LA DONNA PENSANTE...

SICURAMENTE QUALCUNO FRAINTENDERà COME AL SOLITO!

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: diversa2004
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 32
Prov: PA
 
immagine 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

I MIEI BLOG PREFERITI

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 
immagine
 
immagine
 
Caracalimmagine
 

immagine

 
 

 

Post N° 70

Post n°70 pubblicato il 28 Novembre 2007 da diversa2004

Pioggia di cristalli appuntiti su di me...

Mi sfregiano piano la pelle morbida nel loro lento cadere...

sottile dolore e non cerco riparo...Perchè?

Masochismo nero e puro dentro il petto,

schiuma gialla nell'esofago...è la PAURA!!!

Paura di sentirmi viva ,paura di essere felice...

Pensiero di seta che diventa arsenico...

Quasi gioia-fobica!E' una malattia mentale la mia

,una malattia

che non ha cura se non la pace con me stessa...

Il tutto potrebbe essere più semplice di quanto non sembri,

Perchè non provare ?

Sono ferma al solstizio d'inverno dove il freddo

 domina tutto...

Solo il calore scioglierebbe i cristalli di neve incessanti

 contro la mia pelle!

Bellezza di cera inutile...

Morbidezza di plastica,Gemiti ancora da scartare...
Vai via paura di me,vai via paura di capire che la

vita è anche

amore e far l'amore ,

Vai via odiosa Chiaretta imprigionata ancora

 dentro me..

Vai via insieme al passato ...quel passato di dura pietra

calcarea..Voglio sciogliere le trecce,spostare i rami

per vedere il sole...

Sentire che Chiara è morta...è lei il mio Demone..

E' lei il mio tormento

e non avrà pace finchè non berrà fino all'ultima

 goccia del mio sangue malato !

 
 
 

Post N° 69

Post n°69 pubblicato il 13 Novembre 2007 da diversa2004

TRANS CATATONICO FANTASMATICO

E' la notte di Halloween dentro la mia testa....

Orchi ,mostri,diavoli purpurei e tarantellanti streghe maligne

danzano ,imprecano e borbottano davanti il loro succulento pasto a

base di M..E. = MENTE ESULE

Acronimia davvero plasmabile!

Essi sono personaggi di frutto malato relativamente

recente ma l'unico

da sempre esistente è lui....il FANTASMA che avanza con fare spettrale,lievitando sui pavimenti e sull'asfalto ....IO = LUI

Equaglianza imperfetta,fatti della stessa essenza:apparenza

immane,illusione ottica deviante...

Una sola differenza ci rimanda ad un origine diversa

LUI ? FA PAURA...

IO?HO PAURA!

Eppure spesso mi avvolge nel suo gelido lenzuolo...

Non mi fa del male ma vuole soltanto che balli con lui

 la sinuosa danza dell'Eros ...Non posso....

HO PAURA DI LUI

Anche stanotte vuole prendermi con lui e con lui anche il

 VAMPIRO!E vogliono emtrambi

il mio caldo corpo trabboccante di sensazioni e sogni ma

 poichè il FANTASMA è essenza evanescente sarà il VAMPIRO

 stanotte a mordermi e a divorarmi

come se fossi una pietanza prelibata

 di cui,poi,non rimane una briciola...

Stanotte però rinascerò dalle viscere vampiriche

 e ancora crisalide, uscirò poi dal mio maledetto involucro

 e mi offrirò come Dea Sbocciante...

Non abbiate paura....perchè la mia essenza

lascia soltanto la materialità perchè inadeguata

 alla sua epsressione infinita per posarsi invece

sull'immensa astrazione che tutta quanta potrà

 contenere il mio prezioso scrigno fatto di fiori e spirali...

FIORI.il cui odore sento solo io e chi invece saprebbe percepirlo

 è troppo lontano per potersi voltare verso

 l'essenza profumata di me....,SOLA allora,compio

questo viaggio nell'immenso sogno di respirare vita che sa di mare...

.fresca e piena di salsedine e iodio puro ,

tempestosa d'inverno ,placida d'estate

 impetuosa e fascinosa...Piena di tranelli e misteri

ricca di tesori nascosti....

SOLA, nell'oscuro oblio dove navigano felici

 e bui ricordi di un passato mai abbastanza lontano

 per essere cancellato ,

mai abbastanza lontano per vederne i contorni sfumare,..

.Sempre silente ,osserva e ridacchia ogni qual volta faccia

riferimento ad "EGLI"

In un angolo nascosto e polveroso di una vecchia

 "soffitta",aspetta il suo momento di riposo eterno...

E' come un vecchio Saggio con la gobba ...

gobba plasmata dal gravoso peso di pensieri,passioni,

piaceri e dolori....

Aspetta il suo inesorabile momento....

Quello di spegnersi nel silenzio originario

come se fosse un feto nel ventre materno....

Egli in realtà vivrà per sempre negli animi dei popoli e lui ,

il PASSATO,rimarrà barricato per sempre in un

cantuccio a muovere però i fili delle marionette...IGNARE...

Il passato è un fantasma....ed è lui a possedermi ....

Se non può avere il mio corpo ,divorato invece dal TEMPO -VAMPIRO

Avrà per sempre la mia sporca ANIMA!

 
 
 

Post N° 68

Post n°68 pubblicato il 12 Settembre 2007 da diversa2004

Fervida luce mi accecca gli occhi:a tratti più forte e a tratti più fioca!Fottuta luce gelida e poi rovente!La mia pelle è punta da cristalli di neve e poi frigge!!

Cerco un riparo da questo "fascio" ..ovunque lo cerco!Poi penso che non devo scappare:

Voglio che questa luce mi violenti l'anima

la faccia vibrare

La tocchi nel profondo...

Non avrei più difese allora...

E' forse ora giunto il mio momento?

Io ho bisogno che i miei occhi si riaccendano di quella luce che un tempo mi rendeva unica!!Ora!Sento che ora è il momento giusto!!

Sono un baco da seta non ancora scartato:Il mio involucro è intatto e soltanto qualche piccolo forellino lascia intravedere il prezioso contenuto ma chi si è affacciato per vederne l'interno si è bruciato...scottato...un marchio a fuoco sulla pelle...

Pericoloso...

Ora è tempo di cambiare...é ora che qualcuno tessi la mia seta che mi avvolga con questa e che mi trascini via dal mio fuoco ardente!!

"Nil illa his intervallis de corpore libant flammarum"

 
 
 

Post N° 67

Post n°67 pubblicato il 25 Agosto 2007 da diversa2004

Sodalizio sontuoso di musica e caldo...

Fumi densi e odorosi si mischiano nell'ambiente pieno di luce soffusa che proviene dalla lampada di carta di riso a forma di cuore...fa molto mistic ambient...

Musica dolce ...la voce di norah jones persa tra le note leggere e lente di melodie amorose..note di un pianoforte i cui tasti sono toccati dalla calda voce di norah...un blues che sa di antico con assoli tutti struggenti di amore e letto...baci e odore di caffè e vaniglia..Fantasiose immagini di amanti storditi dall'odore dell'eros..

Eccomi qui di nuovo a toccare i tasti del pc come se fosse un pianoforte dissonante..Le mie note sono le lettere stampate..io le lavoro come se fossero corone di fiori intrecciate per bene come più mi piace...Giocano le mie parole e scivolano dal cuore al foglio come voli scomposti di uccelli che hanno perso la rotta...Loro,le parole,si compongono da sole e deridono insieme la ragione che non trova il suo posto in questi schizzi di follia e pura espressione del mio abisso scuro ma dorato allo stesso tempo...

Un falò accesso sulla spiaggia e un cielo terso e pieno di stelle da guardare...una coperta,una tenda e un pacco di camel lights ...un pò di dolci suoni e caldi sospiri..Nulla di più per essere felice...Stars,seaside,beach and sweetness..

La notte si fa densa ancora di più...E la solitudine non mi sfiora neanche...Sto bene davvero senza aver pensieri a cui pensare,senza riflettere alle parole da dire,senza preoccuparmi di come andrà la serata...

Musica...penserò solo alle parole di una canzone stasera...alle parole di tante canzoni vecchie ed in inglese...la lingua del Grande Shakespeare ...Romantico ma disilluso...Pessimista e realista ,Cinico a volte mostrava falso e vero come un' unica nota storta...Amori impossibili e delitti passionali...Storie ...tante storie..di ogni sorta e carattere...Fattori non comuni mescolati in un unico ritmo ...un copioso ritmo trabbocante di sogno...

Ed eccomi ancora una volta a mescolare io questa volta sogni e disillusioni di ogni tipo e colore...Ma sto bene...ed è strano un pò...Perchè forse dovrei essere a triste...ma non lo sono...Ormai cerco di tenere a freno lo sdegno ...

"I'm whatching to the snow falling down..."

25 agosto 2007 ore 23 :34 Montelepre

Nella mia stanza

 
 
 

Post N° 66

Post n°66 pubblicato il 05 Agosto 2007 da diversa2004

Smettila di farmi del male...ogni giorno un pò di più...é una tortura:

piano piano mi stai spogliando della mia pelle..un pezzettino ogni

iorno di più!fa male...troppo male essere squoiata viva!!!!!e tu

ridi perfidamente mentre lo fai...i tuoi occhi sono grandi e rossi ,

un mostro,l'antagonista ,la cattiva,il demone!!Vorrei soffiarti

via da me ma sei dentro il mio corpo in ogni parte,in ogni cellula

c'è la tua essenza..La mia mente è la tua mente e le mie mani...

Le mie mani certo sono anche le tue :ti servi di loro per farmi

agire per conto tuo...No...

Adesso vorrei strapparti via da me,strapparmi gli occhi se potesse

 servire a liberarmi di te...Mi fai troppo male perchè dovrei ancora

tenerti stretta a me?forse HO PAURA che tu vada ma allo stesso

 tempo desidero soltanto che tu abbandonassi il mio corpo come

 un fantasma irrequieto...Non posso perdonarti...mi fai male,m

i soffochi ogni giorno e i segni sono evidenti mi solcano il viso

 e la pelle lungo il ventre!!!!!!!basta!!!é ora di fare l'incantesimo

liberatore...di lberarmi di tutto e poi sarò pronta per nuove cose

 ma tu prima devi lasciarmi altrimenti come faccio io??Tu sei me

 non mi hai mai lasciato,non riesco a capire se tu mi vuoi bene

o male...ma ci sei e io non posso far finta che non ci sia nessuna

 scissione ...le tue carezze sono come scarificazioni a fuoco

sulla pelle già bollente...Ti prego abbandonami...perchè io n

 nriesco afarlo...é tempo di decidere se fuori o dentro Non

è più tempo di giocare a fare male...

Fare male...tu a me io a te in un vortice sempre più

 incastrato ,veloce,turbinoso e lento...Contraddizione

pura...Adesso mi rendo conto di quante volte l'ho fatto!SCAPPAREEEEEEE ,SCAPPARE,PRENDERE SCUSE,

RENDERMI IRRAGIUNGIBILE ,HO FATTO INNAMORARE,

HAI FATTO INNAMORARE,E POI...VIA!!!VIA DA QUELLO

CHE POTEVA ESSERE E NON è STATO PERCHè

NON L'HO VISSUTO...COME POTEVO ALTRIMENTI

 SAPERE CHE QUELLA ERA LA VIA GIUSTA??non

ho mai provato ad affrontare la felicità---non ho

mai imparato a rischiare l'amore...ho solo evitato

 di rendermi conto che qualcuno mi prendesse

talmente tanto che poteva essere la persona

giusta per me...No!!!!!IO SCAPPO...PER COLPA

 TUA...CERCO QUALCUN ALTRO POI PER RENDERMI

CONTO CHE SONO LIBERA ECHE SONO IN GRADO

 DI GODERMI LA VITA...CHE CONTRADDIZIONE!!!!

Adesso smettila...mi stai uccidendo...

Adesso ,Chiara ,è ora di andare incontro alla luce

 e non di cambiare rotta fancendo finta di non vederla....

Sei una stupida e continui a farmi del male...

é così bello sorridere e perdersi dentro qualcosa...

Sei una codarda...Ecco quello che sei...

Adesso ,Chiara...corri ai ripari...sei ancora in tempo...

Puoi ancora ...

 
 
 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 18 Luglio 2007 da diversa2004

Eccomi di nuovo nella coltre più nera...Mi ero stesa sul letto per rintemprarmi un pò e distendere i pensieri spinosi...ed Eccola...è lei...la Morte...si avvicina a me..piano...e piano...striscia,fluttua arranca a volte...ma si avvicina lentamente con fare diabolico come se fossi una mosca albina nella tela dorata di una tarantola tinta di rosso porpora...mi avvolge nella sua soffocante morsa..è vicino al mio letto di paglia..mi guarda,mi osserva, mi sfiora ,mi tocca..allunga le sue mani evanescenti sul mio corpo inerme...ho paura..sento il suo fiato:sa di putrefazione...è sul mio viso...non mi muovo...il suo fiato è pesante...ha ingoiato troppe anime...Lei mi guarda e mi osserva...Si diverte a mettermi paura..Ma io resto immobile ...Forse cambia idea..Forse non è ancora il momento...Non lo è...Vuole ancora sfidarmi...Mi ride alle spalle insieme alla sua amica Distruzione...Ahi..Se si uniscono il mio letto di paglia potrebbe trasformarsi presto in un rogo...Si quello in cui sono già morta Perchè voi non sapete ma nella mia vita precedente abitava nella Scozia del Medioevo ero una principessa bellissima incatenata sulla torre di un castello circondato dalle acque ..Amavo uno stalliere... ed una notte nel bel mezzo del turbinio di passione col mio Ares mi hanno sorpreso...Mi hanno rinchiuso lì...Sono impazzita e avevo delle visioni...potevo prevedere il futuro: solo cose brutte e così una notte sognai che il mio villaggio doveva essere raso al suolo da una terribile tempesta..e scambiata per l'incarnazione di Cassandra, Mi scaraventarono su di un montagna di paglia affinchè tutto il villaggio potesse assistere al mio bruciare...la montagna era tanto alta quanto la vergogna era più profonda la vergogna della mia gente...e della mia famiglia...Io piccola principessa dalla lacrime di cristallo...e così...Bruciai...bruciai..tra le risa della gente inutile e ignorante...

Ed ecco...ancora la paglia come giaciglio...Non dovrà e non sarà il mio ultimo giacere...

 
 
 

Post N° 64

Post n°64 pubblicato il 07 Luglio 2007 da diversa2004

07- 07-2007

Sono qui...in questo giorno che mi fa paura...è una sensazione strana..Mi sono svegliata con un incubo terribile poi tutta la giornata fino ad ora è stata costellata da sensazioni di paura,angoscia e tristezza...Non so che fare...Finito gli esami , l'incertezza mi sta assalendo come tanti scarafaggi affammati del mio cervello...mi stanno entrando dentro...Cosa ne sarà di me?? mi chiedo continuamente...Schiacciata dalle aspettative altrui,mi mostro indifferente o poca entusiasta verso le cose per cui molti provano gioia...mi fanno sentire male perchè non provo quello che dovrei sentire..I continui divieti,le minacce addirittura...Perchè nessuno capisce?e perchè chi capisce è lontano da me?Perchè devo vivere con la costante paura di perdere ciò che di bello mi rimane?e perchè tutto cio chexme è bello non lo è xgli altri?Perchè,perchè mi fanno così tante paranoie?perchè non posso vivere una vita d'adolescente stupida e spensierata?Un filosofo,adesso non ricordo chi,diceva che più si ha il potere di capire più si sta male...Perchè...So già le risposte a queste domande...ed a tante altre che mi corrodono la mente...

Sto troppo male adesso...e come se piano tutto sta uscendo,tutto il male di quest'anno terribile...è come se adesso marcio,debba uscire tutto...Forse è un bene svuotarmi e rimanere solo con dei contorni..niente contenuto...Adesso devo gestire la mia nuova vita...devo mettere a punto tante cose...già ma non lo faccio mai..mi manca quell 'imput magico che sto cercando da tempo...Quella forza di vivere..quella voglia di fare e di riuscire...Invece mi ritrovo ad emozionarmi per cose che riguardano il mio passato..IL bene che TU provi per me è una grande croce di cemento armato e borchie...PERCHE' NON MI LASCI VIVERE?Ti amo ma sei anche il mio peggior nemico..nemico della mia vita..della mia spontaneità...m'incuti timore e mostro timidi ed impavidi gesti per uscire da quell'involucro che mi accoglie da troppo tempo...IO e TE dobbiamo parlare perchè non so più vivere così...Sto troppo male...Non voglio rinnegare me stessa ma sembra che tutto sia una maledizione che qualcuno mi manda giocando con il mio fantoccetto woodoo Cazzo!Ma che prospettive devo avere se ogni strada che prendo alla fine e solo alla fine ha affisso il cartello "STRADA SENZA USCITA"? Chi ha murato quelle vie?Mi sento come Alice nel paese delle meraviglie nel labirinto dove incontra il frutto di tutti quei giochi della mente...Come ritrovarsi ad analizzare un proprio sogno dove l'incoscio si diverte a vomitare ciò che contiene con una risata diabolica...Ecco scrivere senza sosta,velocemente ,senza rileggere cio che scrivo con accenti ,apostrofi e lettere mancanti...Ecco è questo che mi libera sempre...Senza sosta,senza limitazioni,senza riflettere su ciò che si penserà leggendolo...Mi sento pazza..Mi sento un alieno nel mondo...Mi sento come "CALIMERO", o il "ROSSO MALPELO"del verga..Profondamente alienato e consapevole dei meccanismi economici di cui era schiavo...Ma impotente...Meglio non esserne consapevole no?IMPOTENZA ...ho sempre professato questa come una grande maledizione dell'uomo..l'uomo che cerca di cambiare via,prendersi per il culo fingendo che la propria vita abbia un senso ...

Cazzo ..fosse così facile..certo provarci dovrebbe essere la cosa più giusta...l'eterno tendere a finalità illusorie..questo è il senso della nostra vita...

Uff sembra che queste parole le abbia gridate invece che scritte...ho un arsura tra le labbra!!!Sono malata???Si molto probabile...Non so che ho scritto...Non saprei riassumere e credo che non lo rileggerò neanche...Scrivere ti libera un pò...Ricordate il dolore di cui parlavo molte righe fa??Adesso un pò di questoè rimasto incatenato qui in qst pezzodi diario virtuale...tra i megapixel dello schermo..Spero di uscire presto dal mio stato impersonale...dal mio stato Di Alienata...

E anche tu(2) mi hai deluso...

Avevo ragione io...Le mie sensazioni non si sono mai sbagliate... 

 
 
 

Post N° 63

Post n°63 pubblicato il 10 Giugno 2007 da diversa2004

Tu sei Malato!come Me!Chi è il Malato?E' colui che è eticamente

scorretto

colui che decide di non fare ciò che gli altri si aspettano da

 lui ma la cosa

buffa è che non fa neanche ciò che desidera così decide

arbitrariam

ente d'impazzire,di estraniarsi in quel mondo di mezzo che si trova

tra quello della sua vita interiore :gli impulsi ,desideri e sogni e quello

 della sua vita

 esteriore :la gente, la falsità ,i ruoli ...Tra questi un terzo:

il mondo di mezzo ,il mondo dove si sta sospesi a mezz'aria,

il mondo dove si sta in apnea e si arranca del vuoto...

Ci siamo creati questa personalissima Dimensione che

rigetta tutto:le scelte e i piaceri!

Tu Malato come me  perso dentro questo mondo che sembra

 una grande vasca di Piranha dove noi facciamo il bagno tra

 petali di rosa ed essenze tropicali,che si trasformano subito

dopo in chiodi e schiuma sanguigna!

E'un Mondo che non sceglie ma travolge tutto perchè ha una

benda sugli occhi:cade sulle cose che trova sul suo cammino

e le schiaccia a volte uccidendole come scarafaggi!

Tu ed Io malati da sempre :siamo fatti uguali :di terra rossastra

e sogni, I nostri Mondi di mezzo coincidono esattamente ,le 

coordinate dei posti dove risiediamo sono perfettamente 

parallele ,e il fuoco che arde nei nostri occhi rabbiosi è di

 uguale intensità...Sposi Maledetti eternamente infedeli

ricoperti di desiderio fondente...Sono il tuo vampiro

maledetto tu il mio sposo malato ...Mi maledici  ogni

notte con i tuoi baci!!Fanculo!

Tu Malato ed anch'io !E ne rido perfidamente ...un riso nevrotico

 e anestetizzato...Legati da un nastro sfilacciato per Sempre...

Patto di sangue indissolubile...Lo sai e fa paura ad entrambi

Ma siamo nati Insieme e gli Dei fottuti invidiosi della nostra

simbiosi ,Ci hanno scisso in due metà perfettamente sferiche

e uguali e ci hanno lanciato agli antipodi del mondo ma

Hanno lanciato male i nostri corpi che ci siamo ritrovati

 strisciando sotto terra e ci siamo mescolati e ansimanti

abbiamo tentato di fonderci come nel nostro primordiale

 respiro ma...

La Malezione dice che ogni qual volta noi bastardi ci ritroviamo,

saremo rispediti ai confini opposti del mondo e ogni  qual

volta i nostri corpi toccano una metà non coincidente alla

 nostra il respiro caldo diventerà gelo e il sangue Assenzio...

La nostra colpa?Esserci ritrovati ancor prima di nascere ...

Abbiamo fatto della nostra Origine la Nostra Fine :Rarità

 che nessuno avrebbe mai accettato poichè Troppo Invidioso!

Tu Malato...Come Me

 
 
 

Post N° 62

Post n°62 pubblicato il 02 Giugno 2007 da diversa2004

Buon giorno...

Oggi è un giorno uggioso...il cielo è plumbeo...e tutto va a rilento

anche  i

pensieri che mi feriscono...Un altro anno scolastico sta finendo è

l'ultimo

 e tra un pò gli esami di maturità!Inutile dire che un pò ho paura...

sarò

 davanti prof che non conosco e anche quelli miei sono come

estranei

 per me!Nessuno quest'anno sta avendo ciò che merita...anche io

 penso di meritare di più ma ormai quest anno mi prendo cio che

mi è stato dato visto che tra un pò...Sarò davvero sola col mondo:

niente più il liceo come una famiglia,niente più scuola come rifugio

 dal mondo meschino...Il mio "gruppetto" le risate,il caffè per

riprenderci la sigaretta sul balconcino che dopo ci sta...i racconti

tra di noi di problemi ,cose carine e cose tristi...consigli ...

Ricorderò sempre tutta la paura per le interrogazioni

"E se mi chiama la Sansone??!!"hihi ma adesso non voglio iniziare

questo post con una cosa già triste...

Quest'anno è stato davvero difficile per me!Sono andata contro

 vento...La vita mi ha sfidato e io invece ho reagito anche

se fa tanto male...Dopo gli esami intendo davvero mettere

apposto molte cose della mia vita:tutte quelle cose che non

vanno ,tutte quelle cose scomode o tutte quelle persone che

 mi fanno del male senza volerlo...anche se sono persone alle

quali tengo davvero...e alle quali voglio bene...mi dispiace ma

 io Adesso ho bisogno di stare bene e quest'anno ho incontrato

 2persone che mi hanno fatto stare bene particolarmente...

ma poi ci siamo divisi...Per motivi vari...che mi hanno fatto

pensare"evidentemente non è il tempo giusto"e così continuo

 a macinare a non aspettarmi che succede qualcosa che mi

scoinvolga la vita o che troverò un ragazzo davvero che mi

piace...In fondo però lo spero...é passato abbastanza tempo

da quando mi sono lasciata..scappavo e non sarei mai stata

pronta per stare con qualcun altro perchè volevo godermi la

mia libertà non dare conto e ragione a nessuno...l'avrei visto

 come un impendimento ma adesso non nego che una vera

storia non mi dispiacerebbe...é bellissimo sapere che una

persona ti pensa e tu vuoi condividere tutto con lei...Fai di

 tutto per sorprenderla e mai deluderla cercando di non fargli

mancare ciò di cui ha bisogno...

Ma come so bene e sappiamo tutti le cose arrivano nel momento

più inaspettato per questo motivo non cerco nulla...Sono in balia

del vento soprattutto al momento...Ho capito tante cose

quest'anno

 che mi hanno aiutato o che mi aiuteranno per il resto della

mia vita...

Sono diventata ulteriormente forte...sono diventata più matura

 e so

che tutto il male che mi ha forgiato quest'anno sarò solo un

bene tra

 qualche anno...Io lo spero con tutto il mio cuore anzi ne sono

convinta!

Eallora di prendere questa maturità me lo merito...molto più di

 gente che

se n'e sbattuta di tutti sempre...

Ho capito anche che la vera amicizia io l'avevo dimenticata...

E ho

 scambiato alcuni amici per semplici compagni di vita...

In fondo

 un vero amico si sente da subito come tale e fingere e

 la cosa

piu triste che puoi fare per te stesso..

Ci sono tante cose ancora da capire o da ammettere

 ma io penso

 di averne capite gia almeno un buon 50% anche se

ho 18anni...

Ehi non sono triste sono solo dispiaciuta per alcuni

 avvenimenti

ma Alcune cose sono destinate a camminare per la loro

strada

e provare a farle cambiare è sbagliato secondo me ...

"tutto va

 come deve andare"dice una canzone di Pezzali.ed è

 giusto così...

                                       Io troverò la mia strada

 
 
 

Post N° 61

Post n°61 pubblicato il 29 Maggio 2007 da diversa2004

DISINCANTO...

Mostruosamente disincantata da questo mondo che sembra attirarti in quella vertigine di suoni e di forme ,una spirale patinata di colori accesi...Apparenza incontrollata ti domina la mente ...Tu credi ,vivi,speri immagini e t'illudi...Sei solo uno sciocco sognatore che spera di trovare una vita d'uscita in un mondo di false speranze...IL male è solo sedimentato al fondo Non ci abbandonerà mai...

Fortemente pessimista in un momento di merda forse è per questo che scrivo cosi ...

Vorrei ...Vorrei tante cose...come tutti Vorrei...Cambiare...Tutto ...resettare tutto...Ormai ciò che ho fatto non cambierà e guardarlo come una spettatrice incuriosita desiderosa di smontarlo ,non serve a niente...

Solstizio d'inverno ...solo quello è il giorno giusto per me...Figlia della pioggia battente...e del tuono fragoroso...della notte  fonda e del silenzio infrangibile...della luna e del sale del mare...

Hanno dato alla luce una figlia spaccata in due da una linea invisibile...due parti sorelle che hanno tutto e niente in comune ...Io ...Una creatura considerata magnifica da alcuni..

Ma che ne sanno loro?Cosa sanno di me?Niente...
Solo parole messe al giusto posto che combinate bene danno vita ad attrazioni forti ...

Ma io sono fatta per distruggermi...Non potrò mai cambiare...Mi sono illusa di poterlo fare...Di essere cambiata ma quella strega dentro me mi tormenta ogni volta e ogni sogno parla di lei...MI tormenta nel sogno e nella veglia mi colpisce quando meno me l'aspetto...spesso lo fa nei pochi momenti di piacevole delirio....

Quel demone di Socrate...Quel Fanciullino di Pascoli...Io invece dentro Ho la Stregaccia!Sporca e vecchia...puzza di male...Non è felice e fa di tutto per farmi cadere...Solo una sporca puttana maligna...Come una matrigna gelosa...del mio Fiore che cresce...Lei vuole storcerlo a tutti i costi:vuole togliergli i petali rosati e lo stelo,vuole privarlo delle verdi foglie ...

Gelosa puttana ormai vecchia...Deve lasciarmi in pace...Morirò presto lo sento perchè lei Sta distruggendo il florido che c'è ancora in me...Morirò presto chiudendomi nel mio sonno eterno e beato e non perchè ci sia Un Dio o un Paradiso...

Il mio Dio è solo il Silenzio delle ombre..

E voi che mi state vicino...Perchè non dite la verità?io vi leggo gli occhi e se pensate di nascondervi dietro le apparenze...Non sapete che è inutile...A volte fingo di non capire...m'illudo di poterlo fare...cerco di non vedere ma ogni particolare trasuda di verità...sono scarti della mente...i gesti sono briciole scampate al pasto dell'inconscio che tritura e ingurgita terrore e istinti pulsioni inespresse e voglie soffocate...ah!!

Poveri illusi...

Tutti siamo dei poveri illusi... 

immagine

 
 
 

Post N° 60

Post n°60 pubblicato il 19 Maggio 2007 da diversa2004

Sono qui... inevitabilmente fumo l'involucro con su un teschio...

Il mio cappuccio mi copre per metà,La luna mi guarda e m'invita a seguirla...

Il silenzio è tutt'attorno m'illumina solo il suo bagliore come uno spretto ...

é serena lei ..mi guarda con fare sensuale...è lì ,immobile e imponente,sovrasta il cielo scuro come gli Inferi!

E mi tocca...Mi sfiora...Che brividi!

La guardo e facciamo l'amore:

senza sospiri nè gemiti

Solo silenzio libidinosoimmagine

Io e la Luna...Chiara come lei: Così candida fuori ma così maledettamente consapevole dei moti che può scatenare...

Alza la marea e scoinvolge i Sensi

E mi tocca...Mi sfiora e mi lascia quel sapore amaro in bocca...

Io come la Luna:apparentemente dolce ma Bastarda e Irraggiungibile!

 
 
 

Post N° 59

Post n°59 pubblicato il 17 Maggio 2007 da diversa2004

Sorgente di Sogni

Giochi ,macchie e colori s ialternano

su questa tela impregnata di vita di sogni e di passioni...

Io...una ragazza 18enne...una tenera età

ancora acerba ma succosa e trabboccante di ambrosia pura...

Sono dolci i movimenti nonchè profondi gli occhi

un punto nero a forma di cuore in mezzo al petto

e un fiore appassito tra le labbra...

Gli occhi sono verdi e grandi:talmente tanto che ci si può

perdere dentro e non trovare più la strada per uscirne dopo...

Se cercassi di seguire il profilo delle labbra,appena

sfiorandole con le dita e ad occhi chiusi,troveresti un

sentiero per entrarmi dentro...

La statura è quella di una bimba-adolescente

caduta troppo presto nel mondo della donna

come un fantasma incatenata in un mondo di mezzo,

Io:corpo da bimba e occhi da grande...

Un timido seno appena abbozzato ,un un corpo segnato

dai maligni passaggi delle voglie represse:le pulsioni

dellinconscio sono sgorgate giù come lacrime e hanno

formato sentieri scavati nella pelle...sentieri scoscesi...

Gli umani le chiamano" smagliature"!

Le mani?piccole anche loro...

Mani che hanno condannato,perdonato ma che il più delle volte si sono spiegate e tese per sfiorare volti ,per

accarezzare l'evanescenze...

I capelli ...lunghi...chiari ...quasi dorati

anche loro indecisi sul colore e sulla forma come tutto il resto

Tutto ciò che mi appartiene è sorretto da fragili fili bronzei

sospesi a mezz'aria ...senza alcun respiro...

A volte qualcuno ,con gli occhi chiusi ,passa e urta

i miei doni li fa oscillare come pendoli impazziti

e qualcuno cade infrangendosi sul marmo bianco e freddo...

e non curante del danno arrecatomi, se ne va...

Il mio dono a terra,come un corpo esangue puzza di

decomposizione e già evapora nel mio mondo onirico...

Io?

Ormai disillusa aspetto chi ,passando tra i miei doni,

li scansi , li guardi e li sorregga...

Aspetto ,dentro il mio bozzolo di seta dorata,di

schiudermi e di uscirne Angelo Nero...

 
 
 

Post N° 58

Post n°58 pubblicato il 15 Aprile 2007 da diversa2004

L'urlo...

immagineEccomi qui dopo un casino di tempo:Sono successe tante di quelle cose!

Intanto chiedo di perdonarmi a tutte quelle persone che hanno cercato

di contattarmi ma che non hanno ricevuto risposta...Diciamo che per

adesso Non ho la testa per niente!Vorrei scrivere tante di quelle cose,

tutte quelle che mi passano per la testa!Ma ci proverò...anche se molti abbandoneranno ben presto l'intenzione di leggere quest'ultimo

messaggio perchè ho come la sensazione che sarà molto lungo!

Ma questo è il mio blog, lo considero come un' impronta,un pezzo di vita

 ,un frammento ,un rifugio...Da dove cominciare?

Bhe intanto la famiglia:mio padre va e viene dall'ospedale ,

mia madre esaurita ,mio fratello va riprendendosi dall'intervento,

mia sorella dovrebbe dare 7materie in 3mesi ma ci credo poco e

 Io sono prossima agli esami di maturità...MA non sono per niente

 pronta!Non ho la testa ed inoltre sto cominciando ad essere stanca

e tutto lo stress accumulato quest'anno sta eslodend oin questo

 periodo...Ho sempre creduto in me, nelle mie capacità ma

 ultimamente la mia autostima sta calando...Vorrei e dovrei far

 sempre di più,quello che faccio non è mai abbastanza e

studiando mi rendo conto di quanto ,alla fine,passa il tempo

 ma l'impotenza dell'uomo davanti il destino sia mastodontica!

Cosa è cambiato da quando Petronio ,Pirandello,Leopardi ,Foscolo

 Denunciavano L'illusione di una felicità tanto desiderata ma solo

 a piccole dosi assagiata?Ecco L'illusione sarà il tema della mia

 tesina d'esami:è un argomento che avvicina tutti e sulla quale

 ci s'interroga... L'illusione che fa star male e bene e allo stesso

 tempo:tutti sappiamo che gioia e dolore insieme sono una

deliziosa miscellanea alla quale noi tendiamo...e infatti

 Cn Dario è così ...l'incertezza è la parola chiave di

questo rapporto:non si sa mai cosa succederà i lgiorno

dopo:era partito all'improvviso in seguito ad un evento

spiacevole...Doveva stare li xun bel po ma io ho cercato

 di capire...invece che allontanarci ci siamo uniti ancor

 di più.ci siamo conosciuti meglio ,ci siamo capiti ,

parlavamo insomma ...Davvero!E stato bellissimo

desiderarci ancor di stando lontani...ho cercato di fargli forza

 in tutti i modi cercando di incoraggiarlo perchè a volte voleva

gettare la spugna pensando di non farcela...mi ha detto quel

"grazie" che da lui significa tanto..ma io non lo volevo affatto...

poi è sceso ci siamo rivisti ed è stato bellissimo ma adesso da

un pò di giorni Non mi parla più...Non sta bene...forse vuole

 preservarmi oppure no ma..Bho!Cambiamo discorso ...Vasilica

 come me sta attraversando un periodo di grande confusione..

come al solito le nostre vite sembrano camminare parallelamente..

.è così strano...ma Siamo migliore amiche e per chissà quale

arcana ragione (forse nn c'è una ragione)certe cose ci

succedono nello stesso momento o periodo...Un 'amicizia

strana e bella allo stesso tempo...dove a volte siamo

 troppo unite a volte sembriamo non sopportarci ma

 questo è tipico di tutti i rapporti...Cmq forse il 27andiamo a Gela:

non e qualcosa organizzata dalla scuola ma c'è un incontro

dei giovani..possiamo portare chi vogliamo...Ho bisogno di andarci

 staccare un pò la spina per poi riprendere,studiare a tutta forza

 per gli esami!AIutoooooo!Speriamo...Adesso non voglio

pensare al futuro ma voglio pensare solo alla mia famiglia,Dario

,Vasilica,Me stessa,agli esami,al viaggio a Gela e a trovare

 quegli spazi per rilassarmi e divertirmi...é gia abbastanza no? 

 
 
 

Post N° 57

Post n°57 pubblicato il 03 Marzo 2007 da diversa2004

More than Words...

More than words...è la canzone che sto ascoltando

adesso...Significa"più delle parole.."Lui è un uomo

che si rivolge alla persona amata che vuole dimostrato

l'amore che la donna dice di provare nei suoi confronti...

Anche Dario mi dice sempre che le parole servono

a ben poco ,anche io lo penso cosi ma non sono meno

importanti!

In questi giorni provo delle sensazioni stupende:

Sembrano ,però,ingenerate...

Ho pianto di felicità l'altro giorno...Dopo una doccia..

Ero come presa contemporaneamente da 100emozioni

da mille tocchi ...MAmma mia che bello!

Che bella sensazione...

é tornata quella fiamma di speranza...

é tornato a fiorire quel campo arido pieno di sterpaglie,

Sono tornati a brillare i miei occhi

i miei desideri a farmi ardare il cuore!

Spero che non sia solo un'illusione...

spero che non siano solo pochi giorni!

Vorrei fare tante cose in realtà ,vorrei fare uscire tutta

quella energia che già da tanto ribolle in me...

Vorrei fare ciò che da tempo Aspetta solo

di realizzarsi...

Perdermi...completamente....

Adesso ti ho ritrovato e mi stai facendo rinascere

anche se non stai facendo nulla !

Una cosa che non ti ho mai detto:

In tutti gli altri ragazzi dopo di te

Ho sempre sperato di ritrovarti...

Ero un'illusa!

Oddio...quante cose ancora...

Questi sono i colori dei tuoi vestiti quella sera...

Ti adoro

Dalla tua Chiarù

 
 
 

Post N° 56

Post n°56 pubblicato il 21 Febbraio 2007 da diversa2004

POESIE DI PABLO NERUDA

Qui ti amo...

Qui ti amo.
Negli oscuri pini si districa il vento.
Brilla la luna sulle acque erranti.
Trascorrono giorni uguali che s'inseguono.

La nebbia si scioglie in figure danzanti.
Un gabbiano d'argento si stacca dal tramonto.
A volte una vela. Alte, alte, stelle.

O la croce nera di una nave.
Solo.
A volte albeggio, ed è umida persino la mia anima.
Suona, risuona il mare lontano.
Questo è un porto.
Qui ti amo.

Qui ti amo e invano l'orizzonte ti nasconde.
Ti sto amando anche tra queste fredde cose.
A volte i miei baci vanno su quelle navi gravi,
che corrono per il mare verso dove non giungono.
Mi vedo già dimenticato come queste vecchie àncore.
I moli sono più tristi quando attracca la sera.

La mia vita s'affatica invano affamata.
Amo ciò che non ho. Tu sei così distante.
La mia noia combatte coni lenti crepuscoli.
Ma la notte giunge e incomincia a cantarmi.
La luna fa girare la sua pellicola di sogno.

Le stelle più grandi mi guardano con i tuoi occhi.
E poiché io ti amo, i pini nel vento
vogliono cantare il tuo nome con le loro foglie di filo metallico.

da Venti poesie d'amore e una canzone disperata

Perchè tu possa ascoltarmi...

Perchè tu possa ascoltarmi le mie parole
si fanno sottili, a volte,
come impronte di gabbiani sulla spiaggia.

Collana, sonaglio ebbro
per le tue mani dolci come l'uva.

E le vedo ormai lontane le mie parole.
Più che mie sono tue.
Come edera crescono aggrappate al mio dolore antico.

Così si aggrappano alle pareti umide.
E' tua la colpa di questo gioco cruento.

Stanno fuggendo dalla mia buia tana.
Tutto lo riempi tu, tutto lo riempi.

Prima di te hanno popolato la solitudine che occupi,
e più di te sono abituate alla mia tristezza.

Ora voglio che dicano ciò che io voglio dirti
perchè tu le ascolti come voglio essere ascoltato.

Il vento dell'angoscia può ancora travolgerle.
Tempeste di sogni possono talora abbatterle.
Puoi sentire altre voci nella mia voce dolente.
Pianto di antiche bocche, sangue di antiche suppliche.
Amami, compagna. Non mi lasciare. Seguimi.
Seguimi, compagna, su quest'onda di angoscia.

Ma del tuo amore si vanno tingendo le mie parole.
Tutto ti prendi tu, tutto.

E io le intreccio tutte in una collana infinita
per le tue mani bianche, dolci come l'uva.

Posso scrivere i versi...

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.

Scrivere, per esempio. "La notte è stellata,
e tremano, azzurri, gli astri in lontananza".

E il vento della notte gira nel cielo e canta.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Io l'ho amata e a volte anche lei mi amava.

In notti come questa l'ho tenuta tra le braccia.
L'ho baciata tante volte sotto il cielo infinito.

Lei mi ha amato e a volte anch'io l'amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi fissi.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Pensare che non l'ho più. Sentire che l'ho persa.

Sentire la notte immensa, ancor più immensa senza di lei.
E il verso scende sull'anima come la rugiada sul prato.

Poco importa che il mio amore non abbia saputo fermarla.
La notte è stellata e lei non è con me.

Questo è tutto. Lontano, qualcuno canta.
Lontano.
La mia anima non si rassegna d'averla persa.

Come per avvicinarla, il mio sguardo la cerca.
Il mio cuore la cerca, e lei non è con me.

La stessa notte che sbianca gli stessi alberi.
Noi, quelli d'allora, già non siamo gli stessi.

Io non l'amo più, è vero, ma quanto l'ho amata.
La mia voce cercava il vento per arrivare alle sue orecchie.

D'un altro. Sarà d'un altro. Come prima dei miei baci.
La sua voce, il suo corpo chiaro. I suoi occhi infiniti.

Ormai non l'amo più, è vero, ma forse l'amo ancora.
E' così breve l'amore e così lungo l'oblio.

E siccome in notti come questa l'ho tenuta tra le braccia,
la mia anima non si rassegna d'averla persa.

Benchè questo sia l'ultimo dolore che lei mi causa,
e questi gli ultimi versi che io le scrivo.

Abbiamo perso...

Abbiamo perso anche questo crepuscolo.
Nessuno ci ha visto stasera mano nella mano
mentre la notte azzurra cadeva sul mondo.

Ho visto dalla mia finestra
la festa del tramonto sui monti lontani.

A volte, come una moneta
mi si accendeva un pezzo di sole tra le mani.

Io ti ricordavo con l'anima oppressa
da quella tristezza che tu mi conosci.

Dove eri allora?
Tra quali genti?
Dicendo quali parole?
Perchè mi investirà tutto l'amore di colpo
quando mi sento triste e ti sento lontana?

E' caduto il libro che sempre si prende al crepuscolo
e come cane ferito il mantello mi si è accucciato tra i piedi.

Sempre, sempre ti allontani la sera
e vai dove il crepuscolo corre cancellando statue.

XLIV sonetto

Saprai che non t'amo e che t'amo
perché la vita è in due maniere,
la parola è un'ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.

Io t'amo per cominciare ad amarti,
per ricominciare l'infinito,
per non cessare d'amarti mai:
per questo non t'amo ancora.

T'amo e non t'amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un incerto destino sventurato.

Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t'amo quando non t'amo
e per questo t'amo quando t'amo.

Mi piaci quando taci
Mi piaci quando taci perché sei come assente,
e mi ascolti da lungi e la mia voce non ti tocca.
Sembra che gli occhi ti sian volati via
e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.

Poiché tutte le cose son piene della mia anima
emergi dalle cose, piene dell'anima mia.
Farfalla di sogno, rassomigli alla mia anima,
e rassomigli alla parola malinconia.

Mi piaci quando taci e sei come distante.
E stai come lamentandoti, farfalla turbante.
E mi ascolti da lungi, e la mia voce non ti raggiunge:
lascia che io taccia col tuo silenzio.

Lascia che ti parli pure col tuo silenzio
chiaro come una lampada, semplice come un anello.
Sei come la notte, silenziosa e costellata.
Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice.

Mi piaci quando taci perché sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Allora una parola, un sorriso bastano.
E son felice, felice che non sia così.

LENTAMENTE MUORE
Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e non cambia il colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi fa della televisione il suo guru
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco ed i puntini sulle “i”
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore ed ai sentimenti

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incerto pur di inseguire un sogno
chi non si permette, almeno per una volta nella vita,
di fuggire i consigli sensati

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso

Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare
Muore lentamente chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce

Evitiamo la morte a piccole dosi
ricordando sempre che l’essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.
Soltanto l’ardente pazienza
porterà al raggiungimento
di una splendida felicità

 
 
 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 18 Febbraio 2007 da diversa2004

Giorno Felice...quasi...

Ieri giorno 17/02/2007 é stata una giornata

 particolarmente speciale per me:é  tornato mio padre 

e mi  sono svegliata con un suo abbraccio...finalmente la pace

 è scesa ad accarezzarmi e almeno per un giorno non ho

ucciso me stessa...

Poi finalmente é venuto Dario a trovarmi !

Ero molto felice di vederlo MI è mancato molto ma per certe circostanze non ci siamo più sentiti...Non so...

forse è stato meglio così...Non avrei

potuto fare l'indifferente ...Il fatto è che c'è sempre stato

 un rapporto particolare con lui ...Mi ha sempre

 trasmesso brividi che mai nessuno è stato capace di

donarmi ...E poi ieri dopo tanto tempo ci siamo

 riabbracciati ...I suoi occhi mi hanno rapito come

hanno sempre fatto e spesso mi distraevano e neanche lo ascoltavo..é stato davvero bello rivederti ,

riabbracciarti e sentirti vicino a me...

Adesso sento un ulteriore pace dentro me...

non me ne sono data per tutto questo tempo...

Poi ieri mi hai detto che sono stata stupida a non farmi

 sentire per tutto questo tempo...Io ti ho risposto che

 anche tu lo eri per lo stesso motivo :la verità è che

abbiamo sbagliato e frainteso tutti e 2 ...

NOn perdiamoci ...Tu sei  rimasto sempre dentro me ...

Sei diverso da tantissima gente...

Mi hai segnato fin dal primo momento...

non so se quello che ho provato in passato per te

fosse amore ma una cosa è certa:

ti voglio bene e non m'importa di tutto i lresto...

Dario grazie per la bella serata...Sono stata benissimo...

L'unica cosa che mi ha fatto stare male ieri è che il

 mio ex mi ha detto che sta conoscendo una tipa

e che gli piace molto...

Ha trovato la sintonia fin da subito come èsuccesso

 a noi

Ti chiedo solo di non fare paragoni...

Adesso Tutto è cambiato!
Sii felice...

immagine 

 
 
 

Post N° 54

Post n°54 pubblicato il 31 Gennaio 2007 da diversa2004

AUREOLA DI BORCHIE...

Rieccomi qui...fumo una sigaretta sul balcone della mia stanza...ancora una volta vestita dalla mia copertina in pile nel freddo delle 01:30 del mattino ..vedevo un film abbastanza triste come se non lo fossi già anche io...Mi affaccio per rompere la mia pigrizia di far cadere la cenere sul pavimento e vedo un uomo:toglie l'allarme della sua auto-scatoletta :un utilitaria ,una 600 che tanto piccola ma sembra essere così sicura...e mette in moto e va tra le strade della città ormai deserta ,la città spogliata dalla sua anima che sostanzialmente è il traffico !!almeno della mia città...é così strano di notte viaggiare:estremamente affascinante direi...

Rientro nella mia stanza tutta infreddolita e Sola...che sensazione :ti fa sprofondare giù ...poi però quasi all'istante mi rammento che lo voglio io...che ancor di più delle altre volte mi allontano,mi abbandono ,scappo ,e chiudo gli occhi...pensando che gli altri siano solo attori non protagonisti...Vedo di piacere alla gente in linea di massima ma forse è la gente che non piace a me o meglio non me la faccio piacere...per paura...ma di cosa ??mi chiedo...e mi domando continuamente cos'è ...

 
 
 

Post N° 53

Post n°53 pubblicato il 31 Gennaio 2007 da diversa2004

 immagine

Spira speranza la mia anima,

per mezzo di scorci avanza

e per mezzo di sguardi attoniti si sofferma...

Trasuda voglia gelida di carezze amare,

di convulsi movimenti appena accennati!

Amettilo di voler osare ,

di voler attingere alla fonte dei forti brividi!

Dillo che vuoi perderti !

No!

Mi fermo e tremo arrestata per muti rimproveri

e sguardi severi...

 
 
 

OPPIO

Post n°51 pubblicato il 23 Gennaio 2007 da diversa2004

Quanto amaro è ancora questo cibo...

E per quanto ancora,mi chiedo,lo sarà!

Scende giù bruciante ,strisciando nell'esofago ,

scivola e si arresta con fare esitante...

Nello stomaco poi opera come Oppio:
Avvelena e fa marcire ciò che di florido ancora è rimasto

Fiamme sembra nel mal ridotto sacco!

Il bolo impregnatodi arancido veleno ha inglobato

tutto ciò che c'era e adesso Sussulta e Scalpita!

Il sacco ormai impotente Soffoca e Singhiozza!!

Si dimena ,cerca ristoro...IMPOTENTE!

Si rassegna:deve digerire quella maligna poltiglia

che piano viene inghiottita dalle ormai anguste pareti evanescenti...

Quasi sembra volerle lacerare con vezzo brutale!

Piano...Piano...Viene assorbita la bestiola Scalpitante:

Le sue parti raggiungono con Sofisticato e Sicuro moto ,

ogni Sito del mio incoscio corpo:

S'intrufolano prepotentemente in cervello,cuore e sangue...

L'amaro è ora in me in ogni singola cellula,

dentro le mie membra ormai profondamente mutate...

 
 
 

2 Gen. 2007

Post n°50 pubblicato il 02 Gennaio 2007 da diversa2004

immagine

Eccoci!E' arrivato un nuovo anno...tutti in questo

momento ci chiediamo cosa ci riserverà questonuovo CICLO ,tutto comincia da capo...in senso annalistico!

ok ..si fa un bel respiro e ,come se fosse di buon auspicio,cerchiamo di fare il resoconto di ciò che è accaduto durante l'anno appena trascorso e facciamo

 3000buoni propositiper il nuovo, come se tutto venga rimosso:cerchiamo di chiudere conti,di concludere affari,

di arrivare alla risoluzione di un problema,

di prefiggerci nuovi obbiettivi e ripercorrere strade

ormai abbandonate

 da tempo per pigrizia,chiudere una volta

 per tutti quella storia che è nata,cresciuta,

maturata e anche marcita di cui rimangono solo

 i rami secchi!C'è voglia di fare,di continuare,

di voltare pagina e finalmente sentirci più felici...

perchè tutti pensiamo di meritarcelo proprio!che

buffo..6miliardi di persone diverse che si

 aspettano le stesse cose o che solo...Lo sperano!

Personalmente il capodanno di qst 2007

l'ho passato di merda...Anche comprensibile

 visto ciò che mi sta accandendo...ma oggi ,il 2,

il giorno è iniziato bene con una bella notizia!

che sa tanto di ripresa!e allora oggi mi sento meglio...

e sto cominciando anch'io a credere ad un

buon inizio d'anno!che sia propiziatorio?

Come tutti anche io ho fatto il mio BILANCIO

dell'anno  appena passato:una bella storia d'amore

 vissuta solo per 4giorni,ma molto intensamente ,

finita per la mia insofferenza arrivata al limite

durante qst estate ;una storia che sembrava stesse

decollando con una xsona importantissima ma ...

la mia insofferenza a sentirmi legata si e

 fatta sentire di nuovo!non mi accontento certo !

La rinascita dopo essermi lasciata:

era una storia dolorosa,il volere e il non potere ,

il perenne senso d'impotenza !

Ma come potevo io ancora 17enne,sopportare

 una storia a distanza??nooooo!

Dopo ho cercato di andare avanti...

e ci sono riuscita ,ERO FELICE,le piccole cose

mi rendevano soddisfatta!L'estate mi aveva Portato

un cagnolino,un trovatello ,un incrocio tra

 un bastardino e un bassotto!!dolcissimo!

abbiamo legato tanto ,lo consideravo mio figlio...

BILLO BELLO!Ma il destino si diverte

sempre a mescolare le carte che noi accuratamente

abbiamo messo in ordine..così la prima volta

i vicini bastardi l'hanno dato via,era sparito ...

Stavo malissimo!Mi domandavo perchè tutto ciò

a cui tenevo dovevo perderlo...Dopo circa un mese ,

prima di andare a lavoro,in mezzo alla strada ,

come un miraggio chi vedo???BILLO!!!Quanto ero felice!

lui mi ha corso incontro ed era felicissimo di vedermi!

faceva quel mugolio quando mi vedeva...

e in quel momento gli promisi guardandolo

che l'avrei protetto io...Ma qualche figlio di puttana

 se lo è portato via...l'ha rapito...si perchè era

uno spirito libero...gli piaceva stare xstrada

ma gli piacevano anche le coccole...

Così dopo l'ennesima perdita...Ho cercato di

tirarmi su!difficilissimo...L'estate 2006 dunque

e stata pesante,neanche il lavoro che ho fatto

mi ha soddisfatto tanto,La baby sitter !

nn sto qui a spiegare..Cmq tornata a Palermo

e cominciata la scuola,

scopro che tutti i miei vecchi prof sono cambiati!!

al 5anno?Per l'anno della maturità??

Ho pianto anche per questo:Il mio Prof preferito;

Maurizio Midulla,nn c'era più!Prof di filosofia,pedagogia,sociologia e psicologia,

maestro di vita e dispensatore di lezioni di consigli importantissimi,spunto vivente di riflessioni

che riuscivano a farmi interagire con la parte

più profonda di me...Aveva tutta la mia stima ,

e so ,anche io la sua...L'ha sempre a vuto cn me

 solo x una cosa :non studiavo mai ma me la

cavavo sempre!una volta mi disse "TI SALVA LA

TUA INTELLIGENZA E LA TUA IRONIA"eheh!

c'era un bel rapporto...anche lui andato via...

ora dovevo riemergere nuovamente...La vita ripresa

 in città ,cominciato a d uscire la sera  con Vasilica,

tutto sembrava trascorrere non dico bene ma

NONmi lamentavo...Poi I 18anni e il pensiero

alla patente!e anche qst è passato...

Poi dal 21novembre

 erano calate di nuovo le tenebre...La notizia

 della malattia di mio Padre...

(e nn voglio aggiungere altro...)e così si è

 appena concluso questo 2006...Conclusione

alquanto pessima...diciamo che è stata la

 sintesi di questi 365 giorni vissuti!

Un anno di perdite,di dolore ma,

anche di felicità anche se in piccole dosi!

Ora il 2Gennaio 2007 é un bel giorno...

Anche il sole che rischiara l'oscurità!

Adesso la Felicità sembra Più vicina!

Tanti Baci e Tanti AugurI!

Godetevi ogni attimo come se fosse l'ultimo!

Che i miei desideri possano avverarsi ,

che i miei obbiettivi possa raggiungerli,

e che possa dimostrare quanto valgo!

Voglio la mia rivincita!immagine

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: diversa2004
Data di creazione: 15/05/2005
 
immagine
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

PietroPIZZIMENTOSilviaLombardo2005matuomoun40ennemonellacciomarco2002xviscomi1971emanuele1982romacercasi_sorrisoinfaticabile2Rogyartsf3d3rico36ggina0stefanosterbinikaratycborini
 

ULTIMI COMMENTI

compplimenti...è lacerante! Francy
Inviato da: FRANCESCA
il 17/01/2012 alle 15:28
 
Grafia accurata, punteggiatura corretta, descrizione...
Inviato da: un passante a caso
il 04/10/2011 alle 15:36
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 15:22
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 21:25
 
(Profonda ed intensa). Forse è paura di tornare a vivere...
Inviato da: Anonimo
il 30/11/2007 alle 18:34
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
immagine
 
immagine
 
immagine
 
immagine
 
immagine