Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 26
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2019/20

2. Elena CARLETTI S 2003

3. Benedetta CECCONI L 1996

5. Francesca MORETTI L 1996

6. Alice GASPARRONI S 2001

7. Elena FORESI P 2000 

8. Martina BELVEDERESI C 2001

9. Erica PAOLUCCI S 2000

10. Talita MILLETTI C 2003

11. Giorgia ANGELINI P 1999

12. Caterina MIECCHI S 2001

13. Candida VISCITO S 1996

15. Alessia POMILI C 2000

16. Nicol GIOMBINI S 2000 

17. Sofia CARLETTI S 2002

18. Margherita MARCELLONI C 1993 (Cap)

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi di Gennaio 2020

Tra Coppa Italia e campionato

Post n°1899 pubblicato il 30 Gennaio 2020 da iamnobody2011
 

Quello all'orizzonte sarà un fine settimana senza pallavolo femminile, o almeno senza Pieralisi Pan e senza campionato di serie B2. Come da tradizione, alla fine del girone di andata, tutti i gruppi tirano il fiato per lasciare spazio ai quarti di Coppa Italia, che coinvolgono le prime di ogni raggruppamento al termine della prima parte della stagione. A rappresentare il girone G c'è la Riviera Rimini, che è stata inserita nel mini girone con le modenesi del Villa d'Oro, dominatrici del gruppo F, e le laziali dell'United Volley Pomezia, prime nel gruppo H.

Jesi - Bergamo Coppa Italia 2005/06Il programma del mini girone prevede partite di sola andata; si comincia domenica 2 con le sfida tra Modena e Pomezia, si prosegue mercoledì 5 con Rimini-Modena e si concluderà mercoledì 19 febbraio con Pomezia-Rimini. La vincente di questo mini gruppo si qualificherà alla final four di Coppa Italia, in programma il 10 ed 11 aprile. Gli altri tre posti per l'atto finale se lo spartiranno le piacentine del Gossolengo, le bergamasche del Gorle e l'Olympia Genova-Voltri in un altro mini girone; mentre le padovane del Legnaro e le mantovane del Porto Mantovano si sfideranno in un doppio confronto con andata e ritorno, stesso discorso per il Volley Reghion di Reggio Calabria e le campane del Volleyball Stabia. 

Calendario alla mano, la Riviera Rimini vivrà un vero tour de force nella prossima settimana con i due impegni di Coppa Italia ed il turno di campionato, sabato 8 a Perugia contro la Faroplast School Volley. Non mi spingo ad affermare che la Pieralisi ha fatto di tutto per non qualificarsi, perché le prestazioni deludenti delle prilline a Bologna e Ponte Felcino parlano da sole. A me sarebbe piaciuto correre per la Coppa, competizione che Jesi ha sfiorato almeno quattro volte, giocando due finali in A2 e altrettante in A1, senza mai alzare il trofeo, beffata da Trecate, San Donà, Perugia e Bergamo (nella foto LVF, un momento della finale). Tuttavia guardando al campionato, vero obiettivo della società, è chiaro che in un girone equilibrato come quello emiliano-umbro-marchigiano, avere qualche giorno in più di riposo potrebbe fare la differenza.

E' bene ricordare che al ritorno dalla sosta, non ci saranno più pause, il campionato di B2 procederà spedito fino a Pasqua e si entrerà nella fase decisiva sia per la salvezza sia per la lotta per i piani alti. E la Pieralisi? Questo pomeriggio giocherà una amichevole al PalaDionigi a Vallefoglia contro Pesaro, compagine di B1 con ambizioni di promozione in A2. Sarà certamente un bel test per capire se le jesine stanno ritrovando la forma migliore, in vista dello spint finale ed in particolare per la prossima trasferta, a Faenza, contro una delle rivelazioni di questa prima parte di stagione. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Pieralisi Pan-Teodora Ravenna, la rassegna stampa

Post n°1898 pubblicato il 29 Gennaio 2020 da iamnobody2011
 

pieralisi - teodora ravennaLa prima vittoria nel nuovo anno, la striscia di sconfitte finalmente chiusa, il secondo posto in classifica ritrovato. C'erano almeno tre motivi per parlare del successo della Pieralisi Pan sulle ragazzine della mitica Olimpia Teodora Ravenna. I web media locali lo hanno fatto quasi tutti, certamente alle prilline è andata meglio rispetto alle romagnole, che non hanno neppure un piccolo post sulla pagina Facebook del club ravennate. 

"La Pieralisi torna a vincere, battuta Ravenna" è il titolo di Viverejesi, che pesca integralmente dalla nota del club rossoblù. "La Pieralisi Pan torna alla vittoria - si legge nelle prime righe - e lo fa conquistando tre punti pesanti contro una squadra giovane e tenace, che sbaglia poco ed è abituata a lottare, come dimostrano i sei tie-break giocati nelle prime tredici gare della stagione".

"Jesi batte Ravenna con grande merito" è invece, l'apertura scelta dalla redazione di Quelli del Massaccio, che per raccontare il match sintetizza il comunicato della società. "Ritorno ai tre punti della Pieralisi Pan - c'è scritto nel catenaccio - contro una squadra giovane e tenace che nelle prime tredici gare di stagione aveva giocato sei tie-break". FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Non prendere impegni

Post n°1897 pubblicato il 27 Gennaio 2020 da iamnobody2011
 

Non ho mai capito bene quelli che stanno a vedere la partita alla "Carbonari" e se ne vanno via a gara in corso, solitamente alle 19.45. Perché? Che senso ha? Sarebbe come se uno iniziasse a vedere un film e proprio sul più bello, spegnesse la tv per andarsene chissà dove. Non li avevo mai compresi, almeno fino a sabato, quando mio malgrado mi sono trovato nella loro condizione. E mi sono pure arrabbiato. Sapere che la Pieralisi Pan aveva vinto, non mi ha certo tranquillizzato, anzi.

pieralisi - teodora ravennaChe non sarebbe stato un sabato normale lo sapevo, lo avevo anche scritto venerdì nella presentazione del match con la Teodora. Motivi personali mi avrebbero tenuto lontano da Jesi, dalla "Carbonari" e dalle prilline, mi ero rassegnato a questo sabato particolare, senza volley.  Ci ho pensato. Non so quanto tempo era che non saltavo una gara in casa (forse dall'anno scorso con Castellana Grotte...), era novembre 2018! Se andare in trasferta è uno sfizio per veri appassionati, le partite casalinghe sono a mio parere il "minimo sindacale" per un tifoso. 

Eppure ad un certo punto, le cose sembravano essersi messe bene per me, ero riuscito non so come a rientrare a Jesi in anticipo ed a ritagliarmi un'ora da dedicare ai colori rossoblù. "Magari riesco a vedermi l'ultimo set". Mi sono fiondato verso la "Carbonari" e con sorpresa ho visto che la situazione era in perfetta parità, un set pari, ma Marcelloni & co avevano un bel vantaggio nel terzo. Aspetto la fine della frazione, mi siedo e scatto anche qualche foto all'inizio del quarto set, molto equilibrato con Ravenna decisa a non regalare nulla. Quando tutto sembrava filare liscio ecco il patatrac: un messaggio che mi informa della cena "alle ore 20 tassative perché alle 21.30 ci tolgono il tavolo!". Ho sperato che la Pieralisi risolvesse la pratica prima dell'ora x ma non c'è stato modo, così me ne sono dovuto andare prima, proprio come quelle persone da me tanto criticate.

In pizzeria poi, ho sbirciato il risultato e sapere che le prilline avevano piazzato l'allungo decisivo proprio sul 15-15, quando io me ne ero andato, non ha certo reso più dolce la pillola, anzi ha aumentato la mia insoddisfazione. Mi ero perso la prima vittoria del 2020 ed in più me ne ero andato proprio nel momento decisivo, quello in cui Erica Paolucci ha iniziato il suo show. Che rabbia! La lezione mi è servita, d'ora in poi quando gioca la Pieralisi meglio non prendere impegni prima delle 20.30-21, perché con le rossoblù non si sa mai. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Pieralisi Pan, primo squillo del 2020: vince 3-1 con Ravenna ed Ŕ seconda

Post n°1896 pubblicato il 26 Gennaio 2020 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 Femminile 2019/20 - Girone G

Risultati 13a giornata di andata 

Liverano Lugo - VTB Pianamiele Bologna 1-3

Faroplast School Volley Perugia - Bleuline Libertas Forlì 1-3

PIERALISI PAN JESI - Olimpia Teodora Ravenna 3-1 (21-25, 25-20, 25-10, 25-21)

Corplast Corridonia - Digitalpoint Ponte Felcino 3-0

Calanca San Giovanni in Persiceto - Conero Volley Ancona 2-3

BCCFano Calcinelli-Lucrezia - Emanuel Riviera Rimini 0-3

Fenix Faenza - Demitri Porto Sant'Elpidio 2-3

La classifica

Rimini 32;

PIERALISI PAN JESI 29;

Forlì, Faenza 28;

Bologna 27;

Ponte Felcino 25;

Corridonia 23;

Porto Sant'Elpidio 20;

Perugia 16;

Calcinelli-Lucrezia 14;

Ravenna 10;

Lugo 8;

San Giovanni in Persiceto 7;

Ancona 6. 

 
 
 

L'avversario di turno: Olimpia Teodora Ravenna

Post n°1895 pubblicato il 25 Gennaio 2020 da iamnobody2011
 

Quando si parla dell'Olimpia Teodora Ravenna si parla della storia del volley italiano, l'unica società capace di vincere ben undici scudetti consecutivi, un vero record per i maggiori sport di squadra. Si parla del club che ha lanciato leggende della pallavolo femminile azzurra, come Manù Benelli, Alessandra Zambelli e Lilly Bernardi, solo per citarne alcune. Quella che oggi pomeriggio arriva alla "Carbonari" tuttavia è la seconda squadra del sodalizio romagnolo, che ha la sua formazione principale in A2. L'avversaria della Pieralisi è una under 18 che lo scorso anno ha chiuso in semifinale play-off di serie C, la sua corsa verso la promozione, ottenuta comunque in estate grazie all'acquisto del titolo. "Un investimento per la società fatto nell'ottica di ridurre il salto di categoria con la prima squadra, vero obiettivo finale per le giovani atlete, che troveranno nel campionato di Serie B2 un miglior terreno di crescita" hanno spiegano i dirigenti ravennati alla vigilia del torneo.

olimpia teodora ravennaAl timone della Teodora c'è il confermato tecnico Federico Rizzi, al quale la dirigenza ha chiesto una tranquilla salvezza. Fin qui tuttavia, il cammino delle romagnole non è stato certo facile e l'undicesimo posto lo dimostra: 10 punti raccolti, frutto di quattro vittorie ed otto sconfitte sono il ruolino di Ravenna, che tuttavia ha avuto anche degli exploit interessanti, come la vittoria casalinga su Ponte Felcino al tie break. Quello sulle umbre è anche l'ultimo successo giallo-rosso, datato 14 dicembre (come la Pieralisi nel derby con la Conero), poi tre ko consecutivi con le prime della classe, Rimini, Forlì e Faenza. "Sappiamo di essere una squadra giovane e vogliamo sfruttare questo campionato come opportunità di crescita, ma sappiamo anche di dover lottare ogni partita per fare punti in vista del nostro obiettivo finale, ovvero la salvezza. - ha spiegato il tecnico Rizzi ad ottobre - Dobbiamo affrontare tutte le partite con umiltà, ma anche con la giusta sfacciataggine, perché, anche se a volte pagheremo certamente la mancanza di esperienza, dalla nostra parte abbiamo la gioventù".

La rosa della Teodora di B2 è composta dalle schiacciatrici Martina Corrente, Sara Fontemaggi, Elena Missiroli, Laura Altini, Nicole Piomboni, Federica Ghiberti e Matilde Peroni; le palleggiatrici Valeria Benvenuti, Chiara Poggi e Sofia Ceccoli; le centrali Erika Bendoni, Giulia Maiolani e Sofia Fusaroli; l'opposto Greta Monaco ed i due liberi Virginia Bissoni ed Alice Petre Paoloni.

Quello di oggi è il primo precedente in B2 tra la Teodora e la Pieralisi ma le due società si sono incontate in serie A1 ben nove volte tra la stagione 2001/02 e la 2003/04, l'ultima di Ravenna nella massima categoria. Jesi è in vantaggio cinque a quattro: nella stagione 2001/02 le due formazioni si incontratono ben cinque volte, tra stagione regolare e play-off per la qualificazione alla Coppa Cev 2002/03; le romagnole vinsero quattro volte contro una delle prilline, in gara 2; nelle due annate successive la Monte Schiavo ha fatto l'en plein vincendo tutti i confonti di stagione regolare. L'unico successo della Teodora a Jesi è datato 15 dicembre 2001, vittoria al tie break firmata dall'eterna Gaby Perez del Solar, mentre l'ultima vittoria rossoblù risale al 1 febbraio 2004, un 3 a 1 con Ritschelova e Tom protagoniste. Altri tempi. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

FEBBRAIO

Sabato 22 ore 21 @ Cartoceto (PU): BCCFano Calcinelli-Lucrezia - PIERALISI PAN JESI (3a rit.);

Sabato 29 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Calanca San Giovanni in Persiceto (4a rit.); 

MARZO

Sabato 7 ore 17.30 @ Lugo (RA): Liverani - PIERALISI PAN JESI (5a rit.); 

Sabato 14 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Faroplast School Volley Perugia (6a rit.); 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011beppe19420vitabileninoorangerocketgbassigestrov1edmondo.diviestosamueleanimalisakukoivu11Aisha0511giacinto.garceafurgenpelipezmauriziocamagna
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom