Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 25
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 18/19

1. Michela BALDONI S 2000

3. Benedetta CECCONI L 1996

6. Alice GASPARRONI S 2001

8. Giorgia GIULIETTI C 2001

9. Erica PAOLUCCI S 2000

10. Sara BALDONI P 2000

11. Giorgia ANGELINI P 1999

12. Giulia PISTOCCHI O 1995

13. Candida VISCITO S 1996

15. Alessia POMILI C 2000

17. Martina COPPARI S 2000

18. Margherita MARCELLONI C 1993 (Cap.)

Allenatore: Luciano SABBATINI 

Vice Allenatore: Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

« La Pieralisi Pan batte 3...Da Natale a Pasqua »

Una salvezza aritmetica...di domenica

Post n°1671 pubblicato il 15 Aprile 2019 da iamnobody2011
 

A voler essere precisi ed "aritmetici" la Pieralisi ha potuto festeggiare la salvezza solo ieri pomeriggio, poco dopo le 19, quando Oria ha schiantato per 3 a 0 Giulianova, l'unica squadra che poteva ancora "allungare" l'attesa delle prilline. Se le abruzzesi avessero sbancato il parquet brindisino e vinto anche gli ultimi due impegni post pasquali (uno dei quali proprio con Marcelloni & co) si sarebbe verificato un clamoroso arrivo a pari punti, con tanto di quoziente set/punti da tirare in ballo. 

pieralisi - monte san GiustoAd evitarmi tutti questi calcoli matematici ci ha pensato la Damiano Spina, squadra che sul proprio terreno finora ha perso solo una volta e per di più al tie break con Castellana Grotte. Poi solo vittorie da 3-0 e 3-1, un vero schiacciasassi impegnata nella corsa al secondo posto con la Zero5. Con queste premesse quale fine poteva fare Giulianova? Perdere 3 a 0, con il primo set finito...25-8. Io avevo previsto tutto, così mi ero portato avanti, annunciando già sabato la salvezza "aritmetica" di Marcelloni &co.

A ben vedere tuttavia, il grosso del lavoro lo avevano fatto le prilline sabato pomeriggio contro Monte San Giusto: bisognava vincere per stare tranquilli, per essere padroni del proprio destino e così è stato. Certo, la gara con l'Italiana Pellami non è stata proprio tranquillissima dal punto di vista della condotta di gara. La Pieralisi ha palesato ancora una volta i suoi problemi di continuità, vero tallone d'Achille della squadra in questa stagione. Se nei primi due set le jesine sono state abili a venire fuori dai loro black-out mentali, nel terzo il gioco non è riuscito nonostante i tentativi di coach Luciano, che ha pescato dalla panchina le gemelle Baldoni per Viscito e Angelini.

Non tutto il male vien per nuocere potrebbe dire qualcuno, così nel quarto ecco la reazione d'orgoglio rossoblù. Evidentemente lo schiaffo del terzo ha un po' svegliato le prilline, che si sono messe a spingere con il servizio ed anche l'attacco ha ritrovato la sua solita vena; mettiamoci anche il netto calo fisico di Monte San Giusto, arrivata alla "Carbonari" con un solo cambio ed appena due schemi offensivi: primo tempo per Zamponi o palla a Benedetti, che ha chiuso in apnea dopo essere stata il terminale d'attacco principale visto il modesto rendimento delle compagne. "Se ci fosse stata Da Col avremmo visto tutta un'altra partita..." ho pensato ma per fortuna di Jesi Valentina è infortunata e non si è neppure presentata alla "Carbonari" per salutare i suoi vecchi tifosi. C'era invece Federica Quintabà...sempre più in forma. 

Sarebbe stato bello che a chiudere la gara fosse stata Gasparroni, a mio giudizio la più continua tra tutti gli attaccanti schierati da coach Luciano nel corso del match. L'ultimo punto, quello che "vale la salvezza" (anche se c'era da aspettare Oria-Giulianova...) invece lo ha realizzato Zamponi, sparando out il suo servizio. Così c'è poca poesia ma va bene lo stesso: bellissimi questi tre punti e bellissima questa salvezza, all'inizio così difficile. Sono le vittorie più belle. Così almeno ci potremo godere tutti, una Pasqua serena. FORZA JESI! by Nessuno.   

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

APRILE

Sabato 27 ore 18 @ Corridonia (MC): Corplast - PIERALISI PAN JESI

MAGGIO

Sabato 4 ore 18 a Jesi: PIERALISI PAN - Pallavolo Giulianova

 

NESSUNO ROSSOBLÙ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

manci53mizio963iamnobody2011sakukoivu11cosibel72arch.angelomarchesemirkomanicoSeiprofumo_dellavitaBelle0Epoquemario.demarchi4MambyPerSemprevincenzorenzullorubertisrlEvergreen.ever
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI