Creato da maryempatika il 04/10/2013

MOVIMENTO EMPATIKO

un nuovo modo di vivere la nostra esistenza

 

 

« I NEMICI DEL "QUI E ORA"EMPATICI SI NASCE O SI D... »

EMPATICI SI NASCE O SI DIVENTA? I PARTE

Post n°110 pubblicato il 25 Ottobre 2017 da maryempatika
 

EMPATICI SI NASCE O SI DIVENTA?

L’empatia è parte di noi, è insita nel nostro DNA anche se spesso non ce ne accorgiamo. L’empatia riguarda la nostra quotidianità perché designa la nostra dimensione umana fatta di pensieri, stati emotivi e affettività. Essa è essenziale per ogni forma di comunicazione e d’incontro. Nasce infatti, all’interno dell’incontro con l’Altro e può attivarsi in diverse modalità e intensità differenti.

Secondo Martin Hoffman, grande teorico dell’empatia, l’essere umano sperimenta nel corso della sua esistenza cinque forme di empatia. Esse sono ripartite in fasi che determinano il suo sviluppo sociale e cognitivo.

Le fasi empatiche sono:

  • Il contagio emotivo: nei primissimi mesi di vita il bambino percepisce le emozioni della madre attraverso il “contatto visivo” e le fa proprie. Se la madre è depressa egli si sentirà depresso perché incapace di percepire la causa esterna di tale sensazione;

  • Il Distress Empatico Egocentrico: intorno al primo anno di vita i bambini cominciano a distinguere il proprio sé da quello dell’Altro anche se in maniera limitata. Essi mettono in atto dei comportamenti che sembrano dei tentativi di aiutare l’Altro ma essenzialmente sono riferiti solo a sé stessi.

  • Il Distress Empatico Quasi Egocentrico: intorno ai due – tre anni il bambino comincia ad attivare comportamenti e gesti miranti a confortare e aiutare gli altri come la carezza e l’abbraccio.

  • La Vera Empatia: intorno ai nove anni il bambino acquisisce la “capacità di decentramento”. Egli comprende che il suo volere, le sue emozioni e i suoi pensieri sono diversi da quelli dell’Altro. Comincia a farsi strada “il mettersi nei panni degli altri

  • Il Distress Empatico oltre la Situazione: è solo intorno ai tredici anni che l’individuo trovandosi nel pieno della sua adolescenza sperimenta il vero e proprio compimento dell’empatia. Ci si crea la propria identità e la percezione dell’Altro si fa più stabile e coerente.

    L’empatia consente di creare una dimensione inedita con L’altro. "Io" e "Tu" nell’empatia creano qualcosa di nuovo e originale. È un’avventura continua, difficile da etichettare o definire. Nasce dentro e con noi, ci accompagna, ci aiuta a diventare più umani.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

colucimaryempatikamultipolarernrrionicesScorpioncina71Vggigirombodituonodirosa_donatellasolicino1oscardellestellejenny1966_2016lacky.procinocile54antonio.natoniElemento.ScostanteSky_Eagle
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom