Creato da: dalsilenzio il 12/08/2011
Pensieri liberi, senza limiti alla condivisione o alla critica. Dico ciò che voglio o ciò che sento e apprezzo chi sa dire la sua, senza remore. Ci hanno voluto rendere e ci siamo prestati a diventare monadi, essenze unitarie, disgiunte se non addirittura opposte tra noi. Voglio vedere se siamo ancora in grado di interagire positivamente, per il bene di tutti.

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

acquasalata111gardenia016prefazione09Amante.riservato1dalsilenzioTorellolello0vololowpasquale.pato7nurse01LaDonnaSenzaGreenPasdaunfioreSINGLEAVITASaturnjagiovannas1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« W LA TECNOLOGIASEGUITO AL POST N. 32 »

L'APPUNTAMENTO

Post n°35 pubblicato il 02 Luglio 2013 da dalsilenzio

Oggi ho un appuntamento al quale non voglio mancare. Non la solita visita occasionale, un momento rubato ad altri spazi di giornate sempre fitte di impegni. Oggi è proprio appuntamento. La decisione e la programmazione dell'incontro, lo spazio dedicato.

Non si fa sempre, non si fa per chiunque. Certe persone ti restano dentro, sono insostituibili. Si dice che il tempo attenua tutto. Macché!! Non vale sempre e sicuramente non per tutti.

Dieci anni oggi che non ci vediamo. Non pochi. Eppure tutto è come allora, dentro di me. Tutto è rimasto immobile, cristallizzato. Non un solo ricordo è svanito, non un solo cenno di quel sentimento si è attenuato. Nulla! Dieci anni di silenzio ... di un dialogo mai interrotto. Oggi come allora scende una lacrima per quella mancanza, per quell'addio improvviso, anche se annunciato.

Che caldo diabolico faceva quel giorno! Estate 2003, viene citata spesso come l'ultima più torrida che sia capitata. Un inferno ... in tutti i sensi.

Sono pronto. Ciao, papà, ci vediamo più tardi dove sai, dove sei da allora, dove resterai per sempre e sempre potrò trovarti. Oggi non è una visita, ma appuntamento. Cerca ... di parlarmi. Per favore!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog