Creato da Zero.elevato.a.Zero il 21/07/2008

Da zer0 a me

Pensieri calcoli poesia e musica

 

 

L'Estate non può essere senza musica, come il mare non può essere senza onde

Post n°558 pubblicato il 21 Giugno 2018 da Zero.elevato.a.Zero
 

È sera ormai
tra i fiori si spengono
i rintocchi della campana

(Matsuo Basho)

MareSordo

Molte delle tradizioni che vivo sono semplici abitudini personali dentro le quali ho trovato un ritmo, una cadenza che mi piace rispettare perché sincronica con altre del mio vivere.
Per questo motivo oggi torno a scrivere sul mio blog, probabilmente per l’ultima volta, perché ad ogni equinozio o solstizio che passava ho sempre lasciato un pensiero, un’immagine, soprattutto un brano musicale.
Un’altra cosa della quale non ho mai fatto mistero è che questo blog è scritto innanzi tutto per me e per me vale come un quaderno della memoria, ragione per la quale torno spesso a rileggere vecchi post, pensieri datati; ancora una volta imprescindibile per me è la scelta del tappeto musicale, che costituisce il piatto di portata necessario a contenere le parole che esprimo, le illuminazioni che sono diventate consapevolezza o semplicemente un tratto segnato nella lavagna dei ricordi per non perdere il valore prezioso del suo passaggio.
Ora questo piatto è sparito: i vecchi post non visualizzano più, per quanto tuttora contenuto nella pagina, l’inclusione del video di Youtube, che altri non se ne possono usare su questa piattaforma, tanto più non vengono eseguiti i codici di auto esecuzione. Ogni vecchio post rimane quindi silenzioso ed è un silenzio che mi procura sofferenza, come ogni desiderio impermanente.
Ho provato a chiedere conto al servizio tecnico di Libero di questo fatto, senza ottenere risposta, nemmeno una di quelle preconfezionate che non dice niente e non aiuta a capire il motivo di questa scelta, come di tante altre avvenute che rendono maggiore la fatica di scrivere qui, di lasciare immagini e video.
Un’alternativa sarebbe riprendere in mano uno ad uno i più di 500 post e tornare ad aggiungere a ciascuno la canzone che prendeva a braccetto le parole: è una fatica notevole per la quale non trovo le energie.
Oggi intanto saluto l’Estate, saluto anche gli amici che passano a leggere ancora e chi mi hanno lasciato, nel trascorrere dei giorni miei e loro, commenti e scambio di emozioni preziosissimi, amici che ringrazio con la parte migliore del cuore.
Ho considerato anche di cambiare piattaforma, ma poi avrei un pezzo del diario della mia vita, praticamente 10 anni, da ricopiare pezzo per pezzo ed anche questa è una fatica grossa.
Niente di meno, niente di più se non il fiato per un saluto sincero: Adios y Suerte!

 


Pooh - Senza musica senza parole

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

SEI NEL BLOG DI

Zero elevato a Zero

Min: :Sec
 

IL DONO DEL TENGU

 

Il dono del Tengu
Un regalo imperdibile

 

DARUMA

Bambola Daruma regalo di Aikoyuki

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Zero.elevato.a.Zerocostanzatorrelli46ZeroElevatoAZerolightdewdolcecomemiele_2009Massimiliano_UdDAaron_Baylealea4dglbartriev1bonanza76Ingegneri_Cicchettianna545cuore_viggiatoreNoRiKo564
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 38
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom