Creato da StreetFighter_S il 14/11/2009
Metto in moto la vita!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

StreetFighter_Squelchecontabeckyb1979Raggi0diLunAtheodora84DOLCEMENTECATTIVA76boccarossa69elisabetta_fivideomusicraba_ramaligabossk.dolcemonellaYamaGasfulvia.vaccari
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Il mondo che non c'è più

Post n°34 pubblicato il 23 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

Noi che...
 
Noi che la penitenza era "dire fare baciare lettera testamento".
Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo "Parco Della Vittoria e Viale Dei Giardini".
Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.
Noi che mettevamo le carte da gioco con le mollette sui raggi della bicicletta.
Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con la bici era il più figo.
Noi che "Va bene, ti faccio fare un giro con la bici nuova, ma non devi cambiare le marce!".
Noi che il Ciao o il SI si accendevano pedalando.
Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c'era l'amico in casa.
Noi che avevamo adottato gatti e cani randagi che non ci hanno mai attaccato nessuna malattia mortale anche se dopo averli accarezzati ci mettevamo le dita in bocca.
Noi che quando starnutivi, nessuno chiamava l'ambulanza.
Noi che i termometri li rompevamo, e le palline di mercurio giravano per tutta casa.
Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita, e poi la bella, e poi la bella della bella...
Noi che giocavamo a "Indovina Chi?" e conoscevamo tutti i personaggi a memoria.
Noi che giocavamo a Forza 4 e al Tris.
Noi che giocavamo a nomi, cose, animali, città... (e la città con la "D" era sempre Domodossola).
Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l'album Panini.
Noi che avevamo il "nascondiglio segreto" con il "passaggio segreto".
Noi che ci divertivamo anche facendo "Strega comanda color...".
Noi che giocavamo a "Merda" con le carte.
Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e ci toccava riavvolgere il nastro con la penna.
Noi che avevamo i cartoni animati belli!!!
Noi che "Sì, ma se Julian Ross non fosse malato di cuore sarebbe più forte di Holly..."
Noi che le barzellette erano Pierino, il fantasma formaggino o un francese, un tedesco e un italiano...
Noi che alla messa ridevamo di continuo.
Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.
Noi che si andava in cabina a telefonare.
Noi che non era Natale se alla tv non vedevamo la pubblicità della Coca-Cola con l'albero.
Noi che al nostro compleanno invitavamo tutti, ma proprio tutti, i nostri compagni di classe.
Noi che se guardavamo tutto il film delle 20:30 eravamo andati a dormire tardissimo.
Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.
Noi che ci sbucciavamo il ginocchio, ci mettevamo il mercurocromo e più era rosso più eri figo.
Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna ed eravamo sempre sorridenti.
Noi che il bagno si poteva fare solo dopo le 4.
Noi che quando a scuola c'era l'ora di ginnastica partivamo da casa in tuta.
Noi che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da soli.
Noi che se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la mamma te ne dava 2.
Noi che se a scuola la maestra ti metteva una nota sul diario, a casa era il terrore.
Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.
Noi che però sappiamo a memoria "Zoff Gentile Cabrini Oriali Collovati Scirea Conti Tardelli Rossi Antognoni Graziani (allenatore Bearzot)".
Noi che il "Disastro di Chernobyl" vuol dire che non potevamo bere il latte alla mattina.
Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio.
Noi che se andavi in strada non era così pericoloso.
Noi che però sapevamo che erano le 4 perché stava per iniziare BIM BUM BAM.
Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché c'era Happy Days.
Noi che il primo novembre era "Tutti i santi", mica Halloween.
Noi che le birre erano Peroni, Moretti, Dreher e Wuhrer... e basta!!!
Noi che a scuola con lo zaino invicta e la smemoranda.
Noi che se la notte ti svegliavi e accendevi la tv vedevi il segnale di interruzione delle trasmissioni con quel rumore fastidioso.
Noi che abbiamo avuto le tute lucide che facevano troppo figo.
Noi che si suonava la pianola Bontempi.
Noi che la Ferrari era Alboreto, la Mclaren Prost, la Williams Mansell, la Lotus Senna e Piquet e la Benetton Nannini.
Noi che il Commodore 64 e il registratore lentissimo s´inceppava sempre.
Noi che la merenda era la girella e il Billy all´arancia.
Noi che come scarpa da calcio avevamo la pantofola d'oro.
Noi che le macchine avevano la targa nera, i numeri bianchi, e la sigla della provincia in arancione!!!
Noi che quando vedevamo i biscotti della Bistefani "e chi sono io Babbo Natale?"
Noi che il Twix si chiamava Raider e faceva competizione al Mars.
Noi che abbiamo visto 15 volte i Goonies, Ritorno al Futuro e Stand by me.
Noi che giocavamo col Super Tele.
Noi che il tango costava ancora 5 mila lire e... "stai sicuro che questo non vola..."
Noi che le "All Star" le compravi al mercato a 10.000 lire.
Noi che avere un genitore divorziato era impossibile.
Noi che tiravamo le manine appiccicose delle patatine sui capelli dei compagni.
Noi che litigavamo e dopo 5 minuti facevamo già la pace.
Noi che non c'erano il Grande Fratello e L'isola dei Famosi.
Noi che con la paghetta compravamo dolci e figurine Panini.
Noi che "culo" o "palle" erano parolacce gravissime.
Noi che andavamo a casa degli amici e non mandavamo sms.

noi che abbiamo avuto le scarpe che se "pompavi la linguetta" si gonfiavano e facevano figo
noi che avevamo il BOMBER con la fodera arancione dentro che lo giravi per fare le "bande"
noi che portavamo la macchinetta fotografica a sviluppare e se avevi fatto una foto a cavolo te la tenevi e non la potevi cancellare
noi che per chiamare un amico .... si faceva il numero di casa
noi che a 15 anni si giocava ancora a biglie e non si "scopava" come fanno ora.... l'unica cosa per cui invidio questa generazione
noi che avevamo i pantaloni aggiustati e con l'orlo lunghissimo perchè andava bene pure l'anno dopo
noi che ci siamo messi le scarpe di nostro babbo/mamma quando ci andavano bene e ci sentivamo grandi
noi che si giocava con i master, con big gim e niente era elettronico
noi che abbiamo avuto la tv in bianco e nero
noi che duplicavamo le cassette e  non avevamo paura dei copyright
noi che avevamo l'AMIGA 500 con 5000 giochini e ci sentivamo programmatori informatici
noi che abbiamo provato a tirare giu' dal terrazzo un rotolo di carta igienica scottex per vedere se erano davvero 10 piani di morbidezza... ma abitiamo al 3°
noi che si andava a ballare la domenica pomeriggio

noi che ci siedevamo davanti sulla macchina di papa' era figo (e non pericoloso perche' c'e' l' airbag)
noi che...i jeansi arrivavano quasi sotto l'ombelico stretti con una cintura e non sotto il sedere larghi larghi
..noi che...con 10000 lire ti prendevi pizza e birra..e ti facevano pure il resto!!!!


NOI CHE SIAMO ANCORA QUI E CERTE COSE LE ABBIAMO DIMENTICATE E SORRIDIAMO QUANDO CE LE RICORDIAMO.

NOI CHE SIAMO STATI QUESTE COSE E GLI ALTRI NON SANNO COSA SI SONO PERSI!

E voi che altri dolci ricordi avete...chiudete gli occhi un attimo e lasciatevi trasportare indietro...
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Io

Post n°33 pubblicato il 23 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

Bene,ecco fatto! Ho eliminato l'ultimo tassello della mia vecchia vita,l'ultimo pezzettino residuo di un tempo ormai passato. Di quel periodo sono rimasto solo IO...sembra poco,niente...ma è tutto,è abbastanza per ricominciare. Mi guardo allo specchio e vedo chi sono,cosa sono...e mi piaccio,mi voglio bene! Sono IO,grazie anche al passato...nonostante le delusioni,grazie alle delusioni. Sono sempre IO nonostante tante cose siano cambiate,grazie al fatto che siano cambiate. Sono IO grazie a chi mi ha amato e a chi mi ha odiato,a chi mi ha capito un pochino e a chi mi ha fatto capire qualcosa,a chi mi ha tradito e a chi si è tradito...senza rancore,ma anche con indifferenza,addio. Ricomincio da ME

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Favori involontari

Post n°32 pubblicato il 23 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

Pensavi che spingendomi giù nel burrone mi avresti distrutto e saresti stata felice,ma hai fatto male i conti...mi hai solo fatto capire che sono capace di volare! E da qui ti vedo piccola piccola,tu che sei rimasta terra terra...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Linguaggio in codice

Post n°31 pubblicato il 13 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

Ti ricordi,te lo dicevo anche l'altra notte al telefono. Anche se a dire il vero...non dicevo nulla. Ma tu hai capito lo stesso. L'hai capito da tutto quello che non ho saputo esprimere. Dai silenzi,dalle titubanze,dalle pause...hai capito tutto quello che avrei voluto dirti,inclusa la parola amore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Strade

Post n°30 pubblicato il 13 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

E siamo ancora qui,io e te. Siamo insieme,in questo intreccio di emozioni e sensazioni. Siamo sulla stessa strada,fermi allo stesso incrocio provenienti da direzioni opposte. Forse è successo per caso...o forse no? Non mi importa la risposta ora...adesso voglio solo camminare insieme a te

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I'm back

Post n°29 pubblicato il 13 Febbraio 2010 da StreetFighter_S

Mi ero perso solamente un attimo,ma ora sono di nuovo felice. Mi sono di nuovo innamorato...di me!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gas!

Post n°28 pubblicato il 03 Gennaio 2010 da StreetFighter_S

Mi sento completamente vivo solo quando sono in moto...tutto il resto del tempo è attesa di salirci su e dare gas!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Da consumarsi preferibilmente...subito!

Post n°27 pubblicato il 13 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Ma non sarà che anche le persone hanno una data di scadenza? Un'amicizia che sembrava così speciale e gustosa ad un tratto ammuffisce e non ha più sapore,un'amore che ci aveva così tanto ubriacato che ad un tratto inacidisce e puzza come un vino dimenticato in frigo senza tappo...e quante cose dimenticate nella dispensa e in cantina,alcune magari ancora chiuse e mai assaggiate e ormai scadute,chissà se magari ne sarebbe valsa la pena! Di quante persone abbiamo solo sentito il profumo,di quante abbiamo gustato solo la superficie senza arrivare fino al cuore...e poi,magari proprio quando pensavamo fosse il momento giusto,ci siamo accorti che il tempo era già scaduto...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Verità fantasma

Post n°26 pubblicato il 13 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Non m'importa se ora le menzogne la sotterrano,se la cattiveria di certe persone non la fa emergere...so avere pazienza,so aspettare il momento in cui avrà la meglio su tutto e tutti. La verità stà osservando ogni cosa,stà nascosta dietro ogni bugia...e mi sorride,mentre aspetta di rivelarsi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Nuovo Volo

Post n°25 pubblicato il 10 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Tutto comincia ieri circa alle 13.40. Ascoltavo Radio DeeJay mentre mi recavo al lavoro e al CiaoBelli c'era l'imitazione di Giorgio Faletti,che veniva punzecchiato sul fatto che Fabio Volo stesse vendendo più di lui...aguzzo le orecchie e mi dico "ma allora è uscito il nuovo libro del mio scrittore preferito!" . Tengo a mente la cosa e comincio a lavorare,ma il piano d'emergenza è già pronto...alle 20,quando il più è fatto,chiamo un'amica e le chiedo gentilmente(era più un ordine) di guardare su Internet se fosse vero! A tempo di record arriva la risposta con titolo,data d'uscita e costo. Wow,meglio del Milionario con l'aiuto da casa :-) Ringrazio l'amica,che del resto ha fatto solo il suo dovere,e mi preparo per la corsa all'acquisto...fine lavoro ore 21,doccia veloce,gas a tavoletta in auto fino al vicino centro commerciale che chiude alle 21.30. Obiettivo reparto libreria,che raggiungo a passo rapido...e lo vedo subito tra tanti,il mio nuovo volo! Non prendo uno di quelli sopra la pila,ma uno in mezzo...non voglio di quelli troppo sfogliazzati o toccati da tante persone. Poi magari anche altri hanno fatto come me e quello che ho preso prima stava sopra...ma chissenefrega adesso,ho in mano un qualcosa che so già mi darà nuove emozioni,parole in cui mi ritroverò. Mi piace troppo il modo di scrivere di Volo,parole semplici,fatti reali e realistici,sembra parlare di ognuno di noi...ci sono tanti bravi scrittori,ma solo leggendo i suoi libri mi vengono i brividi. E un brivido mi è venuto solo a tenere in mano il nuovo libro e leggere soltanto la piccola introduzione del retrocopertina...

" I'll trade all my tomorrows for a single yesterday " : cambierei tutti i miei domani per un solo ieri,come canta Janis Choplin. E' forse proprio questo " Il tempo che vorrei " . Lorenzo non sa amare,o semplicemente non sa dimostrarlo. Per questo motivo si trova di fronte a due amori difficili da riconquistare,da ricostruire : con un padre che forse non c'è mai stato e con una lei che se ne è andata. Forse diventare grandi significa imparare ad amare e a perdonare,fare un lungo viaggio alla ricerca del tempo che abbiamo perso e che non abbiamo più. E' il percorso che compie Lorenzo, un viaggio alla ricerca di se stesso e dei suoi sentimenti,quelli più autentici,quelli più profondi.

Fabio Volo  " Il tempo che vorrei "

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IceMan

Post n°24 pubblicato il 08 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Il mio cuore è di ghiaccio,ma brucia ancora

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Aldilà

Post n°23 pubblicato il 07 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Ci sono momenti in cui abbiamo paura,momenti in cui siamo confusi,momenti in cui non troviamo una strada. Momenti in cui è difficile scegliere,attimi che possono cambiare la nostra vita,segnarla per sempre...se in bene o in male lo sapremo poi.    Ci troviamo di fronte all'ignoto e allora è facile scappare,tornare indietro al sicuro,al riparo di ciò che conosciamo già. Ma oltre a questo c'è qualcosa di meglio,c'è qualcuno che ci spinge più in là,aldilà del dolore della solitudine,aldilà del coraggio di aprire la porta del cuore,oltre l'inseguimento di un sogno. E' solo quando ci mettiamo alla prova che scopriamo chi siamo davvero. E' solo quando andiamo aldilà di noi che sappiamo chi possiamo essere. La persona che siamo..esiste! La persona che vogliamo essere aspetta solo di essere liberata! E stà proprio lì,dentro di noi, dall'altra parte del duro lavoro, sull'altro lato della fiducia, del credere in sè stessi e negli altri. Stà oltre la paura del domani,aldilà di ciò che ci aspetta in futuro.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Punti di vista

Post n°22 pubblicato il 07 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Voglio solo chiudere gli occhi un attimo...per riuscire a guardare più lontano

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Scelte

Post n°21 pubblicato il 06 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Nella vita hai due possibili scelte...o sei sicuro di ciò che vuoi e allora te lo prendi,oppure non lo sai e allora ti prendi ciò che arriva. Io ho scelto di scegliere ;-)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Attese

Post n°20 pubblicato il 05 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Ci sono persone che non vanno mai via per davvero,partono solo per un lungo viaggio e ti lasciano come ricordo un sorriso che è un arrivederci ...per un giorno che non sai quando,ma arriverà...per un luogo che non sai dove,ma ci sarà.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ricordi

Post n°19 pubblicato il 05 Dicembre 2009 da StreetFighter_S

Mi ricordo quella volta che mi avevi chiesto se ti amavo,quella volta che poi ti ho lasciata andare via. Quante volte ci ho ripensato,non che mi sia pentito...non che voglia tornare indietro. Però succede sempre un fatto strano,che non mi so spiegare...ogni volta che rivedo in sogno quei momenti,va sempre nello stesso modo. Succede che ti rispondevo che ti amavo,succede che non ti lasciavo andare via e ti tenevo stretta a me abbracciandoti. E non è casuale,sarà successo forse cento volte. E qualcuno dirà che non è una cosa reale,che è solo un sogno...certo,avete ragione,però c'è un piccolo dettaglio... è il MIO sogno!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sogno

Post n°18 pubblicato il 28 Novembre 2009 da StreetFighter_S

Ho un sogno che tengo in tasca,non nel cassetto,perchè lo voglio portare sempre con me. E' un segreto,nessuno lo sa e a nessuno ne ho mai parlato. E' per quel sogno che mi brillano gli occhi a volte,che stò con la testa fra le nuvole...gli altri non sanno,non capiscono...e non devono farlo. E' il mio sogno e me lo tengo stretto. Stavolta non vorrò tutto e subito...per questo sogno ho imparato anche ad aspettare.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ferite

Post n°17 pubblicato il 28 Novembre 2009 da StreetFighter_S

Porto sul corpo e nell'anima tante ferite,molte cicatrici. La vita è una battaglia continua ed io non mi tiro mai indietro,sono sempre in prima linea a combattere questa guerra. Ma non mi fanno male tutti questi segni,sono comunque conseguenza di qualcosa per cui ho lottato con tutto me stesso,a costo di farmi male andando contro tutto e tutti...sono ferite che mi fanno comunque onore,perchè sono frutto di qualcosa in cui ho creduto davvero. Invece mi fanno male e mi bruciano altre ferite...quelle delle battaglie che non ho combattuto!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

In & Out

Post n°16 pubblicato il 28 Novembre 2009 da StreetFighter_S

No,non c'è posto nella mia vita per le persone che sanno solo piangersi addosso,che sono capaci solo di lamentarsi,che ti trasmettono solo tristezza. Voglio accanto a me solo persone che sanno ancora emozionarsi di fronte al sorriso di un bambino,persone che non si prendono mai troppo sul serio,persone che sanno sempre sorridere e reagire di fronte alle difficoltà e ai problemi della vita. Voglio avere vicine solo persone positive e ottimiste come me,perchè alle altre comunque sia...sarebbe inutile provare a spiegare come si fa ad essere felici.Visto che sono convinte che il loro destino sia già segnato.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Luci e ombre

Post n°15 pubblicato il 27 Novembre 2009 da StreetFighter_S


Stephen King una volta ha scritto: Il tempo ci prenderà tutti, che lo vogliate o no... il tempo prende e porta via tutto e alla fine c'è soltanto l'oscurità. A volte ritroviamo qualcuno in quella oscurità... ma a volte purtroppo lo perdiamo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »