Un grazie a Cupido

Share via emailSubmit to reddit

“Racconto la storia della mia esperienza in Cupido.
All’inizio degli anni 2000 un mio conoscente mi ha parlato di Cupido senza darmi molti dettagli,se non che era semplice da usare.
Come è successo a tanti ,anchio mi trovavo con un rapporto di coppia su cui avevo investito molto, che avevo appena dovuto chiudere. Avevo già abbastanza pratica di internet,dove avevo frequentato le chat generaliste,dove si facevano due chiacchiere, qualche risata e si fraternizzava conoscendo altre persone. Ho iniziato a usare Cupido senza avere un’idea precisa di quello che volevo fare,procedendo a caso,senza schemi mentali. Di allora ricordo con un sorriso il test “come sei”, dove ,nelle risposte tra cui scegliere compariva anche una misteriosa “grattugia elettrica” e mi sono chiesto quale significato psicologico potesse avere nel sondare la mente dei nuovi aspiranti iscritti.
Nell’anno della mia iscrizione ho scambiato i primi messaggi con donne,avendo ben presente quali e quante cose si potevano nascondere sotto quelle schede di iscritti a Cupido, pensando a dati non veri e incontri al buio. Con una delle poche donne che avevo contattato,nei pochi giorni passati dopo l’iscrizione, ho scambiato qualche messaggio in più, non penso di essere arrivato a 10 messaggi.Per qualche motivo che ancora non comprendo fino in fondo, in pochi messaggi io e l’altra persona abbiamo dato una descrizione sufficiente ad arrivare alla decisione di fare un incontro sotto forma di un’escursione in una località turistica non troppo distante per tutti e due, abitanti di città diverse. Non avevo mai fatto incontri di questo tipo, ne avevo solo sentito parlare o solo letto in qualche articolo di giornale e la situazione mi sembrava un pò surreale. Poi è avvenuto l’incontro fisico e internet si è trasformato in una persona in carne ed ossa.
L’incontro, nonostante le mie paure, si è svolto serenamente. Sono seguiti altri incontri simili, fatti di parole e di chilometri a piedi, e nel giro di qualche mese è iniziata una relazione con quella persona, che si è consolidata e non è terminata.
Ogni tanto ripenso a quello che mi è successo in Cupido, all’inizio del nuovo secolo, dopo poco tempo che esisteva Cupido, dopo pochi giorni che lo usavo, l’incontro con una semplice e bella persona, la fortuna di aver trovato al primo incontro chi era adatta a me oltre ogni aspettativa. In effetti fatico a credere come sia potuta succedere una cosa simile a me, dato che penso ancora ci fossero quasi zero probabilità che le cose potessero andare come in effetti è successo.
Un grazie a Cupido.”

lovers1

http://cupido.libero.it

Un grazie a Cupidoultima modifica: 2017-03-27T15:45:46+00:00da cupidorisponde
Share via emailSubmit to reddit

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.