europa durante la quale, dal 5 marzo al 30 aprile, sarà possibile partecipare al contest fotografico dedicato.
600.000 metri quadrati di uno straordinario connubio tra natura e storia che rendono indimenticabile una giornata trascorsa in questo parco giardino in cui i più piccoli potranno incontrare animali da cortile all’interno della Fattoria Didattica e partecipare ad eventi gratuiti dedicati a loro.
A piedi, con la propria bici (o noleggiandone una), in golf car, o salendo su uno dei trenini che percorrono l’Itinerario degli Incanti (percorso di 6 km, 30 minuti circa), chiunque potrà vivere un’esperienza indimenticabile che arricchisce gli occhi, lo spirito, e da quest’anno anche il palato. Aprirà, infatti, il Ristorante Sigurtà dove si potranno gustare piatti tipici della tradizione.
Domenica 5 marzo, dopo la consueta pausa invernale, prenderà il via la stagione 2017 del Parco Giardino Sigurtà e sarà una riapertura al femminile: il 5, 6, 7, 8 Marzo, infatti, tutte le donne entreranno gratuitamente mentre, gli uomini che le accompagneranno, avranno diritto ad una tariffa ridotta sul biglietto d’ingresso. In questa occasione, inoltre, chi vorrà approfondir
e la storia, le caratteristiche e le curiosità del Parco, potrà fare un tour guidato gratuito (previo acquisto del ticket di ingresso e solo per domenica 5 marzo).
Regalatevi una giornata di totale relax immersi nella natura di un immenso giardino segreto dove la grande bellezza è in ogni angolo. Non ve ne pentirete!.

INFORMAZIONI GENERALI
Nella stagione 2017 il Parco è aperto dal 5 marzo al 5 novembre, tutti i giorni con orario continuato, entrata dalle ore 9:00 alle ore 19:00 (ultimo ingresso alle ore 18.00). Nei mesi di marzo, ottobre, novembre entrata dalle ore 9:00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00). Info su
www.sigurta.it

 

 

SIGURTÀ GARDEN PARK: THE MOST BEAUTIFUL PARK, NEAR GARDA LAKE.

Someone once said that you should never go back to a place that you have already seen because too much is the beauty that surrounds us. Probably it had never seen Sigurtà Park (Valeggio Sul Mincio - VR).
The colors, the sights, the smells change from day to day. The knowledge that you have, right now, is to find yourself in a place out of time, magic, a unique charm and beauty.
Stroll along the Avenue of Roses, sit under the trees to admire the blooming ponds, get lost in the maze, lie down on the grass watching the sky to find himself a squirrel watching you from above a branch…
For this, and for a thousand of other reasons, I always return willingly, certainly this year on the occasion of: Tulipmania. Over a million bulbs will create the largest flowering of tulips in the Southern of Europe during which will be possible to participate to the photo contest dedicated since March 5 to April 30.
600,000 square meters of a unique combination of nature and history that make it a memorable day in this garden park where children can meet farm animals inside the farmhouse as well as take part in free events dedicated to them.
Walk with your bike (or renting one), in golf car, or climbing on one of trains that travel along the Route of Enchantment (distance of 6 km, about 30 minutes), anyone can live an unforgettable experience that enriches the eyes, the spirit, and this year the palate. In the new Sigurtà Restaurant, in fact, you’ll find traditional dishes.
Sunday, March 5, after the usual winter break, will kick off the 2017 season of the Park Sigurtà and will be reopening to the feminine: 5, 6, 7, 8 March, in fact, all the women will enter for free while, men and accompany, will be entitled to a reduced rate on the entrance fee. On this occasion, also, those who want to delve into the history, characteristics and curiosities of the Park, will take a guided tour free of charge (upon purchase of the entrance ticket, and only for Sunday, March 5).
Treat yourself to a relaxing day in the nature of an immense secret garden where the great beauty is in every corner. You will not regret it!.

GENERAL INFORMATIONS
In the 2017 season the park is open from March 5 to November 5, every day without a lunch break, entrance from 9:00 to 19:00 (last entry at 18.00). During March, October, November entry from 9:00 to 18:00 hours (last entry at 17.00). More informations in: www.sigurta.it

 

 
 
 

Che fine ha fatto il canone RAI?

Post n°109 pubblicato il 07 Gennaio 2017 da ania1981
 

Avvertivo da qualche tempo una mancanza, il très d’union fra il bombardamento prenatalizio della pubblicità di panettoni, torroni, profumi, e quello postnatalizio di calze della befana e diete del lunedì successivo: lo spot per il rinnovo del canone RAI.
Da inizio dicembre a fine gennaio era una delle mie certezze, uno dei miei baluardi per dar sfogo verbale a tutte le mie frustrazioni, l’innesco dello scaricatore di porto che c’è in me, il mio punching ball psicologico  che al centesimo, cinquantesimo, ventesimo, vabbé, al momento dell’apparizione della decima ex miss Italia che mi ricordava che dovevo pagare il canone, mi faceva rizzare i ricci e li divideva facendone uscire  la fiamma di Megaloman sulla quale bruciavo parte dello stress quotidiano.
Che fine ha fatto il canone RAI? Che fine ha fatto il rinnovo? Chi mi ricorda quanto dovrò pagare per vedere a casa mia le mummie del museo egizio di Torino rappresentate direttamente dal faccione di Baudo o i cantanti tenuti sotto naftalina per 364 giorni l’anno che amava tanto mio nonno al Festival di Sanremo?

 
 
 

Il mare di nebbia dal Pianoro del Mottolone

Esiste un posto nei Colli Euganei in cui si può avere l’idea di cosa sia il paradiso.
Un luogo in cui, in giorni di nebbia ed umidità in cui non riesci a vedere oltre la punta del tuo naso e ti spuntano porcini e chiodini fra le dita dei piedi, salendo semplicemente qualche centinaio di metri, ritrovi la luce, il sorriso e la bellezza: il Pianoro del Mottolone, sopra Arquà Petrarca.
Un paradiso per fotografi, escursionisti e chiunque voglia godersi il “mare di nebbia” passeggiando sotto il sole.
E così finalmente, dopo mesi, ho capito quanto poco basta per riscoprire l’incanto, la meraviglia, la speranza… il tutto interamente a costo zero.

 


 
 
 

Il business dei corsi di formazione

 

Corsi di formazione per disoccupati under 30, corsi di formazione per disoccupati over 30, corsi di formazione per cicciopasticcio e Gastone il micione.
Corsi di formazione con o senza rimborso spese, finanziati dall’UE, dalla Regione, dal topino dei dentini e dalla fatina turchina.
Corsi che, se andrà bene, ti daranno un’infarinata su un nuovo lavoro (perché con o senza stage tu, disoccupato fiducioso, nel 99% dei casi non verrai assunto), se andrà male ti faranno passare il tempo ad ascoltare la megalomania di certi docenti o a compilare test su test per capire qual è il tuo carattere e quali sono le tue predisposizioni che, forse, dopo i 30 anni, ti puoi tranquillamente attaccare agli ammortizzatori del sedere perché che sei un organizzatore, un leader o uno sfigato son 30 anni che te lo ricordano anche i ragni del soffitto di casa tua.
Dopo il corso per compilare 730 in un caf di una delle più grandi associazioni sindacali, in cui l’agenzia interinale che organizzava la formazione specifica aveva garantito a tutti i corsisti l’assunzione, ed in cui sono stati solamente riconfermati e assunti i corsisti che in quell’associazione avevano lavorato nella campagna fiscale precedente, o che l’avevano già fatta in altre associazioni sindacali; ho provato l’ebrezza di un corso di pasticceria curato da un’associazione di categoria e finanziato da Regione ed UE, una cosiddetta “Work Experience”.
Sorvolando sulle ore di pratica ridotte al minimo perché: “soldi non ce sono”; sorvolando sul mantra “non ritiratevi altrimenti VI chiudono il corso”, sorvolando su certe docenze in cui la formazione era in vacanza in Thailandia; sorvolando sul fatto che molti dei luoghi in cui svolgere i tirocini per imparare a fare le pasticcere ce li siamo dovuti cercare direttamente perché, nella stragrande maggioranza dei casi, ci veniva (quando veniva) proposto di far la barista, la banconiera o la facchina (sempre e solo presso associati dell’associazione di categoria, assolutamente vietato altrove)… la ciliegina sulla torta è stata  il famoso “rimborso spese di 3 € lordi l’ora dato a chi avrebbe superato il 70% delle ore di tirocinio”.
Dopo mesi passati dall’associazione a dire che si, che probabilmente si, che aveva chiesto delucidazioni, che comunque però… che nulla c’era di scritto, che nessuno rispondeva; una bella lettera inviata all’Ufficio Formazione della Regione Veneto ci ha fatto scoprire che chi partecipa a Work Experience e percepisce naspi (di qualsiasi importo essa sia), non ha diritto a nessun rimborso spese. Abbiamo scoperto, inoltre,  che questo “dettaglio” deve essere annotato sui bandi di selezione delle Work Experience, e che deve necessariamente essere fatto presente dai selezionatori al momento dei colloqui iniziali.
Chi si ritrova a fare uno stage a 5 minuti da casa può anche accettare di imparare un mestiere  (qualsiasi esso sia, anche se difficilmente quello per cui è organizzato il corso), ma chi deve fare un tirocinio in Tantamalora, senza possibilità di rimanere a pranzo nel luogo di lavoro, peraltro dovendo procurarsi abbigliamento e dpi (questi ultimi teoricamente a spese di chi di dovrebbe assumere ma praticamente a carico del corsista), 4-5 mesi di lavoro gratis non credo abbia voglia di farseli, specialmente se ha famiglia e figli a carico. E, se se li fa, la scelta DEVE ESSERE SUA.
Dunque un ringraziamento a tutti coloro che hanno taciuto informazioni che dovevano dare, e dato false speranze di imparare un mestiere e trovare un lavoro.
Col tutto il cuore, essendoci praticamente ritirate tutte, mi auguro che non vi arrivino mai i finanziamenti pubblici che attendevate o che vi arrivino in maniera considerevolmente minore, anche se la teoria siete riusciti a farcela fare tutta.
Mi auguro solo che la Regione si dia na regolata e smetta di finanziare corsi a destra e sinistra proposti da gente che pensa a tutto tranne che a creare posti di lavoro per disoccupati e che fa percepire soldi anche a docenti tirati fuori dall’uovo di Pasqua.
 

 

 
 
 

Terme Delice V° Festival Nazionale del Gelato Artigianale

Post n°106 pubblicato il 16 Giugno 2016 da ania1981
 

 

 

 

 

 

 

Il solo gusto "Merimenta" vale una gita ad Abano anche senza entrare nelle piscine di acqua termale.
In questi giorni, infatti, si sta svolgendo "Terme Delice 2016 - 5° Festival Nazionale del Gelato Artigianale", che si concluderà domenica 19 Giugno.
Decine di gusti di gelato artigianale, con prodotti tipici del Territorio, da poter degustare in quella che è la perla del turismo termale d'Europa.
Io ci son capitata per caso, ma ci torno più che volentieri perché il "Fior di ciliegio"... DEVE essere assaggiato.

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ania1981
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 36
Prov: RO
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ania1981paolo.b81reflection10lara.turatosparusolail_pabloStolen_wordspsicologiaforensevololowletizia_arcurilab79perladilunaviolaLolieMiuun_uomo_della_follaoscardellestelle
 

ULTIMI COMMENTI

Quando un essere umano (uno di noi) decide, in modo...
Inviato da: Aldus_r
il 12/02/2017 alle 22:50
 
l'anello di congiunzione fra le signorine...
Inviato da: ania1981
il 05/02/2017 alle 16:03
 
Scusate, cos'è il "très d'union"?????
Inviato da: squalettogm
il 03/02/2017 alle 10:29
 
lo so, purtroppo lo so molto bene. ma mi mancano le...
Inviato da: ania1981
il 14/01/2017 alle 15:23
 
confermo
Inviato da: massimocoppa
il 09/01/2017 alle 12:32
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15