L'amicizia

Di tutte le cose che la saggezza procura x ottenere un'esistenza felice,la + grande è l'amicizia

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

 

BATTAGLIA CON I CUSCINI

Post n°299 pubblicato il 15 Aprile 2008 da silverella8277

MI E' ARRIVATO QUESTO INVITO PER MAIL E VE LO GIRO! TUTTI ABBIAMO SEMPRE VOLUTO FARE UNA BATTAGLIA CON I CUSCINI!

Lo hanno fatto a Londra, Zurigo, etc. perchè non a Torino??
E non vogliamo essere i primi in Italia a farlo?


BATTAGLIA CON I CUSCINI!!!!

QUANDO: venerdì 9 maggio, h19.00.
DOVE: Piazza Carlo Alberto, di fronte alla Biblioteca Nazionale.

COME: Ognuno porti un cuscino (possibilmente di piume),
poi via con le danze: 10 min in cui ci si darà 'battaglia'.
Ovviamente si deve 'combattere' solo con chi ha un cuscino,
i passanti dovranno essere lasciati in pace.

E POI? Poi dopo si va a prendere da bere da qualche parte.

Spargiamo la voce!!!

Ciao ciao

 
 
 

Post N° 298

Post n°298 pubblicato il 15 Aprile 2008 da silverella8277

immagine

 
 
 

Lezione e serata Gratis di TANGO ARGENTINO 11/04/08

Post n°297 pubblicato il 11 Aprile 2008 da silverella8277

LABORATORIO SPERIMENTALE DI TANGO ARGENTINO
“NUEVOS AIRES”
 
Una scuola, uno spazio, un laboratorio di creatività in cui
convive il tango tradizionale con le nuove tendenze di un
tango in evoluzione, per offrire una nuova e fresca
alternativa all’allievo e al pubblico in generale.
 
L’obiettivo di questa attività è di curare il ballo
dell’allievo, rispettando sempre la tecnica e
il suo stile personale.
 
VENERDI’ 11APRILE 2008
presso Cral-Amiat-
Via Germagnano 46 Torino
con lezioni e serata di
tango argentino gratuite
 
Programma della serata:
- lezione per principianti dalle h 20:00 alle h21:15
- pratica guidata dalle h 21:15 alle h 22:15 Tema:Ganchos y
  Sacadas
 
Le lezioni saranno guidate da Marcelo Ballonzo e Elena Garis
 
- Show con musica dal vivo del Quintetto di Hugo Frencia
      dalle h22:30
- Esibizione con Marcelo e Elena alle h24:00
 
......................................................................................
 Per info e prenotazione
Marcelo tel.393/8467320 marcelito_tango@hyahoo.it
Elena tel.348/7780541 - elenagaris@yahoo.it

 

 
 
 

LETTERA AL MIO CORPO

Post n°296 pubblicato il 11 Aprile 2008 da silverella8277

Sto cercando alcune cose sul web e mi sono imbattuta su un sito interessante dove c'era questa poesia che ho deciso di proporvi, perchè mi piaceva.

Buon weekend a tutti.

Una famosa poesia dello scrittore e psicoterapeuta Jacques Salomé: 

LETTRE A MON CORPS  (Lettera al mio corpo)  1985              (per la traduzione vedere sotto)

Bonjour mon corps,

C'est à toi que je veux dire, aujourd'hui, combien je te remercie de m'avoir accompagné depuis si longtemps sur les multiples chemins de ma vie.

Je ne t'ai pas toujours accordé l'intérêt, l'affection ou simplement le respect que tu mérites. Souvent, je t'ai même ignoré, maltraité matraqué de regards indifférents, de silences pleins de doutes, de reproches violents.

Tu es le compagnon dont j'ai le plus abusé, que j'ai le plus trahi… Et aujourd'hui au mitan de ma vie, je te découvre un peu ému, avec tes cicatrices secrètes, avec ta lassitude, avec tes émerveillements et avec tes possibles.

Je me surprends à t'aimer avec des envies de te câliner, de te choyer, de te donner du bon.

J'ai envie de te faire des cadeaux uniques, de dessiner des fleurs sur ta peau, de t'offrir du Mozart, de te donner les rires du soleil, ou de t'introduire au cœur même du rêve des étoiles.

Mon corps, aujourd'hui, je veux te dire que je te suis fidèle, non pas malgré moi, mais dans l'acceptation profonde de ton amour.

Oui, j'ai découvert que tu m'aimais, mon corps, que tu prenais soin de moi, que tu étais vigilant et étonnamment présent dans tous les actes de ma vie.

Combien de violences as-tu affronté pour me laisser naître, pour me laisser être, pour me laisser grandir avec toi, combien de maladies m'as-tu évité, combien d'accidents as-tu traversé pour me sauver la vie.

Bien sûr, il m'arrive parfois de te partager et même de te laisser aimer par d'autres, par une que je connais et qui t'enlèverait si je la laissais faire…

Mon corps, maintenant que je t'ai rencontré, je ne te lâcherai plus…. Nous irons jusqu'au bout de notre vie commune et quoi qu'il arrive, nous vieillirons ensemble.

 

Buongiorno corpo mio,

 

E’ a te che oggi voglio offrire il mio ringraziamento per avermi così lungamente accompagnato attraverso gli svariati percorsi della mia vita.

Non ti ho sempre dato l’interesse, l’affetto o semplicemente il rispetto che tu meriti.

Spesso ti ho persino ignorato, maltrattato, colpito con sguardi indifferenti, silenzi pieni di dubbi, violenti rimproveri.

Tu sei il compagno di cui mi sono più approfittato, che più ho tradito… E oggi, a metà della mia vita,  scopro con un po’ di commozione le tue cicatrici segrete, la tua stanchezza, i tuoi stupori e le tue possibilità.

Mi sorprendo ad amarti con il desiderio di coccolarti, di vezzeggiarti, di farti sentir bene.

Ho voglia di offrirti regali straordinari, di disegnarti fiori sulla pelle, di farti ascoltare Mozart, di donarti la gioia del sole e di condurti alla visione delle stelle.

Corpo mio, oggi voglio dirti che ti sono affezionato, non controvoglia ma accettando profondamente il tuo amore.

Sì, ho scoperto che tu, corpo mio, mi amavi, ti prendevi cura di me, eri vigile e straordinariamente presente in tutti i momenti della mia vita.

Quante violenze hai affrontato per permettermi di nascere, di essere me stesso, di crescere con te, quante malattie mi hai evitato, quanti problemi hai attraversato per salvarmi la vita.

Naturalmente, mi capita talvolta di dividerti e persino di lasciarti amare da altri, soprattutto da una persona che conosco e che ti porterebbe via volentieri se la lasciassi fare…

Mio corpo, ora che ti ho incontrato non ti lascerò più…

Andremo fino al termine della nostra vita in comune e,  qualsiasi cosa accada, invecchieremo insieme.                                                                                                   

 
 
 

Post N° 295

Post n°295 pubblicato il 10 Aprile 2008 da silverella8277

Grazie a tutti per il sostegno, comunque ieri ho seguito i consigli e sono andata al pronto soccorso a farmi vedere e stamattina ci sono dovuta tornare.

Mi hanno fatto una puntura di antidolorifico che subito mi ha fatto più bene che male, ma poi sono riuscita adormire senza grandi problemi, perchè la stanchezza ha avuto il soppravvento su tutto.

Ora ho il collare che devo tenere per 15 giorni di prognosi e poi nuova visita dall'ortopedico.
Ho deciso di non mettermi in infortunio, perchè con il tipo di lavoro che svolgo, perderei i sacrifici fatti fino adesso e poi perchè spero che il dolore passi e se mi tengo impegnata non ci penso e poi il mio capo verrà in giro con me, così farò un figurone visto che fisicamente è carino :-D
Spero di non pentirmi della scelta, ma se non mi muovo sto benino e a casa mi verrebbe voglia di fare tremila cose sforzando il collo quindi meglio così.

A presto Laura

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: silverella8277
Data di creazione: 09/06/2005
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

p.marchettinifunikbacionigPrivilege_bgBlandinaCPzanna1999paolettagiglioigno80cercoilmiocentroliberamente_78cancro795russo.s1unblogaquattrozampescarpina.cristallo
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963