Creato da tetsuronoci il 08/11/2007

Galaxy Express 999

"Prima che l'uomo comparisse sulla Terra, le stelle già risplendevano..."

AREA PERSONALE

 

LA GRANDE ABBUFFATA

CIAO PICCOLA
CI RITROVIAMO
ANCORA QUI
NELLA NOSTRA SOLITUDINE
CON IL CUORE SANGUINANTE
TU CON LA TUA CONFUSIONE
ED IO CON LE MIE CERTEZZE

I TUOI SOGNI INFRANTI
LA RABBIA DI UN AMORE
CHE NON VUOL MORIRE
LE MIE DELUSIONI
E LA STANCHEZZA DI VIVERE
UNA VITA ORMAI SENZA SENSO
CI RIPORTANO QUI
IN QUESTA STANZA

IO IN COMPAGNIA DEI MIEI FALLIMENTI
DEI MIEI ERRORI
CHE AFFONDONO IN UN BICCHIERE

E TU COI TUOI VENT'ANNI
DESIDEROSA DI RICOMINCIARE
DI RIPRENDERTI LA TUA RIVINCITA

EPPURE ENTRAMBI SAPPIAMO
CHE L'AMORE E' COME UN PRANZO DI NATALE
DOPO LA GRANDE ABBUFFATA
CI SI SENTE COSI' PIENI
DA NON VOLERNE PIU'

MA TU NON FERMARTI QUI
TU VA AVANTI
HAI ANCORA MOLTO DA ASSAPORARE
TI VERRA' ANCORA FAME
E PER MOLTO TEMPO NON TI SENTIRAI MAI SAZIA

IO ORMAI SONO ALLA FRUTTA
E LA MIA COMPAGNIA
NON SI ADDICE A UNA COME TE

CIAO PICCOLA
GODITI LA VITA
E NON FERMARTI MAI
ALLA GRANDE ABBUFFATA DI NATALE

gg

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

STAZIONI E FERMATE

Citazioni nei Blog Amici: 6
 

 

« INCUbus

HE THE...

Post n°24 pubblicato il 25 Gennaio 2011 da tetsuronoci
Foto di tetsuronoci

Quando aprì gli occhi era giorno già da un bel pezzo.
Nina giaceva prona al suo fianco con la testa che sprofondava tra i due cuscini, prima di alzarsi resto un bel po’ a guardare quel culo che faceva capolino tra le lenzuola… Poi si infilo i boxer e grattandosi il sedere, esercitando una leggera pressione con il dito medio sullo sfintere, si avvio verso il bagno.
Dopo aver orinato si fermò dinanzi allo specchio fece delle smorfie per cancellare i segni della notte dal volto, poi mostro i denti al suo doppio riflesso nello specchio.
I denti erano ricoperti da una patina bianca, li accarezzò con la lingua come se bastasse un colpo di spugna per renderli lucidi.
Poi fu la volta del viso, lo avvicinò alla superficie riflettente e passandosi più volte la mano sulle guance, passando per il mento. La barba poteva attendere un altro giorno prima di cadere sotto i colpi delle lame rotanti del rasoio elettrico….ma i polpastrelli delle dita avevano captato una piccola imperfezione all’altezza dello zigomo sinistro, un punto nero, si avvicinò ancora di più allo specchio e si sbarazzo di quella imperfezione.
Si gratto nuovamente il sedere e si diresse verso il soggiorno, si versò del bourbon in uno dei due bicchieri che giacevano sul tavolino dalla sera prima.
Sorseggiando il suo whiskey ritornò in camera da letto, si soffermo ancora una volta a guardare il corpo di Nina che giaceva sul suo letto…sembrava che dormisse, ma non era così.
Poi sprofondò sulla poltrona e con lo sguardo sul soffitto iniziò a canticchiare “Please allow me to introduce myself       I'm a man of wealth and taste        I've been around for a long, long years          Stole many a man's soul and faith……….”

Da lì a poco si sarebbe sbarazzato del corpo di Nina… e recuperato una nuova “bambola” con cui giocare.

“Pleased to meet you        Hope you guessed my name, um yeah
(who who)      But what's puzzling you          Is the nature of my game, um mean it, get down         (woo woo, woo woo)"

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

COSI' 10 ANNI FA

ANCORA UN PASSO
E VARCHERO' LA PORTA
ANCORA UN PASSO
VERSO CASA
            LA NOSTRA?
SE COSì FOSSE
            SAREBBE STUPENDO
 ANCORA UN PASSO
E SARESTI MIA
ANCORA UN PASSO
PER ABBRACCIARTI
ACCAREZZARTI
BACIARTI
AMARTI
ANCORA UN PASSO
VERSO CASA
            LA MIA
ANCORA UN PASSO
CHE MI ALLONTANA
ANCORA UN PASSO
NELLA NOTTE
NELLA SOLITUDINE
          CHE MI ASPETTA OGNI VOLTA
          CHE MI LASCIO ALLE SPALLE LA TUA PORTA
L'ULTIMO BACIO
L'ULTIMO ABBRACCIO
L'ULTIMA CAREZZA
        
"BUONA NOTTE AMORE MIO"
"MI PENSERAI?"
         "TI PENSERO' "
 "MI SOGNERAI?"
         "TI SOGNERO' "
E POI? E POI TI PORTO DENTRO
DENTRO IL MIO CURE
ANCORA UN PASSO
E VARCHERO' LA SOGLIA
                 MA DALL'ALTRA PARTE
                 NON CI SEI TU
                 AD ASPETTARMI
 MI STRIGE IL CUORE
E QUASI SENTO LE TUE MANI
ATTORNO AL COLLO
LA TUA TESTA SUL MIO PETTO
TUTTO MI SEMBRA PIU' DOLCE
ANCHE L'ULTIMO PASSO 
VERSO LA MIA STANZA
               C' E' UN ABISSO
               CHE CI DIVIDE
MA CONTINUO A SENTIRE
LA TUA PRESENZA
MA NON TROVO LE TUE MANI
PRONTE A STRINGERE LE MIE
NON TROVO I TUOI OCCHI
CHE MI ENTRANO DENTRO
CHIUDO GLI OCHHI
E FINALMENTE TI VEDO
IL TU SORRISO
I TUOI SGUARDI
LE TUE MANI
IL TUO CORPO
TUTTO MI SMBRA REALE
            IL MIO CUORE S'INFIAMMA
            E IL TEPORE M'INVADE
            E  TI AMO
                 TI AMO
                  TI AMO
ANCORA UN PASSO
E LA NOTTE NON SARA' MAI ESISTITA
ANCORA UN PASSO
E IL TEMPO NON SARA' MAI TRASCORSO
ANCORA UN PASSO
VERSO TE CHE MI ASPETTI
SULLA TUA NAVE DI CRISTALLO
ANCORA UN PASSO
E SALPEREMO INSIEME
VERSO LA FELICITA'
ANCORA UN PASSO
VERSO L'AMORE ETERNO
ANCORA UN PASSO
ANCORA UNO
VERSO IL MIO AMORE

 



 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

peocle1strong_passiongruppoakiratetsuronocisasacinemanpiaccabal_zacHarlock500Butturfly66BaRdaMu82psicologiaforenseWIDE_REDStayin_aliveunamamma1
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie MiLady!
Inviato da: tetsuronoci
il 26/12/2010 alle 19:51
 
Grazie Diana!
Inviato da: tetsuronoci
il 26/12/2010 alle 19:50
 
intendevo domenica...non ho fatto a tempo a salutare tutti...
Inviato da: Principessa.Smeralda
il 26/12/2010 alle 18:35
 
ciao carissimo sei gentilissimo a darmi gli auguri,...
Inviato da: Principessa.Smeralda
il 26/12/2010 alle 18:34
 
Ciao, ti lascio un saluto e i miei auguri per le feste...
Inviato da: semprepazza
il 20/12/2010 alle 20:17
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom