Creato da broccolove il 04/12/2011

BroccoLove

50 grammi di farina, 100 grammi di musica, 2 mazzetti di risate, sale e pepe quanto basta.

 

 

Welcome on Broccolove!

Post n°42 pubblicato il 04 Ottobre 2012 da broccolove

Foto: Prove radiofoniche...

.

Siamo tornati!
Con tutta la voglia di divertirci dell'anno scorso se non di piu'!
E nella prima puntata abbiamo stappato bottiglie di vino.
L'Alto Adige protagonista con i suoi profumi, colori e non solo. Terra di mezzo tra la cucina mediterranea e quella dell'Europa continentale.
Il tutto condito dalle solite gaffes di Ric e dalle informazioni alla "Luciano Onder" di Elvis.
Insomma Broccolove
[ > Click < ] è tornato.
E se vi va, questo è il podcast della trasmissione di ieri sera.
http://www.spreaker.com/user/radiohirundo/rh_altobroccoloadige
Vi aspettiamo!

Elvis&Ric

.

Foto: Ringraziamo Sofia per essere stata nostra ospite. Questa una sua foto del Trentino

Foto: Sofia Di Palma

 
 
 

Broccolove!

Post n°41 pubblicato il 16 Settembre 2012 da broccolove

Ancora una settimana e si torna con la nuova stagione e qualche novità:


BROCCOLOVE: mercoledì ore 21.30 su Radio Hirundo e se proprio proprio vi manchiamo ecco il podcast delle puntate:http://www.spreaker.com/show/broccolove

 
 
 

Quello che manca lo possiamo immaginare

Post n°40 pubblicato il 12 Settembre 2012 da broccolove

Foto

.

Manca nella mia città un grande fiume.
Di quelli lenti con le strade sugli argini e i palazzi che si specchiano sull'acqua.
Trafficato magari di battelli turistici che sbrilluciccano di flash o di chiatte che brontolano come vecchi risentiti dal rumore dei ragazzi.

Manca un grande fiume che scorre lento.
Acqua che spinge altra acqua, senza improvvise accelerazioni o fragorosi scivolamenti artificiali.
Un silenzioso, lento fluire da guardare per trovare pace durante una pausa.

Già.
Vorrei un grande, rassicurante scorrere placido d'acque.
Magari con una passerella di legno a fianco per potersi sedere in terra con un panino, o con la colazione comprato nel chioschetto colorato che affaccia a tale desiderio.

Chi passa in bici, chi corre dietro ad un pallone e i passi incerti del nipote con la nonna piegata dietro a render morbida la possibile caduta.
Vocio che si mescola e che scorre pure lui.
Appoggiati in due ad un muretto, ognuno con la sua colazione.
Ognuno con un proprio mondo, un proprio sogno.

.

Una fetta di pane toscano,
o pugliese,
o qualsiasi altro tipo di pane da poter render croccante in forno.
Potete farcirla con un pecorino morbido spalmabile
e rendere meno forte il sapore con della marmellata dolce;
Se non vi piace il pecorino, a me non fa impazzire,
sostituirlo con della ricotta fresca buona.
Ricotta e marmellata di fragola.
Ancora meglio d'albicocca.
Amate la semplicità?
Ricotta e zucchero. Solamente
.

 
 
 

Settembre andiamo tempo di.......

Post n°39 pubblicato il 07 Settembre 2012 da broccolove

.

Mi piace il sole di settembre.
Decisamente ha una luce diversa, come i colori. No, non c'entrano i colori dell'autunno. Lo vedevo anche in passato durante i primi temporali, i maglioncini e le mani abbronzate che venivan fuori dalle maniche lunghe.
Mi ha sempre fatto sentire piu' bello, piu' sicuro l'esser abbronzato mentre fuori ormai tutto mi dice che l'estate è finita.
Il risalto che da la camicia bianca, quel sentirsi leggeri, ancora in vacanza nel momento in cui ci si guarda allo specchio.

.

Color bruno dorato.
Quello della pasta integrale comprata in vacanza a Guardiagrele.
Lo stesso che lascia il sole sulla mia pelle.
Calore e colore.
Nel piatto di mezzogiorno, sfrigolante estate dei pomodorini che si rilassano in un filo d'olio, pane scuro sbriciolato grossolanamente e fatto cadere anche lui nello stesso ambiente rovente.
Colori della terra che va incontro all'autunno. Marroni, rossi bruciati, verdi intensi inscuriti di qualche cappero dissalato e per chi piace un acciughina, giusto per dar carattere.
Un bel primo piatto. Che profuma d'estate. E che ha il gusto di settembre. Non sfacciato, garbato e accogliente.
 

 
 
 

Pom, pom, pom

Post n°38 pubblicato il 02 Settembre 2012 da broccolove

Foto: E dopo 20 minuti esatti scoppiò la pace.........

.

Si sentono i tonfi del pallone da basket del campetto oltre la strada.
E' un monotono rimbalzare del pallone, costante e poi un attimo di silenzio e il rumore piu' forte del tabellone colpito con forza e altre volte del cerchio di metallo del canestro, quindi si ritorna al solito palleggiare.

Noia.
E' noioso il rumore, è noioso il tempo è noiosa questa domenica pomeriggio.
Non le ho mai amate le domeniche pomeriggio.
Umido. Nuvoloso. Tutto immobile, almeno piovesse sarebbe comunque un movimento.
Mi alzo e a piedi scalzi vado in cucina.
Apro le ante in ricerca di qualcosa.
Ma cosa?
Dolce o salato?
Forse dolce, ma anche salato se..........
No dolce, ma cosa?
Non i biscotti, non ho nemmeno un pezzetto di cioccolato, e comunque non mi andrebbe, avrei voglia di qualcosa di soffice, di avvolgente, leggero ma che riempia il gusto.

No nulla. E' andata male qualsiasi ricerca.
Sapevo già di non voler nulla. Ciò che devo riempire è un buco "dentro".
Un vuoto di novità. Le attese non le sopporto.
E non ho nemmeno voglia di mettermi lì a cucinare, a sperimentare a provare.
Mi mangio un capecake, piu' per abitudine che per voglia. Perchè c'è. Sembra un fiore, il centro di una margheritona.

Già noia.
E ho smesso ormai da tempo di mettermi lì a pensare ai buoni propositi per l'inverno.
Prendo ciò che capita, mi guardo attorno, mi lascio tentare e sfiorare.
Aspettando Broccolove 2.0.
Da fine settembre.

Ecco.
Sì, riunione con il "socio".
Broccolove per la prossima stagione. Ormai ci siamo.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 17/08/2020 alle 18:58
 
effettivamente...
Inviato da: jigendaisuke
il 25/09/2013 alle 20:08
 
anche se il link, mi da errore
Inviato da: jigendaisuke
il 16/06/2013 alle 19:01
 
mi scarico subito il podcast e me lo godo stasera... dopo...
Inviato da: jigendaisuke
il 16/06/2013 alle 18:54
 
ma tornare qui ci si sente a casa...o meglio, alla prova...
Inviato da: amoon_rha_gaio
il 22/02/2013 alle 15:37