14FEBBRAIO2008

manifestazione in piazza

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

PREGIUDICATI E PROMOSSI

I 24 condannati in via definitiva 

stanno fermi come uno scoglio in Parlamento.

Nessuno fa un passo indietro. Il primo che si costituisce agli elettori e si dimette diventa un eroe nazionale. Ma non lo capiscono. Quanti anni ci vorranno per toglierceli dai piedi? In tre anni ci siamo liberati solo di Previti. Sono pregiudicati di lungo corso. Drogati che non riescono a smettere.
Il Governo non è indifferente. Uno alla volta li aiuta a riprendere confidenza in sé stessi dopo le condanne processuali. E’ vero che pochi hanno conosciuto la galera, ma tutti sono detenuti onorari.
Lo scorso anno Vito e Pomicino, condannati il primo per corruzione a due anni e il secondo per finanziamento illecito a un anno e otto mesi e per corruzione a due mesi, sono stati nominati membri della Commissione Antimafia. Da quando ci sono loro la criminalità organizzata è diventata la prima azienda del Paese. Se ci fosse anche Andreotti, prescritto a vita, diventerebbe la prima multinazionale europea.
Il Governo non si dimentica dei condannati in Parlamento. E una ragione c’è. Metti che un domani gli attuali ministri e sottosegretari finiscano in tribunale a causa di una Forleo o di un De Magistris qualsiasi. Chi li aiuterebbe? Oggi a te, domani a me e il CSM a Mancino.
Gianni De Michelis, definito a suo tempo un avanzo da balera, grande trombeur de femmmes ministeriale e autore del libro: “Dove andiamo a ballare questa sera: guida a 250 discoteche italiane” è stato promosso. La felice iniziativa nei confronti del condannato a un anno e sei mesi per le tangenti autostradali del Veneto e a sei mesi per finanziamento illecito è opera di Massimo D’Alema.
Per capire cosa ci aspetta nel 2017 la Farnesina ha istituito infatti un comitato di esperti detto: “Gruppo di riflessione strategica”. I personaggi che ne fanno parte si riuniranno in una sala del Ministero degli Esteri a discutere di energia, produzione, commercio, sicurezza e del futuro del mondo. Il Caronte della sinistra ha invitato Gianni De Michelis a far parte del gruppo. La nomina dell’ex ballerino è motivata in quanto presidente dell’Istituto per le relazioni tra Italia e Africa, America Latina, Medio Oriente e Estremo Oriente.
Mi aspetto altri gesti importanti del Governo nei confronti dei condannati. I bombaroli alla commissione Difesa, i brigatisti agli Interni, gli estorsori al Fisco. Diamo loro una speranza per il futuro e a D’Alema la Forleo.



Scarica l'ultimo numero del magazineScarica "La Settimana" N°43-vol2
del 28 Ottobre 2007

Postato da Beppe Grillo il 30.10.07 15:00

 

PINO MASCIARI E IL SUO NO ALLA MALAVITA!!!

V-DAY... TO BE...

http://www.beppegrillo.it/2007/10/vday_di_ieri_e.html

Oggi voglio fare il punto della situazione. Al V-day sono state raccolte circa 350.000 firme uniche e autenticate di maggiorenni italiani. I comuni di residenza dei firmatari stanno certificando le firme. E’ un iter lungo, e non a caso. In Italia le leggi popolari vanno scoraggiate.
Sto ricevendo dai comitati e dai meet up scatoloni su scatoloni con i moduli.
A fine novembre andrò a Roma a depositare le firme alla Cassazione. Se non verranno sollevate eccezioni, quando le proposte arriveranno in Parlamento, chiederò di illustrarle alla Camera, in diretta.
I 24 parlamentari condannati in via definitiva sono sereni, lavorano tutti i giorni, insieme ai loro colleghi, per mettere il bavaglio alla Rete e ai magistrati. Di dimettersi non ci pensano proprio, un posto così con la loro fedina penale dove lo trovano?
Bisognerà dargli un aiutino perchè traslochino.
Il prossimo V-day sarà sull’informazione, chiederemo di eliminare i finanziamenti pubblici all’editoria e di abolire l’albo dei giornalisti.
Il V-day ha fatto venire allo scoperto i media, i cani da guardia del potere. Sono invecchiati di 10 anni. I giornalisti hanno sostituito l’esercito e i cannoni di
Bava Beccaris.Nelle ultime settimane, prima hanno ignorato il milione e mezzo di persone del V-day, poi hanno cercato di diffamarmi e ora vogliono mettere tutto a tacere.
Un disegno di legge e centinaia di migliaia di italiani che chiedono pulizia e trasparenza sono diventati l’antipolitica. Il rovesciamento delle parti attraverso l’informazione è la tecnica collaudata di questi partiti.
Il prossimo V-day si terrà il 25 aprile del 2008. Sarà il giorno della liberazione degli italiani dalla disinformazione. Stay tuned.

Postato da Beppe Grillo il 27.10.07 20:23

 

WHY NOT

Inchiesta "Why not", Mastella indagato a Roma

Reuters - Ven 26 Ott - 17.45  ROMA (Reuters) - Il ministro della Giustizia Clemente Mastella è stato iscritto nel registro degli indagati a Roma per abuso d'ufficio, finanziamento illecito e truffa -- i reati contesti al guardasigilli nell'inchiesta "Why not" del pm di Catanzaro Luigi De Magistris. Lo riferiscono fonti giudiziarie. Il fascicolo è in mano al procuratore Giovanni Ferrara, che sarà coadiuvato da un sostituto che si occupa di reati contro la pubblica amministrazione e, se riterrà di procedere contro Mastella, il giudizio spetterà al Tribunale dei ministri. 

 

WHY NOT - PARTE 2

L'inchiesta di Catanzaro su un presunto comitato d'affari che distraeva fondi pubblici, al centro di dure polemiche tra magistrati e politici, vedrebbe coinvolto, secondo fonti di stampa, anche il premier Romano Prodi per abuso d'ufficio. Sia Prodi che Mastella hanno negato qualsiasi addebito. Secondo le fonti, alla procura di Roma non è arrivato da Catanzaro nessun fascicolo su Prodi. L'inchiesta "Why not" è stata sottratta a De Magistris dal procuratore generale di Catanzaro per un controverso conflitto di competenza. De Magistris, contro il quale Mastella ha avviato un'azione per il trasferimento davanti al Csm, ha aperto una serie di inchieste sui rapporti tra affari e politica in Calabria e Basilicata.

 

GOVERNO CADE DAL PONTE DI MESSINA

Giornata tragica per la maggioranza, battuta per ben quattro volte al Senato durante le votazioni del decreto fiscale collegato alla finanziaria.

GIU’ DAL PONTE - Antonio Di Pietro e l’Italia dei valori votano con la CDL l’emendamento che sopprime la società Stretto di Messina. I no all’emendamento sono stati 160, 145 i sì, 6 gli astenuti: governo battuto e l’Unione si spacca.

Il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro aveva espresso nei giorni scorsi la sua contrarietà sulla soppressione della società Stretto di Messina Spa, definendo i promotori come talebani animati da puro furore antagonista. Il rischio, aveva spiegato il ministro, è quello di vedersi recapitare una penale di 500 milioni di euro da parte delle società private già impegnate per i contratti sul ponte 

In disaccordo con la scelta del suo gruppo, la senatrice Franca Rame ha votato con l’Unione e si è alzata per protesta dai banchi dell’Idv.

25 ottobre 2007

 

LEGGETE...

DEDICATE QUALCHE MINUTO

PER LEGGERE.

SE NON AVESSIMO ARGOMENTATO

SAREBBE STATO UN ERRORE.

 

 

Le prime prese per i fondelli...

Post n°283 pubblicato il 20 Marzo 2014 da x14febbraio2008

"Saranno vendute le prime 100 auto blu!" disse Renzi.

Wow!

Ma "Wow" che?

Come spiegavano in un servizio in uno dei tanti tali show sono auto di grossa cilindrata con 400.000/500.000 km e quindi vendute intorno a € 5.000,00.

Quindi € 5.000,00 x 100 = € 500.000,00 direi noccioline per il nostro obiettivo di spending review.

Infatti sempre secondo i calcoli fatti da gente più esperta di me i costi per singola auto blu in servizio sarebbero:

€ 6.000,00 per rc, bolli e spese varie;

€ 6.000,00 per carburante considerando circa 80.000 km annui;

€ 35.000,00/40.000,00 stipendio autista.

Io credevo che eliminando le 100 auto blu si eliminasse tutto, nel senso che il beneficiario del servizio inizierà a muoversi con i suoi mezzi: invece no!

Venduta quindi l'auto blu resta però lo stipendio dell'autista a cui si aggiunge il costo del noleggio di un'auto... 

Quindi è una presa per il culo perché si formeranno altre filiere di clientelismo per cui se un'auto a noleggio costa € 20,00 circa all'ora (e quindi già mi costa meno tenere l'auto blu) le tariffe a carico dello Stato subiranno impennate...

Inoltre sembra che nessuno voglia acquistare questi barconi in quanto pur costando poco nell'acquisto solo come gestione (rc bolli e super bolli) costa in un anno quello che si è speso per acquistarla; in più essendo usurata potrebbe richiedere sostituzione di pezzi che sono tutt'altro che a buon prezzo...

No, non ci siamo: è una presa per il culo!

 
 
 

Io sto con chi lascia scegliere!

Post n°282 pubblicato il 17 Marzo 2014 da x14febbraio2008

Il 95% degli votanti per il referendum di annessione della Crimea alla Russia ha detto sì. Sì a tornare sotto la bandiera russa, sì a tornare sotto il governo di Mosca. Cosa c'è in tutto questo di illegale? Il fatto che una parte della popolazione, il fatto che una lingua di terra strategica voglia decidere secondo sua coscienza e non secondo i dettami dei finti democratici occidentali? Secondo USA e UE la Crimea dovrebbe sottostare a chi vuole annettersi all'UE... A parte che io come europeo non sono propenso all'annessione di paesi che culturalmente e democraticamente sono ancora anni luce dall'UE... O per lo meno vorrei la possibilità di uscirne... Come in tutte le associazioni c'è uno Statuto e si è liberi di entrare - se si hanno i requisiti e l'organo preposto ne accetta l'adesione - così come di uscire: solo con le associazioni mafiose non si poteva uscire una volta entrati.

Ora Obama e Merkel (e di conseguenza tutti i sudditi-zerbini europei) parlano di sanzioni a Mosca per l'invasione militare in Ucraina da parte di soldati russi. Scusate ma le invasioni americane ed europee in altri paesi cosa sarebbero di diverso?
Senza contare che noi abbiamo notizie filtrate dal sistema corrotto occidentale che informa secondo una sua visione (e fantasia) per convincere la gente che l'occidente USA-UE è nel giusto... Non sbagliano mai loro... Sono sempre gli altri a violare i diritti... IO PERÒ ANCORA ATTENDO LE  MISURE CHE DOVEVANO ADOTTARE QUANDO USCÌ LA NOTIZIA CHE LE FOTO CHE TESTAVANO LA COLPEVOLEZZA DI SADDAM ERANO FOTOMONTAGGI COMMISSIONATE DAL GOVERNO BUSH PER POTER INVADERE L'IRAQ... Dove sono le sanzioni in questi casi? Due pesi e due misure?
Le truppe russe in Crimea proteggevano la gente che dissentiva per l'ingresso nell'UE. Perché chi vuole entrare in Europa va tutelato e chi non vuole invece deve adeguarsi? Mosca ha fatto bene a tutelare la sua gente e darle modo di esprimere la sua volontà.
Che piaccia o no agli oligarchi occidentali che pensano di avere il potere di decidere per gli altri.
Inoltre se non ricordo male il governo attuale di Kiev non è legittimo... Un po' come il nostro, con la differenza che Berlusconi non è dovuto fuggire dal suo Paese... Il presidente in fuga era un delinquente? Al di là che è stato eletto... Ma soprattutto questo è ciò che il sistema occidentale sostiene, e io mi fido poco!
Io sto con Putin.

 

 
 
 

Le multinazionali e il veleno nel piatto e nella terra

Post n°281 pubblicato il 11 Marzo 2014 da x14febbraio2008

Ieri sera volevo rilassarmi guardando una fiction con la Littizzetto su Rai 1.

Poi però facendo zapping sono approdata su PRESA DIRETTA: ovviamente mi sono fermata lì.

La giornalista Pusceddu ha condotto un'interessante, e preoccupante, indagine giornalistica su un prodotto di eccellenza italiana: l'olio exstra vergine.

Avevo già avuto modo di seguire degli speciali di altre trasmissioni in merito alle diverse eccellenze italiane nel campo agroalimentare e quindi qualcosa già sapevo, ma è stato utile seguire la trasmissione in quanto è stata condotta una vera indagine che ha posto in evidenza il rischio che corriamo come italiani e come consumatori.

Alcuni proprietari di uliveti, tra cui anche un giornalista svizzero, hanno spiegato come il prezzo imposto dall'industria alimentare (spesso appartenenti a multinazionali straniere) porti molti coltivatori ad abbandonare i loro uliveti non riuscendo nemmeno ad andare in pari con i costi.

Si è data attenzione anche al caso giudiziario della Azienda Olearia Valpesana, accusata di aver falsificato migliaia di tonnellate di olio exstra-vergine con un giro di affari (legato alla sola truffa ai danni dei consumatori) di circa 500 mila euro.

E' stata pure spiegata come i delinquenti della sofisticazione alimentare mischino oli di provenienza diversa (anche extra europea) e addirittura di qualità diversa (utilizzo di oli non extra vergini e addirittura oli non alimentari come l'olio lampante) per aumentare la produzione di ciò che commerciano come OLIO EXTRA VERGINE ITALIANO.

Da qui le indagini giornalistiche sono proseguite verso la Spagna, paese europeo primo produttore al mondo di olio. In questo paese viene prodotto ed esportato sia l'olio lampante sia il deodorato, ossia un olio di bassa qualità il quale - grazie ad un processo di raffinazione - viene privato di colore e odore e utilizzato per allungare considerevolmente l'olio poi spacciato come extra vergine. Infatti al deodorato basta aggiungere una minima quantità di olio extra vergine per camuffarlo e riuscire a spacciarlo per olio extra vergine.

Meditando mentre guardavo i servizi mi chiedevo se noi Italiani fossimo disponibili ad aiutare i nostri produttori per difendere gli interessi di consumatori, coltivatori e ambiente.

Io si! Io sono disponibile a prendere due settimane di ferie a novembre per andare a raccogliere le olive presso qualche coltivatore diretto e avere in cambio ospitalità e magari una bottiglia di olio da portare a casa o un buono sconto per rifornirmi di quell'olio per mio uso personale: stacco la spina facendo qualcosa di nuovo e di pubblica utilità, ma soprattutto contribuisco a preservare la mia terra, ad aiutare chi la mia terra la valorizza coltivando con dedizione e amore... ma più di tutto contribuisco al cambiamento che riporterà la tutela dell'ambiente attuale e reale e ad eliminare queste multinazionali che stanno deturpando l'ambiente e schiavizzando la gente!

Dopo l'olio è la volta di una seconda indagine a cura della giornalista Boschin, che si reca nella bassa Sassonia: terra dell'allevamento intensivo (e distruttivo) della carne suina.

In questo caso oltre al maltrattamento degli animali (maialini che nascono, si gonfiano di mangimi e ormoni, e dopo 6 mesi vanno al mattatoio il tutto senza aver mai visto un filo d'erba che spunta dal terreno o un raggio di sole diretto dal cielo) c'è pure la nuova forma di schiavitù per cittadini rumeni e polacchi che entrano grazie ad una sorta di mafia basata su un caporalato e vanno a sostituire i lavoratori tedeschi: 16 ore di lavoro, in piedi, senza pause, costipati con il rischio di farsi male o ferire il collega accanto, per € 5,00 all'ora da cui devono detrarre le spese di affitto.

La grande Germania che vuole insegnarci... Che volete mai insegnarci? Lo schifo delle mafie che vengono lasciate agire indisturbate l'avete sicuramente appreso da noi ma di sicuro a confronto noi siamo dilettanti...

Intanto in Italia arrivano i prosciutti di maiali olandesi o tedeschi che anzichè crescere in 18 mesi ne impiegano solo 6... Chissà come fanno?

Grazie ai nostri politici corrotti in UE basta che un prosciutto stagioni in Italia e può essere dotato di marchio italiano... Impasticcano e pompano le bestiole in questi paesi incivili (per non usare altri termini) e una volta macellati vengono in Italia per dotarsi di marchio MADE IN ITALY. Probabilmente perchè un prosciutto MADE IN ITALY rappresenta, nella visione internazionale, un'eccellenza...

In una manifestazione tedesca (anche in Germania la gente lamenta questa politica devastante delle multinazionali della carne) hanno intervistato una responsabile di una associazione la quale smontava lo slogan delle multinazionali che sostengono che la carne costando meno è resa alla portata di tutti. Ossia questa donna sosteneva che la carne la paghiamo tre volte in merito ai sussidi che le multinazionali percepiscono (58 miliardi annui dalla UE), all'inquinamento dell'ambiente, alla perdita di posti di lavoro e di aziende medio piccole che costituiscono il tessuto sociale tedesco... senza contare i danni di salute che si verificheranno a breve (alcuni già si stanno verificando, vedi sclerosi multipla, alzhaimer, parkinson ecc) grazie a concimi usati per coltivare foraggio per le bestie, agli ormoni e agli antibiotici propinati agli animali per aumentare di peso e non ammalarsi e alle sostanze utilizzate per conservare la carne fino al suo consumo e non sentire lo sgradevole tanfo della cadaverina.

Vedere poi le scrofe che possono solo stare in piedi o sdraiate ad allattare e contenute tra due sponde per limitarne il movimento, appena svezzati i maialini vengono di nuovo ingravidate manualmente e non escono mai da quelle stalle, non vedranno mai il sole se non quando vengono caricate sui cammion per andare al macello dopo tre anni di vita... I loro piccoli invece hanno una vita di soli sei mesi e anche loro vedranno il sole solo nel tragitto per andare al macello... Sempre che non siano messi in viaggio di notte, perchè allora sarebbe loro negato anche questo...

Mi vergogno di essere un essere umano...

In ultimo hanno mostrato come nel Bangladesh, dalla disgrazia accaduta a Dacca nell'aprile 2013, ci siano disordini legati alle rivendicaioni di diritti per i lavoratori.

Un palazzo di 8 piani (dovevano essere 4, non 8!) che ospita ditte tessili che lavorano per le Multinazionali crolla... Molti operai e operaie vengono estratti morti, altri gravemente feriti... Nella foto si documenta che cucivano vestiti che portano i marchi dell'abbigliamento occidentale... Marchi per cui siamo (siete) disposti a pagare fior di quattrini fregandosene (chi non ne è a conoscenza è per non vuole esserne a conoscenza) di essere collusi con un sistema disumano e delinquente: ogni persona uscita ferita o addirittura cadavere da quelle macerie percepisce uno stipendio di € 35,00 mensili... Una maglietta di uno di questi marchi spesso costa il doppio... Quante magliette cuciono queste anime in un mese? Non hanno i nostri diritti, tant'è che lavoravano in un palazzo che presentava crepe in quanto costruito in totale inosservanza delle regole ingegneristiche: doveva essere di 4 piani e se ne sono costruiti 8 per essere più produttivi in barba alla sicurezza di questa povera gente...

Io mi chiedo, ma in quanto esseri umani, come possiamo pensare di paragonarci agli animali e credere magari anche di essere superiori? o dire che a differenza nostra gli animali non hanno un'anima? Mi vergogno di appartenere al genere umano... Un vero schifo!

 
 
 

Eccellenza italiana snobbata dalla nostra becera politica!

Post n°280 pubblicato il 01 Marzo 2014 da x14febbraio2008

Come sempre la storia si ripete...

Ricordo ancora quando a Venezia preferirono un progetto straniero per salvare la città dall'acqua alta e quello italiano snobbato venne invece scelto dagli Olandesi: gli Olandesi hanno risolto il problema, noi no!

Inutile parlare di eccellenza italiana se poi noi la snobbiamo e ne beneficiano gli stranieri che invidiamo sempre, li guardiamo come migliori senza porre la giusta attenzione sul fatto che il meglio ce l'abbiamo in casa nostra - classe politica e dirigenziale a parte - e la svendiamo agli stranieri - come del resto si fa con il meglio dell'industria Made in Italy.

Ora, arrivati al settimo commissario - nominato e profumatamente pagato - per la spending review siamo ancora in attesa... perenne attesa... che dura come la gestazione di un bel gruppo di balene... senza produrre alcun risultato...

Al di là dei privilegi che vanno spazzati via, indipendentemente dallo sbraitare dei sindacati, anche per i dipendenti pubblici...

Mi chiedo, perchè un'azienda italiana che è stata incaricata dalla Gran Bretagna per un progetto di spending review - portato a termine e che continuerà a dare benefici in quanto i metodi e i processi continueranno in vista di un reale progetto di razionalizzazione della spesa - viene snobbata in Italia visto che il nostro grande problema è proprio una spending review che funzioni e perduri?

L'ambasciatore britannico in Italia ha organizzato un convegno a cui sono stati invitati il sottosegretario all'Economia e il commissario italiano per la spending review per mostrare i pregi della società italiana che ha completato un grande progetto appunto di SERIA e REALE spending review.

Come dire "dai venite coglioni, guardate cosa avete in casa vostra e continuate a fallire quando avete in casa l'eccellenza!"

Melzi, direttore generale della società in questione, sostiene "in Italia su 830 miliardi di spesa pubblica. circa 200/250 sono aggredibili senza grossi impatti sociali e su questi è possibile un risparmio del 10%, che significa 20/25 miliardi di euro, quindi quasi 2 punti di PIL."

La società, la BravoSolution, sta lavorando anche con il governo canadese, con la provincia dell'Ontario, con alcuni dipartimenti governativi statunitensi e il Ministero della Nuova Zelanda.

Come sempre, Italiani eccellenti, classe politica da mettere al muro! E gli idioti ancora li votano!

Vedi articolo:

https://www.bravosolution.com/cms/it/news-events/media-coverage/bravosolution-grazie-a-noi-a-londra-tagli-per-6-miliardi

 

 
 
 

Quando la volpe non arriva all'uva...

Post n°279 pubblicato il 26 Febbraio 2014 da x14febbraio2008

Direi che si sprecano i titoli che attaccano il Movimento Cinque Stelle…
Maleducati, impreparati, populisti, ignoranti, violenti (loro?) e adesso pure eversivi e potenziali stupratori…
Al di là che hanno tutti la fedina penale pulita e non so quanti di quanti siedono in poltrona tra Parlamento, Regioni, Province e Comuni ed Enti Statali diversi potrebbero vantare la stessa fedina immacolata…
Ma ci rendiamo conto di cosa si accusa? E soprattutto… Ci rendiamo conto dell’inconsistenza di questi attacchi?
 
Non mi stupisco in quanto essendo un movimento che non ha interessi dovuti ad inciucci con i poteri forti da molto fastidio… E la maggioranza dei giornali in Italia senza i fondi statali chiuderebbero e quindi chi propone l’abolizione di fondi per l’editoria non merita nemmeno l’onestà intellettuale: attacchi ingiusti a più riprese…
 
E il popolo bue, che una volta vota centro-destra e una volta centro-sinistra, brontola, impreca, si scandalizza di fronte a corruzione e altri comportamenti consuetudinari della nostra classe politica ma appena arriva il cambiamento ecco che gli scarica addosso tutte le colpe che prima dividevano tra le due accozzaglie.
 
Svegliatevi coglioni!!!
 
Abbiamo la possibilità di cambiare! Abbiamo chi ci mette la faccia e il cuore per promuovere il cambiamento e tornare ad essere un popolo sovrano e magari diventare pure cosciente e coscienzioso!
 
Vi rincoglionite davanti alla tv e belate in coro contro chi in 10 mesi ha dimostrato una coerenza mai vista prima in Italia negli ultimi decenni.
 
Hanno offerto loro di governare insieme a Bersani e, coerentemente a quanto detto in precedenza agli elettori, hanno rifiutato di fare coalizioni che avrebbero fatto perpetrare il marcio che ci ha portato a questo scempio!
Bersani all’idea di fare coalizione con Berlusconi ha lasciato (per questo lo apprezzo) il posto a Letta.
Arriva il pupazzo Letta ed ecco il governo di coalizione “per il bene del Paese”… Una scelta coscienziosa sostiene Berlusconi… qualche mese dopo, se non fosse che Alfano decide di disobbedire al boss e continuare a sostenere il governo di coalizione, cerca di farlo cadere perché non gli votano la protezione da senatore per sue vicende giudiziarie.
Renzi viene eletto segretario del pd… “non sarò mai Premier non eletto”… qualche giorno dopo un calcio nel sedere a Letta e si avvia a prendersi la poltrona da premier…
Non contento, appena eletto segretario pd si incontra con Berlusconi (un altro che vanta una fedina penale tutt’altro che pulita: tra sentenze e prescrizioni scrivono libri da anni) per definire il contenuto della legge elettorale: scusate ma forse queste cose non dovrebbero essere discusse nelle sedi opportune?
Accordo di fare subito la legge elettorale con Berlusconi, ma Alfano mette come vincolo per il sostegno al governo la riforma del Senato prima della legge elettorale (il delfino di Silvio ha imparato dal boss l’arte del ricatto)…
 
Stiamo a vedere…

 
 
 

Tornano le baby pensioni...

Post n°277 pubblicato il 05 Novembre 2013 da x14febbraio2008

 

Tratto da un articolo di Andrea Telara, dal sito:

http://economia.panorama.it/lavoro/pensioni-baby-miliatri-ballerini

 

"A riposo a 50 anni conservando l'85% della retribuzione. E' la possibilità che potrebbe essere riservata ai militari italiani, secondo quanto rivelato il 3 novembre scorso dal Corriere della Sera. Merito (o colpa che dir si voglia) di un provvedimento contenuto nei decreti attuativi della legge n. 244 del 2012 ideata daGiampaolo Di Paola, ex-ministro della difesa nel governo Monti, che ha messo in cantiere la riforma delle Forze Armate. Perridurre di 35mila unità l'organico militare in tutto il paese, Di Paola ha previsto la possibilità di effettuare parecchi prepensionamenti ma anche di ricorrere all'esenzione dal servizio, che consentirà a molti italiani che indossano la divisa di congedarsi dal lavoro con dieci anni di anticipo, rispetto a quanto prevede la legge (cioè a 50 anni invece che a 60) e conservando pure buona parte della retribuzione."

 

 

Ma si... Ce lo meritiamo di essere presi per il culo dai delinquenti che si alternano al governo!!! 

Appena questa notizia si diffonderà sul web ecco che scatenerà polemiche e un sacco di persone si dichiareranno "scioccati" però poi torneranno come pecore all'ovile... 

Vedo un sacco di miei coetanei (ho 33 anni, non 23) che ancora vivono da teenagers... Non hanno la minima idea di come funzioni la loro busta paga, non si interessano della pensione CHE NON AVRANNO in futuro ma il venerdì sera devono uscire, il sabato devono fare shopping (poi magari non riescono a mettere da parte nemmeno € 50,00 al mese nonostante abbiano uno stipendio decoroso) e la domenica a spasso mostrando gli ultimi acquisti...

Poi succede che alcuni giorni, si svegliano dal coma di idiozia, e si lamentano che quelli che governano sono ladri, farabutti, disonesti...

Per carità, tutto vero... 

Ma se ve ne fottete voi del vostro futuro, facendovi mummificare il cervello dal consumismo becero, mi dite perché mai dovrebbe farlo chi può spassarsela indisturbato grazie alla nostra generazione di inetti lobotomizzati?

 

 
 
 

Sono incazzata...

Post n°276 pubblicato il 11 Ottobre 2013 da x14febbraio2008

A Bergamo dei 503 detenuti 250 sono immigrati, e 95 di loro sono tossicodipendenti (colpa ancora degli Italiani che non li hanno sistemati una volta qui), molti senza permesso di soggiorno e quasi tutti senza una famiglia di appoggio: perché sono ancora qui? Perché non vengono rimpatriati? Le leggi ci sono (fin troppe) ma nessuno le fa rispettare...
Visto che i grillini si arrogano il diritto di abolire il reato di clandestinità do la mia benedizione all'indulto e all'amnistia se questo salverà Silvio Berlusconi... Ero favorevole al fatto che chi sbaglia debba pagare, ma visto che si usano due pesi e due misure, che Berlusconi sia salvato! Fanculo ai grillini eletti che non si attengono al programma! E alle elezioni se mi girano i coglioni potrei decidere di votare PDL o Lega per la prima vota in vita mia...

 
 
 

Tutti addosso a Grillo

Post n°275 pubblicato il 15 Giugno 2013 da x14febbraio2008

Alla vigilia delle elezioni tutti lo snobbavano il M5S... Erano un semplice voto di protesta che non avrebbe raggiunto quote considerevoli...

Dopo l'amara sorpresa del risultato delle urne c'era l'arroganza e la pretesa che il M5S venisse meno ai propri principi e desse fiducia ad un ipotetico governo Bersani...

Dal M5S il diniego al dare fiducia: si vota provvedimento per provvedimento!

Siccome l'unica idea chiara che hanno i partiti italiani è quella di mettersi la poltrona più prestigiosa sotto il culo ecco che restano spiazzati: non solo non riescono ad ottenere la fiducia, ma nemmeno possono proporre un programma di iter da sottoporre al M5S perchè non hanno la più pallida idea di come iniziare, quali siano le priorità e come portarle avanti, quali decreti debbano avere la precedenza...

Se il PD avesse avuto un programma ed elenco di decreti probabilmente il M5S avrebbe dato appoggio perchè si procedesse a decretare i punti condivisi...

Ma siccome la smania è sempre quella di sistemarsi e mai quella di fare ecco che si accusa il M5S di essere stato negativo e non propositivo e collaborativo.

Troppo facile direi.

Poi tra chi ha votato il M5S ci sono pure gli stupidi... Quelli che nella loro immensa idiozia pensano che una volta votato un movimento, che tra l'altro entra per la prima volta in parlamento, quello debba fare propria la loro causa singola (vedi lavoratori di Fiat a Termini Imeresi) e risolverla in un batter d'occhio nonostante abbiano votato per 20-30-40 anni partiti che sistematicamente si sono avvicendati nei vari governi e non abbiano concluso mai nulla nonostante avessero la maggioranza...

Io applaudo il M5S che davanti alla possibilità di mettersi le poltrone sotto le chiappe non hanno disatteso i loro principi e hanno detto no a dare fiducia a gente che da decenni si avvicendano senza far nulla di sensato e utile per il popolo...

E io voterò ancora più convinta il M5S alle prossime elezioni perchè ci voglio credere! Perchè volevo un'alternativa a cozzaglia PD e cozzaglia PDL e l'ho intravista...

Poi gli errori di percorso ci stanno... E ci sta pure che si perdano per strada elementi (ogni creazione necessita di rodaggio, di collaudo...) altrimenti sarebbe troppo facile e pure strano...

Ma non sono così stupida da pensare che in pochi mesi il M5S possa risolvere i problemi dell'Italia e possa eliminare i viziosi che da 50/60 anni si riciclano in politica... Quindi continuerò a dare fiducia al M5S....

E ai giornalisti/maggiordomi che attaccano Grillo e il movimento definendolo al capolinea suggerirei di trovarsi un altro lavoro perchè se questo è il giornalismo che sanno fare senza i contributi statali che tengono in piedi i loro giornali sarebbero a spasso...

Perchè pure io che adoro leggere e preferisco acquistare libri di giornalismo d'inchiesta non sprecherei € 1,00 per acquistare un giornale in quanto rispondono sempre ad un padrone e per questo non sono mai obiettivi...

Detto questo avanti M5S... Come è solito: se piaci a tutti non sei nessuno, se molti ti attaccano significa che sei sulla strada giusta!

 
 
 

Sia presto lunedì!!!

Post n°274 pubblicato il 22 Febbraio 2013 da x14febbraio2008

Grazie al cielo non ho seguito uno che uno dei tale show per-elezioni, salvo quello Berlusconi-Santoro che era una sorta di commedia di teatro e quindi me lo sono goduto come tale...

Non vedo l'ora si vada a votare per dare il mio voto al M5S e fanculizzare tutti quei partiti che da anni gestiscono una situazione di oligarchia in Italia....

Stesse facce e quando le cambiano le scelgono secondo i canoni insani dei precedenti...

Ieri sera ricevo sms da Vanalli, sindaco di Pontida, per esortarmi a votare LEGA NORD...

Stamani quello di Bersani...

Non vi voterò mai!

 
 
 

Diverbio con un principe del foro

Post n°273 pubblicato il 25 Gennaio 2013 da x14febbraio2008

 

Un amico di vecchia data mi invita ad un incontro. Tra poco si vota e ci sono politici a caccia di voti.

Ci si trova presso lo studio di un giovane avvocato con politici locali e un altro avvocato che vuole scendere in politica.

Lo vedo, lo studio mentre parla con voce volutamente bassa e leggermente rauca... Mancherebbe solo l'accento siciliano e potrebbe doppiare Marlon Brando in IL PADRINO. 

Ma la voce bassa è studiata per fare scena, per affascinare...

Non mi piace a pelle... (Eddai su, sempre la solita! Non essere prevenuta!) No, no... Proprio a pelle non mi piace.

Ci si sposta dalla politica locale a quella nazionale e mi viene chiesto un parere.

"Maroni ha spazio. La Lega è l'unico partito che ha provato a fare pulizia (o ha fatto credere di averlo fatto). Maroni piace a chi prima non avrebbe mai votato Lega. Maroni è un leghista atipico, di sinistra. Maroni piace a chi non avrebbe mai votato Bossi.

Silvio? Santoro gli ha dato un ottimo trampolino di lancio: solare, ironico e positivo. Santoro si è spazientito per l'affondo a Travaglio e ha avvantaggiato Silvio. Silvio è un comunicatore, un animale da palco, un trascinatore: ci sa fare!

Bersani? Negli ultimi 20 anni c'era si un bipolarismo: pro Silvio - contro Silvio. È forse hanno capito che di questo passo non saranno mai una valida alternativa.

Monti? Piace. A chi non ha risentito della crisi piace: elegante, intelligente, diplomatico. Ma si accompagna ai soliti tirapiedi, alle bandieruole della politica: Casini e Fini.

Cosa voterò? Non lo so... M5S? Perché no? Sicuramente è un'alternativa alle solite facce. Se poi sbaglieranno pazienza. Però sono facce nuove e non le solite da 30 anni a questa parte."

Arriva il principe del foro...

"La vera casta sono i dipendenti pubblici! Bisogna tagliare un milione di dipendenti pubblici. Non hanno alcun valore aggiunto!"

O_o se istituiscono il Premio Nobel di Demagogo Idiota questo lo vince ad unanimità...

"Premetto che vengo da famiglia di operai. Penso di non avere nemmeno un prozio o un cugino di sesto grado dipendente pubblico. Ma dire che vanno tagliati un milione di dipendenti pubblici imputando a loro la colpa mi sembra una stupidaggine (volevo dire "una cazzata" ma mi sono trattenuta)"

"Sono parassiti, non hanno alcun valore aggiunto. Hai l'i-Pad, fai un calcolo: moltiplica uno stipendio medio di 1.500 euro per un milione cosa esce di risparmio in un anno!"

O_o a parte che i 1.500 euro dovrei moltiplicar li per 14 mensilità... Ma vabbè, non ti sto a fare lezione di economia che tanto sei tardo...

"Mmhh... Quindi tagliando un milione di posti di lavoro lei ha risolto il problema? E questo milione di ex dipendenti pubblici per lasciarli a casa quanto ci costano? Ci saranno indennità... Da dare senza che diano valore aggiunto... E l'etica di questa scelta? Senza contare (idiota) che un impiegato statale con 1.000/1.500 euro al mese lo spende in buona parte per: affitto/mutuo, utenze, cibo, vestiario, assicurazione auto, benzina, cinema una volta al mese? Una pizza nel weekend?... Tornano tutti nell'economia REALE!!! Tagliare invece le poltrone di enti creati per sistemare politici mancati (volevo dire "trombati" ma era un termine un po' forte) che percepiscono più del dovuto senza far nulla e spesso fanno danni anche grazie alla corruzione?"

Ammetto che mi spiaceva per Luca... Mi ha invitata e magari ora sto facendo il bastion contrario... Ma questo mi sta proprio indigesto... Per non dire altro...

"Sai quanti dipendenti del privato hanno perso il lavoro in questi ultimi anni? Tu preferisci che chiuda il bar qui sotto che ha 2 dipendenti o che perdano il lavoro due statali?"

Lo guardo sfidandolo: " Sta facendo politica spiccia promuovendo la guerra tra i poveri? Io preferisco che nessuno dei 4 perda il lavoro... Anche perché lo statale probabilmente ogni tanto viene a farsi l'aperitivo al bar, le chiappe sistemate sulle poltrone probabilmente l'aperitivo lo scrocca per la posizione che occupa."

Alla fine siamo andati avanti un po'... Se ne esce pure con il caso Ilva in quanto tenerla aperta è un favore ai 6.000 dipendenti classificati come PRIVILEGIATI. La voglia di dirgli "Caro avvocato, sei proprio una testa di cazzo... Datti all'ippica e molla la politica che di idioti come te c'è ne stanno già tanti e non sappiamo come liberarcene!" Ma non potevo.

Stamani una telefonata. Vogliono che torni ai prossimi incontri. Ci torno sicuro perché il principe del foro non fa parte del gruppo, perché se dovessi partecipare per sostenere sta sòla sarebbe inconciliabile con il mio essere.

Il problema è a cascata. Metti come dirigenti di enti e istituzioni politici incompetenti e parassiti, e i dipendenti statali rispecchieranno questi. Se invece la politica si formasse sulla base di competenze, professionalità e voglia di lavorare, avremmo dipendenti pubblici efficienti e motivati. 

Questo penso.

Altra chicca del principe " Su 1.000 euro di onorario devo togliere il 21% di IVA, il 4% di ... Insomma la cassa degli avvocati (sei tanto idiota che manco sai che la TUA cassa si chiama CASSA FORENSE) il 40% di costi, il 33% di tasse... Preferirei meno servizi statali ma tenere più soldi in tasca. Preferisco tenere le buche in strada ma pagare meno tasse.

Ha elencato altre percentuali che a conti fatti, secondo lui, su 1.000 euro di parcella gli restano poco più che 200€ in tasca... Se fosse così cambia lavoro...

1 - l'IVA va calcolata sull'onorario, quindi su un onorario di € 1.000 il cliente ti paga 1.210€ e tu, come sostituto d'imposta, non fai altro che un giraconto: l'IVA NON LA PAGHI TU MA IL CLIENTE: PIRLA!

2 - il 4% che versi alla CASSA FORENSE è per la tua previdenza perché sarà la CASSA FORENSE ad erogarti la pensione quando ci andrai.

3 - nel 40% di costi spesso ci marciate, e ringrazia che rispetto ai dipendenti i costi sono deducibili...

4 - il 33% sono imposte sul reddito: IMPOSTE, NON TASSE 

Tutti vorrebbero un'imposizione fiscale inferiore, soprattutto il dipendente che non può evadere e imputare costi a volte estranei all'attività.

E preferirei che le aziende che asfaltano le strade fossero controllate perché non è possibile che dopo poche settimane, SETTIMANE!!!, dall'asfaltatura ci siano già voragini!!! E questo perché chi sta con le chiappe in poltrona e dovrebbe controllare non controlla!

E allora tagliamo queste poltrone o rendiamo le operative, ma non prendiamocela con dipendenti statali che prendono 1.000/1.500 euro al mese...

 
 
 

Siamo a quota 500 copie

Post n°272 pubblicato il 12 Dicembre 2012 da x14febbraio2008

 

Il 21 Aprile 2012 Samuele alle 06.15 circa si abbandona rilassato ad un dolce sorriso.

A soli 25 anni mette le ali. 
Tutto ha inizio nell'Aprile 2004 quando da un gonfiore alla caviglia destra gli viene diagnosticato un tumore... Un sarcoma...
La sua vita viene sconvolta da questa triste amara e dolorosa realtà... Ma dopo i primi momenti di sconcerto e di disperazione Samuele inizia a lottare per la Sua vita e per le persone che ama: la sorellina Miriam che non ha ancora 10 anni, la dolce Sabrina non ancora 15enne che gli starà accanto fino alla fine, la mamma Antonietta, il papà Ugo, nonni, zii e cugini che fino alla fine si struggeranno per trovare anche il minimo segno di speranza per salvargli la vita...
Faranno anche il viaggio a Cuba per provare il veleno dello scorpione azzurro... 
In queste situazioni ci si aggrappa a tutto, e la razionalità non ha alcun valore, conta solo la corsa contro il tempo per trovare una cura, per ricevere un miracolo...
La mamma di Samuele oggi vuole realizzare i sogni del figlio: far conoscere la sua storia a più gente possibile per far conoscere e confortare, e adottare un appartamento all'UGI di Torino.

Conoscevo Samuele e leggendo mi emoziono... Leggendo i dialoghi io distinguo ancora il timbro della sua voce e mi manca...
Quando l'ho conosciuto era fine 2005, ero la fidanzata di un suo cugino... Mi sono trovata subito a mio agio con ogni singolo componente di quella famiglia, ma con Samuele in particolare: ha il potere di trasmetterti una serenità mentre si è in sua compagnia che non ho mai provato altrove...
Samuele è un ragazzo come tanti, ma in lui c'è qualcosa di davvero speciale...
Se mi chiedono di definire cosa sia per me Samuele io posso solo rispondere questo:
Samuele non è definibile, è Amore, Amore puro e infinito, Samuele è Serenità e Voglia di Vivere... Samuele è tutto questo... Con un simbolo davanti: il simbolo dell'infinito!

Quando ci viene a mancare qualcuno a cui si voleva molto bene si tende sempre a idealizzarlo, ma non è questo il caso... Ho voluto bene a mia nonna Ines e ho sofferto molto della sua assenza, e prima ancora nel vederla malata... Ho sofferto quando a 16 anni persi il primo fidanzatino/amico per un incidente in moto... 
Ma ciò che provo per Samuele, ciò che rappresenta per me Samuele è qualcosa che va oltre...
Non sono credente, sono battezzata ma non credente... Con Samuele ho iniziato a credere... In cosa? Non saprei... Negli angeli forse?
So solo che oggi lo sento vicino e ne percepisco la presenza....

Questo libro descrive la sua vita di ragazzo di soli 17 anni che dalla paura per gli aghi arriverà a sconfiggere paure ben più grandi che terrorizzano perfino gli adulti più forti...
Lui è un cucciolo che ha appena iniziato a vivere nel vero senso della parola e si ritrova catapultato in una realtà così feroce che sembra non avere alcun senso...

Negli anni il fuori e dentro dagli ospedali del Nord Italia lo renderà una persona sempre più forte, tanto da riuscire a confortare chi gli sta accanto e non sopporta di vederlo soffrire...

Sarà lui infatti a fare coraggio a tutti noi...

Questo libro servirà per realizzare il sogno di Samuele...
Anzi, i sogni di Samuele...
Il primo, e cioè far conoscere la sua storia per dare coraggio e confortare chi nella vita a volte si sente perduto e solo ad affrontare realtà troppo grandi.
Il secondo, e cioè "adottare" un appartamento all'UGI di Torino a Suo nome...

Tratto dal libro, pagina 41:
<
Quando facevi la chemioterapia e dovevi stare in ospedale non uscivi mai in corridoio per non incontrarli, ti faceva troppo male, così anche nei momenti buoni, stavi chiuso nella tua camera.>>

Tratto dal libro, pagina 115
<Aggiungi di tenere conto di quello che ti sta succedendo, di farne tesoro per vivere meglio la loro vita.
Fai piangere tutti, il tuo amico Gianluca si inginocchia ti stringe le mani e te le bacia, dicendoti che anche lui ti vuole tanto bene e che tu guarirài, e andrete ancora insieme in moto, tu dici no sai che devi morire che questa vita non è più per te, raccomandi soltanto agli altri di viverla fino in fondo e bene.>>

 

 

 
 
 

"Mamma, scrivila tu la mia storia"

Post n°271 pubblicato il 05 Dicembre 2012 da x14febbraio2008

Venerdì 07 Dicembre 2012 ore 20.30 al Teatro Comunale di Zuccarello (Sv) presentazione del libro dedicato a Samuele Colombo dalla mamma Antonietta Biagiotti... "Mamma, scrivila tu la mia storia" 
La vita di un ragazzo come tanti che ha combattuto come pochi...

 
 
 

Emergenza Toscana

Post n°270 pubblicato il 13 Novembre 2012 da x14febbraio2008

 
 
 

Rc Auto e il nuovo Decreto Legge 18 ottobre 2012

Post n°269 pubblicato il 29 Ottobre 2012 da x14febbraio2008

Direi che il Decreto Legge 18 Ottobre 2012, n. 179 " Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese" abbia tappato in alcuni punti, tra cui all'art. 22 "Misure a favore della concorrenza e della tutela del consumatore nel mercato assicurativo".

Da oggi tutte le polizze RcAuto saranno senza tacito rinnovo, non ci vorrà alcuna disdetta... E fin qui tutto ok.... Non fosse che chi era abituato a pagare la polizza con qualche giorno di ritardo in attesa dello stipendio o nell'attesa di aver tempo di passare dall'agenzia a pagare oggi non sarà più coperto...

Quindi oltre alla multa che potevano farvi i vigili o le forze dell'ordine trovandovi alla guida sprovvisti di talloncino aggiornato ora rischiate pure, per una svista o una dimenticanza, di dover pagare di tasca vostra in caso di sinistro....

E di riflesso... Se avrete la sfiga di essere tamponati, o peggio investiti, dallo sbadato che ha ritardato il rinnovo dell'RcAuto rischiate di dover prendere un avvocato se questo fa storie perché non ha soldi per risarcirvi....

Oltre alle incertezze della crisi ora ci sarà anche l'incertezza derivante da:
1 - gente che circola senza assicurazione auto per scelta (folle e criminale);
2 - gente che circola con polizze fuffa (hanno pagato il premio a truffatori);
3 - gente che circola con polizza scaduta senza copertura dei 15 gg e quindi non coperta;

Ehssì perché mettiamo i pure le notizie recenti che danno 3,5 milioni di automezzi in circolazione non assicurati (primi due casi: senza polizza e polizza fuffa) e il FONDO DI GARANZIA VITTIME DELLA STRADA in rosso per circa 71 milioni di euro ( fondo a cui si accede per risarcimento di sole lesioni a persone, non a cose).

Io dico che questi decreti, per tutelare chi non segna sul calendario di mandare disdetta 15 gg prima della scadenza, danneggiano quanti invece da anni erano sicuri di avere comunque 15gg di copertura nonostante non si fosse ancora pagata la copertura e le potenziali vittime di sinistri...

 
 
 

Tripla A alla culo di gatto... Agenzie di rating da sanzionare!

Post n°268 pubblicato il 26 Settembre 2012 da x14febbraio2008

Peccato si siano mangiati il polpo Paul perché se dovessi investire i miei soldi lo consulterei, essendo più attendibile dei rating delle varie agenzie Moody's, Standard & Poor's e Fitch...

Olanda tripla A e c'è un rischio di bolla immobiliare ( arrivano un po' tardi direi!).

A che gioco stanno giocando questi delinquenti delle agenzie e altri apparati parassiti dell'economia reale?

L'Argentina che si é risanata senza le misure pesanti che l'FMI voleva imporre ora rischia il cartellino rosso se non comunicherà i dati in merito a inflazione e Pil...

L'Argentina é quel paese che rifiutando aiuti stile "ti presto denaro ma me lo ripaghi con il sangue e l'umiliazione" ora potrebbe ricevere la SCOMUNICA di un ente internazionale in mano a pochi delinquenti che stanno decidendo le sorti delle nazioni...

Sapete che vi dico? Per me tutte quelle istituzioni,internazionali e non, che hanno messo becco prima, durante e dopo (quando ci sarà un dopo) questa crisi di dimensioni incredibili andrebbero smantellati e i loro amministratori messi in galera e gettare via la chiave!

Io sto con l'Argentina!

 
 
 

Una mattina a Dervio

Post n°267 pubblicato il 20 Settembre 2012 da x14febbraio2008

 
 
 

A te Samuele

Post n°266 pubblicato il 18 Settembre 2012 da x14febbraio2008

Lo dedico a Te Tesoro,

a Te che ci hai insegnato come si ama,

a Te che ci hai dimostrato come si lotta,

a Te che non hai mai smesso di amare chi avevi accanto,

a Te che non hai mai smesso di lottare senza lamentarti,

ma soprattutto a Te

che ogni giorno continui a essere il nostro punto di riferimento!

Ti Amo 

 
 
 

Mentre Barbareschi si fa i cavoli suoi noi lo stipendiamo!

Post n°264 pubblicato il 29 Agosto 2012 da x14febbraio2008

Non che non lo sapessi, ma vedere un essere simile che sapendo di

essere in torto alza pure le mani, beh, mi vien voglia di usarlo

come sacco da boxe!

I classici vigliacchi schifosi, dalle maniere eleganti di fronte alle

telecamere gradite, dove recitano la parte dell'attore (di successo?

Ho i miei dubbi! Ho visto una sola sua fiction e non recitava male

se recitava: era nella parte dell'ex marito bastardo, violento e

delinquente, quindi gli calzava a pennello!!!), poi di fronte a

domande scomode si trasformano in bestie e alzano le mani

perché il cervello non va abbastanza spedito (neuroni bruciati)

per avere un confronto parlando.

Barbareschi, fai schifo!

Solo questo ti dico, perché penso di averti dedicato fin troppo tempo!

Idiota!

 
 
 

Volerti bene è stato semplice come respirare...

Post n°263 pubblicato il 21 Aprile 2012 da x14febbraio2008

Nella vita non mancano mai giornate tristi, giornate di lacrime e giornate di addii …

 

Oggi è una giornata triste,

forse la più triste della mia vita finora…

 

Oggi scendono le lacrime ininterrottamente,

 per cercare inutilmente di riempire il vuoto che lasci…

 

Oggi però, non è un Addio…

 

Stanotte, piccolo Angelo, ti hanno messo le ali, è vero…

Ma Tu sarai sempre qui con noi…

 

Non serve dirsi “Addio”

perché Tu sarai in ogni sorriso che nasce sui nostri visi e sui nostri cuori

ogni volta che un Tuo ricordo ci sfiorerà…

 

Tu sarai in ogni cosa bella che faremo pensandoti…

 

Tu sarai in ogni momento accanto a noi perché non ci sarà giorno, ora, minuto

vissuto senza pensarti…

 

Tu sarai sempre con noi perché sei Vita…

 

Tu sarai sempre dentro noi perché sei Amore…

 

Tu sei e sarai il Sole che ci scalderà l’anima ogni giorno vissuto nel tuo ricordo…

 

Ti voglio bene Samuele,

sei la persona più bella che abbia mai avuto l’onore di conoscere…

 

Incontrare almeno una volta nella vita una persona come Te

da più senso al nostro vivere quotidiano Samuele…

 

Grazie di esistere Samuele,

sarai sempre ciò che di più bello la vita ci ha donato!

 

Ora ci credo davvero che gli Angeli esitono…

Ho avuto l’onore di conoscerti

e volerti bene è stato semplice come respirare...

 Al mio Samuele

 
 
 

Un viaggio per combattere la malattia

Post n°262 pubblicato il 14 Gennaio 2012 da x14febbraio2008

Per ragioni di privacy e delicatezza chiamerò questa persona Daniel.

Daniel oggi ha 25 anni, copiuti da poco e da quando ha 16 anni che lotta contro una malattia terribile...

Tutto è iniziato con un sarcoma alla caviglia: asportato chirurgicamente e curato (avvelenato) con la chemio e la radioterapia.

Dopo 3 anni ai controlli si vede una formazione recidiva nello stesso punto: asportato chirurgicamente e trattato ancora con radio e chemio.

Dopo ulteriori 3 anni ai controlli alla gamba non vi è alcuna formazione, ma in compenso ci sono due formazioni, una in ogni polmone: asportazione chirurgica e cure chemioterapiche.

Sembra che ogni tre anni ci sia l'appuntamento con questo calvario, invece dopo nemmeno un anno ecco riformarsi altre cellule tumorali in più punti...

Oggi Daniel lotta, lotta e non molla nonostante alla vigilia di Natale gli abbiano iniziato la terapia del dolore con la morfina.

Ci sono giorni in cui non vuole vedere nessuno, ma non perchè a lui dia fastidio la gente, semplicemente perchè non vuole che si soffra nel vederlo in un letto, debole e intontito da morfina e dolore.

Aveva un sogno Daniel, era quello di incontrare Vasco ai suoi concerti, ma siccome ogni volta alla vigilia della stagione dei concerti non stava bene ecco che l'abbiamo accantonato, anche se però gioì quando ricevette la foto con dedica e autografo di Vasco.

Oggi dice che prima di morire vorrebbe vedere le Maldive, ci sono stati dei suoi amici e vedendo le foto ne è rimasto folgorato.

Io vorrei riuscissimo a regalargli le Maldive non come viaggio da sogno prima di morire, bensì viaggio da sogno per segnare una rinascita...

Non so se riuscirò a raccogliere abbastanza soldi da realizzare questo suo sogno, ma farò di tutto per riuscire a realizzarglielo.

Per chiunque volesse partecipare scrivetemi a questa e-mail mika_80x@yahoo.it

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: x14febbraio2008
Data di creazione: 23/10/2007
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: x14febbraio2008
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: BG
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

anghel_00occhionero1969Jiminy.Cgomezit07giorgiotrivellinroblot1Perturbabilesto.inguaiatoonoratiantonellamichy_1980xfin_che_ci_sonox14febbraio2008Uliodischristie_malrypepedgl16
 

LE VERITÀ CHE CAMBIANO LA VITA

OGGI CI SONO DUE TIPI DI VERITà:

LA VERITà VERA (ORMAI IN VIA DI ESTINZIONE, DEVI CERCARLA PASSANDO ANCHE PER PAZZO)

E

LA VERITà CHE PERMETTE AI POTENTI DI MANTENERE INTATTO IL TEATRINO, DOVE NOI SIAMO MARIONETTE.

A NOI RESTANO DUE COSE DA FARE, ANZI TRE...

ACCETTARE LA VERITà CHE CI VOGLIONO FAR BERE E CONTINUARE AD ESSERE LE MARIONETTE DEI POCHI

VIVERE IN UN MONDO TUTTO NOSTRO, IGNORANDO ENTRAMBE LE VERITà E CREARNE UNA NOSTRA ALLA FACCIA DI CHI VUOLE MANOVRARCI O APRIRCI GLI OCCHI

OPPURE CERCARE LA VERITà CHE TANTI TEMONO MA TUTTI HANNO IL DIRITTO E IL DOVERE DI SAPERE

http://it.netlog.com/go/out/url=-aHR0cDovL3d3dy...-

QUESTO è UN SITO DA VISIONARE PER CREARE UNA PROPRIA COSCIENZA CRITICA.

NON VUOLE ESSERE UN MODO PER AFFERMARE CHE QUESTE COSE SIANO VERE MENTRE CIò CHE CI HANNO DETTO FINORA SIANO TUTTE FALSE.

OGNUNO LEGGA E RIFLETTA, SE ALLA FINE è CONFUSO, SIGNIFICA CHE è SULLA STRADA GIUSTA... CI VUOLE SOLO UN Pò DI PAZIENZA E CORAGGIO PER AVVICINARSI ALLA VERITà...

 

FINCHÈ MORTE NON CI SEPARI

LA POLITICA ITALIANA SECONDO IL TIMES

è UN REPARTO GERIATRICO...
è ANNI CHE LO DICIAMO

EPPURE STE MUMMIE

DALLE POLTRONE NON SI STACCANO MAI...


DIVORZIANO 5 VOLTE NELLA VITA, MA MORIRCI SE SI STACCANO DALLE POLTRONE 'STI INFAMI!!!

LA POLTRONA è L'UNICA CHE PUò VANTARE
IL FATTO CHE UN POLITICO MANTENGA LA FATIDICA PROMESSA

"FINCHè MORTE NON CI SEPARI!!!"

L'ITALIA APPARE SUI QUOTIDIANI INTERNAZIONALI

SEMPRE CON NOTE NEGATIVE.

SECONDO IL TIMES

SIAMO GOVERNATI DA UN REPARTO GERIATRICO

ED HA RAGIONE!!!

L'ITALIA NEL MONDO

COME LO SCEMO DEL VILLAGGIO!!!

http://www.newsfood.com/Articolo/Italia/20071025-Times-Levi-Prodi-assalto-geriatrico-bloggers-italiani.asp

 

SONDAGGIO 2

SONDAGGIO FATTO SUL SITO NETLOG DA ME
(mika_80x_revenge)
Cosa leveresti ai nostri parlamentari?

82 voti

A) immunità parlamentare, rimborsi spese non documentate e accessi gratuiti a cinema, teatri e mezzi pubblici. (48) 58.5%

B) immunità parlamentare e pensione da parlamentare (7) 8.5%

C) pensione da parlamentare e possibilità di stare in politica stipendiato oltre due legislature (13) 15.9%

D) possibilità di stare in politica stipendiato oltre due legislature e immunità parlamentare (14) 17.1%

E) nulla (0) 0%
 

L'INPS SI OCCUPERA' DI MUTUI

ALTRO SONDAGGIO EFFETTUATO SU NETLOG

http://it.netlog.com/go/manage/layout

L'INPS è in deficit pauroso motivo per cui si andrà in pensione solo dopo 40 anni di contributi, ma con una pensione comunque insufficiente, motivo per cui si sono appropriati del TFR. Scenderesti in piazza per chiedere trasparenza in merito?

161 voti

  • Si, ma scenderei in piazza anche per altri motivi. (45)
    28.0%
  • Si, scenderei in piazza a patto che si faccia poi qualcosa di concreto. (44)
    27.3%
  • No, tanto non servirebbe a nulla. (26)
    16.1%
  • Si, anche se non dovesse muoversi nulla al momento. Sarei disposto a scendere in piazza ogni week end per raggiungere gli obiettivi. (34)
    21.1%
  • Non saprei, forse si. (12)

          7.5%

AGGIORNATO AL 03 DICEMBRE 2008

L'INPS SI OCCUPERA' DI MUTUI... COME LE POSTE DA QUALCHE ANNO... POI FA NULLA SE LA POSTA ARRIVA SOLO CON PARECCHI GIORNI DI RITARDO... E LE PENSIONI? SUBIRANNO INGHIPPI ANCHE QUELLE?

 

SONDAGGIO 1

SONDAGGIO FATTO SUL SITO NETLOG DA ME
(mika_80x_revenge)
Savino Pezzotta (ex sindacalista CSL)
e Montezemolo (FIAT e FERRARI)
potrebbero entrare in politica.

33 voti


A) sarebbe una bella cosa (2) 6.1%

B) sarebbe la conferma che il vero obiettivo dei sindacalisti è la poltrona (18) 54.5%

C)
la FIAT è costata già troppo agli Italiani (7) 21.2%

D) li voterei di sicuro (1) 3%


E) tra il marcio nuovo e il marcio vecchio, preferisco ancora la vecchia guardia, almeno so cosa mi aspetta! (5) 15.2%
 

YOU TUBE

BALLARO' - CROZZA E FINI
BALLARO' - CONSULENZE FATTE DAI FIGLI DEI POLITICI PAGATE DALLO STATO
BALLARO' - CASE REGALATE AI POLITICI!!!
INTERVISTA BEPPE GRILLO PER IL V-DAY DEL 08/09/2007
ANNOZERO DEL 07/02/2008
 

GIUSTIZIA

NON PUOI 

IMPEDIRE AL SOLE DI  SORGERE SPARANDOGLI ADDOSSO!!!

- COSì COME NON PUOI PENSARE DI POTER IMBAVAGLIARE TUTTA LA MAGISRATURA E OLTRAGGIARE LA GIUSTIZIA FACENDOLA SEMPRE FRANCA! -

 

PROCESSO SME

Sme: Berlusconi, Ho Evitato Che Prodi Svendesse Aziende a De Benedetti 

di (Mem/Zn/Adnkronos) Adnkronos - Ven 26 Ott - 21.42

Pesaro, 26 ott. - (Adnkronos) - "Era chiaro a tutti coloro che guardavano con occhi obiettivi che avrei dovuto avere una medaglia d'oro al riguardo: ho evitato che Prodi, presidente dell'Iri, svendesse le aziende alimentari pubbliche praticamente donandole a De Benedetti". Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, intervenendo questa sera alla convention di Mediolanum a Pesaro, risponde con queste parole ai cronisti che gli domandano un commento alla sentenza della Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso della Procura di Milano relativamente alla sentenza della Corte d'Appello, di assoluzione, nell'ambito della vicenda Sme.

Per maggiori informazioni visita Adnkronos

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.