CONTROSCENA

Il teatro visto da Enrico Fiore

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

« Un travet fra l'evaso e...Carlo Cecchi fra le Torr... »

Rivieccio nel piano bar della vita

Post n°629 pubblicato il 02 Novembre 2012 da arieleO
 

Come qualcuno (forse) ricorderà, al termine de «L'educazione sentimentale» Frédéric dice a Deslauriers: «È allora che abbiamo avuto il meglio». E ben a ragione quella frase potrebbe costituire l'epigrafe di «Faccio progetti per il passato», lo spettacolo che Gino Rivieccio presenta al Delle Palme fino a domenica e da mercoledì 7 replicherà al Diana.
   No, non voglio metterla sul difficile, né mi spinge a quella citazione il fatto che il personaggio della barista (l'azione si svolge, appunto, in un piano bar) è francese. Quella citazione dipende dalla circostanza che qui, in effetti, le «madeleines» proustiane non sono poche: a partire dalla torcia elettrica che illuminava le gambe della ragazza che ci accompagnava al nostro posto nei cinema di una volta. Oggi quei cinema son diventati supermercati. E il resto del panorama non è molto più confortante.
   L'economia? A chi gli fa notare: «Hê visto quanta magazzine 'e scarpe se stanno arapenno?», Gino replica: «E po' dice ca 'a Fiat sta fallenno: pe' forza, vanno tutte quante a pede!». La politica? Al tassista ch'è andato a prenderlo in albergo e gli chiede delle valige, Alfano risponde: «'E vvaligge 'e ffacimmo doppo ll'elezioni». La scuola? Vi si studiano gli «Ultimi sms di Jacopo Ortis». La giustizia? «Schettino è innocente, la Costa non c'entra, danno l'ergastolo a 'o scoglio».
   Come si vede, i testi - dello stesso Rivieccio, di Gustavo Verde e di Gianni Puca - perseguono intelligentemente gli slittamenti di senso agganciati al paradosso surreale. E il resto, s'intende, appartiene alla bravura e alla verve del mattatore: assolutamente irresistibile, tanto per dirne solo una, è l'assolo in cui Gino, nella scia delle note di «Champagne», imita in rapidissima successione le voci di Peppino Di Capri, Bongusto, Prodi, Berlusconi, Eduardo, Bassolino, Iervolino, Benedetto XVI, Bossi e Pupella Maggio.
   Però, ed ecco il merito dello spettacolo, l'amarcord - pur stabilendo, giusto il titolo, che il passato era migliore del presente - non precipita nelle sabbie mobili della nostalgia sterile. Gino Rivieccio si circonda di giovani: il regista Luigi Russo, che trasforma il cabaret in elegante music-hall (attenzione, non ho detto musical), e i bravi comprimari Ada De Rosa, Diego Sommaripa e Rosario Minervini.
   La sintesi di tutto questo (e non perdetelo, «Faccio progetti per il passato») sta nell'esecuzione - per il piano di Mario Messina, un'istituzione dello spettacolo leggero napoletano, e per il violino di Nancy Squitieri, un talento di anni verdi - del «Libertango» che è, per l'appunto, un tango che guarda alla vita e al futuro.

                                          Enrico Fiore

(«Il Mattino», 2 novembre 2012)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: arieleO
Data di creazione: 16/02/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

comp.robyelena.licausiokgirlasc.ferraragiuseppina.farinaparenteartesonia.riccomedeur2010MrFantastic70puelkerollie0napoli776studiolegalegrittirino.alfieripinolacine
 

ULTIMI COMMENTI

solo tu beppe puoi interpretare questi personaggi...
Inviato da: roberto
il 11/12/2013 alle 16:45
 
Cara Floriana, anche per me è stato un piacere incontrarLa....
Inviato da: arieleO
il 12/11/2013 alle 09:39
 
Caro Maestro Fiore, condivido ( per quello che vale) la...
Inviato da: floriana
il 11/11/2013 alle 19:40
 
Cara Francesca, innanzitutto la ringrazio per...
Inviato da: Federico Vacalebre
il 16/10/2013 alle 17:14
 
Gentile Francesca, credo che nessuno possa risponderLe...
Inviato da: arieleO
il 16/10/2013 alle 17:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom