Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaraurlodifarfallarinoredos720Costanzabeforesunsetandcp0luise7studio.siarcQuartoProvvisorioMIJAGIornella63.ocmarco3dgl9mattia.101aramar1959martellodgl13
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 27/01/2022

Predizioni cassandriche e antiche metafore.

Post n°1933 pubblicato il 27 Gennaio 2022 da fedechiara
 

Finirà male. Male per il centrodestra che si spaccherà sulla linea di faglia tettonica Salvini/Meloni sul nome di Cassese, il cavallo di Troia dei Danai del pd, che se ne stanno annidati nel capace ventre della retorica costituzionale e dell'alibi professorale, ma sono pronti a saccheggiare e uccidere e incendiare la città dedita al culto di Apollo e solo la Meloni-Enea si salverà e partirà per i lidi italici, trascinandosi dietro i profughi di gran parte del consenso elettorale che fu di Salvini-Ettorre e di Giorgetti-Astianatte.
E nella partita a poker a carte scoperte Salvini si è dimostrato cattivo giocatore ed ha abboccato all'amo di Letta-Ulisse, il noto menzognero politico del mito, che gli ha ucciso i candidati-proci nella cuna e impone oggi il finto 'superpartes' Cassese. Superpartes e 'impolitico' come lo erano le sardine clamanti in piazza – e vennero immediatamente smascherate quale bolsa e un filo ridicola invenzione mediatica del think tank del pd – ormai alla frutta e al grappino politici.
Occhio alla votazione di oggi, gente, perché se quelli della Lega non mostreranno un sussulto di orgoglio politico e faranno entrare nelle mura della città il cavallo di Troia di Letta-Ulisse cederanno le vergognose armi al solo condottiero rimasto nel centrodestra, dopo la morte (politica) di Berlusconi-Priamo. Un condottiero donna - e dalla sua diaspora ed esodo lungo e faticoso (l'intera Eneide, che palle) nascerà finalmente una destra non spuria e degna delle tradizioni della morta città di Apollo. Leviamo alti gli scudi e i peana contro il prossimo settennio di moscia tradizione italica.
Auff! Che gran fatica gestire le antiche metafore.

 
 
 

Fatela girare.

Post n°1932 pubblicato il 27 Gennaio 2022 da fedechiara
 

27 gennaio 2018
A visitare quotidianamente i social forum si ha la dimostrazione clamorosa (è il caso di dirlo) di quell'adagio che recita(va) 'non c'è sordo peggiore di chi non vuol sentire'. E anche la favola triste del pastore burlone che si divertiva un mondo a gridare 'Al lupo, al lupo!' in assenza del medesimo vi trova riscontro, ma nel senso inverso, ahinoi, perché tutto il gridare alle 'fake news! fake news!' e alle 'Bufale! Bufale!'che fanno gli s-governanti sinistri e i leaders di partito di sinistra conventicola provvisoriamente al vertice delle istituzioni della repubblica trova orecchie aperte in alcuni profili di persone scarsamente attrezzate alle ricerche che si possono fare in Rete per verificare di persona se davvero di 'fake news' si tratta oppure se vi è costrutto e riscontro - e, per ragioni di partito preso e ostinata e cieca appartenenza alla fazione accoglientistica ad oltranza quei dessi lo vogliono nascondere al popolo per tema di contraccolpi elettorali prossimi venturi.
E bene ha fatto un mio amico feisbuchiano a rispondere con link confermativi e originali a un tale che gli gridava compulsivamente 'fake news!' come commento stupido al suo link che illustra e resoconta le guerre intestine che si combattono nelle disgraziate enclaves di alcune città della Svezia, Malmoe in primis. Ed è vero, invece, che molta parte di queste informazioni di libera stampa e della Rete sulla tragedia dell'ordine pubblico conseguente al troppo che stroppia di immigrazioni massive e non integrabili sono regolarmente censurate e/o pochissimo evidenziate dai giornaloni di regime e dai giornalisti televisivi e radiofonici ostinatamente buonisti, - ad onta delle mille evidenze del dramma epocale che sta vivendo l'Europa a causa del 'nemico in casa' che ha stipato a milioni nelle banlieues delle metropoli europee e di cui si parla solo per il ricorrente esplodere di stragi e mitragliate di kalashnikov o per l'irrompere dei tir sulla folla di Nizza e Berlino. Domani chissà.
Il 4 di marzo mandiamoli a casa questi pastorelli che 'non c'è peggior sordo e cieco...'
Esempi di bufale da far girare: 'Cassese è superpartes.' (fatela girare) 
Nessuna descrizione della foto disponibile.