Creato da bolinanews il 23/01/2007

Bolina news

Il blog per chi viaggia controvento

 

 

« FormenteraPerché andare in Antartica »

Un paese senz'anima

Post n°88 pubblicato il 04 Dicembre 2008 da falco58dgl
 

 

Un paese dove si propongono  classi ghetto per minori  stranieri che non parlano bene l’italiano (quattro rumeni, tre marocchini, tre albanesi,  due cinesi, due ucraini, un peruviano, un egiziano, un senegalese, una babele di provenienze e di lingue accomunate dal marchio della discriminazione), dove si vogliono prendere le impronte digitali ai bambini rom (con il pretesto miserabile di renderli identificabili, avviando la prima schedatura etnica di massa dopo quella prevista dalle leggi razziali del ’38), dove si progetta di sospendere i flussi migratori per due anni, con l’effetto di aumentare a dismisura l’immigrazione clandestina, dove s’invitano i medici e il personale sanitario a segnalare alla polizia gli immigrati clandestini  che si rivolgono loro per farsi curare, trasformandoli in informatori delle forze dell’ordine, dove la scuola viene concepita come una fonte di sprechi, un settore da tagliare per fare cassa e non come un investimento fondamentale verso il futuro.

Un paese dove il primo ministro può dire che la crisi finanziaria non avrà ripercussioni sull’economia reale, che si lamenta di essere maltrattato dai conduttori della televisione di “sinistra”, che invita a non pagare il canone televisivo e che definisce “eroe” un mafioso che prestava servizio nelle proprie scuderie mentre esterna il proprio orrore per un ex magistrato che ha avviato “Mani pulite” e rifiutò, a suo tempo, l’offerta di diventare Ministro dell’Interno di un suo governo.

Quest’Italia che assomiglia sempre di più alla federazione Russa, con una caricatura di democrazia, l’informazione asservita, la magistratura umiliata da leggi “ad personam”, la designazione di membri  del parlamento graditi alla maggioranza in commissioni di garanzia che spettano all’opposizione, il revisionismo storico che vuol mettere sullo stesso piano la resistenza e i fascisti della repubblica sociale di Salò, che vuole elargire tessere sociali da poche decine di euro per gli indigenti invece di combattere i meccanismi che hanno condotto sette milioni di italiani nell’area della povertà,  che taglia i finanziamenti all’Università senza intaccare le baronie che hanno trasformato i nostri istituti di insegnamento in feudi per parenti, figli, mogli, nipoti dei professori ordinari, che fomenta atteggiamenti xenofobi  e razzisti da parte di gruppi organizzati, salvo poi considerarli come espressione di tensioni sociali alimentate dall’immigrazione clandestina.

Un paese impaurito, che teme di perdere i propri risparmi e le posizioni raggiunte, che si affida a un governo composto da un partito padronale gestito da un pluriinquisito e da un movimento pesantemente inquinato  da tendenze separatiste e xenofobe, che vota a maggioranza per Berlusconi sperando di non dover fare i conti con la crisi mondiale, con la scarsa competitività delle imprese, con l’assenza di prospettive di lavoro e di vita per le giovani generazioni,  con la precarietà che erode garanzie e prospettive di futuro.

Un paese che baratta la propria libertà per un pugno di illusioni, in nome di un decisionismo che svuota la democrazia e considera il Parlamento un organismo di ratifica delle decisioni dell’esecutivo e gli altri poteri dello Stato come avversari da rendere marginali. Un paese che sopporta che le organizzazioni criminali controllino un terzo del suo territorio, in cui Saviano viene considerato uno “che non si è fatto i fatti propri”, che onora i magistrati antimafia dopo che sono stati ammazzati, prigioniero della pratica delle raccomandazioni, dell’appartenenza famigliare, dei concorsi truccati.

Un paese in cui il qualunquismo, l’anticomunismo ideologico, l’affidarsi a un capo e a un salvatore costituiscono disvalori largamente rappresentati in chi governa e che tende a considerare i conflitti di interessi, il controllo di legalità,  il merito come invenzioni di giornalisti faziosi o  noiosi ostacoli burocratici.

Writer

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Bolinanews/trackback.php?msg=6035870

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

CONSIGLI IMPORTANTI!!!

immagine

Vuoi navigare in maniera veloce e confortevole su questo blog?!

Ti basterà utilizzare il menù dei tags che serve proprio a dividere in aree tematiche il blog e a permetterti di trovare in maniera più veloce e agevole gli argomenti che più ti interessano. Se poi sai con assoluta precisione ciò che cerchi, allora ti basterà inserire la parola chiave nel menù di ricerca(che trovi subito sotto quello delle tags) e il gioco sarà fatto. Utilizzando questi due semplici "trucchetti", potrai raggiungere direttamente anche messaggi non recenti che si trovano in diverse pagine del blog, proprio come se ti muovessi in un sito web. Geniale no?! Buona navigazione;)



 

IL NOSTRO INTENTO

immagine

Ricordate il vero fine ultimo di questo blog: quello di proporre argomenti fuori dal coro, contro corrente, contro vento(come il vento di bolina, appunto) e di non uniformarsi mai, di non lasciarsi mai invischiare da pregiudizievoli dissertazioni politiche ed ideologiche. Io dico sempre “la mente umana dovrebbe essere come l’universo, aperta e infinita”. I bigotti qui non li vogliamo!!:-P

immagine

immagine

Clicca qui per scoprire chi ci governa


Per scrivere su questo spazio non è necessario possedere un blog o un sito su libero.it. E' sufficiente essere iscritti ed avere quindi un nickname. Per chi volesse partecipare, l'indirizzo per la registrazione(semplice e immediata)è il seguente:

http://registrazione.libero.it.

Come già detto, registrarsi a liber è semplice e veloce, soprattutto è gratis;)Allora?! Cosa aspettate?! Entrate anche voi a far parte della nostra community e mandare più articoli possibili.

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ULTIME VISITE AL BLOG

EllaVideelyravzane.marinolubopoforever_green3newromanticvisageiris76_flo_snorkimax_6_66ephemeral_illusionluciabarberiniunamamma1luigi.michelonilmaddalena.toninramcalcestruzzi
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: isa
il 26/01/2014 alle 09:37
 
Grazie!
Inviato da: prsica
il 26/01/2014 alle 09:36
 
Grazie!
Inviato da: Emma
il 26/01/2014 alle 09:36
 
Grazie!
Inviato da: Tami
il 26/01/2014 alle 09:35
 
Grazie!
Inviato da: Bert
il 26/01/2014 alle 09:35
 
 

COSA DA NON PERDERE

immagine
Forum
clicca per entrare

partecipa anche tu!
per saperne di piu'
visita
il Blog
se volete partecipare
scrivetelo sul blog
sarete inseriti nella
lista degli aderenti!


A.A.A
E' nato un nuovo sito per la valorizzazione dei blog, con tanti utilizi servizi(come la possibilità di ascoltare i programmi radio durante la navigazione) e con un interfaccia di navigazione graziosa, semplice ed intuitiva. Un modo per far conoscere i vostri blog e per scambiarvi visite importanti, per aumentare, quindi, la visibilità del vostro spazio personale. Per info scrivete a info@vascoblog.com oppure visitate il sito http://www.vascoblog.com...Buona navigazione


 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom