Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 30
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI JESI 2023/24

1.Sofia Belen QUINTEROS S '05 <- da Volley Modena (B1)

2. Glenda GIRINI L '06

3. Benedetta CECCONI L '96

8. Agnese PEPA P '06

9. Erica PAOLUCCI S '00

10. Ilenia PERETTI P '97 

11. Alessia CASTELLUCCI S '96 <- da Trevi (B1)

12. Valeria MARCELLI C '03 <- da Pomezia (B1)

13. Caterina MIECCHI S '01 <- da Abano Terme (B2)

15. Alessia POMILI C '00 <- da Offanengo (A2)

16. TALITA MILLETTI C '02

17. Sofia MORETTO O '95 <- da Imola (B1)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice Allenatori: Elisabetta BONCI e Tommaso VALERI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

« La festa jesina nella "Gabbia"Niente alternative »

Chi ha paura di Marco Bracci?

Post n°3202 pubblicato il 12 Aprile 2024 da iamnobody2011
 

Alla fine la montagna ha partorito il più classico dei topolini. Tutto il casino offerto da Pieralisi-Castelfranco di Sotto, con il suo campionario di nervosismo e comportamenti antisportivi, ha prodotto una sentenza molto leggera con un solo "colpevole", il Presidente, reo di essere entrato in campo a fine gara per avere un confronto molto diretto con il primo arbitro Cervellati. Quello emesso dal Giudice Sportivo federale - che ha aggiunto anche una multa da cento euro - è un provvedimento giusto e sacrosanto, però mi sorprende che non sia stato sanzionato il grande protagonista della corrida del tie break, quel Marco Bracci (nella foto facebook.com/asdpallavolocastelfranco) che nel corso della gara ha tenuto un comportamento a dir poco irritante e poco sportivo. Possibile che gli osservatori mandati dalla Federvolley non abbiano visto nulla? Possibile che non si siano accorti di come si è rivolto a noi del parterre dietro la sua panchina ("Io dico ciò che voglio!")? marco bracciPossibile che non abbiano visto le minacce a Caterina Miecchi nel tie break? Possibile che abbiano ignorato il "Ti aspetto fuori!" urlato a Coach Luciano dopo la loro espulsione? Il tecnico della Fgl-Zuma si è beccato solo una diffida, provvedimento che scatta automaticamente dopo l'espulsione ma tutta la sua condotta di gara, è stata totalmente ignorata. La Federvolley per l'ennesima volta si è dimostrata debole coi forti e forte con i deboli. 

Chi era presente nel dopo partita ha raccontato di un osservatore particolarmente arrabbiato con Cervellati, il primo arbitro, per la gestione del tie break. Questo fatto mi aveva illuso di un esito differente, di una punizione esemplare per l'allenatore della Fgl-Zuma. Il responso del Giudice Sportivo invece, mi spinge ad interrogarmi su tante cose, a partire dal peso differente dei due club. Il Presidente anziché prendersela con gli arbitri e beccarsi una sospensione più multa, dovrebbe farsi sentire di più in Fipav; mi pare evidente che Castelfranco conta più di Jesi e non c'era bisogno di questa vicenda per capirlo. Già in altre occasioni, quando le due squadre si erano incrociate c'erano state direzioni di gara molto opache; indimenticabile quella del marzo del 2022, con i due arbitri che pilotarono il quinto set per farlo vincere alle pisane. L'altra questione riguarda proprio Bracci, che evidentemente in virtù del suo titolo di "Campione del Mondo" ottenuto con merito da giocatore, gode della più totale impunità su tutti i parquet d'Italia. Già a Castelbellino contro la Clementina 2020 ai primi di febbraio, l'ex centrale del Maxicono Parma aveva dato spettacolo, con un comportamento antisportivo ma anche in quel caso non c'erano stati provvedimenti. A questo punto, con l'ipotesi tutt'altro che improbabile di un "secondo round" tra Pieralisi e Castelfranco nei play-off, e per di più di nuovo al PalaTriccoli, cosa devo aspettarmi? Chiedere una direzione di gara limpida e non condizionata dal blasone dei protagonisti non mi sembra qualcosa di così assurdo. FORZA JESI!!! NRB. 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL¨

 

NON CI SONO

PARTITE IN 

PROGRAMMA

 

 

NESSUNO ROSSOBL¨ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011queenmadan180monellaccio19EasyTouchcassetta2sakukoivu11kalikaampiero540mauro.morandini.itAmanteScalzaShahriar98Ksoloeliosilviodaneselegaz
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963