Creato da: dalsilenzio il 12/08/2011
Pensieri liberi, senza limiti alla condivisione o alla critica. Dico ciò che voglio o ciò che sento e apprezzo chi sa dire la sua, senza remore. Ci hanno voluto rendere e ci siamo prestati a diventare monadi, essenze unitarie, disgiunte se non addirittura opposte tra noi. Voglio vedere se siamo ancora in grado di interagire positivamente, per il bene di tutti.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

acquasalata111gardenia016prefazione09Amante.riservato1dalsilenzioTorellolello0vololowpasquale.pato7nurse01LaDonnaSenzaGreenPasdaunfioreSINGLEAVITASaturnjagiovannas1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« PROFEZIE OCCULTEL'APPUNTAMENTO »

W LA TECNOLOGIA

Post n°34 pubblicato il 28 Giugno 2013 da dalsilenzio

Non è che non vorrei aggiungere qualche post, dire ancora la mia, ma nella nostra fantastica era tecnologica ... noi siamo, come un po' in tutto, il fanalino di coda. E mi spiego. Ormai internet dovrebbe essere alla portata di tutti e veloce. Ma quando mai! Ho cambiato casa e dove sto adesso pare di vivere in un bunker. Segnale telefonico bassissimo e con la pennetta proprio zero. A meno che non sei in giardino e la sollevi in alto con un braccio. Sfido chiunque, però, a riuscire a cliccare col mouse e scrivere poi in quella posizione! Neanche un esperto di Kamasutra ci riuscirebbe! Lo so, la pennetta è ormai obsoleta, ma se non hai una linea fissa e paghi non è che ci sia una copertura wi-fi pubblica che ti aiuta. Aggiungiamoci anche che capita di scrivere un post e quando clicchi su "pubblica" scatta l'errore di connessione o il dispositivo è ormai proprio disconnesso e ... tutto da rifare.

Tecnologie moderne. In verità ci sono e c'è chi ne fa uso, ma in Italia, come sempre e su tutto, siamo sempre alle chiacchiere e mai ai fatti. Dicono che dobbiamo eliminare il contante e usare solo carte di credito o bancomat, ad esempio. Avete mai provato ad andare all'ufficio postale? Neanche ti accosti allo sportello e ti chiedono "bancomat o contanti"? Se rispondi contanti tutto a posto, se dici bancomat ti cacciano a frustate in altra fila o proprio fuori dall'ufficio. E dei supermercati ne vogliamo parlare? Bene che ti vada devi ripetere il pagamento due volte, se non devi prima attendere che termini l'operazione alla cassa affianco.

Insomma, se abbiamo gli strumenti tecnologici ma poi non li mettiamo in comunicazione tra loro, che ce ne facciamo?

Certo, finchè certe proposte arrivano da chi manda le colf a fare la spesa e pagare le bollette è tutto facile!

Vallo a spiegare al pensionato ottantenne il vantaggio dell'adsl, della fibra ottica, del pos, del pin e dell'accidente che gli piglia!!

Una visione a 360 gradi delle cose qui mai, eh!!

Comunque, se dalsilenzio venni e nel silenzio torno, sapete il perché. :-)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog