Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 30
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI JESI 2023/24

1.Sofia Belen QUINTEROS S '05 <- da Volley Modena (B1)

2. Glenda GIRINI L '06

3. Benedetta CECCONI L '96

8. Agnese PEPA P '06

9. Erica PAOLUCCI S '00

10. Ilenia PERETTI P '97 

11. Alessia CASTELLUCCI S '96 <- da Trevi (B1)

12. Valeria MARCELLI C '03 <- da Pomezia (B1)

13. Caterina MIECCHI S '01 <- da Abano Terme (B2)

15. Alessia POMILI C '00 <- da Offanengo (A2)

16. TALITA MILLETTI C '02

17. Sofia MORETTO O '95 <- da Imola (B1)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice Allenatori: Elisabetta BONCI e Tommaso VALERI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

« Come Italia-GermaniaVolleyrò e Clementina'2... »

Tra Puglia e Molise

Post n°3143 pubblicato il 27 Febbraio 2024 da iamnobody2011
 

Me lo sentivo. Me lo sentivo che domenica sarebbe stata una grande giornata per i colori rossoblù. Certo, dirlo ora, dopo che Paolucci & co hanno espugnato il parquet di Cesena (prime a farlo in questo campionato, e capaci di interrompere l'imbattibilità casalinga della Angelini, che durava dal 13 gennaio 2023), può sembrare la sparata di uno un po' arrogante e troppo pieno di sè. Ma io davvero ci credevo in questo successo e ci credevo così tanto che avevo fatto di tutto per arrivare a Cesena, nonostante fossi a quasi seicento chilometri di distanza dal Mini Palazzetto. Appena caduta la palla di Moretto, che aveva sancito la vittoria della Pieralisi sul Volleyrò, mentre tutti festeggiavano io avevo cominciato già a pensare a Cesena, perché ero consapevole non solo della difficoltà della gara ma anche e soprattutto, della mia difficoltà ad essere presente alla grande sfida. In tempi non sospetti, quando ancora il campionato era fermo per la sosta di fine girone di andata, mi ero iscritto ad una gita di due giorni in Puglia; in quel momento non potevo immaginare che domenica 25 febbraio le prilline si sarebbero giocate il secondo posto con Benazzi e compagnia bella. Non volevo disdire il viaggio ma volevo anche andare a Cesena, così ho cominciato a studiare un piano per soddisfare entrambi i miei desideri.

cesena - pieralisi 2023/24Sabato sarei partito in pullman per la Puglia ma domenica mattina, avrei preso il treno da Bari per raggiungere il Mini Palazzetto e vedermi la gara. Un piano perfetto ma c'era un piccolo nodo da sciogliere: il ritorno. Non c'era un treno che mi portasse da Cesena a Jesi dopo le 21. A quel punto, non avevo scelta: dovevo trovare qualcuno che fosse disposto a darmi un passaggio dopo la partita. Tra domenica e mercoledì non so quanti messaggi avrò mandato, dalle persone a me più vicine fino a quelle che non facevano una trasferta dalla notte di Monte San Giusto nel 2016, quando la Pieralisi vinse il campionato di serie C regionale. Ho chiesto aiuto anche a Tommy, il vice allenatore rossoblù, non tanto per salire sui pullmini della società, quanto per sapere se conosceva gente sicura di andare a vedere la partita. Tra chi non mi ha neppure risposto, chi era già impegnato in altre attività e chi ha gentilmente declinato l'invito, il mio sogno di andare a Cesena è miseramente tramontato. Mi sono così rassegnato a soffire a distanza, guardando la partita su YouTube, non in diretta ma in differita. Alle 17.30 quando Angelini-Pieralisi è iniziata io ero al confine tra la Puglia ed il Molise, nel pieno di viaggio di ritorno. Da quel momento non ho più aperto nessun social, né Facebook né YouTube nè Messenger, perché non volevo avere nessun aggiornamento; il mio obiettivo era chiaro: tornara a casa e mettermi davanti alla tv. 

E così ho fatto. Alle 22 il pullman era a Jesi, alle 22.30 io ero già in posizione. Per uno come me, abituato a vedersi le partite in diretta e soprattutto, in loco, guardarla in tv ed in totale solitudine, è una sofferenza doppia, perché non ho la possibilità di scaricare la tensione con il vicino di posto. Ero io da solo e la partita, che è stata come andare sulle montagne russe; sono passato dalla delusione per l'avvio di gara, all'esaltazione per la grande rimonta, il terzo set vinto senza soffrire troppo ed un quarto in totale controllo. Ero pronto a festeggiare il clamoroso 1-3 ed invece, ecco la rimonta della Angelini, gli otto match ball gettati al vento ed un tie break davvero inaspettato. Sul 14-12 sono sprofondato nella depressione più cupa e per un momento, ho ringraziato tutti quei no, che mi avevano impedito di arrivare a Cesena. "Se fossi stato lì, avrei spaccato tutto...". Poi è entrata in scena Erica Paolucci, che proprio non ci stava a perdere, così ecco il 14-13, poi il 14-14 ed anche il 15-15, fino alla correzione della Divina per il 15-17 finale, che mi ha fatto saltare dalla sedia e gridare come uno scemo, non curante dell'ora: era l'una e mezzo della notte ed i miei vicini probabilmente già dormivano. A quel punto, ho davvero rimpianto di non essere andato a Cesena. Io, che ci credevo davvero nella vittoria. Vedere il giorno dopo i video della festa del "settore ospiti" è stata una vera pugnalata al cuore. Mi è sembrata un po' una beffa; io che vado spesso in trasferta, che ero arrivato da solo fino a Capannori, nella trasferta più importante della stagione...non c'ero. Come si dice? Mai una gioia. FORZA JESI!!! NRB. 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/IotifoVMS/trackback.php?msg=16749226

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL┘

APRILE

Sabato 13 ore 18 @ Fonte Nuova (RM): Ics Volley Santa Lucia Fonte Nuova - PIERALISI JESI (9a giornata rit.); 

Sabato 20 ore 18 a Jesi: PIERALISI JESI - Clementina 2020 (10a giornata rit.);

Sabato 27/domenica 28: Turno di Riposo (11a giornata rit.);

MAGGIO

Sabato 4 ore 18 a Jesi: PIERALISI JESI - Img Nottolini Capannori (12a giornata rit.); 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011sakukoivu11kalikaampiero540mauro.morandini.itAmanteScalzaShahriar98Kcassetta2soloeliosilviodaneselegazshajiraVelista30cuorevagabondo_1962
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963