Creato da Il.Don.Camillo il 04/06/2007

DON CAMILLO'S BLOG

"Che la tua vita non sia una vita sterile - Sii utile - Lascia traccia" San Josemaria Escrivà

 

 

« ELUANA. SI ALLONTANA LA ...I VOLENTEROSI CARNEFICI ... »

VIENE PRIMA LA VITA UMANA O LA COSTITUZIONE?

Post n°185 pubblicato il 07 Febbraio 2009 da Il.Don.Camillo

Assistiamo allibiti ad una serie di insensate dichiarazioni sulla Costituzione, quando a morire – per come stanno le cose ora – sarà Eluana, e non la Costituzione.


Il signor presidente della Repubblica, caro Giorgio Napolitano, si è pronunciato sull’operato del governo in difesa della vita dichiarando che non trova, nel caso Englaro, alcuna urgenza che motivi l’immediatezza dell’azione. No, infatti. Mica stanno uccidendo un essere umano. No, no. Le tolgono solo il cibo e l’acqua.


Dopo una braccio di ferro durato tutta la giornata, ieri il Consiglio dei Ministri ha rispedito al mittente le parole vuote di Napolitano, procedendo sulla linea stabilita: salviamo Eluana Englaro.


Alla Quiete (la casa di riposo - macelleria in cui è stata deportata Eluana), intanto, fanno come se nulla fosse. E ieri hanno dimezzato la dose di alimentazione e idratazione destinata alla paziente.


La stanno uccidendo.


Hanno pure la bella faccia tosta di assicurare che Eluana non soffrirà, che sarà una “dolce morte”, quando tutti sanno che quella che le spetta è la morte più atroce.


Dal momento che ormai è impossibile tenere nascosto il fatto che non ci siano macchine ne’ alcun tipo di accanimento terapeutico a tenere in vita Eluana, i telegiornali e la stampa parlano con una certa, incredibile leggerezza di “alimentazione forzata”. E che alimentazione forzata sarebbe?


Come tutti noi, Eluana ha bisogno di assumere liquidi e cibo. Ma ad alcuni non va bene. Si sono arrogati il diritto di decidere della vita di un essere umano. E pretendono di calpestarla.


Non ci stiamo. Non ci stiamo.


 


Il disegno di legge del Consiglio dei Ministri per salvare la vita ad Eluana dovrà passare al vaglio del Parlamento.


Continuiamo a pregare.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/BlogDonCamillo/trackback.php?msg=6467245

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
insorgente
insorgente il 07/02/09 alle 22:38 via WEB
Caro amico,
il rispetto della costituzione è stato solo il pretesto per non fermare l'esecuzione.
Dio li perdoni.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Il.Don.Camillo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 33
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lelloazzurrogiochessalattesluxor11Laura.f_2007alfonso9691mik.chiodoshantal_1972giangi952brunellodgl7Greta901caccamo3dongiancarlossimona.placiducciovaleriapalmisanoMaketes
 

ULTIMI COMMENTI

I catari credevano in un unico Dio, e i loro testi erano...
Inviato da: Henry
il 26/04/2013 alle 18:36
 
Già....pggio dei tedeschi che per ogni tedesco ammazzatto...
Inviato da: Henry
il 26/04/2013 alle 18:34
 
L'Europa centrale per il reato di apologia del...
Inviato da: marco
il 19/12/2010 alle 21:59
 
In Polonia l'apologia di comunismo diventa un...
Inviato da: marco
il 19/12/2010 alle 21:58
 
per carità io non me ne intendo tanto di queste cose ma mi...
Inviato da: lelloazzurro
il 07/04/2010 alle 11:35
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom