Creato da almares il 04/01/2009

Anima...

“Tu l’abisso tra ciò che mi sento e ciò che stavo diventando. Prima di come sono adesso non ti avrei mai visto. Tu sei l’incontro fra me e noi. Forse in qualche modo ti aspetto. In qualche mondo ti ho aspettato. Ti aspetterò”

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

....

Post n°30 pubblicato il 08 Agosto 2010 da almares

Non si gioca mai con il DIAVOLO... mentre tu ti siedi ed inizii a giocare LUI ha gia' chiuso e vinto la partita...

 RICORDATI

non entrare mai in casa SUA...

TI DISTUGGEREBBE....

Ricordati quale e' il tuo posto e mantienilo...

 

 
 
 

Io

Post n°29 pubblicato il 05 Agosto 2010 da almares

L'importante non e' comprendere l'errore

 ma saperlo perdonare....

IO.....

 
 
 

La Strada

Post n°28 pubblicato il 09 Luglio 2010 da almares

Un'immagine ritorna nelle notti senza riposo, il Tuo sorriso che indica la

strada del non ritorno..... 

da quel giorno non ho mosso i pezzi  sulla scacchiera

ti aspetto  sempre per l’ultima partita mi troverai qui

 Vita vissuta nel cesto: sono pronta posso partire

sotto la gronda
lo specchio non riflette
più che la Luna

 
 
 

Apro la finestra...

Post n°27 pubblicato il 22 Maggio 2010 da almares

Apro la finestra e vado via. Alle volte giova.

Nessuna parola, nessuna spiegazione.

Le stelle mi  invitano a seguirle così, in un attimo, mi ritrovo sotto il cielo.

Non guardo dietro me. A volte non serve.

Una forza strana, ammaliatrice, rapisce quello che ho dentro e mi trascina lontano, lontano chissà dove. No, nessuna parola, nessuna spiegazione. Poche monete dentro la tasca, tanti pensieri dentro la testa. Seguo una stella, poi un’altra e mi  ritrovo sotto un cielo che non so.  Pochi giorni, ma miei . Solo miei e dei miei pensieri, della mia libertà, fregandomene di chi ci sarà dietro l’angolo. Chiamare solo per dire – ok, va tutto bene -.

Tuffarmi ancora in me stessa, giocare con i sogni, dormire sulla sabbia calda.

Ho voglia di andare, alle volte.

Così apro la finestra e vado via. Lontano o forse proprio sotto casa, nascosta nel chiaro-scuro della notte a sentire i respiri confusi nel buio.

Le onde, calme, mi chiamano, mi invitano. Affogo i pensieri che poi, alle luci del mattino, mettero' ad asciugare. Ma sola, da sola.

La confusione, la gente, le parole altrui: suoni stonati quando la musica la voglio creare io. Quando voglio sotterrare scatole pesanti, quando voglio scoprire nuovi tesori.

La vita va lenta, veloce, dolce, amara. Va meravigliosa. E la voglio vivere io, con le mie forze, le mie gambe, il mio cuore. E mi viene da correre per sentire la vita.

Anche da seduta, corro..

Dentro al petto, corro..

Sfioro il vento caldo sugli occhi.

Apro la finestra e vado via, veloce. Alle volte giova.

 
 
 

Io

Post n°26 pubblicato il 04 Maggio 2010 da almares

Io, la ballerina che danza
sul palmo della tua mano,
contro di te ho lottato,
ho eretto una diga.


Io, spettinata e ribelle,
capricciosa e tenace
ma con un cuore vivo.
Tu, così fiero e sicuro
ti arrendi al mio sorriso.

 
 
 
Successivi »
 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

barracuda_2eCorpo_Di_Rosablankshinedonatellafiorentiniivanova_danielaunARGONAUTAgiorgettiginok_a_r_m_afabiana.molapescatoredimitiliDeineshatzgiampydgl14mauriziorigatom_mrgiannafly
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom