Creato da LIFEOLDHEART il 14/02/2012
PENSIERI

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

Ultime visite al Blog

CherryslcuoredigliaccioPersa_nella_Retebaciocaldo69annamariamaianeNIKIRIBAIboSnobpassioneavvolgenteelisa.dicorradoButturfly66monikajavulnerabile14LIFEOLDHEARTlorenzo1mazara1950
 

Ultimi commenti

Ciao Francesco purtroppo sono le conseguenza della vita ch...
Inviato da: vulnerabile14
il 14/03/2017 alle 14:10
 
grazie delle tue parole, un abbraccio
Inviato da: LIFEOLDHEART
il 10/03/2017 alle 17:22
 
iooooo, ma se il tuo profilo sempre chiuso
Inviato da: LIFEOLDHEART
il 10/03/2017 alle 17:22
 
ciao Serenella un abbraccio
Inviato da: LIFEOLDHEART
il 10/03/2017 alle 17:21
 
buon giorno anche a te, grazie
Inviato da: LIFEOLDHEART
il 10/03/2017 alle 17:21
 
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

LA VITA

Post n°66 pubblicato il 08 Febbraio 2017 da LIFEOLDHEART

LA VITA ALCUNE VOLTE E' DURA, SPIETATA, SENZA VOLTO NE CUORE.

INCONTRIAMO TANTE PERSONE, CONOSCIAMO TANTE PERSONE, E POI PUFF.... ALL'IMPROVVISO TUTTO CAMBIA, SI SPENGONO LE LUCI DELLA RIBALTA, TUTTO DIVENTE NERO, SILENZIOSO, TETRO.

PASSA IL TEMPO E DA UNA TASCA, TIRIAMO FUORI UN FIAMMIFERO LO ACCENDIAMO, E LA SUA FIAMMELLA RISCHIARA IL BUIO PESTO. nON E' UNA GRANDE LUCE, NON E' UN FULMINE, NE UNO SCOPPIO, MA SOLO UNA PICCOLA FIAMMELLA UNA FIOCA LUCE.

MA, QUESTA FIOCA LUCE, SERVE PER RIACCENDERE LE SPERANZE, PER AIUTARCI A CAPIRE IL SENSO DELLA NOSTRA ESISTENZA, CI FA VEDERE O INTRAVEDERE, DA CHE PARTE E' L'USCITA.

APERTA LA PORTA, CI TROVIAMO AD OSSERVARE UN MONDO NUOVO, CONOSCIUTO UN TEMPO E SCONOSCIUTO ADESSO.

CON PASSI INCERTI E GLI OCCHISOCCHIUSI, RESPIRIAMO A PIENI POLMONI L'ARIA NUOVA, L'ARIA FRESCA E FRIZZANTE E PIANO PIANO CI INOLTRIAMO VERSO LA NUOVA META, VERSO LE NUOVE SPERANZE, VERSO L'IGNOTO, MA CON LA CERTEZZA, CHE DOPO LA NOTTE, L'ALBA SORGE SEMPRE.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NUOVO LAVORO NUOVA VITA

Post n°65 pubblicato il 06 Novembre 2015 da LIFEOLDHEART

CARE AMICHE ECCOMI QUA.

SCUSATE LA MIA LUNGA ASSENZA, MA TUTTO NELLA VITA CAMBIA.

AMORI, LAVORO, AMICIZIE, MODO DI ESSERE E DI VIVERE ED IO HO DECISO DI CAMBIARE TANTE COSE.

ADESSO FACCIO IL CONSULETE LEGALE, IN UNO STUDIO LEGALE, DOVE CI OCCUPIAMO DI IMMIGRAZIONE, PENALE, CIVILE, INCIDENTI STRADALI, CONTROVERSIE SUL LAVORO, SEPARAZIONI E DIVORZI.

UN NUOVO MONDO, UN NUOVO LAVORO, PRIMA FATTO PER DILETTO, ADESSO IN MODO SERIO E PROFESSIONALE.

NEL FRATTEMPO, PRIMA DI DEDICARMI ALLA NUOVA ATTIVITà

HO PASSATO UN PO DI TEMPO IN GIRO PER IL MONDO, MI SONO ESTRANIATO DA TUTTO E TUTTI E SONO ARRIVATO ALLA CONCLUSIONE, CHE NON SI VIVE DI SOLO LAVORO, MA CHE BISOGNA VOLERSI BENE E DEDICARSI DEL TEMPO.

VI INVIO UN BACIO E A PRESTO

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL RITORNO

Post n°64 pubblicato il 23 Maggio 2015 da LIFEOLDHEART

ED ECCOMI ANCORA QUI.

SCUSATE LA MIA PROLUNGATA ASSENZA, MA NON E' DIPESO DA ME.

FRA LE VARIE CONTROVERSIE DI SALUTE, LAVORO E ALTRO, INSPIEGABILMENTE, LIBERO, ARBITRARIAMENTE MI HA BLOCCATO LA MIA E MAIL, LA CONSEGUENZA è STATA CHE NON RIUSCIVO PIUì AD ACCEDERE IN LIBERO.

SE TI DIMENTICHI LA PASW. VA BENE RIESCI AD ENTRARE, MA SE LA E MAIL NON TI VIENE RICONOSCIUTA, NON RIESCI A CONTATTARE LIBERO.

DOPO TANTE E MAIL, PROTESTE, SCRITTI ECC. ECC. ANCHE GRAZIE ALL'AIUTO DI UNA AMICA, SONO RIUSCITO A CONTATTARE LIBERO E IERI SERA FINALMENTE, DOPO AVER DOVUTO REIMPOSTARE TUTTO, MI E' STATO CONCESSO L'ACCESSO.

CERTO ALCUNE FUNZIONI NON VANNO, MA ALMENO SONO RIUSCITO AD ENTRARE IN POSSESSO DEL MIO SPAZIO,

MI SIETE MANCATE MOLTO.

VI AUGURO UNA FELICE DOMENICA E UN SABATO SCOPPIETTANTE.

CON AFFETTO FRENK

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

messaggio

Post n°63 pubblicato il 29 Novembre 2014 da LIFEOLDHEART

SCUSATEMI SE SONO ASSENTE IN QUESTO PERIODO, SONO IN OSPEDALE SONO STATO OPERATO IERI

A PRESTO E UN CARO SALUTO A TUTTI

F.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LUI E LEI

Post n°62 pubblicato il 16 Novembre 2014 da LIFEOLDHEART

LEI, CHINO' LA TESTA, SOCCHIUSE GLI OCCHI E VIDE PASSARE UNA PARTE DELLA SUA VITA IN UNA FRAZIONE DI SECONDO, LUI SI STRINSE NELLE SPALLE, SOLLEVO' IL BAVERO DEL GIUBBINO DICENDOLE......

SIAMO AMICI DA TANTI ANNI, POI QUESTO AFFETTO SI E' TRASFORMATO NEL TEMPO IN SENTIMENTO PURO, BELLO E DOLCISSIMO, MA NON SO COSA SUCCEDE, TUTTO CI UNISCE, MA LA GELOSIA CI DIVIDE INESORABILMENTE EPPURE, IO SONO SEMPRE LA STESSA PERSONA CHE IN TUTTI QUESTI ANNI, TI HA TESO LA MANO QUANDO SEI CADUTA, TI HA CURATO LE FERITE, TI HA SOSTENUTA ED AIUTATA, HA SEMPRE ASCIUGATO LE TUE LACRIME CON IL PALMO DELLA MANO, SUSSURRANDOTI IO CI SONO E CI SARO' SEMPRE, CAROGGIO, SONO QUI.............. BACIANDO LE TUE FERITE PER FAR SPARIRE IL DOLORE......

LEI CON GLI OCCHI PIENI DI LACRIME, LA VOCE TREMULA IL RESPIRO AFFANNATO RISPOSE........

LO SO, LO SO, MI HAI DATO TUTTO, MI HAI DONATO UNA PARTE DELLA TUA VITA, MI HAI DATO TANTO, SENZA DI TE ADESSO NON SAREI QUI, MA....... DA QUANDO TI AMO, NON RIESCO A SOPPORTARE ALTRE PERSONE VICINO A TE,.... NON RIESCO A PENSARE CHE DEVO DIVIDERTI ANCHE CON CHI C'ERA PRIMA DI ME....... NON RIESCO A CAPIRE CHE TU HAI SEMPRE AVUTO UNA VITA PIENA, DI IMPEGNI E DI PERSONE....... IL MIO CUORE SCOPPIA D'AMORE, IL PETTO FA MALE, LA METTE SI APPANNA, NON POSSO E NON VOGLIO DIVIDERTI CON NESSUNO, AMICA O ALTRO, SEI E SEI SEMPRE STATO LA MIA VITA, NON RIESCO A DIVIDERTI, NON RIESCO A STARTI LONTANA, NON POSSO NEMMENO PENSARE CHE QUALCUNA TI SFIORI, IO.... MI SENTO MORIRE........ E.......... SI STA ROVINANDO TUTTO..........

LEI SI ALZA, E CON PASSO INCERTO SI ALLONTANA CONFONDENDOSI CON LE PRIME OMBRE CHE SI ALLUNGANO LUNGO LA STRADA, SENZA DIRE ALTRO, LUI RESTA UN ATTIMO A GUARDARLA ANDAR VIA E CHINANDO IL CAPO, STRINGENDO IL BAVERO INTORNO AL COLLO, LENTAMENTE SI ALLONTANA, VERSO L'IGNOTO, CON LA MORSA DEL DISPIACERE CHE GLI ATTENAGLIA IL CUORE...........

IL GIORNO DOPO LEI E LUI SI SENTONO AL TELEFONO PER MOTIVI DI LAVORO, LA FREDDEZZA DELLE PAROLE SONO MACIGNI CHE CON PROROMPENTE FORZA E VIOLENZA, SCHIACCIANO DEFINITIVAMENTE TUTTO CIO' CHE LI CIRCONDA E LORO STESSI.......

(by f.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA VACANZA

Post n°61 pubblicato il 02 Novembre 2014 da LIFEOLDHEART

HO DECISO CHE E' ARRIVATO IL MOMENTO DI FARE UNA VACANZA, NON MOLTO LUNGA DI UNA SETTIMANA, PARTIAMO DOAMI MATTINA ALL'ALBA E TORNIAMO IL PROSSIMO LUNEDI'.

QUESTA PAUSA CI VOLEVA, ANCHE PERCHE' AVRO' MODO DI RENDERMI CONTO DI TANTE COSE.

TEMPO PER RIFLETTERE, VEDERE, PIANIFICARE E POI SI VADRA', C'E' TANTA CARNE SUL FUOCO, COME DICE IL DETTO, E' ORA DI SEDERSI A TAVOLA E MANGIARE.

UN CARO SALUTO E A RISENTIRCI AL RITORNO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL BENE E IL MALE, QUALE E' IL CONFINE

Post n°60 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da LIFEOLDHEART

ESISTE UN CONFINE FRA BENE E MALE? E QUALE E'?

COME TUTTI SAPETE, PER ANNI SONO STATO LEGATO AD UNA PERSONA CHE MI E' SEMPRE STATA VICINA, SPECIALMENTE IN QUESTO BRUTTO PERIODO DELLA MIA VITA (LA MIA VOCALIST).

DEVO DIRLE GRAZIE, PER AVERMI TESO ENTRAMBE LE MANI QUANDO SONO CADUTO, GRAZIE PER AVERMI CURATO, GRAZIE, PER AVERMI SOSTENUTO NEI MOMENTI BUI DELLA MALATTIA, MI E' SEMPRE STATA ACCANTO IN SILENZIO, DIVIDENDO CON ME OGNI AVVERSITA', OGNI SFUMATURA BELLA O BRUTTA ED E' QUELLA CHE, HA SOFFERTO DI PIU' QUANDO HO DOVUTO SMETTERE DI CANTARE.

INNAMORATA DA SEMPRE, ULTIMAMENTE ANCORA PIU', MALGRADO SAPESSE CHE IL SUO AMORE NON E' MAI STATO CORRISPOSTO, NE INCORAGGIATO DA PARTE MIA, ANZI.... SONO SEMPRE STATO ESTREMAMENTE SINCERO SUI MIEI SENTIMENTI PER LEI.

IERI SERA, HO RITENUTO GIUSTO, RIPARLARNE APERTAMENTE E SINCERAMENTE PER L'ENNESIMA VOLTA CON LEI, VISTO CHE DA PARTE SUA, LA COSA STAVA ASSUMENDO CONTORNI CHE NON HO MAI VOLUTO.

LE HO PARLATO CON IL CUORE IN MANO, LEALMENTE, A TRATTI SONO STATO COMPRENSIVO, AFFABILE, ALTRUISTA, DURO E TAGLIENTE, NON CATTIVO, QUESTO NON LO SONO STATO MAI, MA DOVEVO FARLE VEDERE, CAPIRE E TOCCARE CON MANO, CHE DA PARTE MIA, OLTRE ALL'AMICIZIA ED ALLA STIMA CHE HO SEMPRE DATO, NON POTRA' ESSERCI, NE,  C'E' ALTRO, COME LE HO SEMPRE DETTO IN PASSATO, SPIEGANDOLE CHE, LE COSE BISOGNA VOLERLE IN DUE PER FAR SI CHE SI AVVERINO.

COME HA PRESO LA COSA, VE LO LASCIO IMMAGINARE, MI HA FERITO, MI HA RIMPROVERATO, MI HA SCHIAFFEGGIATO IL CUORE.

MI HA CHIESTO DI NON CERCARLA PIU', DI NON TELEFONARLE PIU', DI NON INCONTRARLA PIU', PERCHE' LE HO CAUSATO DOLORE, RISENTIMENTO E CONFUSIONE, LE HO DISTRUTTO IL CUORE, LE HO TOLTO LA SPERANZA, LE HO ACCARTOCCIATO E BUTTATO  VIA L'ANIMA.

LE HO VOLUTO BENE E GLI VOGLIO ANCORA BENE ADESSO E PER SEMPRE, MA I SENTIMENTI SONO ALTRA COSA, NON IMPORTA QUELLO CHE HA DETTO, NON IMPORTA SE MI HA FERITO, NON IMPORTA, NON VUOLE AVERE PIU' RAPPORTI CON ME? BENE, LA CAPISCO, LA STIMO E RISPETTO, MI METTO DA PARTE, RIMANENDO NEL MIO ANGOLO, ANCHE SE ABBIAMO PASSATO INSIEME PIU' DI 20 ANNI, RISPETTO LEI E I SUOI DESIDERI. LE SUE DECISIONI. E' UNA DONNA FORTE, LA CONOSCO BENE E SO CHE E' QUELLO CHE VUOLE E CHE FARA',  SENZA SE E MA E' SEMPRE STATA MOLTO DETERMINATA NELLA VITA, NON AVRà RIPENSAMENTI.

ED IO???? BE, IO.... DA TANTO TEMPO, TANTISSIMO TEMPO, HO UN SACCO SULLE SPALLE, UN GRAN SACCO, NEL QUALE RIPONGO I COCCI DI TUTTA UNA VITA, COCCI CHE RACCOLGO ED HO RACCOLTO LUNGO IL MIO CAMMINO, MI FERMO, ROMPO QUALCHE COSA, CON SCOPA E PALETTA RACCOLGO I COCCI, LI METTO NEL SACCO.

ANCHE QUESTA VOLTA HO RACCOLTO I COCCI, LI HO MESSI CON FATICA NEL SACCO, CHE E'  DIVENTATO  PIU' PESANTE, MI PIEGA LA SCHIENA SOTTO IL PESO E PUR CON PASSO INCERTO, RICOMINCIO A CAMMINARE, SEMPRE UN PO' PIU' VECCHIO E SEMPRE UN PO' PIU' STANCO, SEMPRE PIU' SOLO, PUR CIRCONDATO DA TANTA GENTE,  RICORDANDO E RIPETENDOMI UN VECCHIO DETTO DI MIA MADRE CHE RECITA.... " CHI TI VUOL BENE CERTE VOLTE TI FA PIANGERE, CHI TI VUOL MALE TI FA SEMPRE RIDERE".........,

VADO AVANTI, ALMENO FINO A QUANDO, NELLA FREDDA SOLITUDINE CHE HO NELL'ANIMA, PER TUTTE LE AVVERSITA' E I DOLORI CHE HO SUBITO NELLA VITA, IL PESO DEL SACCO, NON MI FARA' STRAMAZZARE PER TERRA SCHIACCIANDOMI DEFINITIVAMENTE ED ISTANTANEAMENTE. 

(by f.)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL DOLCE E L'AMARO

Post n°59 pubblicato il 17 Ottobre 2014 da LIFEOLDHEART

IERI SONO ANDATO AL CONTROLLO DAL CHIRURGO, VISTO CHE STO OSSERVANDO SCRUPOLOSAMENTE LE PRESCRIZIONI MEDICHE.

DOPO ACCURATA VISITA, IL RESPONSO E' STATO MOLTO DURO.

IL CHIRURGO CHE MI HA IN CURA, MI HA INFORMATO CHE FINITE LE CURE, LA CONVALESCENZA E TUTTO IL RESTO, LA VOCE NON SARA' PIU' QUELLA DI PRIMA, NON POTRO' CANTARE COME UNA VOLTA, E SE DOVESSI RIPROVARCI DOPO CIRCA 30 MINUTI, RIMARREI COMPLETAMENTE AFONO PER QUALCHE GIORNO.

HO INCASSATO TUTTO CON MOLTA NONCHALACE, COME SE NON PARLASSERO A ME.

DOPO HO RIFLETTUTO CON CALMA E MI SONO DETTO, CHE OGNI VOLTA CHE NEL PASSATO, HO CERCATO DI INTRAPRENDERE L'ATTIVITA' DI SPETTACOLO, SUCCEDEVA SEMPRE QUALCHE COSA ED ERO COSTRETTO AD INTERROMPERE TUTTO. PAZIENZA, PRENDIAMOLA CON MOLTA PAZIENZA.

MI DISPIACE PER IL MIO GRUPPO, PERCHE' AVEVAMO PROGRAMMATO TANTI IMPEGNI E PARTECIPAZIONI A VARIE MANIFESTAZIONI. LA MIA VOCALIST, CHE MI HA ACCOMPAGNATO ALLA VISITA, APPENA SAPUTA LA NOTIZIA, DOPO LE LACRIME E I PIANTI, HA DECISO IRREVOCABILMENTE, DOPO 20 ANNI DI SPETTACOLI INSIEME, CHE SI RITIRA DALLE SCENE ANCHE LEI, MALGRADO LE MIE PROTESTE.

TUTTI SONO DISPIACIUTI E ADDOLORATI, LA VOCALIST ANCORA QUESTA MATTINA AL TELEFONO, PIANGEVA, MA .... NON SO PERCHE' O PER COME, IO NON MI BUTTO GIU', NON MI AFFLIGGO, NON MI STRAPPO LE VESTI, NE I CAPELLI (e qui farei fatica perchè non ne ho).

DOPO UN MOMENTO DI CHIARO SCONFORTO, HO DETTO A ME STESSO.... FRANCESCO (LAZZARO), ALZATI E CAMMINA, PERCHE' IL PERCORSO PER LA BEATIFICAZIONE E' ANCORA LUNGO E IRTO DI OSTACOLI E ROVI SPINOSI.

CERTO SE DEVO DIVENTARE S. FRANCESCO DA MODENA, NE DEVO FARE DI OPERE PIE, E MAGARI ANCHE QUALCHE MIRACOLO...... (che non guasterebbe).

QUINDI AMMANTANDOMI DI AUREOLA CELESTIALE, DALL'ALTO DEL  PULPITO OMELISTICO E DALLO SCRANNO ORATORIO, POSSO SOLO DIRE..... LA VITA E' DURA PER TUTTI, CI SONO MILIONI DI PROBLEMI ESISTENZIALI, MALATTIE, EPIDEMIE, GENTE RIDOTTA IN POVERTA', FAMIGLIE RIMASTE SENZA LAVORO E ASSISTENZA, BAMBINI ABBANDONATI O DIVERSAMENTE ABILI, PER CUI, CARO S. FRANCESCO DA MODENA, PREGA PER LORO E RINGRAZIA DIO DI ESSERE VIVO E VEGETO.

(by f.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DUE PICCOLE FIGURINE

Post n°58 pubblicato il 09 Ottobre 2014 da LIFEOLDHEART

QUESA MATTINA, APPROFITTANDO DI UN MOMENTO IN CUI IL SOLE, FACEVA CAPOLINO FRA LE GRIGIE NUVOLE, HO INTERROTTO I MIEI LAVORI DI GIARDINAGGIO E MI SONO SEDUTO SUL BORDO DELL'AIUOLA, NEL MIO GIARDINO, SORSEGGIANDO UN PO' D'ACQUA E GIOCHERELLANDO CON LA BOTTIGLIETTA.

VOLGENDO LO SGUARDO VERSO LA STRADA VEDO DUE PICCOLE FIGURINE UN PO INCURVATE, CHE CON PASSO FRA IL MALFERMO E L'INCERTO, LENTAMENTE SI AVVICINANO. LUI AIUTANDOSI CON UN BASTONE, LEI STRETTA SOTTOBRACCIO A LUI.

SONO DUE PERSONE ANZIANE, MOLTO ANZIANE, IL NONNINO, VESTITO CON UNA CERTA ELEGANZA, CHE RICORDAVA TEMPI MIGLIORI, SUL CAPO CALZAVA UN CAPPELLO A TESE LARGHE DI FELTRO GRIGIO, OSSUTO E BITORZOLUTO NELL'ASPETTO, UN PO CURVO SOTTO IL PESO DEGLI ANNI, GLI OCCHI, SEPPUR ANCORA VISPI ERANO INFOSSATI, IN UN VISO SOFFERENTE E SCARNO.

LA NONNINA, MAGRA, PASSO INCERTO, VESTITA CON DECORO, STRETTA FORTE, FORTE AL BRACCIO DEL NONNINO, LA FEDE DI COLORE ARGENTO, ANTEPOSTA ALLA FEDE IN ORO,SCINTILLANTE AL DITO, OCCHI TRISTI, AZZURRI, INCASTONATI IN UN VISO ROSEO, CAPELLI ORMAI GRIGI, RACCOLTI A CODA DI CAVALLO.

PARLAVANO FRA DI LORO UN PO' A VOCE ALTA, SICURAMENTE L'UDITO NON E' PIU' QUELLO DI UNA VOLTA. NON CAPIVO COSA DICEVANO, MA MENTRE LUI ARRANCAVA UN PO ANSIMANDO, LEI LO SORREGGEVA E FERMANDOSI DAVANTI AL MIO CANCELLO, GLI HA DETTO......

"SIAMO STATI TUTTA LA VITA INSIEME, MORIREMO INSIEME, IO NON VIVRO' NEANCHE UN MINUTO SENZA DI TE, PERCHE' PER TUTTA LA VITA TI HO AMATO E ABBIAMO DIVISO TUTTO, GIOIA E DOLORE, SEI STANCO?, TORNIAMO INDIETRO?, VUOI CHE CHIEDA A QUALCUNO DI ACCOMPAGNARCI A CASA?",

LUI CON UN SORRISO CHE MOSTRAVA LE LABBRA SOTTILI E PALLIDE, QUASI UMILIATO, PER IL SUO STATO DI SALUTE RISPOSE..

"SI CARA" ...

MI ALZAI E MI OFFRII DI ACCOMPAGNARLI A CASA IN MACCHINA, LORO ACCETTARONO SUBITO, NON ABITAVANO LONTANO. NEL SILENZIO DEL TRAGITTO, LEI GLI ACCAREZZAVA LA MANO E CON IL SUO FAZZOLETTINO CHE EMANAVA UN PROFUMO DI VIOLETTE, GLI ASCIUGAVA LE GUANCE E LA FRONTE, PIU' PER FARGLI UNA CAREZZA CHE PER ALTRO.

GIUNTI A CASA RINGRAZIARONO CORDIALMENTE. E  MENTRE DUE LACRIMONI MI SCENDEVANO LUNGO LE GUANCIE, IL NONNINO MI CHIESE

"TUTTO A POSTO?"

"SI NONNO, CON QUESTO TEMPO E CON TANTA POLVER,E QUALCHE COSA E' FINITA NEI MIEI OCCHI, GRAZIE"

LA NONNINA, MI GUARDAVA, COME SE AVESSE CAPITO, SORRIDENDO E CON TANTA TENEREZZA ANNUIVA CON IL CAPO, MENTRE LE NUVOLE RICOPRIVANO LO SQUARCIO NEL CELO, OFFUSCANDO IL SOLE.

 

(by f.)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL RITORNO DI LASSIE ...

Post n°57 pubblicato il 06 Ottobre 2014 da LIFEOLDHEART

ECCOMI A CASA, LASSIE E' TORNATO....... SENZA ONORI E GLORIE.......

MA COME DICEVA IL SAGGIO, PIUTTOSTO, E' MEGLIO CHE NIENTE.....

LA VACANZA IN SVEZIA E' STATA RILASSANTE (mortorio) , TRANQUILLA (noia mortale), DIDATTICA (cielo sempre grigio, pioggerellina e freddo).

lA GENTE POI, CHE MERAVIGLIA GLI SVEDESI (insipidi, piatti, e senza spirito di iniziativa), MA CHE ORDINE, PULIZIA, SEMBRAVA CHE TUTTO FOSSE STATO DISEGNATO CON RIGA E SQUADRA.

POI NON PARLIAMO DELLA CUCINA, OTTIMA E ABBONDANTE, (per gli stomaci di ferro), PIATTI DELIZIOSI, CON TANTA CREMA BIANCA O SALSA, (dipende da quello che preferite), TUTTE PORTATE LEGGERE E SALUTARI.

IO GIUSTO PER NON SMENTIRMI, IN ALBERGO CHIEDEVO SOLO PATATE LESSE E CARNE ALLA GRIGLIA, IL RESTO LO LASCIAVO AGLI ALTRI (non potevo certo togliere dalla bocca il pane agli affamati, che diamine.... un po' di beneficenza no'???). QUINDI MI SACRIFICAVO PER GLI ALTRI, TOGLIENDOMI LE PORCHERI.... HEEEMMMM, LE PORTATE DALLA BOCCA, PERCHE' COME DICE IL VANGELO.... DATE CON GIOIA E AFFETTO (senza pretendere nulla in cambio) E NON VI SARA' RESTITUITO  (speriamo) E COSI' SIA(vangelo secondo  by f.).

PER IL RESTO CHE DIRE?, TUTTO BENE, SPETTACOLO RIVISTO E CORRETTO, MOLTO MENO CANZONI E PIU'' INTRATTENIMENTO, CERTO UNA INTERA SERATA DI MUSICA SAREBBE STATA MEGLIO.

POI, TANTE BELLE DONNE, MA TUTTE UN PO INSIGNIFICANTI, TUTTE ALTE BEN MESSE, BIONDE, OCCHI AZZURRI, BELLE DONNE, MA...... SEMBRAVA SEMPRE CHE GLI MANCASSE QUALCHE COSA.

AVETE PRESENTE QUANDO GUARDATE UN FILM E ASPETTATE SEMPRE IL MOMENTO CRUCIALE?, L'ESPLOSIONE DELL'AZIONE, DEGLI EVENTI AMOROSI O LA RIVINCITA? MA NON AVVIENE MAI?, E ASPETTANDO, ASPETTANDO SI ARRIVA LA FINE, CHE TI LASCIA UN PO INTERDETTO, QUASI A MEZZ'ARIA???, INSODDISFATTO E INTERDETTO??? BE ECCO COSI'.

ADESSO RICOMINCIAMO DA SUBITO LA VITA DI SEMPRE, CON GLI AFFANNI, LE CORSE, LE COSE DA FARE E DA DIRE, IMPEGNI DI OGNI TIPO, CHE TI RIEMPIONO LE GIORNATE DI AFFANNI E I MOMENTI DI VAFFA....

LA VACANZA........  NON SO COME DEFINIRLA, NON RIESCO A DARMI E DARE UN GIUDIZIO E PER GLI SPETTACOLI? VISTO LE CONSEGUENZE DI QUELLO CHE PRECEDENTEMENTE ALLA PARTENZA E' SUCCESSO, MI E' SEMBRATA UN FUOCO DI PAGLIA.

NON DISPERO, VERRANO GIORNI DI GLORIA, PERCHE', COME DICE IL DETTO, GLI ULTIMI SARANNO PRIMI ( se i primi sono onesti).....

(BY F.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ECCOMI QUI'

Post n°56 pubblicato il 25 Settembre 2014 da LIFEOLDHEART

DEVO CHIEDERE SCUSA A TUTTI, PER LA MIA POCA PRESENZA. MA DA QUANDO SONO TORNATO DALLA CINA, GLI EVENTI MI RINCORRONO, CERCANDO DI CARPIRMI.

LA MIA PASSIONE E' SEMPRE STATA LA MUSICA, COME BEN SAPETE, E QUANDO ERO IN CINA, UN PO' PER RIDERE, UN PO' PER DILETTO, UN PO' PERCHE' VOLEVO DIVERTIRMI, HO FATTO 3 SERATE DI MUSICA E INTRATTENIMENTO A SHANGHAI E 2 CITTA' VICINE.

AL RITORNO, SONO STATO INVITATO AD UNA GRANDE MANIFESTAZIONE ORGANIZZATA DELLE COMUNITA' ASIATICHE, DOVE HO CONCLUSO LA SERATA CANTANTO E FACENDO BALLARE IL PUBBLICO, POI IL MATRIMONIO DI UNA MIA AMICA SULLA SPIAGGIA A RIMINI, POI ALTRA SERATA E ADESSO STIAMO ORGANIZZANDO ILò VIAGGIO IN SVEZIA, ALTRO MATRIMONIO, PIU' UNA SERATA CANORA.

RITORNO IMPEGNI CANORI QUI A OTTOIBRE, NOVEMBRE E DICEMBRE.

MI DIVERTO ????? SSSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII  DA MORIRE...........

LO FACCIO  CON PIACERE????????    SSSSSSSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.....

CHE DIRE?????, BOOOOOOHHHHHHHHHHHHHHHHHHH.....

POSSO SOLO DIRE CHE MI PIACE MOLTISSIMO, UNICA COSA E', CHE COSTRINGO LA MIA VOCALIST (CANTA CON ME DA 20 ANNI) A SEGUIRMI DAPPERTUTTO. (POVERETTA).

UN CARO SALUTO A TUTTI E TANTISSIMI AUGURI PER DUE MIE AMICHE DI PROFILO CHE HANNO TROVATO L'AMORE CON LA A MAIUSCOLA.

A VOI CARE ED AMATE AMICHE, POSSO SOLO DIRE ED AUGURARVI, CHE DIO VI PROTEGGA, PROTEGGA IL VOSTRO AMORE E POSSIATE AVERE UNA VITA SERENA, FELICE ED ENTUSIASMANTE.

VI DONO TUTTO IL MIO CUORE E IL MIO AMORE, E SONO FELICE PER VOI. VI VOGLIO BENE E VI AMO. RICORDATEVI CHE IO SONO SEMPRE QUI E QUANDO E SE.. AVRETE BISOGNO, COME SEMPRE IO CI SARO', BASTA CHE BUSSIATA ALLA MIA PORTA, CHE PER VOI E' SEMPRE APERTA.

IL SEMPRE VOSTRO F.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL RIENTRO

Post n°55 pubblicato il 05 Settembre 2014 da LIFEOLDHEART

QUESTA NOTTE PROVENIENTE DA SHANGHAI SONO ARRIVATO A PARIGI, VISTO CHE DOVEVO ASPETTARE LA COINCIDENZA PER BOLOGNA ALLE ORE 4.30, HO FATTO UNA PUNTATINA AL CENTRO INTERNET E MI SONO COLLEGATO PER GUARDARE IL PROFILO (CURIOSITA').

SONO SBARCATO A BOLOGNA ALLE 6.30, E QUANDO SONO SCESO MI VENIVA VOGLIA DI RESTARE SULL'AEREO E TORNARE INDIETRO. 

OGGI SONO ANCORA RIMBAMBITO, PER IL CAMBIO DI FUSO ORARIO E FACCIO FATICA A RACCAPEZZARMI QUI. 

FRA POCO VADO IN UFFICIO E COMINCIAMO LA SOLITA VITA.

CHE SCHIFO..... HO LA REPULSIONE PER TUTTO.

MA.... PAZIENZA, ASPETTIAMO OTTOBRE PER LA PROSSIMA VACANZA IN SVEZIA.

SPERIAMO CHE IL TEMPO VOLI E POI A DICEMBRE DESTINAZIONE MANILA.

MA SE MI TRASFERISSI ALL'ESTERO? MANDANDO A QUEL PAESE LAVORO E RESTO?, IO IN CINA CI VIVO MEGLIO CHE QUI, MI RILASSO, MI DIVERTO E FACCIO UNA VITA SANA, SALUTARE, E SOPRATTUTTO, CHE MI PIACE.......

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL NEFASTO FATO

Post n°53 pubblicato il 23 Luglio 2014 da LIFEOLDHEART

DA UN PO DI TEMPO, AVEVO UN DOLORE LANCINANTE ALLA SPALLA SINISTRA, CHE DI NOTTE MI FACEVA DANNARE, CON IMPROVVISI E LANCINANTI DOLORI CHE DALLA SPALLA SI IRRADIAVANO FINO ALL'OMERO, RENDENDO IL BRACCIO INERTE PER QUALCHE MINUTO.

DOVENDO PARTIRE IL 31 LUGLIO PER UN TUR DI 35 GIORNI, CON DESTINAZIONE LA MIA SHANGHAI E MANILA, OGGI HO DECISO DI ANDARE A TROVARE IL MIO AMICO CHIRURGO ORTOPEDICO (uno dei migliori che ci sono in Italia), GIUSTO PER FAR DARE UN'OCCHIATA.

GIUNTO IN OSPEDALE, VADO DIRETTAMENTE IN AMBULATORIO.

"CIAO FRENK, CHE T'E' SUCESSO? DIMME"

GLI SPIEGO IL PROBLEMA, AGGIUNGENDO

"DAMME N'ANTI DOLORIFICO, QUARCHE COSA, CHE ME FA' ADDORMI LA NOTTE.

VIE' QUA CHE TE VISITO N'PO', UUUUMMM, MA CHE PER CASO TE FA' MALE QUA',

SI,

E ANCHE QUA',

SI,

A BELLO VIE' QUA', METTITE N'PO SU STO LETTINO CHE TE FACCIO N'ECOGRAFIA, UUUUUMMMMMM, DIMME N'PO CHE VAI ANCORA N'PALESTRA?

SI,

A SIIII, MA NUN DOVEVI STARE A RIPOSATTE PE N'PO'.....   AOOOHHH ARTRO CHE ANTI DOLORIFICO QUA FRENK C'E' STA UN BEL DANNO, TE SEI LESIONATO ER TENDINEEEE, E TE CREDO CHE TE FA N'PAZZI A NOTTE, NUN POI FA' CERTI MOVIMENTI.  

MBE, ALLORA CHE FAMO?

CHE FAMO? NUN TE PREOCCUPA'  DOMANI VIE' QUI, CHE TE OPERO E RIMETTEMO TUTTO A POSTO TE RICUCIO TUTTO STOTENDINE TO FACCIO COME NOVO UN PAIO DE MESI E SEI NOVO NOVO.

A DOTTO' MA CHE TE SEI M'PAZZITO? IO ER 31 PARTO N'VACANZAAAAAA, MA CHE STAI A DI' AAOOOOHHHH E NAMO SU.....

DEVI DA PARTII? MA TE SEI MATTO, BE ALLORA FAMO 3 N'FILTRAZIONI E COMINCIAMO SUBITO E FINIMO IL 30, POI TE DEVI DA FA STE PUNTURE PE 6 GIORNI E TE DEVI DA PRENNE STE BUSTINE PE 10 GIORNI, QUANNO TORNI SE VEDEMO.

ORE TA FACCIO STA PUNTURA SU LA SPALLA, TE FARà MALE PE 2 GIORNI MA NUN SE PO FA ARTRO.

CHE BRUCIA? E NUN FA GNENTE, GUARDA L'INFERMIERA CHE TE PASSA, A CARLOTTEEE VIE' QUA, FATTE VEDE.

ARRIVA CARLOTTA, SI AVVICINA E MI TIENE LA SPALLA E L'AVAMBRACCIO UN PO PIEGATI, MENTRE IL MEDICO FA LA PUNTURA.

LI MORTACCI SUA, MA QUANTO E' BRUTTA, SE FA PRIMA A SALTARLA CHE A GIRACCE N'TORNO, E C'HA PURE LI BAFFI..... E A BARBA??? MA ANVEDI TE,  LI MORTE' SE GUARDO QUESTA QUA, PA PAURA CHE ME SARTI ADDOSSO, NON SENTO ER DOLORE DA PUNTURA, AHOO MA CHE FA' TOCCA ...  MORTACCI N'CARIOLA.....BASTA CHE SE SBRIGAMO.

A DOTTO' TE SALUTO E C'E' VEDEMO DOMENICA A PRANZO, MA NUN ME FA PIU' STI SCHERZI, A PROSSIMA VORTA CARLOTTA TA TIENI TE, LI MORTACCI TUA.... 

NIENTE E NESSUNO PUO' SEPARAMI DALLE AGOGNATE VACANZE.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I COMMEDIANTI

Post n°52 pubblicato il 21 Luglio 2014 da LIFEOLDHEART

 SABATO I MIEI AMICI HANNO ORGANIZZATO UNA GRIGLIATA PER LA DOMENICA.

NON CONOSCEVO IL POSTO, SAPEVO CHE ERA AL LAGO.

DOMENICA MATTINA SVEGLIA ALL'ALBA, PREPARATO IL FRIGO CON LE BEVANDE, SONO ANDATO AL PUNTO DI RITROVO E SIAMO PARTITI CON TUTTA LA CIURMA.

DOVEVAMO ESSERE IN 25 MA ERAVAMO SOLO 1O, STRANO.... HANNO DETTO  " GLI ALTRI SONO GIA' SUL POSTO DALLE 7 DI QUESTA MATTINA".... MA.......!!!!!!!

SEGUO LA CAROVANA E DOPO UN TORTUOSO GIRO FRA LE CAMPAGNE BOLOGNESI, ARRIVIAMO IN UN POSTO BELLISSIMO, "PARCOZOO", UN LAGO MOLTO GRANDE,  CON UNO ZAMPILLO AL CENTRO,  BARCHE E CATAMARANI ORMEGGIATI, ANIMALI FINTI A GRANDEZZA NATURALE OVUNQUE, PRATO CURATO, SERVIZI IGIENICI MOLTO PULITI E SPARSI PER TUTTO IL PARCO, UNO ZOO, E GAZEBO E TAVOLI IN LEGNO A IOSA, CON TANTO DI GRIL POSTO DAVANTI OGNI TAVOLO.

DECISAMENTE UN POSTO INCANTEVOLE. POI GUARDO MEGLIO E SCORGO UNA MIRIADE DI BIMBI SU SEDIA A ROTELLE, CHE SCHIAMAZZAVANO DAPPERTUTTO.

SEGUENDO COME UNA PECORELLA SMARRITA GLI ALTRI, ARRIVIAMO DAVANTI AD UN PALCO, DOVE TROVO IL RESTO DELLA CIURMAGLIA, CHE FEBRILMENTE MONTAVA STRUMENTI.

SORPRESSSSSSAAAAAAAAAAAA FRENK, OGGI SPETTACOLO PER I BIMBIIIIIIIIII........

QUINDI, ALLE 11 E' INIZIATO LO SPETTACOLO, GIOCHI, ANIMAZIONE, BARZELLETTE E POI MENTRE TUTTI MANGIAVANO, MENTRE L'ODORINO STUZZICANTE DELLE COSTOLETTE, SALSICCIA, PANCETTA, E POLLO, TI SI INFILAVA NELLE NARICI ED ARRIVAVA ALLO STOMACO ANCORA VUOTO (IL MIO),  ABBIAMO COMINCIATO A CANTARE.

UN CALDO TREMENDO, ACCOPPIATO ALL'UMIDITA' DELLE ACQUE LACUALI, E DAL PALCO CHE NON AVEVA COPERTURA, SEMBRAVA DI ESSERE SULLA GRATICOLA. 

IO E LA MIA VOCALIST DOPO UN PAIO DI CANZONI CORREVAMO IN UN ANGOLO DEL PALCO A DISSETARCI E VERSARCI INTERE BOTTIGLIE DI ACQUA GELATA SULLA TESTA.

INUTILE DIRE, CHE DOPO 20 MINUTI ERAVAMO COMPLETAMENTE  ASCIUTTI.

2 ORE DI CANZONI ITALIANE ED INGLESI ANNI 60/70, ALLA FINE ERAVAMO (SOPRATTUTTO IO CHE NON SONO PIU' ABITUATO), SENZA VOCE. QUINDI ABBIAMO LASCIATO LO SCRANNO AGLI ALTRI E MESTI, LESSI E AFFAMATI, CI SIAMO DIRETTI VERSO LE CIBARIE.

ALLE 15 DEL POMERIGGIO CON IL SOLE A PICCO SULLE NOSTRE TESTE, TROVARE UN PO D'OMBRA ERA IMPRESA ARDUA, TUTTO OCCUPATO, POI IL FATO SIBILLINO, CI VIENE INCONTRO, ECCO..... UN PO' DEFILATO UN ALBERO DI NOCCIOLE (UNICA OMBRA DISPONIBILE), COME FALCHI CI SIAMO FIONDATI SUL FAZZOLETTO D'OMBRA, STRAVACCANDOCI  SULLE STUOIE, GUARDANDOCI INTORNO, COME A DIRE   "CHI SI AVVICINA E' MORTO"...

MENTRE CI GODEVAMO LO SPUTO D'OMBRA E IL CIBO, UN ANDARIVIENI DI BIMBI FESTANTI, ED OGNI TANTO (SPESSO), CON LA CARROZZINA QUALCUNO TI PASSAVA SUI PIEDI,  TI PESTAVA LA MANO, TI COLPIVA ALLE GAMBE, MA SONO BIMBI, ANCHE SE IN CARROZZINA, VIVACI COME GLI ALTRI,  ANZI  PIU' DEGLI ALTRI.

A QUESTO PUNTO DOPO UNA MIRIADE DI NON FA NIENTE, STAI TRANQUILLO, MI E' VENUTO IN MENTE LA STORIELLA DI GESU' E PIETRO. QUALE? ECCO QUI

GESU' PREGAVA ALL'OBRA DI UN ALBERO, DEI BIMBI FESTANTI URLAVANO GIOCANDO NELLE VICINANZE, LANCIANDOSI DELLE PIETRE.

ALL'IMPROVVISO UNA PIETRA COLPI' GESU', PIETRO PRESE IL COLPEVOLE E FECE PER DARGLI UNA SBERLA.

GESU' DISSE......... PIETRO..... PIETRO, LASCIA CHE I FANCIULLI VENGANO A ME.......... E PIETRO LASCIO' ANDARE IL FANCIULLO. 

LA STORIA DI RIPETE' PIU' E PIU' VOLTE, ED OGNI VOLTA CHE PIETRO PRENDEVA IL COLPEVOLE, GESU' LO AMMONIVA CON LE STESSE PAROLE.

ALLA FINE PIETRO SBOTTO', MA SIGNORE NON TI LASCIANO IN PACE......

GESU' DISSE.....

PIETRO.... PIETRO.....   LASCIA CHE FANCIULLI VENGANO A ME, CHE QUANDO NE PRENDO UNO... GLI FACCIO UNA FACCIA COSI'......

parola di francesco, libro 1, capitolo 2 versetto 3.

(by f.)

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA GRIGLIATA

Post n°51 pubblicato il 13 Luglio 2014 da LIFEOLDHEART

OGGI E' UNA DI QUELLE GIORNATE, IN CUI DOVREI FARE TANTI PICCOLI LAVORETTI IN CASA, MA CHE NON HO NESSUNA VOGLIA DI FARE.

ONDE PER CUI POSCIA, DOPO AVER CIONDOLATO PER CASA, APPUNTANDO SU UN TACCUINO CON MOLTA PRECISIONE, TUTTE LE COSE DA FARE, STANCO PER IL GRAN LAVORO, HO DECISO DI POGGIARE LE MIE MEMBRA SUL DIVANO, NELLA RICERCA DI QUEL TANTO AGOGNATO GOZZOVIGLIAMENTO CHE DA TEMPO IL MIO INTELLETTO E LE MIE STANCHE (VECCHIE) OSSA, IN PROROMPENTE DESIO, AGOGNANO.

SUONANO ALLA PORTA. GALEOTTA FU LA LOTTA, SE ALZARMI E VEDERE CHI E' OPPURE IGNORARE QUELLO STRIDULO SUONO, E RITUFFARE IL CAPO PESANTE, FRA LE BRACCIA DEI CUSCINI, OSCURANDO LA VISTA E SCHERMANDO IL SUONO.

CON UN PARANCO  IMMAGINARIO MI TIRO SU E APRO.

LA VEGLIARDA  VICINA STRAROMPI "VE' STELLASSA,   MO C'E' LA GRIGLIATA VIENI STRADOR?"

LUGUBRI PENSIERI AFFOLLANO LA MIA MENTE, LA STROZZO SUBITO O LA SEPPELISCO VIVA IN GIARDINO?, PRIMA CHE POSSA RISPONDERE, ARRIVA LA GIOVANNA TRAFELATA, " CIAO FRANCY, FACCIAMO UNA GRIGLIATA VIENI ANCHE TU" SA COSA PENSO DELLA VEGLIARDA.

RINGRAZIO E DICO CHE SONO A DIETA. LA VEGLIARDA ALLORA ANELLA UNA SERIE DI RICHIESTE  "MI PRESTI LA GRIGLIA?, HAI DEL CARBONE, VIENI A BER UN BICER DI VINO SOCME".

DO QUELLO CHE CHIEDE E PER EDUCAZIONE VADO A SALUTARE.

TANTE PERSONE VARIEGATE, TANTI VEGLIARDI IN CANOTTA BIANCA, PANTOLONCINI ALLA FANTOZZI, CALZE BIANCHE AL POLPACCIO E CIABATTE. LE DONNE IN VESTAGLIA SBOTTONATA DA GIU FINO ALLE COSCE E DA SU METTENDO IN MOSTRA LA LATTERIA PROROMPENTE.

FUOCHI E FIAMME DAPPERTUTTO, SACCHI DI CARBONE E CATASTE DI LEGNA, L'ODORE INTENSO DELLA CARNE SULLA BRACE CHE CUOCE STRIDENTO E STRINANDOSI.

INTANTO DA UN PAIO DI BARILOTTI DI VINO, SPILLANO GRAN BICCHIERI DI LAMBRUSCO. BRINDANO BEVONO CANTANO.

LA CESIRA, ORMAI PIU' ALLEGRA DEL SOLITO, INTONA ROMAGNA MIA E ACCALDATA (PER IL VINO) , SI SCATENA CON L'OSVALDO IN UNA POLKA CHE DI POLKA NON NULLA HA.

IL SOR SAURO SUONA LA FISARMONICA, E HO COME L'IMPRESSIONE CHE ALLO STRUMENTO MANCHINO DEI TASTI, ED IL MANTICE SIA BUCATO, PERCHE' QUELLO CHE NE ESCE FUORI NON SI SA COS'E'.

LA CESIRA SEMPRE PIU' INFOIATA, URLA ALLA RINA, DI INVITARMI PER UN GIRO DI VALZER, GIA' UN GIRO DI VALZER CON LA RINA, E' UNA PAROLA, HA UNA OTTAVA DI SENO, AVVICINARSI A LEI PER BALLARE, CIRCONDANDOLA CON LE BRACCIA, E' UN'IMPRESA.

BELLA DONNA LA RINA, MA POVERETTA DA PICCOLA HA AVUTO UNA POLMONITE INCIPIENTE E DEVASTANTE I CUI RISULTATI SI VEDONO ANCORA ADESSO.

DECLINATO L'INVITO, SALUTO TUTTI CORDIALMENTE E MI ECLISSO, NON PRIMA DI AVER RICEVUTO UN PAIO DI BACI DALL'ELVIRA, CHE HA LA PESSIMA ABITUDINA DI USARE UN ROSSETTO AL DUCOTONE ROSSO VIVO, SEMPRE UN PO SBAVATO SULLE LABBRA E DI CONSEGUENZA MI HA ARROSSATO LE GUANCE .

ED ECCOMI A CASA, PUZZO COME UNA SALSICCIA AFFUMICATA E QUINDI ANDIAMO SOTTO LA DOCCIA, NON PRIMA DI AVER FATTO L'OCCHIETTO AL DIVANO,

"ASPETTAMI CARO ARRIVO SUBITO"...

(by F.)

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

STRAN'AMORE

Post n°50 pubblicato il 06 Luglio 2014 da LIFEOLDHEART

AMORE, CHE BELLA PAROLA, SENTIMENTO INTENSO, PROFONDO, CARICO DI AFFETTO, RIVOLTO VERSO UNA PERSONA O VERSO UN CONCETTO, O COME SCIENTIFICAMENTE VIENE DEFINITO, "IMPULSO DEI SENSI CHE CI SPINGE VERSO UNA PERSONA DETERMINATA". 

QUANTE LACRIME ABBIAMO VERSATO PER AMORE, QUANTI PATEMI, DISPERAZIONE, QUANTA GELOSIA E RABBIA. VI RICORDATE DA RAGAZZINI? BIGLIETTINI, AMICI CHE FACEVANO DA MESSAGGERI DEL TIPO CUPIDO IN ERBA. QUANTE DICHIARAZIONI FATTE E QUANTI  "CI DEVO PENSARE, POI TI FACCIO SAPERE".

E TU FINO AL TI FACCIO SAPERE TI SENTIVI SULLA GRATICOLA. INFINE ARRIVAVA IL FAMIGERATO APPUNTAMENTO PER RICEVERE LA RISPOSTA, NON SEMPRE POSITIVA, MA SE LO ERA " LA RISPOSTA E' SI, PERCHE' TI AMO, MI SONO INNAMORATA DI TE

POI IL TEMPO PASSA, SI CRESCE, SI SBAGLIA SI CADE E CI SI RIALZA E SI ARRIVA ALLA NOSTRA ETA'

GIA' LA NOSTRA ETA'. UNO CREDE DI ESSERE CRESCIUTO, CAMBIATO, MATURATO, MA..... GALEOTTO FU QUEL MOTTO....... CHI DISPREZZA COMPRA, ED ECCO CHE TI CAPITA DI IMBATTERTI O SBATTERE CONTRO QUELL'ANIMA CANDIDA E DOLCE, CHE PIU' DOLCE E CARA NON SI PUO', COSI DOLCE E MIELOSA CHE CI AMMALIAMO DI DIABETE, CHE COME UN FULMINE A CIEL SERENO TI ILLUMINA, MA COME UN TUONO TI RINTRONA IL CERVELLO E ALLORA TI PERDI NEI MEANDRI SCONOSCIUTI E DIMENTICATI DELLA MENTE.

SI TORNA RAGAZZINI, SI RICOMINCIA CON GLI SMS (LA TECNOLOGIA AVANZA), MESSAGGI SU LIBERO, FB, ECC., TELEFONATE INTERMINABILI E CONTINUE. COME UN ASSETATO NEL DESERTO ASSOLATO. NON VEDI L'ORA DI SENTIRE LA DOLCE META' AL TELFONO, DI ASCOLTARE IL SUO "CIAO AMORE MI SEI MANCATO LO SAI?, AMORE CHE BELLO SENTIRE LA TUA VOCE, TI AMO E TI PENSO SEMPRE, SEI IL MIO CHIODO FISSO, NON RIESCO A FARE NIENTE, CI SEI SEMPRE TU NELLA MIA MENTE".  

POI LE INCOMPRENSIONI, LE PICCOLE LITI, I MUSI E I DISPIACERI. "COME OGGI NON TI SONO MANCATA?  MI HAI PENSATO POCO? AHHHH SIIIIII, ERI IMPEGNATO AL LAVORO? E ALLORA COSA SONO?, SOLO UN PASSATEMO PER QUANDO NON HAI NULLA DA FARE?, E' COSI' CHE MI DIMOSTRI IL TUO AMORE? E QUELLA AMICA CHE TI CHIAMA SEMPRE CHE VUOLE? E QUELLE CHE SONO SPUNTATE COME FINGHI SU LIBERO? BEHHH ALLORA NON DICI NIENTE? E COME MAI OGGI NON MI HAI ANCORA DETTO CHE MI AMI? LO DICO SOLO IO E TU? PERCHE' NO?" E VIA CON DISCUSSIONI, CHIARIMENTI E MUSI. "IO NON TI HO DETTO NULLA, MA IERI SEI USCITO CON QUELLA TUA AMICA, PERCHE' AVEVA BISOGNO DI TE, DI UNA SPALLA SULLA QUALE PIANGERE, MA NE POTEVI FARE A MENO, CI SONO I TELEFONI, E DOVE SIETE STATI? SAI A ME SI E' SPEZZATO IL CUORE, MA HO FATTO FINTA DI NIENTE....."

E SI.... L'AMORE....... CI FA RITORNARE ADOLESCENTI... ANZI DIREI BAMBINI........

MA LA COSA DIVERTENTE E CHE SE. OGNI UNO DI NOI SENTE E LEGGE QUESTE COSE, DICIAMO " MA NO... A ME QUESTO NON SUCCEDE, FIGURATI, HO GIA' DATO, ROBE DA MATTI, NO... NO..... MA FIGURATI, A ME NON SUCCEDE MICA...... HO UN CERVELLO IO..... IO NON MI INNAMORO PIU' .......

GIA' A NOI NO........

(by f.)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL GIORNO DEL RELAX

Post n°48 pubblicato il 28 Giugno 2014 da LIFEOLDHEART

GIOVEDI' SCORSO, MI SONO IMPOSTO UN GIORNO DI RELAX, E COME SPESSO FACCIO, SONO ANDATO SUL LAGO DI GARDA NELL'ALBERGO DI UN MIO AMICO.

E' UN POSTO CHE AMO MOLTO E CHE FREQUENTO DA 20 ANNI. BELLISSIMO ALBERGO 4 STELLE, SULLA RIVA DEL LAGO CON UNA BELLISSIMA PISCINA, FIORI E BELLISSIME PIANTE DAPPERTUTTO, SILENZIO E PACE.

APPENA GIUNTO, LASCIO LE MIE COSE IN CAMERA E A PIEDI MI INCAMMINO VERSO GARDA, COSTEGGIANDO LA RIVA,FRA PAPERELLE E CIGNI, ASCOLTANDO NEL SILENZIO DELLA MATTINA LA RISACCA DELLE ONDE CHE SI INFRANGEVANO CONTRO I PONTILI IN LEGNO E LE SPIAGGETTE.

A GARDA, MI SIEDO IN UN BEL GAZEBO POSTO SULL'ACQUA E MI GODO IL PANORAMA, LE BARCHE E  I VAPORETTI CHE LENTAMENTE SOLCAVANO LE ACQUE.

FACCIO COLAZIONE, POI CON I MIEI AMICI APERITIVO, RESPIRANDO L'ODORE UN PO PUNGENTE DELLE ACQUE LACUALI.

TORNATO IN ALBERGO MI SONO TUFFATO IN PISCINA E MENTRE ERO FERMO AL BORDO, AVEVO DIFRONTE A ME UNA TEDESCA, CHE PER CASO E RIPETO PURO CASO, MENTRE TENEVA UNA SIGARETTA IN UNA MANO ED UN BICCHIERE DI VINO NELL'ALTRA, SI FACEVA SCIVOLARE LA SPALLINA DEL COSTUME LASCIANDO BALLONZOLARE FUORI UN SENO, CHE CON DISINVOLTURA TIRAVA SU MA NON TANTO SU.

FINITA LA PISCINA, MI SONO RECATO NELLA ZONA BENESSERE. HO COMINCIATO CON LE GROTTE DI SALE, UNA ROSAMUNDA, MI HA SPALMATO LA CREMA SU TUTTO IL CORPO, POI MI SONO INFILATO UNA TUTA CON CAPPUCCIO, GAMBALI E SONO ENTRATO DENTRO, DISTESO FRA IL SALE GROSSO E RICOPERTO. FRA LE LUCI SOFFUSE E COLORATE E MUSICA RILASSANTE, RESPIRANDO IODIO.

USCITO, DOCCIA PROFUMATA E MULTICOLORE, SAUNA, E QUI LA SIGNORA DELLA PISCINA ARRIVA CON UN MINI ASCIUGAMANO CON INCENSO IN MANO CHE HA BUTTATO SUI CARBONI ARDENTI. IO NON SAPEVO SE DOVEVO RILASSARMI, PREGARE IN GINOCCHIO O FARE ATTENZIONE ALLA kARTOFFELN, ALLA FINE VISTO CHE LA SAUNA ERA GRANDE MA LA DISTANZA SI RIDUCEVA, HO OPTATO PER IL BAGNO TURCO ED INFINE L'IDROMASSAGGIO. OVE VI ERANO ALTRE DONNE TEDESCHE, CHE AD OGNI SUONO DI UN CAMPANELLINO TI CHIEDEVANO DI SPOSTARTI, CON UN SORRISO DA UN ORECCHIO ALL'ALTRO (CAMBIARE IDRO), PER TERMINARE IL PERCORSO, PECCATO CHE MIA NONNA ERA PIU' GIOVANE.

POI UNA BELLISSIMA CENA E UN PAIO DI STROFE ALLA CHITARRA, MENTRE SENZA RENDERMENE CONTO ERO CIRCONDATO DA TEDESCHE, CHE PUR TIRATE NEGLI ABITI DA SERA, TRUCCATE ALLA PERFEZIONE, AFFABILI E GENTILI, AVEVANO IN MANO UN BICCHIERE DA MEZZO LITRO CON DENTRO LO SPRIZ (VINO BIANCO CON CRODINO), CHE CON VOCE SAUDENTE MI CHIEDEVANO DI SUONARE E CANTARE IL RAGAZZO DELLA VIA GLUK,ROSAMUNDA, L'ITALIANO E O SOLE MIO.

SI UNA BELLA GIORNATA RILASSANTE.

(BY F.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'AMICIZIA

Post n°47 pubblicato il 11 Giugno 2014 da LIFEOLDHEART

AMICIZIA... COSA VUOL DIRE QUESTA PAROLA, CHE COSA SI INTENDE PER AMICIZIA?

CHI SA RISPONDERMI?

PER UN AMICO DO ANCHE L'ANIMA, TENDO LA MANO AIUTANDOLO A RIALZARSI E PER FAR QUESTO,  NON C'E' SFORZO CHE TENGA.

PER DARE UNA PAROLA DI CONFORTO A CHI E' SOLO E DISPERATO, DIVENTO UN TENORE, PER DARE UNA CARAZZA A CHI SOFFRE, NON LESINO NULLA NE  ACCAMPO SCUSE.

ADORO I MIEI AMICI E PER LORO DO LA MIA ANIMA, FACCIO A PEZZI IL CUORE, DISTRUGGO ME STESSO, BASTA CHE RIESCA A VEDERE UN SORRISO SULLE LORO LABBRA.

SPESSO PERO' PERSONE CHE HANNO RICEVUTO BENE, AFFETTO, AIUTO E CONTINUA PRESENZA, SI DIMENTICANO TUTTO IL BENE RICEVUTO, SI DIMENTICANO QUELLO CHE HANNO AVUTO, LA LINFA CHE GLI HAI DONATO, FORSE PERCHE' HAI AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE IN FACCIA LA VERITA'?  FORSE PERCHE'  HAI DETTO GLI ERRORI CHE COMMETTEVA?, FORSE PERCHE' PRETENDEVA DI ESSERE L'UNICA AMICA? O FORSE PERCHE' NON RIESCE A RAPPORTARSI CON GLI ALTRI AL MOTTO " MI SPEZZO MA NON MI PIEGO" RITROVANDOSI INESORABILMENTE SEMPRE SOLA? FORSE?????.....

E ALLORA COSA E' MEGLIO FARE, METTERSI IN DISCUSSIONE E CHIEDERSI IL PERCHE?, O MEGLIO VOLTARE LE SPALLE A CHI TI HA AIUTATO?,  MAGARI METTENDOLO IN CATTIVA LUCE, PER CHISSA QUALE SCOPO O TORNACONTO, TRAVISANDO I FATTI CON PERSONE CHE DI CERTI FATTI NON SANNO NULLA ??????  FORSE???........ E A CHE PRO????? FERENDO L'AMICIZIA E FERENDO ALTRE PERSONE CHE NULLA SANNO ?????? FORSE??????? E COSA CI HAI GUADAGNATO ALLA FINE????? COME TI SENTI DENTRO L'ANIMA E DENTRO IL CORPO???????

DIO CI HA DONATO 2 ORECCHIE, 2 OCCHI E UNA BOCCA, PERCHE'?????....

ASCOLTARE MOLTO, GUARDARE BENE E PARLARE POCO.

L'AMICO

E' QUELLA PERSONA CHE STA NELL'OMBRA QUANDO SEI FELICE

E' QUELLA PERSONA CHE TI SOSTIENE NEL MOMENTO DEL BISOGNO

E' QUELLA PERSONA CHE STA DIETRO DI TE PRONTO A PRENDERTI SE INCIAMPI

E'QUELLA PERSONA CHE SI PRENDE I TUOI RIMPROVERI SENZA FIATARE

E' QUELLA PERSONA CHE MALGRADO TUTTO TI TENDE LA MANO

E' QUELLA PERSONA CHE ANCHE SE NON C'E' TI HA NEI SUOI PENSIERI

E' QUELLA PERSONA CHE NON TI DIRA' MAI TE LO AVEVO DETTO

E' QUELLA PERSONA CHE QUANDO RESTI SOLO LA TROVI ACCANTO IN SILENZIO

E' QUELLA PERSONA CHE PUR NELLA SEMPLICITA' TI PROTEGGE SEMPRE

L'AMICO E'.........

(by f.)

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

METAFORA CONCETTUALE

Post n°46 pubblicato il 09 Maggio 2014 da LIFEOLDHEART

LO ZIO PINO, AVEVA UNA GATTA BELLISSIMA, MA UN PO IRREQUIETA. UN GIORNO LA GATTA DECISE CHE ERA ORA DI ESPLORARE IL MONDO, USCì DI CASA E COMINCIO A CORRERE VERSO L'IGNOTO.

LO ZIO PINO, SI MISE ALLA SUA RICERCA E COMINCIO' A CORRERGLI DIETRO.

LA GATTA CORREVA CORREVA E LO ZIO PINO DIETRO A LEI, FINCHE' LA GATTA NON GIUNSE IN RIVA AL MARE.

SENZA PENSARCI DUE VOLTE, SI TUFFO' FRA LE ONDE E COMINCIO' A NUOTARE VERSO IL LARGO, LO ZIO PINO, SI TUFFO' ANCHE LUI FRA LE ONDE E COMINCIO' A NUOTARE DIETRO LA GATTA PER RIPRENDERLA E RIPORTARLA A CASA

LA GATTA NUOTAVA, NUOTAVA ALLONTANANDOSI SEMPRE PIU' DALLA RIVA E LO ZIO PINO, DIETRO, FINCHE' NON COMINCIO' AD ANNASPARE, A BERE ACQUA, IL CUORE NON REGGEVA PIU', I MUSCOLI FACEVANO MALE, ED INFINE ANNEGO', MENTRE LA GATTA CONTINUAVA A NUOTARE VERSO IL LARGO, CERCANDO DI RAGGIUNGERE LA LINEA DELL'ORIZZONTE DOVE IL MARE SI CONGIUNGE CON IL CIELO.

LA MORALE?????

TANTO VA LA GATTA AL LARGO CHE CI LASCIA LO ZIO PINO.

(by f.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

5 MAGGIO 2014

Post n°45 pubblicato il 05 Maggio 2014 da LIFEOLDHEART

EI FU', SICCOME IMMOBILE, DATO IL MORTAL SOSPIRO,

STETTE LA SPOGLIA IMMEMORE, ORBA DI TANTO SPIRO.

COSI' PERCOSSA E ATTONITA LA TERRA AL NUNZIO STA,

MUTA PENSANDO ALL'ULTIMA ORA DELL'UOM FATALE

NE SA QUANDO UNA SIMILE ORMA DI PIE' MORTALE

LA SUA CRUENTA POLVERE A CALPESTAR VERRA'

 

IERI, FINALMENTE, DOPO TANTO TRIBOLARE ABBIAMO FATTO LA FESTA DELLE COMUNITA' ASIATICHE (circa 5oo persone), PER RACCOGLIERE FONDI DA DESTINARE AI BIMBI BISOGNOSI.

PURTROPPO LE PIOGGIE INCESSANTI DI QUESTI GIORNI, HANNO ALLAGATO IL PRATO DOVE ERA STATO PREDISPOSTO IL PRANZO, QUINDI GLI ORGANIZZATORI, DOPO TANTO DISCUTERE, ALLA FINE HANNO OPTATO DI DIVIDERE GLI INVITATI IN DUE GRUPPI, IN DUE STRUTTURE DIVERSE.

QUESTO HA COMPORTATO CHE GLI INTRATTENITORI (IO E I MIEI AMICI), CI SIAMO DOVUTI DIVIDERE E CORRERE DA UNA PARTE ALL'ALTRA.

QUINDI MI E' TOCCATO UNA MESSA CATTOLICA, UNA BUDDISTA, E UNA MUSULMANA, TUTTE NELLA STESSA MATTINATA. UNA MIA AMICA MI HA DETTO CHE ADESSO SONO IN ODORE DI SANTITA', CHE MI HA FATTO BENE, (grazie per il pensiero).

MA QUELLO CHE MI HA FATTO SBELLICARE DALLE RISATE E CHE DURANTE IL PRANZO, MENTRE ERO TRANQUILLO SEDUTO A SBOCCONCELLARE QUALCHE COSA, INFILATA IN UNO SPIEDO, CHE NON SO SE CAMMINAVA ANCORA O NO O COSA ERA,  SONO STATO AVVICINATO DA ALCUNE FAMIGLIE, CHE MI HANNO PROPOSTO UN MATRIMONIO CON LE FIGLIE.

PER I PROFANI, DOVETE SAPERE, CHE IN CERTI PAESI ASIATICI I MATRIMONI COMBINATI SONO UNA PRASSI NORMALE. SOPRATTUTTO QUANDO LE DONNE FRA I 40 E I 50 ANNI SONO VEDOVE O RIPUDIATE  (divorziate).

BELLE DONNE, NULLA DA DIRE, MA QUESTA E' UNA PRATICA CHE A ME PERSONALMENTE NON E' MAI PIACIUTA, PERCHE' PENSO CHE LA DONNA DEVE SEMPRE SCEGLIERE IN TUTTA LIBERTA' CON CHI CONDIVIDERE LA SUA ESISTENZA.

LA COSA CARINA E CHE SI SEDEVANO AL MIO TAVOLO, LE DONNE (le spose) PRENDEVANO LA MIA MANO DESTRA FRA LE LORO E LA PORTAVANO ALLA FRONTE, IN SEGNO DI RISPETTO E SOTTOMISSIONE. MENTRE I PARENTI POGGIAVANO SUL TAVOLO DELLE CIBARIE CUCINATE DA LORO.

ALCUNE DAGLI ODORI STUZZICANTI, ALTRE DA ODORI CHE NON VI DICO PER NON TOGLIERVI L'APPETITO.

HO MANGIATO CON LORO E CON MOLTO RISPETTO HO DETTO DI NO. PARTITA UNA FAMIGLIA ECCONE UN ALTRA E COSI PER ALCUNE VOLTE.

DA QUELLO CHE HO POTUTO VEDERE, ALCUNI MATRIMONI SONO STATI COMBINATI, QUINDI VIVA GLI SPOSI............

LOGICAMENTE.... LE MIE AMICHE, HANNO ASSISTITO A QUESTO ANDARIVIENI, E DA BUONE COMARI, SI ERANO APPOLLAIATE ACCANTO A ME PER ASCOLTARE ED IN SEGUITO SGHIGNAZZARE ALLE MIE SPALLE, E SICCOME ERAVAMO VICINI AL 5 MAGGIO, MORTE DI NAPOLEONE BONAPARTE, PER PRENDERMI PER I FONDELLI, MI HANNO CHIAMATO TUTTO IL POMERIGGIO "NAPOLEONE IL CALIFFO DE MODNA.........."

CHE DIRE, EVIDENTEMENTE HO PROPRIO LA FACCIA DEL ..........PIRLA..... lo aggiungo perchè tutte mi chiedete angelicamente E CHE FACCIA AVEVI?????!!!!!!, contente? 

 

(by f.)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »