Creato da mely.mf1 il 14/01/2012
 

LA GRANDE ARMONIA

SALUTE E BENESSERE

 

 

« ESTATEFESTA DI COMPLEANNO »

GRUPPO "GLI ANGELI"

Post n°10 pubblicato il 05 Agosto 2012 da mely.mf1
 

 GRUPPO

"GLI ANGELI"

N. 1

ANGELO 2

 

ANGELO DI LUCE

(26/05/2012 ORE 3,53)

ANGELO DI DIO,

CHE SEI IL MIO CUSTODE,

ILLUMINA, CUSTODISCI,

REGGI E GOVERNA ME,

CHE TI FUI AFFIDATO

DALLA PIETA' CELESTE.

AMEN

N. 2

ANGELO 1

 

ANGELO DAL VESTITO D'ORO

(26/05/2012 ORE 3,14)

L’ANGELO DELLA PROVVIDENZA

Un angelo discese sulla terra, nel silenzio dell’alba. Sempre egli scendeva, per fare qualche cosa di buono sulla terra.

Una volta portava il sonno a un malato, un’altra volta riportava all’ovile la pecorella che era stata rubata.

Ora l’angelo passò per un sentiero deserto e si chinò a un tratto su una piccola cosa lucente. Non era un chicco d’oro: era solo un chicco di frumento. L’angelo lo raccolse, e lo tenne accuratamente chiuso nella mano.

Camminò un poco, e andò in un luogo solitario dove crescevano erbacce, e mise il chicco di frumento nella terra smossa.

Il sole apparve all’orizzonte. L’angelo che risaliva in cielo pareva una bianca nuvola portata dal vento. Era beato.

Anche quel giorno aveva fatto qualche cosa di buono sulla terra.

Il chicco di frumento, chiuso nella terra umida di rugiada, era un chicco vivo, felice di diventare una pianticella.

La pianticella, sottile come un ago, dritta e verde, bucò la terra, crebbe nel sole.

Ebbe molte foglie sottili lungo il delicato stelo, diede il suo miracoloso fiore, la spiga.

Il sole di giugno fece diventare d’oro la pianticella.

L’uomo solitario che abitava la capanna, tolse i chicchi biondi dalla spiga; poi strappò altre erbacce intorno alla capanna, e nella terra smossa lasciò cadere i chicchi della spiga.

Nacquero tante pianticelle, tanti piccoli aghi verdi bucarono la terra in primavera.

Una larga zolla di terra diede molte spighe di frumento.

L’uomo seminò in autunno i chicchi di tutte le spighe e l’anno dopo vi fu davanti alla capanna una grande aiuola di frumento.

L’uomo seminò ancora, ebbe la farina per il pane: dovette strappare tutte le erbacce intorno alla capanna.

Dopo qualche tempo, la capanna parve quasi sparire in un vasto campo di frumento.

L’uomo donò frumento a chi gli venne a chiedere la carità.

(MILLY DANDOLO)

N. 3 

UN ANGELO: LA MAMMA

 PER TE MAMMA

(29/05/2012 ORE 1,00)  

N. 4

L'ANGE ET LE CYGNE

 

  L'ANGE ET LE CYGNE 

  L'ANGELO E IL CIGNO

  (03/05/2012 h. 23,30)

N. 5

 IL MIO ANGELO

 

FESTA DELLA MAMMA

(18/05/2012 ORE 19,00)

PER LA MAMMA

Ti prego per la mia mamma,

pei suoi occhi colmi d’amore,

per le sue mani benedette,

che san lenire ogni dolore.

Ti prego per il suo cuore,

che illumina tutta la casa,

come una lampada soave,

col suo tranquillo splendore.

Ch’ella vegli, o Signore,

 a me sempre vicino!

La mamma è come un angelo

accanto al suo bambino.

(GRAZIELLA AJMONE)

 N. 6 

ANGIOLETTI

ANGIOLETTI IN PARADISO

 (26/05/2012 ORE 4,19)

N. 7

 L'ANGE DES MUGUETS

 

L'ANGE DES MUGUETS

L'ANGELO DEI MUGHETTI

(03/05/2012 h. 23,50)

N. 8

LA PLAGE

LIFE IS A BEACH

(20/06/2012 h. 6,30)

L’ANGE GARDIEN

Veillez sur moi, quand je m’éveille,

bon ange, puisque Dieu l’a dit,

et chaque nuit, quand je sommeille,

penchez-vous sur mon petit lit,

 ayez pitié de ma faiblesse,

à mes côtés marchez sans cesse,

parlez-moi le long du chemin;

et pendant que je vous écoute,

 de peur que je ne tombe en route,

 bon ange, donnez-moi la main.

(M.me A. TASTU)

N. 9 

ANGIOLETTI GIOIOSI

ANGIOLETTI CHE GIOCANO

CON LA BAMBINA

(29/05/2012 ORE 0,30)

MELY

5 AGOSTO 2012 ORE 15,24

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

ICONA DEL GRUPPO

"GLI ANGELI"

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mely.mf1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: EE
 

AUGURI MAMMA E PAPA'

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 

Mi ha detto sussurrando

Una voce rassicurante

Io veglio su di te.

Mi ha rallegrato il cuore

In questo attimo

Di sconforto

Nella realtà contristata.

Veglio su di te.

Nutrimento all'anima

Che parla ancora.

Se il vento sibila

Se fuori è la tempesta

Io veglio su di te.

MELY

15 GENNAIO 2012 ORE 8,43

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

divinacreatura59mynamesabristellagatmaxell2007gesu_risortoannunz1emilytorn82mely.mfenea.ceriolimelissa38mbal_zacavvbiapsicologiaforensemely.mf1mirkan18nataleavolio
 

TAG

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

 

I MIEI LINK PREFERITI

 

ICONA DEL GRUPPO

"GLI ANGELI"

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20