Creato da Collana_privata il 03/12/2013

Collana privata

blog dedicato ad un amore impossibile

 

 

« FantasmiChiusura »

Paletta per la neve, rossa, di plastica

Post n°10 pubblicato il 27 Gennaio 2014 da Collana_privata

Interrogandomi, chiedendomi come mai per tutta la vita ho sofferto di malinconia

sono arrivata ad un tentativo di risposta

una specie di anello che unisce il prima con il dopo

Naturalmente allora non capivo l'importanza di quel momento,

era uno dei tanti in un tempo che portava con sé cambiamenti bruschi.

In piedi dunque, all'ingresso del nostro appartamento

mia mamma stese la mia paletta per la neve, rossa, di plastica con il manico in legno chiaro

la stese per terra e mi disse:

"Tra pochi giorni ci saranno i funerali e voglio che tu alla chiesa sappi come ci si comporta

Facciamo dunque finta che questa paletta sia la bara

(dentro c'è il papà)

Noi giriamo di quì, leggiamo la poesia e poniamo i fiori, ci fermiamo un attimo

e salutiamo papà".

E così fu.

Ma io ho perso l'unico uomo di cui potevo fidarmi, l'unico che sarebbe sempre stato dalla mia parte.

E non posso più vedere palette per la neve, rosse, di plastica, con il manico in legno chiaro.

Non le tollero proprio.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Collanaprivata/trackback.php?msg=12625717

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
titti2702
titti2702 il 20/02/17 alle 20:36 via WEB
Anche io ho perso l'unico uomo di cui mi potevo fidare, e ti posso assicurare che è proprio così! L'unico uomo che vuole il tuo bene...che c'è sempre!..perché gli altri sono sempre una incognita ed una scommessa.non ho palette rosse da non poter guardare...ma non posso guardare qualcuno che fatica tanto a respirare...ed è un bel problema (sono infermiera). Trovo che tu sia molto ordinata nelle tue esposizioni.ti sei mai sentita "ordinata"?...scrivi molto bene. Gli argomenti sono gli argomenti di tante donne.
 
 
Collana_privata
Collana_privata il 01/03/17 alle 18:31 via WEB
Che cosa intendi per "ordinata"? Sì, penso che i miei argomenti siano argomenti di tante donne, cose che toccano soprattutto la sensibilità femminile. Non che disprezzi la sensibilità maschile, ma è semplicemente un'altra cosa. Perdere il padre ha condizionato la mia vita pesantemente, anche perché dopo ho incontrato tante spine e poche rose. Ma penso che il ricordo del suo amore per me, comunque, mi abbia lasciato il ricordo di un amore incondizionato, la sensazione di valere a priori, e quindi, il profumo di qualcosa di buono.
 
titti2702
titti2702 il 07/03/17 alle 04:43 via WEB
Ma...non so. Mi è venuto questo aggettivo:ordinata. Ti vedo molto attenta nell'esporre e nello scrivere...senza un errore. Evidentemente pensi molto bene a quello che scrivi.io scrivo di getto, d'impulso...quindi a volte con errori o caos. Si, anche a me mio babbo ha lasciato un vuoto grande. Ma mi fa così ridere quando lo penso ..per le cose che diceva e faceva...che non mi viene proprio il pianto.sorrido...anzi a volte rido.dentro di me sento che sia una bella cosa questa. Orario un po strano questo per scrivere...ma io non ho orari per leggere o pensare. Saluti. T.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

franck.1953manu650sagredo58Collana_privataelena_malm50tipassomiamogliecricetina808OneMentormary.dark35titti2702luboporiccardo_60piccolofiore23tobias_shuffle
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom