« RassegnazioneIncubo »

Perché?

Post n°268 pubblicato il 19 Settembre 2010 da Nuta

Ieri ho assistito dalla curva Fiesole alla debacle della squadra viola.

Ritengo che il pubblico, benché qualche coro fosse probabilmente eccessivo (ma del resto quando si litiga con chi si ama accade sempre di dire qualche parola di troppo), abbia tutte le ragioni per contestare apertamente.

E il buon Sinisa, peraltro estraneo alle contestazioni, dovrebbe anche fare uno sforzo in più per capire, anziché dire che alla terza giornata tutto questo sembra prematuro.

Noi tifosi viola di difetti ne abbiamo tanti, ma che ci manchi la pazienza proprio non ce lo può dire nessuno: è dall'inizio del 2010 che vediamo prestazioni indecorose, delusioni e sconfitte, e proprio per questo abbiamo escluso dai cori l'unica persona, mister Mihajlovic, che non può esserne la causa (esattamente come non era la causa Prandelli).

Sinisa giustamente difende la squadra e si prende le sue colpe, facendolo anche con modi spicci, ma tutta Firenze sa che i problemi nascono da lontano, lui semmai ha fatto qualche errore... il mio timore è che non sia in grado di leggere la situazione, che non capisca i propri tifosi, che soprattutto non capisca i propri giocatori: in poche parole, senza entrare negli aspetti tecnici, temo che non sia la persona giusta per gestire la situazione attuale, anche se tutti noi riconosciamo che non è colpa sua se siamo sprofondati in questo baratro.

Ieri nel secondo tempo la Fiorentina si è dimenticata di scendere in campo: quando la Lazio ha fatto gol, tutti noi sapevamo che stavamo per prendere gol, tanto era evidente il dominio che i biancocelesti stavano esercitando.

Non credo che sia possibile parlare di episodi come fa Corvino, nè disquisire sulla tattica di gioco come verrebbe naturale fare a me (per esempio, accanto a un disorientato Montolivo sarebbe stato meglio ci fosse Donadel, che ha maggior dinamismo e fa più pressing rispetto a un morto vivente com'era ieri Zanetti; oppure, il buon Ljajic che tutti i giornalisti hanno valutato come "unico ad avere la sufficienza", avrebbe dovuto seguire Ledesma e non far fare al play avversario tutto quello che ha voluto per tutta la partita, gol compreso).

Infatti a questo punto non possiamo spiegare questa situazione con le disavventure arbitrali (che pure ci sono state e anche troppe), né con la sfortuna, né con alcune scelte sbagliate, né con gli infortuni.

Ieri la Lazio giocava senza Zarate e Floccari, è entrato un perfetto sconosciuto e ha segnato il primo gol della sua carriera...

Il motivo di questo disastro noi non lo conosciamo e la mia paura è che non lo conosca neanche chi dovrebbe risolverlo: certamente c'è qualcosa che non va nello spogliatoio e forse non solo lì.

In società qualche problema evidente c'è, e in passato è stato probabilmente mascherato dalla grande abilità di Prandelli, che forse ha avuto il "torto" di parlar chiaro con la proprietà che ha così pensato bene di disfarsene.

La situazione complessiva è disastrosa, a tutti i livelli: dal più alto, dove ogni progetto di crescita è stato abortito dalle sabbie mobili della politica (solo burocrazia o bastoni abilmente messi fra le ruote da chi a Firenze detiene il potere?), tanto che ADV ha parlato di "utopia", in riferimento alla cittadella; al più basso, dove la tifoseria viola è passata in breve tempo da essere una delle più calde e più presenti d'Italia a quella sfilacciata e divisa di oggi, con la curva Ferrovia vuota, la Fiesole spaccata in due dalla tessera del tifoso, e con la "dittatura delle tv" giunta a compimento.

In mezzo, una squadra che tutto è fuori che una squadra, dove ognuno corre per conto suo e non vi è la minima parvenza di un gioco organizzato

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/Nuta/trackback.php?msg=9285655

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
cloudbreak
cloudbreak il 19/09/10 alle 17:27 via WEB
Hai centrato il bersaglio: qualcosa è successo a livello di spogliatoio, di rapporti tra i giocatori. Questa non è una squadra, è un'accozzaglia di persone che giocano ciascuno per il proprio tornaconto, che non si muovono come dovrebbe fare una squadra. E non è colpa di Mihajlovic, perchè questa situazione c'era già negli ultimi mesi della gestione Prandelli. Ieri ho visto qualche giocatore, là, sulla fascia sinistra, che ha letteralmente mandato a quel paese i suoi compagni dopo un'azione abortita a causa del suo errore: ci sta, succede. Ma non l'ha fatto solo una volta. Anche perchè non gli passavano quasi mai la palla, tanto che doveva andare a cercarsela in giro per il campo. Ma questo è solo un esempio. Ci sono giocatori che sono entrati in campo già "stanchi", abulici, senza voglia. Perchè? Non è dato saperlo. Occorrerebbe veramente che Sinisa prendesse realmente i suoi giocatori per lo stomaco, uno ad uno, e li mettesse di fronte alle loro responsabilità, per tentare di capire cosa ci sia sotto, da cosa provenga questo scollamento. Altrimenti non si va da nessuna parte, e la faccenda si fa solo pericolosa.
Poi sottolineo una delle ultime frasi che scrivi, quella relativa al progetto di crescita ipotizzato con la realizzazione della famigerata Cittadella: possibile che in un paese civile, in una città normale, debbano passare due anni di rimpalli tra amministrazioni pubbliche prima di arrivare ad un punto certo? Comune, provincia, regione, è tutto un rimandare la faccenda da una parte all'altra. Anche loro, i nostri amministratori, si decidano e diano risposte certe e definitive: o sì, o no. Così ci si regola di conseguenza. Non si può continuare a tirare 'sta storia per le lunghe.
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 19/09/10 alle 22:14 via WEB
a questo punto mi viene in mente che forse sarebbe stato meglio ripartire davvero da zero: vendere un po' di gente come pareva scontato qualche mese fa e rifondare la squadra, magari dietro indicazioni del tecnico. Questo immobilismo del mercato in uscita, a questo punto, è stato un errore. Poi c'è immobilismo anche altrove: forse anche i Della Valle farebbero bene a seguire un loro piano indipendentemente dalle risposte lunghissime della politica. Tipo: entro sei mesi occorre programmare sulla cittadella. Aut aut: si fa o no entro questo termine? Se sì bene, altrimenti si passa la mano. La fase d'attesa non giova a nessuno
(Rispondi)
ilike06
ilike06 il 19/09/10 alle 18:35 via WEB
non te la prendere se non commento i vostri post calcistici... non ne capisco nulla. però.... vi ho sgamati di làda cate... siete bellissimi :))
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 19/09/10 alle 22:15 via WEB
ciao bellissima! Posso solo dirti che neanche io ci capisco nulla, te l'assicuro! Un bacio!
(Rispondi)
adamsmith76
adamsmith76 il 19/09/10 alle 20:57 via WEB
Beh, ero passato con le migliori intenzioni ma...la tua è un'accusa ben precisa verso il mio assistito!! Che significa disorientato? Mah... Incredibilmente ieri sera ho visto le immagini della partita: sul secondo gol ho pensato che se giocavo io in difesa forse non segnavano...bastava ci fosse almeno una persona lì ( anche ferma!)... Pe quanto possibile ti auguro una serata serena e sempre Forza Fiore!!!
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 19/09/10 alle 22:18 via WEB
ciao Adam! Montolivo è un ottimo giocatore, io stravedo per lui e mi viene sempre da difenderlo anche quando è sotto tiro da parte di un pezzo della nostra tifoseria. Il suo problema è caratteriale, non sa affrontare le situazioni difficili e forse la fascia di capitano non è in grado di portarla, non avendo il carisma necessario. Adesso lui scompare dietro le paure e i problemi e questo non va bene... e va ancora meno bene se si pensa che dovrebbe invece essere il trascinatore dello spogliatoio
(Rispondi)
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 19/09/10 alle 22:25 via WEB
E come faccio a spiegare tutto questo a Montolivo? Qui ci vuole Freud... trascinatore dello spogliatoio? Quante cose devono fare i calciatori! A questo punto fammi pure dire che guadagnano poco allora...
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 19/09/10 alle 22:28 via WEB
ma no, queste cose non le fanno i semplici calciatori, le fanno i capitani delle squadre. Che solitamente hanno la bravura, ma anche una certa esperienza e una certa saggezza, figlie di un carisma che hai di tuo o che ti sei conquistato con gli anni. Riccardo mi sembra un po' acerbo, forse è un compito più grande di lui!
(Rispondi) (Vedi gli altri 4 commenti )
 
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 19/09/10 alle 22:37 via WEB
Come esperto di calcio valgo zero, come procuratore ancora meno... Ti auguro una serena notte, Sandro. E forza fiorentina!!!!
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 20/09/10 alle 07:00 via WEB
;))) ciao Adam! E ricorda che mercoledì sera si rigioca tutti di nuovo...
(Rispondi)
 
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 20/09/10 alle 21:06 via WEB
Corro subito ad avvisare Montolivo! Si era preso una breve vacanza...;-)
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 20/09/10 alle 23:06 via WEB
altro che breve, ancora non lo abbiamo visto (anche se era in campo), pareva una figurina come quelle che hanno messo a Trieste sugli spalti...
(Rispondi)
bretpunto
bretpunto il 19/09/10 alle 21:08 via WEB
la Fiesole spaccata in due dalla tessera del tifoso aaaaaaaa ma allora anche da Voi ci sono fratture nella tifoseria Sera NUTA :))
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 19/09/10 alle 22:20 via WEB
ciao grande, ho letto il tuo commento di là e sappi che sono d'accordo con te! Infatti a Roma e a Firenze succede questo, e sono certo che succeda un po' ovunque
(Rispondi)
 
 
bretpunto
bretpunto il 20/09/10 alle 19:09 via WEB
Sandrone buonasera vecchia carcassa, noi siamo stati comprati da Unicredit con tutte le fondazioni leghiste appresso, e il padano ministro sta riuscendo a dividere anche la tifoseria e non solo la nostra, a Trieste i tifosi sono finti, gli stadi vuoti. Un solo grido resistere resistere resistere. Ciao Vecchiaccio
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 20/09/10 alle 23:05 via WEB
ma che vuoi resistere... ormai siamo alla frutta, hanno ucciso il calcio e tutta la passione. Te non ci crederai, Fà, ma qualche anno fa io avevo previsto che sarebbe successo quello che è successo a Trieste, la Cate mi è testimone! Comunque sarebbe il caso che le nostre due squadre si dessero una svegliata, che ne pensi? ;)
(Rispondi) (Vedi gli altri 3 commenti )
 
 
 
bretpunto
bretpunto il 21/09/10 alle 16:27 via WEB
Penso che per NOI ci vorra' un po' di tempo. I calciatori si sentono "appagati" e "senza stimoli" dopo la infruttuosa seppur gloriosa cavalcata dell'anno scorso !!!!!!!. Che vuoi che ti dica caro Sandrone le vite dei calciatori e dei tifosi sono come binari, viaggiano affiancati per un po' di tempo, poi improvvisamente uno scambio, e te li vedi allontanare cosi' inspiegabilmente mentre tu rimani li col coltello tra i denti perche' e' tutta la vita che hai il coltello tra i denti e cosi' sempre sara'. Perche' tu (tifoso) le motivazioni le trovi sempre, e ora piu' che mai "partecipare al rito" e' difficile e difficoltoso, ma ci sei e continui ad esserci. Loro invece superpagati perdono improvvisamente le "motivazioni" tanto so pagati lo stesso. Andare allo stadio e vedere la propria squdra vincere e' come un lauto banchetto. Quando vinci arrivi fino al digestivo, quando no rimani al primo. La fede per i propri colori anche con il primo ti rende comunque "sazio", e c'e' da aggiungere che si gode o quando si e' molto in alto o molto in basso (senza precipitare). E' rimanere nel mezzo che uccide la voglia. Per analizzare nella metafora lo "scambio" credo che i giocatori approfittino della ricreazione che si e' creata con una proprieta' che non c'e' piu' e la nuova che tarda ad arrivare, condisci il tutto con qualche infortunio e qualche sbaglio dell'allenatore, e una forma fisica precaria (attualmente corrono un tempo). Hai detto Sandro che hanno ucciso il calcio con le tv con le tessere con i tornelli etc etc, io dico di no, ancora no, ma ci sono molto molto vicini. Dividere una curva, penalizzare o criminalizzare una curva, signfica fermare il cuore pulsante della passione. Finito quello meglio cambiare sport o attivita' ludica. Ciao
(Rispondi)
 
 
 
cateviola
cateviola il 22/09/10 alle 00:01 via WEB
forse ancora no, ma ci sono andati vicini vicini(hanno ammazzato il calcio, il calcio è vivo solo per chi non si lascia spegnere in cuore la passione... ma è dura)
(Rispondi)
 
 
 
bretpunto
bretpunto il 26/09/10 alle 10:08 via WEB
si me so accorto quando prendi i scalini di taglio, ma e' il bello della diretta. ORA E SEMPRE
(Rispondi)
adamsmith76
adamsmith76 il 23/09/10 alle 21:25 via WEB
Se dovessi riferire al mio assistito il tuo giudizio su di lui gli verrebbe un infarto!! Gli dirò semplicemente di far meglio... Buona serata, Sandro:))
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 26/09/10 alle 21:45 via WEB
Montolivo è un grande giocatore e oggi lo ha ulteriormente confermato. Speriamo che cresca anche come "attributi", dai!
(Rispondi)
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 27/09/10 alle 16:11 via WEB
Più andiamo avanti e più i "complimenti" aumentano...meglio che non dica nulla al mio assistito....Intanto buona giornata, Sandro:))
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 29/09/10 alle 20:16 via WEB
No no, complimenti veri e sinceri a Riccardo, che forse dovrà anche operarsi e che sta stringendo i denti per poter giocare ogni settimana!
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 29/09/10 alle 23:29 via WEB
...e già, forse si dovrà operare Riccardo ( sai pure il nome!). Non volevo anticiparlo ma a quanto pare tutti lo sanno... Buona serata:)
(Rispondi)
juanmanuelvargas0
juanmanuelvargas0 il 26/09/10 alle 20:52 via WEB
Criticate, criticate...le vostre critiche servono da stimolo. Visto che grande vittoria??? Buona serata anche a te, Sandro!
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 26/09/10 alle 21:46 via WEB
oh, se avete bisogno dei nostri fischi per svegliarvi, noi siamo pronti a fischiarvi di nuovo, ahahah!!!
(Rispondi)
 
 
juanmanuelvargas0
juanmanuelvargas0 il 26/09/10 alle 22:33 via WEB
...senza esagerare però. Solo fischi democratici...
(Rispondi)
 
 
 
cateviola
cateviola il 27/09/10 alle 00:10 via WEB
domenica prossima, forse... con la speranza che non ci siano fischi, né nei novanta minuti più recupero in cui avete bisogno solo di tifo e incoraggiamento né dopo, perché dovrete farci ancora contenti ;)
(Rispondi)
 
 
 
Nuta
Nuta il 29/09/10 alle 20:15 via WEB
invece... applausi a Juan Manuel! GRANDE!!!!!!! Terzo scudetto forse non ancora, ma terzo figlio SI'!!!
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
juanmanuelvargas0
juanmanuelvargas0 il 03/10/10 alle 11:32 via WEB
Terzo figlio?? Dopo così pochi mesi dalla seconda?? Non so se sono da applausi... Intanto ci ritroveremo tutti in Curva a tifare Fiorentina, visto che mi dicono che sono infortunato...
(Rispondi)
adamsmith76
adamsmith76 il 07/10/10 alle 23:25 via WEB
Buona serata, Sandro anche da parte di Montolivo!
(Rispondi)
adamsmith76
adamsmith76 il 08/10/10 alle 21:11 via WEB
Aspetto che qualcuno mi dica quando gioca Riccardo: domani o dopodomani?? Intanto buona serata, Sandro:))
(Rispondi)
 
cateviola
cateviola il 08/10/10 alle 22:30 via WEB
Oh Adam! Ma Riccardo che combina? Ti ha fatto intendere che si gioca? C'è la sosta del campionato per la nazionale (stanno giocando adesso, sempre zero a zero... vedo con la coda dell'occhio mentre Sandro studia le mosse del suo collega Prandelli). Tienilo d'occhio il tuo assistito, deve guarire bene con quella caviglia... niente strapazzi per discoteche e roba simile, mi raccomando ;)
(Rispondi)
 
 
adamsmith76
adamsmith76 il 08/10/10 alle 23:09 via WEB
C'è la nazionale? Non ho tv nella stanza e non me ne sono proprio accorto! Anche perchè stasera è più difficile del solito restare collegati... Per le discoteche andrò io al suo posto...tranquilla! ahahah
(Rispondi)
adamsmith76
adamsmith76 il 09/10/10 alle 23:18 via WEB
Letto sul sito on line de La Nazione: Cittadella, capiolo chiuso. Credo lo abbia detto Della Valle dando la colpa al governatore Rossi...
(Rispondi)
 
Nuta
Nuta il 11/10/10 alle 22:28 via WEB
ciao Adam! No, non credo che sia ancora chiuso il capitolo cittadella. Sono arrivato a questa conclusione dopo aver pensato che i Della Valle probabilmente hanno solo voluto dare una scossa all'ambiente politico e non, per poi riprendere il discorso più avanti. Tanto i tempi sono biblici, quindi si possono ampiamente permettere di accantonare la questione e riprenderla a tempo debito. A Firenze si sta giocando una battaglia senza esclusione di colpi: all'esterno questa guerra è fra Rossi e Renzi (che pure, in teoria, sono dello stesso partito...), in realtà essi sono la rappresentazione di quella che è la vera battaglia, che si gioca su un campo con riflettori spenti e quindi nessuno di noi la può conoscere, anche se quache cosa ci si può immaginare. Una cosa è certa: la Fiorentina e i Della Valle non possono continuare a camminare insieme se quel progetto fallisce, non esiste una terza via. Ecco perché credo che in realtà la gara sia ancora lunga. Concludo dicendo che la cittadella viola non dovrebbe interessare solo i tifosi viola, ma anche e soprattutto tutti i cittadini di Firenze, città morta, che vedrebbe finalmente qualche possibilità in più, qualche posto di lavoro, qualche ravvivamento importante per tutti. Ma questo non è stato capito o, forse, non si è voluto far capire
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Tutti per Borgonovo

Clicca sul banner per leggere

 

I miei link preferiti

Ultime visite al Blog

sols.kjaerPervinca74MAN_FLYpit1961castello_niceicavallidirossrespirolentamenteelisa.r79debora.candiottolumil_0mta74ali80chevallDIAMANTE.ARCOBALENOGabriele_Ics
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom