Creato da Illywirin il 21/09/2010

Cielo

Il cielo non ha confini, se non quelli del tuo pensiero.

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

Immagini prese dal web.

 
Citazioni nei Blog Amici: 68
 

 

 

« Biancaneve

L'incontro sfiorato

Post n°466 pubblicato il 18 Maggio 2016 da Illywirin


 

 

 

 

 

 

Spesso ci si incontra, ci si sfiora, si passa oltre.

Quante volte il nostro sguardo sfiora quello di una persona

che ci passa accanto, magari alla fermata dell'autobus o in un centro

commerciale.

Raramente ci si riconosce, nel senso che si riconosce

che la persona che stiamo incrociando in quel momento

non è un viandante indifferente,

che per puro caso sta incrociando i suoi passi con i nostri,

ma proprio quella persona che stavamo aspettando

e che stavamo cercando,magari inconsciamente..

Ma quando il riconoscimento ha luogo,

allora si accende una luce emozionante,

che riscatta mesi e anni di grigiore e di apatia.

È come se un colpo di frusta ci rimettesse in piedi,

scuotendoci dal nostro torpore, dal nostro vegetare:

il sangue scorre più rapido nelle vene,

pensieri entusiasmanti si affollano alla mente…
Nessun incontro avviene a caso;

ma capirlo e agire di conseguenza,

ciò dipende dal nostro livello di consapevolezza.


Potremmo passare accanto a un tesoro,

senza neanche vederlo;

ma, quando siamo pronti,

il significato di quell’incontro non ci sfuggirà.

E i legami che possono nascere da tali incontri consapevoli,

caratterizzati dalla reciproca attesa

e dal reciproco riconoscimento,

hanno veramente il profumo dell’infinito

e la fragranza ineffabile dell’altrove e dell’eterno…

se di eterno è lecito parlare

nel contesto di questa dimensione spazio-temporale.
Crediamo che un elemento essenziale, decisivo,

perché possano verificarsi degli incontri di questo genere -

e non solo con le persone,

ma anche con le situazioni o con qualsiasi altro ente -

sia l’aver conservato in sé un po’ di quella freschezza,

di quella spontaneità,

di quella fiduciosa apertura verso il mondo

che sono (o forse, ahimè, dovremmo dire: che erano)

tipiche dei bambini.

Senza l’incanto del mondo,

senza una certa quale ingenuità di fronte alla vita

(e usiamo la parola nel suo significato più bello e positivo)

passeremmo loro accanto senza degnarli di uno sguardo,

con la più totale inconsapevolezza.

 
Rispondi al commento:
Illywirin
Illywirin il 01/01/17 alle 00:45 via WEB
Tanti Auguri Cara Ana! Buon 2017! Un abbraccio Vittorio
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Ferparvolami_nel_cuore33Sibilia7forestales1958marinovincenzo1958Nuvola_volaIllywirinturchgiovannicaputo_1965franca.galiottoLita890dgl0SEMPLICE.E.DOLCEwitz56hurricane2O1neopensionata
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Dono di Patty

 

Non l'età,

non la distanza

possono separare.

C'è un luogo non luogo

dove gli amici si incontrano.

dove il pensiero

viaggia nello spazio e nel tempo.

 

 

Dono di Carla

 

La vita è un prestito

e il tempo è la sua moneta.