Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 27
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2020/21

1) Agnese PEPA P '06 da Settore Giovanile

2) Elena CARLETTI S '03

3) Benedetta CECCONI L '96

5) Francesca MORETTI L '02

6) Alice GASPARRONI S '01

7) Elena FORESI P '00

8) Rebecca MAGI 0 '01 da Pesaro (B1)

9) Erica PAOLUCCI S '00

10) Talita MILLETTI C '02

11) Giorgia ANGELINI P '99

12) Laura CANUTI C '01 da Castelbellino (B1)

13) Beatrice SPITONI S '02 da Macerata (A2)

15) Alessia POMILI O '00

16) Nicol GIOMBINI S '00

17) Sofia CARLETTI S '02

18) Margherita MARCELLONI C '93 (Cap)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice All.: Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 20/04/2021

Tutta colpa delle rossobl¨...

Post n°2189 pubblicato il 20 Aprile 2021 da iamnobody2011
 

Alla fine, come al solito, è tutta colpa della Pieralisi Pan. Sarebbe bastato davvero poco, sarebbe bastato giocare altri due set come il primo, remissivo, molle, quasi rassegnato e non sarebbe successo nulla, niente nervosismo, niente cartellino giallo alla panchina ospite, niente confronti ravvicinati in tribuna tra dirigenti ed urla in campo. Sarebbe finita 3 a 0 per la Battistelli-Termoforgia, saremmo andati tutti quanti a casa prima e con la convinzione che "tanto loro sono più forti...". Ed invece, Marcelloni & co dal secondo set del "derby della Vallesina" hanno deciso che tanto valeva provarci, che proprio non volevano farsi prendere di nuovo a pallonate dalle avversarie come accaduto all'andata a Moie. Ed hanno combinato il patatrac.

pieralisi - clementina 2020 2020/21Il tranquillo pomeriggio della folta dirigenza ospite (saranno stati almeno una quindicina tra ex Castelbellino ed ex Moie) è stato rovinato dalle prilline, che hanno alzato il livello del loro gioco, spingendo di più in battuta senza tuttavia risultare troppo fallose e trovando nella coppia Giombini-Paolucci due autentiche mattatrici in attacco. Il vantaggio rossoblù ha toccato quota 16-12 e 24-19, una situazione a cui sinceramente non ero preparato, come non lo erano forse, neppure le ragazze di coach Secchi capaci fin lì di perdere solo cinque set (tre ad Imola nell'unico ko stagionale, poi uno a Filottrano ed l'ultimo a Perugia il 20 febbraio). Per la Battistelli-Termoforgia, sempre abituata ad essere inseguita e mai ad inseguire, si è trattato di uno shock, che ha generato nervosismo in campo e fuori. 

Tutto è accaduto al tramonto del secondo set, vinto con merito dalla Pieralisi. La rimonta delle "clementine" si è fermata sul servizio sbagliato da Cardoni. Al cambio di campo però, dalle tribune è volata qualche parola di troppo all'indirizzo di Fedeli, rea di aver chiamato dentro la palla, data invece out dalla coppia arbitrale. La schiacciatrice ex Moie non ha incassato in silenzio ma al contrario ha risposto per le rime all'omino, parente di una delle giocatrici jesine. Ne è nato un battibecco che ha coinvolto da una parte la dirigenza della Clementina 2020 e dall'altra il Presidente in persona, arrivato addirittura ad un confronto dialettico ravvicinato con uno dei collaboratori del presidente Mirco Talacchia. In tanti anni che seguo il volley rossoblù una scena del genere non mi era mai capitata; a renderla ancor più incredibile è stata la situazione delle porte chiuse. Col pubblico presente alla "Carbonari" non so se sarebbe successo tutto questo casino.

Da lì in avanti il derby è stato ancor più bello ed intenso, reso ancor più "pepato" dalla tensione nella metà campo ospite. Soprattutto il quarto set, dove è davvero accaduto di tutto. La fuga delle ospiti in apertura, un giallo a Secchi per proteste, i tanti errori al servizio delle jesine e l'incredibile rimonta rossoblù fino al 22-22. Quanta tensione in quel momento! Andare al tie break avrebbe cambiato la classifica della Battistelli-Termoforgia, costretta a salutare il primo posto; forse non avrebbe modificato troppo quella della Pieralisi, che ne sarebbe comunque uscita rinfrancata dopo l'opaca prova di Perugia. Con le spalle al muro ero sicuro che Gatto avrebbe puntato su Gotti e così è stato: l'opposto bergamasco, la migliore della sua squadra, ha piazzato i due colpi finali. 

L'applauso a centro campo delle due squadre è servito a sciogliere la tensione ed è stata, se possibile, l'immagine giusta per concludere questo derby, equilibrato e spettacolare. Mentre tornavo a casa ho ripensato agli errori in battuta del quarto set, ne ho contati otto, decisamente troppi contro una "corazzata" con la Clementina 2020 per sperare di vincere. Eppure la Pieralisi ci è andata vicino nonostante gli sbagli, nonostante una condizione fisica non eccezionale. Forse sono quegli otto punti regalati il più grande rimpianto, una parola che davvero non mi sarei mai aspettato di evocare al termine del "derby della Vallesina". Io mi ero preparato il solito "tanto loro sono più forti..."; l'ho detto, è tutta colpa della Pieralisi. FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL┘

 

NESSUNA PARTITA 

IN PROGRAMMA

 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011aedoscioltoluigi.imparato2010redivivo1sakukoivu11anto.dambrosio1990nataleimpiantiVOLLEYFRASCATItropeadgl6donyminorettigemma52mauri71969gigikun2pgbassi
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom