Creato da Bridigala il 08/05/2008

E' un Bridimondo

Di tutto un po', ma soprattutto... mio

 

 

« Ho voglia di ballare un ...lungo un viale ingiallit... »

Ho voglia di tenerti qui tra le mie braccia

Post n°846 pubblicato il 27 Settembre 2020 da Bridigala

Torniamo in Calabria, per un poco, per raccontare del posto che preferivo in assoluto di tutto il villaggio, che si trovava di fronte alla mia camera: uno splendido giardino di eucalipti, sotto i quali ci si spaparanzava su imbottitissimi divani. Una goduria. Lì ho letto, giocato col telefono, mi sono rilassata, insomma, meglio di un salotto! Che ve lo dico a fare che il cibo era stratosferico? Ho letto, guardando le recensioni su internet, persino critiche abbastanza feroci, "non c'è pesce," "io mangio cibo caldo, non freddo..." "fanno sempre le stesse cose..." Ma che si sono bevuti? C'era la prima parte del tavolo con molte pietanze fredde, certo, insalate di pesce, di pollo, verdure di tutte le razze... ma c'erano sempre tre primi, tre secondi e tre contorni caldi, tutto a buffet servito, potevi fare anche venti giri, se proprio volevi... insomma, volersela prendere con il cibo era a mio avviso proprio da brutta gente. Non solo per la scelta (ovvio che ci fosse sempre qualcosa che non mi piaceva , ma anche molto di buono) il pesce c'era tutti i giorni e variava sempre, fettuccine all'astice comprese. Di nuovo, cosa c'è da lamentarsi? In ogni caso, veniamo al giorno clou delle mie vacanze, quello in cui ho fatto l'escursione in barca. Già dal risveglio avrei dovuto capire che non era giornata, decisamente, visto che ho avuto un piccolo incidente di cui vi assicuro è meglio non parlare, poi però sapevo che potevo andare a provare il tiro con l'arco, quindi mi sono preparata e mi sono lanciata. Neanche a dirlo non fa per me, devo tenere l'arco con la mia mano debole, e non riesco a tenerlo stabile, in ogni caso sono felice di aver provato. Dopo quest'episodio mi sono voluta informare se fosse davvero adatta a me l'escursione , cosa che il simpatico addetto mi ha confermato (ricordatevene tra circa venti parole...). Arrivata circa mezz'ora prima del l'escursione ero già giù, alla spiaggia, pronta per salire in barca, e ho quindi riconosciuto il resto dei partecipanti, ci siamo raggruppati, è arrivato il gommone, ed è cominciato l'imbarco. È la giornata di ca... ha proseguito nella sua tonalità (50 sfumature di marrone). La passerella era flottante, perfetta per qualcuno che non ha senso dell'equilibrio come me, già salire era un gradino piuttosto alto, ma l'ho fatto, e va bene, poi ad  arrivare in fondo al corrimano ci sono riuscita, ma una volta finito questo benedetto corrimano...come cavolo pensavano che arrivassi al gommone, in volo? Sono rimasta lì, aggrappata all'ultimo ritto, finché il bagnino non ha avuto compassione, mi ha sradicata di là e trascinata fino al gommone, dentro cui sono rotolata abbastanza agevolmente. Mi sono seduta, l'aggeggio del demonio è partito, Caronte ha cominciato a delizarci con le sue abilità di guida e di cicerone, facendoci conoscere quello splendido tratto di costa, definito "Costa degli Dei". Una gita spettacolare, la mia unica, blanda, preoccupazione, consisteva nella paura di non riuscire a riguadagnare la terraferma al ritorno, sempre per merito della bastardissima piattaforma flottante. Sì, come no. Non avevo tenuto conto che Caronte ci volesse scaricare su una delle meravigliose spiagge raggiungibili solo dal mare, e che non avrebbe accettato il mio "resterei a bordo", replicando con il classico "e quando ti ricapita?" Che per mia sfortuna è il mio mantra, per cui mi sono cimentata nella discesa dal gommone, ho mancato di agganciare la scaletta con il piede buono e sbattuto la gamba "matta" contro la scaletta d'acciaio del gommone, procurandomi un ematoma delle dimensioni di una mezza pesca. Dolorosissimo. Carondimonio ha dovuto disincastrarmi, e poi mi ha sorretta fino ad una grande pietra su cui mi ha costruito, letteralmente, un trono, e mi ci ha abbandonato, tornando in barca e allontanandosi da riva. Il resto del gruppo è stato carino, ho rimediato persino una sorta di servizio fotografico, seduta in trono, e poi tra tutti mi hanno fatto risalire in gommone e mi hanno trovato una bottiglia con dell'acqua ghiacciata da tenere sulla mezza pesca. Il tramonto sullo splendido mar Tirreno è stato magico, con un gnocchetto di spumante per dimenticare le disavventure, e poi siamo rientrati alla base, tutti affascinati dalle bellezze. Io avevo un paio di carinissime scarpette da barca, che però erano assolutamente piene di sabbia, e me le sarei tenute fin dopo la cena, perché pensare di salire fino alla camera per cambiarmi e tornare a cena...beh, poi sarei dovuta scendere a piedi e stavo male da cani, quindi meglio prima cenare, e poi, semmai, preoccuparmi del resto. La discesa dal gommone, questa volta senza il soccorso del simpatico (ma assai competente) Caron Dimonio, è avvenuta con una certa difficoltà, visto che di bagnini non c'era più l'ombra, e mi è toccato aggrapparmi ad un'altra villeggiante, mentre il suo compagno mi teneva per le spalle, per essere sicuri che non avrei fatto un qualche atterraggio sugli scogli... lode ed onore anche al cameriere che mi ha portato il ghiaccio, lasciando il posto per quasi un quarto d'ora perché io avessi la possibilità di mettere del ghiaccio su quel livido, sul quale il giorno dopo ho applicato anche la pomata, fattami recapitare in struttura. Insomma, dobbiamo dirlo, se quel giorno avessi scelto di far egiornata piscina sarei stata un tantino meno a rischio, ma ho ancora negli occhi quella bellezza, persino la temperatura del mare avrebbe invitato al bagno, se solo io fossi stata abbastanza in forma da buttarmici... 

A presto

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Bridimondo/trackback.php?msg=15148358

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 27/09/20 alle 19:00 via WEB
Beh, se non altro ,non si pu dire che sia stata una giornata noiosa. :)
 
 
Bridigala
Bridigala il 30/09/20 alle 11:45 via WEB
Decisamente no...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

PRETERIZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. Non sono responsabile per i commenti terzi inseriti nei post, così come per il contenuto di siti e blog eventualmente segnalati. Nel rispetto del diritto di opinione di tutti, libertà implica responsabilità (individuale).

 

BRIDIGALA

Meez 3D avatar avatars games
 

I MIEI LIBRI PREFERITI


1) Il Signore degli anelli
2) Il mastino dei Baskerville
3) Morte di luned
4) Dell'amore e di altri demoni
5) L'ombra del vento
6) La ballata del vecchio marinaio
7) La signorina Tecla Manzi
8) Il diavolo nella cattedrale
9) Il nome della rosa
10) Il pendolo di Foucauld
11) I Pilastri della terra
12) Il ciclo della tavola rotonda di Chretien de Troyes
13) Quando il mare si ritira
14) Scandalo al sole
15) Il giro di boa
16) Eragon
17) Lo hobbit
...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

ULTIME VISITE AL BLOG

NinphadoraBridigalavita.perezCherryslFLORESDEUSTADChecavolocivuoleErosmax69stefanochiari666avv.chiaraalbertiirearkana666Lauretta11980Lady_Burtonvirgola_dflubopo
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

VENTUNO LUGLIO


per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternit
per te che il sole brucia a luglio
per te tutta questa citt
per te che sono bianchi i muri
e la colomba vola
per te il 13 dicembre
per te la campanella a scuola
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te che a volte piove a giugno
per te il sorriso degli umani
per te un'aranciata fresca
per te lo scodinzolo dei cani
per te il colore delle foglie
la forma strana della nuvole
per te il succo delle mele
per te il rosso delle fragole
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te il profumo delle stelle
per te il miele e la farina
per te il sabato nel centro
le otto di mattina
per te la voce dei cantanti
la penna dei poeti
per te una maglietta a righe
per te la chiave dei segreti
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te il dubbio e la certezza
la forza e la dolcezza
per te che il mare sa di sale
per te la notte di natale
per te ogni cosa che c'
ninna na ninna e...
(Jovanotti)

 

IL MIO NICK ANCESTRALE



 

I MIEI FILM PREFERITI

1 Pane e tulipani
2 Blade Runner
3 Minority Report
4 Matrix
5 Il signore degli anelli (trilogia)
6 Chocolat

7 Stardust
8 Harry ti presento Sally
9 Io ballo da sola
10 La tigre e il dragone
11 Hero
12 Shrek
13 Kung fu panda
14 X-men (trilogia)

 

NEWS ANSA

Caricamento...
 

CULTURA E SOCIET ANSA

Caricamento...