Creato da delego.in.te il 13/10/2012

Lamine sovrapposte

Flusso laminare - Flusso il cui comportamento è determinato dalle forze di attrito interno. Nel flusso laminare, a differenza del flusso turbolento, gli strati infinitesimi di fluido scorrono dolcemente uno sopra l’altro, senza che avvenga alcun rimescolamento, neanche a livello microscopico. (treccani)

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie per le tue parole Gabriella. Tu ormai sei "una...
Inviato da: delego.in.te
il 17/01/2020 alle 23:42
 
Sono molto orgogliosa di te, mio caro Francesco, perchè sei...
Inviato da: gaza64
il 17/01/2020 alle 17:22
 
Quella gode di ottima salute.
Inviato da: delego.in.te
il 21/06/2018 alle 22:46
 
e dell'indigenza culturale?
Inviato da: Dizzly
il 20/06/2018 alle 21:14
 
Grazie per le visite sull'altro blog. Fa sempre...
Inviato da: delego.in.te
il 18/06/2018 alle 14:12
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 

AMICI DEL BLOG

Amici del blog[ger]

cricetodoc

donnacamminante

gaza64

     

Fanny_Wilmot

Less.is.more

misteropagano

     

Narcysse

Sbelerch

sciarconazzi

 

 

 

sofiaa7

 

 

 

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« Sunday MorningLutto »

Rescue me


Musica: Fontella Bass - Rescue Me
Clicca sul tasto play

Il post di oggi è un post ritardatario. Mi spiego. Ieri cercando della musica in internet ho letto una notizia del 28 dicembre 2012. In quei giorni ero preso da problemi familiari e la  notizia mi è sfuggita (ammesso che sia stata data da tutti i mezzi di informazione). Si  tratta della scomparsa di Fontella Bass. La cantante soul che nel 1965 aveva scalato le vette delle classifiche con il brano "Rescue Me".


Fontella Bass

Era la vedova del grande trombettista jazz il Lester Bowie (scomparso nel 1999) uno dei componenti dell'Art Ensemble of Chicago.


Lester Bowie

Forse Fontella Bass è sempre vissuta un po' nell'ombra. Nel corso della carriera si è battuta a lungo per il riconoscimento delle royalties del suo maggiore successo, usato per colonne sonore e pubblicità. La canzone è stata reinterpretata da star come Cher, Pat Benatar, Diana Ross e da Aretha Franklin in uno spot per Pizza Hut nei primi anni ’90 (con il titolo trasformato in «Deliver Me»).

Ho assistito ad un suo concerto una decina di anni fa. Aveva già superato i sessanta anni. La ricordo come una cantante ancora energica e coinvolgente, ma allo stesso tempo con una certa classe. La notizia della morte seppur con un ritardo di quattro mesi, mi rattrista molto.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Presentata al contest sul blog GRAPHIC_U'