Creato da diablita91 il 01/09/2007

Roberta

e la sua voglia di vivere!

ODIO


Essere svegliata in modo brusco, avere il ciuffo in disordine, la mia professoressa di *******, la luce, il mare e le spiagge affollate, il mio mal di schiena costante, la violenza, le mutilazioni, i pregiudiziosi, gli ipocriti ed incoerenti, cambiare o perdere le mie abitudini, non poter mangiare al mattino e/o di notte, non poter ascoltare musica quando non sono sola in casa, dover essere sempre educata e gentile anche quando avrei voglia di prendere a morsi qualcuno e...fondamentalmente non odio nulla, ho elencato solamente cose che mi infastidiscono ma ripeto: "NON RIESCO AD ODIARE NIENTE E NESSUNO!"
 
 

AMO

Cosa/chi mi piace/amo

Coca-Cola, Merit, Martini bianco con vodka alla pesca, Mocassini&Scarpe da barca, rossetto rosso, i miei capelli (in particolare il ciuffo tendente a destra ), carciofi, zuppa di legumi, birra rossa, Corona with lime, Vino rosso, la notte, provocare, Dodi Battaglia, il mio Amore dolce e tenero, i Pooh, musica, Vasco, le mie Adidas, i jeans, le camicie, le mie mutande, basket, i miei occhi, le mie labbra, il mio naso, le mie mani, le mie gambe, la mia schiena, la pioggia, le moto, le fotografie, dipingere, disegnare, scrivere, leggere, suonare, gli occhiali da sole, il verde, il n° 7, Anthony Hopkins, Jack Nicholson, Joker, giocare a carte, cruciverba, guidare, essere a letto sotto le coperte mentre fuori fa freddo, pigiama e lenzuola di seta, baci, carezze, il mio sguardo, il "suo" sorriso, il caffè, guardar sorgere il sole, il latte, mio nonno Andrea, tutti i miei nonni, la mia stanza, panino prosciutto cotto ed insalata con una beck's ghiacciata alle 4 del mattino, sorridere, parlare, scherzare, il mio professore di Filosofia, "La bottega degli errori", Mirò, Einstein, i Presocratici, Kant, Kierkegaard, Nietzsche, Pascal, Schopenhauer, i Canti Gregoriani, il latino, il greco, New Age, Enigma, Enya, Carmina Burana, musica da camera, Recitare, teatro, Mitologia greca, l'inchiostro nero, la mia agenda, gli orologi, disco dance, parlare con Biu, la cannella, fumare al balcone, "Senza Quaglia" alias Senza Traccia, stare in silenzio, parlare in pubblico, imitare Renato Zero di notte per far svegliare mia madre, imitare chiunque, stringere le mani di A. tra le mie, parlare con Mirko guardando il cielo, andare a cinema da sola, cruciverba, il braccialetto che ho al polso sinistro ed il ciondolo a forma di A (che logicamente ho al collo ), Giulio (il mio peluche), il colore del sangue, guardarmi allo specchio, il buio, i miei soprannomi, peripateticizzare con Michele  e il suo modo di parlare, Mattinata Fiorentina, Ivan Graziani, Rino Gaetano, Ti ti ti ti, Dario Fo, Giorgio Albertazzi, Arnoldo Foà, Andrea Camilleri e le sue sigarette, pensare a cosa mi piace e...Vivere!

 

CARUSO - LUCIO DALLA

 
 

ADELMO E I SUOI SORAPIS

Adelmo Fornaciari (Zucchero)-Dodi Battaglia (Pooh)-Maurizio Vandelli (Equipe84)-Fio Zanotti-Umbi Maggi (Nomadi) e Michele Torpedine! Non serve aggiungere altro...

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

FABRIZIO DE ANDRÈ

Dolcenera

No Comment!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

L'ALTRA DONNA - DODI BATTAGLIA (AL PIANO)

 

 

buongiorno........

Post n°96 pubblicato il 25 Ottobre 2011 da ladygaga81

 
 
 

Tu...

Post n°95 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da diablita91

E adesso che sei qui io non posso più essere guardata da te...
...adesso che sei qui devo avvicinare l'orecchio alla tua bocca per sentire quello che dici...
...adesso che sei qui io vorrei donarti i miei occhi per farmi guardare ancora ed ancora, come hai sempre fatto...
...adesso che sei qui devo prendermi io cura di te come facevi quando ero piccola...
...adesso che sei qui non riesco a guardarti soffrire e piango con quegli occhi che non vedono più niente perchè niente è te...
...adesso che sei qui con la barba che non hai mai avuto...
...adesso che sei qui con il tuo profumo...
...adesso che sei qui ed io devo prenderti in braccio perchè tu non ce la fai neanche a tirarti su...
...adesso che sei qui e parli con gli occhi chiusi...
...adesso che sei qui e che per non perdere l'accenno di un tuo sorriso devo restare ore a fissarti...
...adesso che sei qui e che vorresti uscire, passeggiare e camminare con me io devo inventare tutte le scuse del mondo per convincerti a non farlo perchè non puoi...
...adesso che sei qui e che io vorrei prendermi tutte le tue sofferenze e vederti ancora sorridere con gli occhi...vorrei morire perchè tu possa continuare a vivere.

                                                                                                                   A mio nonno Andrea.

 
 
 

Per ProfessorDellOlio

Post n°94 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da diablita91

Prima o poi ritornerò a scrivere. Promesso!
Per il momento...goditi le olive nere :)

un bacio

Roberta

ps. si semp scem!

 
 
 

Un gioco meraviglioso!

Post n°93 pubblicato il 02 Gennaio 2009 da diablita91

Per provarci " Clicca qui "

 
 
 

Mi vergogno d'averlo detto............ :)

Fuori piove. Seduti a tavola, mia madre e mio padre.
Esco fuori al balcone per buttare una cosa nel secchio della spazzatura.

Madre: "Entra e non ti bagnare i piedi!"
Io:      "Mà...non sono proprio i piedi che mi si bagnano..."
Madre: "Stronza!"

Ho guardato Bettina*, era rossa che più rossa non si può!

Ok, lo ammetto. Ho esagerato!

*Bettina: mio padre

 
 
 

Post N° 91

Post n°91 pubblicato il 18 Dicembre 2008 da diablita91

C'è perchè non nascondo nulla. Mai.

 
 
 

Post N° 90

Post n°90 pubblicato il 16 Dicembre 2008 da pieveloce43

Ciao carissima tutto bene? un abbraccio forte

Foto di diablita91

 
 
 

Post N° 89

Post n°89 pubblicato il 12 Dicembre 2008 da pieveloce43

ciao carissima ti faccio i miei più cari auguri di un sreno Natale un abbraccio

Foto di diablita91

 
 
 

...tu verrai con me!

Post n°88 pubblicato il 11 Dicembre 2008 da diablita91

Non resisto. Non riesco a vederti così!
Anni che vivi nel terrore. Anni che non sorridi. Smettila, ti prego. Mi stai distruggendo. Smettila di sorridere solo per me. Smettila di vivere solo con me. Ricomincia a guardarti allo specchio. Dimmi che hai voglia di vivere, dimmi che tornerai ad essere felice, ad annusare i fiori, bere il tuo caffè, passeggiare senza che il cervello ti vada in fumo e promettimi che non ti coprirai più il viso quando piangerai. 
Mercoledì verrai con me.

Chiudi gli occhi, vedrò io per te. Le luci gialle non ti faranno paura, non le vedrai mai più.
Chiudi gli occhi e stammi vicino...
...ti porterò con me.

- Mercoledì verrà con me?

+ Sono onorato per l'invito ma non verrò...

- Sì!

+ No!

- Ho detto di sì!

+ Non ce la faccio!

- Ci sono io!

+ Lo farò quando lo sentirò...

- Mai!

+ Forse...

- Fanculo!

+ Ricambio

- Lo faccia per me...

+ Non sarei di compagnia. Non riuscirei a saziare la mia "fame*" e soffrirò vedendo voi...

- Ci sono io!

+ E' per questo che ho paura.

(*Fame non alimentare)

 
 
 

...a mio padre!

Post n°87 pubblicato il 11 Dicembre 2008 da diablita91

Bettinella (papà) ti dedico questo video! Visto che a luglio vuoi farmi sbarcare in Nuova Zelanda (per un anno) ti rispondo così:

La Danza Haka dell'UOMO FOCACCINA!

 
 
 

...e piove!

Post n°86 pubblicato il 11 Dicembre 2008 da diablita91

Io:  "Lei è obbligato a venire alla cena di mercoledì!"

Lui: "?"

Io:  "La cena con alunni e professori."

Lui: "Poi ne parliamo"

Io:  "?"

Lui: "Poi ne parliamo"

Io:  "No, Lei deve venire!"

Lui: "Poi ne parliamo!"

°oO("Antò...VAFFANCULO! Quanto mi fai incazzare!" )

ps.
Se è possibile dovresti evitare:

  1. Il tono confidenziale con cui mi parli;
  2. Sussurrare;
  3. Sbuffarmi in faccia e poi sorridere quando m'incontri nei corridoi;
  4. Sorridere come fai di solito;
  5. Suonare il clacson per chiamarmi;
  6. Farti venire il torcicollo per guardarmi durante la lezione;
  7. Urlare il mio nome;
  8. Prendermi a "colpi di registro" in testa;
  9. Ricordarmi che le relazioni che ti do fanno schifo perchè non mi va di farle;
  10. Mettermi due quando non porto il camice (cioè sempre);
  11. Guardarmi con gli occhi da cerbiattino ubriaco;
  12. Sfidarmi.

Grazie

La Direzione


ps. il succitato Antonio non è la stessa persona delle luci gialle. E' un intruso :)

 
 
 

Post N° 85

Post n°85 pubblicato il 10 Dicembre 2008 da diablita91

Oh my dog!

 
 
 

Post N° 84

Post n°84 pubblicato il 10 Dicembre 2008 da diablita91

Porca miseria! Devo studiare Filosofia se no Franco venerdì mi lincia! Uff...

 
 
 

Lo studio (tuo) nuoce gravemente alla salute (mia)!

Post n°83 pubblicato il 10 Dicembre 2008 da diablita91
 

Dopo giorni di panico per assenza d'ossigeno finalmente posso tornare a respirare. Finalmente tu, secchione che non sei altro, mi hai fatto tornare a battere il cuore (senza il quale non potrei logicamente vivere per divieto di sosta sanguigno). Ah, adesso posso anche godermi una boccata d'aria.

Sì o' core mio :)

 
 
 

Voglio un armadio come casa!

Post n°82 pubblicato il 09 Dicembre 2008 da diablita91
 

Mia madre ha sempre sostenuto fin dalla mia nascita una tesi che vi ripropongo nella sua formulazione iniziale ed immutata:

"Roberta è di un disordine mostruoso e letale. Tutto ciò che si può trovare nella sua stanza è in un posto ma siamo ben sicuri che quel posto non è il suo! Ne conviene dunque che ROBERTA DEVE PER FORZA DI COSE METTERE IN ORDINE LA CAMERA!"

Come al solito per entrare nella mia camera bisogna scansare e calciare tutto ciò che impedisce d'avere una sufficiente stabilità e non cadere; mia madre in posizione da contorsionista circense.
Un numero illimitato, impensabile ed impronunciabile di indumenti è poggiato sul servo muto (logicamente in un ordine che appartiene soltanto al mio mondo e non a quello di mia madre!)

Madre: "Robbè, non sai neanche mettere i vestiti sull'uomo!" (il succitato Servo muto che lei chiama Uomo nudo)

Io:      "Mà...veramente io di solito mi diletto a spogliarli gli uomini non a mettere loro vestiti addosso."

Madre: "ROBBEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE'"

...con un balzo da record olimpico mia madre raggiunge la soglia della porta e dunque territorio libero da intralci di varia natura, prende a correre con diverse tipologie di liquidi di diversa consistenza fuoriuscenti dalla sua bocca...

L'ho scampata bella! :)

 
 
 

Peripateticizzando in allegria

Post n°81 pubblicato il 07 Dicembre 2008 da diablita91

Una giornata settembrina.

Il sole splende alto nel cielo. Cammino frettolosamente verso la stazione con la mia t-shirt verde ed i jeans strappati. Aspetto ansiosamente.
10...
15...
20...
25...
i minuti passano ed io ancora lì, ad aspettare.
Lo sento vicino. Mi tira delicatamente i capelli, legati. Mi volto.
Davanti a me appare un uomo alto, bruno e con gli occhi neri che mi sorridono.
Passeggiamo, fumiamo e chiacchieriamo. Quelle ore son sembrate eterne ed il mio cuore gioisce ancora al ricordo delle sue grandi mani goffe e lente nei movimenti.

"Avrei voluto abbracciarti, stringerti forte a me e dirti che resterai per sempre nel mio cuore. Avrei voluto baciarti gli occhi, accarezzarti il viso e farmi dedicare un sorriso. Avrei voluto che tu sapessi quanto ti voglio bene".  
Avrei voluto ma...
Ora è troppo tardi. Adesso che non è più con me, adesso che è lontano. Ora che i suoi occhi chissà per chi sorridono. Ora che mi sento sola e che mi manca la sua voce.

"Mi manchi!"



 
 
 

Il tuo nido è sui monti...

Post n°80 pubblicato il 06 Dicembre 2008 da diablita91

Non mi va di fare nulla. Doccia. Qualsiasi cosa presa dall'armadio. Abinamento obrobrioso.
Penso.
Meglio di no, oggi voglio staccare la spina.
Oggi mangierò, berrò caffè e fumerò il mio sigaro chiacchierando distrattamente con qualcuno che ha tanto da dirmi ma non è Lui.
Mi accomoderò in terrazza e mi lascierò trascinare via dal vento...

+ Sai, io non mi guardo più allo specchio. Non mi piaccio.

- Io non trovo Lei sia brutto.

+ I capelli bianchi, la barba, sembro proprio il nonno di Heidi. Tu non riesci a dare un parere oggettivo. Tu vedi quello che c'è dentro.

- Sono una macchina per le radiografie 

 
 
 

Iaceo in moerore. Lente decedo.

Post n°79 pubblicato il 05 Dicembre 2008 da diablita91

Siena bruciata, Vermiglio, Limone, Nero. China.
...Dipingo.
"Fila la lana / fila i tuoi giorni / illuditi ancora che lui ritorni / libro di dolci / sogni d'amore / apri la porta al suo dolore", queste parole risuonano nell'aria, mi vesto. Camicia bianca, maglioncino nero, pantaloni grigi, mocassini e cappotto nero. Ombrello. Chiavi. Telefono. Tabacco svedese. Sigarette.
Posso andare.
No, non debbo andarci! Me lo sento, non devo andare da lui!
Cammino. Non riesco a fermarmi. Il pensiero è rivolto a ciò che di spiacevole mi dirà. Lo sò. Me lo dirà.
Arrivo. E' sempre seduto sulla sua solita sedia. La mia è vuota. Sento che mi aspetta. Apro la porta senza bussare. Non si volta. Posa il giornale. Toglie gli occhiali. Si volta lentamente. Alza lo sguardo.

+ "Roberta...debbo dirti una cosa."

- "Dica!"

+ "Ieri. Non hai detto che eri qui?!"

- "No, infatti. Non avrei potuto e voluto. Non mi piace mentire."

+ "Lo so!"

- "..."

+ "Noi sappiamo quello che facciamo qui...ma è pericoloso."

- "Già..."

+ "Mi sei entrata subito nel cuore, nello stomaco, nelle viscere.........nelle parti insanguinate, ecco...se vogliamo far piacere a te. Non capirebbero!"

- "Ha da aspettare ancora un centinaio di giorni..."

+ "(Ride) Per la maggiore età?"

- "Si"

+ "Avremo tanto tempo per "vederci" se vivrò. E poi, ci vediamo a scuola."

- "(Sorrido malinconicamente)"

Tutto tace...
Il suo sguardo perso nel vuoto...

- "Dica!"

+ "Nulla, ho detto quanto mi era difficile da dire."

Ancora silenzio.
Diversi minuti dopo...


+ "Sai, mi hai tolto un grande peso che avevo dentro..."

- "Cosa intende dire?"

+ "Hai sradicato la parte buia."

- "Per quello che mi ha detto poco fa?"

+ "No. Quando sei entrata. Non per quello che ho detto, no! Quando hai aperto   la porta mi sono sentito meglio.
Il disegno che mi hai portato. E' bello! Il viso di questa cagna è dolcissimo. I cuccioli siamo noi!?"

- "Un giorno! Nella speranza che riusciremo a salvarci."

+ "Ci vediamo a scuola?"

- "Si, mercoledì."

+ "Ciao."

- "Buona serata Nà..."

Cammino con la stessa lentezza dell'andata. Penso. Piango. Muoio.
Sarà per sempre mio. La sua paura di vivere nelle luci gialle. I fantasmi. Sono confusa. Piango ancora. Oggi non ho fumato nel nostro teatro; masticavo il mio tabacco. Evito il contatto con il suo pensiero. Caccio via la sua immagine. La barba bianca, i capelli lunghi, gli occhi neri. Non ci riesco.

Sono morta.

 
 
 

La geometria è un'opinione!

Post n°78 pubblicato il 05 Dicembre 2008 da diablita91

Giocare, sfiorarci e sorridere; lui guarda instancabilmente. Il profumo dei tuoi capelli m'inebria e le tue labbra toccano le mie mentre mi sussuri tremolanti parole; lui continua a fissarci dubbioso. Spera andremmo oltre, spera lo faremmo per lui; i suoi occhi addosso. Ansando, mi parli per impedire che l'inibizione ti fermi. Sorridi nervosamente cercando in me complicità. Sorrido, ti accarezzo. Lui freme, sta in silenzio, lontano ma riesco a sentire il suo respiro; pesante, sofferto. Vorrebbe...
Non riesce a fermare quel gioco infernale, il nostro. Non può...
Lui può solo guardare!

- Sarò tua "schiava" per la vita!

+ Sicura?

- Sicura!
...
Donna, mi ami?

+ Più o meno!

Ogni fatto e riferimento è puramente casuale!
Un piccolo momento di fantasia...

 
 
 

Noi

Post n°77 pubblicato il 04 Dicembre 2008 da diablita91
 
Tag: follia

+ "Ho in mente l'immagine di una cagna e di una cucciolata. Tanti cuccioli affamati...
Tu in che ruolo ti collocheresti?"

- "La madre"

+ "Per cortesia, non usciamo dalle righe; disciplina! Dimmi che ruolo avresti..."

- "L'unico cucciolo affamato che non riesce a farsi spazio."

+ "Cosa faresti agli altri cuccioli?"

- "Li ucciderei"

+ "Anche io! 
   Forse, in parte, no! Ne ho bisogno."

°oO(- "La prego, Apra gli occhi, non riesco a vederLa")
°oO(+ "Io si!")

Ore dopo...

+ Ti saluto.

- A domani, arrivederla

 
 
 
Successivi »
 

I MIEI FANS

website stats
 

QUALCUNO HA DETTO:

"Io quando parlo con te dimentico di parlare con una ragazza di 17 anni.............mi sembra di parlare con un camionista austriaco!"

 

Com'è Roberta?!

 

Intelligentissima, simpaticissima, dolcissima, bellissima, affascinante, attraente, ironica, autoironica, presuntuosa, prepotente, altruista, testarda, infiammabile, troppo paziente, solare, protettiva, pignola, rompibae, maliziosa, logorroica, grafomane, paranoica, maniaca, ordinata nel disordine, gentile, educata, meravigliosamente folle...ed IMMENSAMENTE MODESTA!

Ps. a detta del mio amico nino6142100 sono anche un po' tanto "scurnacchiatella"

 

SONGS

Tu si na cosa grande - Renato Zero

Malarazza - Carmen Consoli
*Dedicata a Fabio*

Madama - Renato Zero
*Una delle canzoni che ho fatto "mie"...*

Amanda Lear 
Ho fatto l'amore con me

 

MATITA

Non chiedetemi cosa ci faccio con una matita nel naso...........perchè non me lo ricordo

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Julien81rmalogicoTUROK2005fratelloTacandryofficinaPerturbabilewtcc156danieleltdelfinochiarociclone973ParStranostrong_passionfalco58dglcostantinolopretepieropreviti
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao cara Roby, un angelo della mia famiglia è volato in...
Inviato da: marcone67c
il 09/06/2009 alle 21:56
 
come mai ti sei fermata al 27 gennaio quando sei una...
Inviato da: dromedario0
il 27/03/2009 alle 07:58
 
Buon compleanno Diablita,ciao Raimondo
Inviato da: lupidelnord
il 20/03/2009 alle 08:53
 
torni si?-un bacione grande
Inviato da: scilla5
il 14/01/2009 alle 17:02
 
Have a..."good time"! Anton ;)
Inviato da: alogico
il 31/12/2008 alle 16:57
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

DODI BATTAGLIA

Guardate questo video, Dodi Battaglia come al solito fantastico alla sua chitarra...

Mette in risalto oltre che la sua bravura, la sua simpatia...con dei giochi alla chitarra insieme a Roby Facchinetti (al piano)

Buona Visione

 

ALDA MERINI