Eravamo Napoli Romantica... e ora....

Visitors Hit Tracker
 

.


Questo č il video realizzato da Kikko per il compleanno del mitico Sasā! Lo trovo bellissimo!
 
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

dolce.melodia1cercasi_sorrisosignora_sklerotica_2lealmentescorrettoKappa_Anewromanticvisagelennon927klintdanaeMITE_ATTACHET_2marinadgl4mfrancescacippitellicarioca.cFLORESDEUSTADshiktlahSergioPedrazzoli
 
Citazioni nei Blog Amici: 30
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
La Bruja Illetas Formentera- giugno 06
 

Malo- Bebe


 
Creato da: LaBruja70 il 29/12/2007
Area relax e confronto

 

 
« Fine di un'ipocrisiaPopolo sovrano? No, popo... »

Il mercato ha sempre ragione

Post n°346 pubblicato il 13 Novembre 2011 da adamsmith76
 

Alla fine non è stata un'inchiesta giudiziaria, un'alternativa politica dell'opposizione, la solita penosa "piazza" di cui anche ieri sera non se ne sentiva il bisogno, le manifestazioni dei sindacati, degli indignati o dei parassiti di turno né l'azione  del circolo mediatico dei vari Travagli e Santori. A decretare la fine politica di Berlusconi, ironia della sorte, è stato il Mercato. Proprio quel libero mercato considerato dai nemici del Cavaliere il male assoluto, la peste bubbonica, la causa di tutte le sciagure umane...

Certamente il mercato non premia necessariamente i migliori ma coloro che riescono a servire gli altri nel miglior modo possibile cercando di soddisfare le loro esigenze. Questo meccanismo non dovrebbe valere nel caso degli Stati ma non è certo per ordine divino che gli stessi Stati si debbano mettere sul mercato. Se i governi spendessero meno di quello che incassano dalle tasse ( e l'Italia è il paese che ne incassa di più) nessuno imporrebbe loro di chiedere prestiti tramite titoli di stato. Dietro la crisi che sta attraversando il nostro paese non ci sono poteri occulti, manovratori cioè quella "teoria sociale della cospirazione" ( per dirla alla Popper) sempre cara ad una certa sinistra ( e ora pure a destra): è semplicemente un problema tra debitori ( lo Stato) e creditori ( coloro che acquistando i nostri titoli di stato prestano il loro denaro).

Chiarito quindi che la crisi ha origini lontane il fallimento di Berlusconi sta tutto nella famosa lettera della Bce dove erano riportati i punti fondamentali del programma di Forza Italia prima e del Pdl poi; cioè quelle riforme liberali promesse fin dal lontano '94 e mai realizzate! Va bene le azioni giudiziarie, il corporativismo difficile da sconfiggere, i sindacati ancora fermi all'ottocento però in 17 anni ( dalla sua "discesa in campo") e in 10 anni di governo Berlusconi non è riuscito a portare a casa nemmeno una liberalizzazione! Né gli ha giovato l'alleanza con la Lega Nord che da forza federalista è diventata una specie di caricatura del comunismo... L'ultimo errore fatale è stato quello di chiedere sacrifici al paese senza minimamente intaccare i privilegi della casta politica o delle altre varie caste presenti in Italia.

Sono passati 17 anni ed il paese è fermo al punto di partenza e come se non bastasse è ancora più diviso di prima. Oggettivamente è questa l'eredità che lascia. Per uscirne fuori non ci vorrà né l'uomo né tantomeno il collettivo della provvidenza; bisognerebbe ripartire da chi ha messo un punto a questa dolorosa vicenda. Dal mercato.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LAISLA/trackback.php?msg=10800392

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
abracadabra11
abracadabra11 il 14/11/11 alle 21:45 via WEB
Io penso invece che l'Italia non ripartirā proprio...anzi partirā per un viaggio di solo andata...
(Rispondi)
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 20/11/11 alle 17:34 via WEB
Giā. Oppure sul carro funebre...
(Rispondi)
 
lennon927
lennon927 il 09/12/11 alle 01:31 via WEB
toc toc c'č nessuno?
(Rispondi)
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 11/12/11 alle 22:32 via WEB
C'č sempre qualcuno!
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Benvenuti!

Siete sull'Isola che, per fortuna, c'č!
Rilassatevi!
Gradite un cappuccino?!
Un regalo del mio amico Sasā
 

Contatta l'autore

Nickname: LaBruja70
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etā: 51
Prov: MI
 

Il Tramonto sull'isola


La Bruja- Formentera 2007


 
La Bruja Formentera 07
 
 
LA SINISTRA AMA I POVERI,
LI AMA COSI' TANTO CHE,
QUANDO E' AL GOVERNO...
LI AUMENTA!

(I. Montanelli)

 

LaBruja


 

Ultimi commenti

Credo ci sia poco da aggiungere....
Inviato da: federica2019
il 26/09/2012 alle 16:41
 
Che fosse la volta buona?
Inviato da: MarquisDeLaPhoenix
il 22/04/2012 alle 01:56
 
La sinistra versa in uno stato comatoso...come sparare...
Inviato da: abracadabra11
il 23/01/2012 alle 16:55
 
Auguri di Felice Compleanno, Bruja :)))))
Inviato da: adamsmith76
il 07/01/2012 alle 00:01
 
Le tasse bisogna pagarle ma lo stato dovrebbe metterci in...
Inviato da: adamsmith76
il 25/12/2011 alle 11:06