I Miei Perche'

Ma Perche'

Creato da maperchedicoio il 22/04/2012

I miei link preferiti

- LO ZOO
 

Area personale

 

blog.libero.it/perchedicoio

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

crazy_21_1945monellaccio19mariomancino.mcassetta2lupusrapidusgentleman51MadameNoirecostanzatorrelli46bomber1000_2016anmicupramarittimafavour_love10acetilfrederaickcarrettibeachpiantoni.alessandro
 
 

 

« E voi avete il Trombamico ?Ma perche' lo lasciai? »

Perche' e' difficile chiudere una storia?

Post n°4 pubblicato il 26 Aprile 2012 da maperchedicoio

Chiudere la palestra con il Trombamico e' semplice....

Ma chiudere una storia dove ci si e' amati fatti promesse,

programmato il futuro e' davvero difficile.

Solitamente c'e' sempre uno dei due che soffre.

Normalmente quello dei due che decide di troncare  cerca di farlo nel modo

meno doloroso possibile per l'altro.... (una storia puo' finire ma la stima puo' rimanere)

(in questo video una mia cover che ci sta a pennello )

Ma l'uomo e la donna lasciano nello stesso modo?

Io per fortuna o sfortuna non saprei non sono mai stata lasciata

quindi non so se l'uomo si crea gli stessi problemi della donna in questo...

Negli anni ho usato tecniche molto diverse

quando ero piu' giovane parlo di secoli fa ...pur di non far soffrire il mio Lui

una delle frasi che spesso usavo era

"Guarda tu sei meraviglioso sei l'uomo che ogni donna vorrebbe,

solo che io sono in un periodo della vita stranissimo non so cio' che voglio

ho bisogno di stare sola.....sono io la sbagliata "

Pensavo che in questo modo avrei creato meno dolore....invece i malcapitati

del momento soffrivano molto poiche' volevano un Perche? che io non avevo la

capacita' di dargli....e continuavano a chiedermi il Perche? promettendomi se ho

sbagliato in qualche cosa cambio ! Dimmelooo !

Non riuscivo proprio a dire " Senti ti lascio perche' con te mi annoio,

perche' sei scontato in tutto, perche' non riesci a sorprendermi mai,

perche' sei noioso con i tuoi discorsi, perche' nun t'areggo piu'''' "

E cosi quel Lui, passava i mesi successivi a domandarsi il perche'?

ed io rimanevo il suo fantasma...........

Poi gli anni passano e viste le esperienze precedenti ti dici forse e' il caso

di dire il motivo reale Lui mi chiedeva perche' hai preso questa decisione?

ed io rispondevo " Perche' credo che il nostro rapporto sia stanco,

non provo per te cio' che provavo prima e mi sono resa conto che non sono

felice quando sono con te "

Apriti cielo in questo modo creavo degli uomini insicuri, si colpevolizzavano

di ogni cosa....

Ora la domanda e' ma Perche' e' cosi difficile lasciare e qual'e' il metodo meno indolore e giusto?

 

 

 

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Perchedicoio/trackback.php?msg=11262816

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
luce_e_ombre
luce_e_ombre il 27/04/12 alle 12:07 via WEB
non c'è un metodo indolore, dire la verità e inizialmente devastante, ma alla fine sicuramente paga, passare per stronzo cercando giustificazioni e spiegazioni razionali allunga l'agonia e provoca grosse frustrazioni, almeno secondo me. Buona giornata
 
 
maperchedicoio
maperchedicoio il 27/04/12 alle 17:07 via WEB
condivido con te che sia la soluzione migliore Buona giornata a te tra luci ed ombre...
 
YuukiDeKiri
YuukiDeKiri il 30/04/12 alle 09:45 via WEB
Dunque, 54 anni, due divorzi, una storia di otto anni (finita) tempo fa. Una storia di 4 finita una settimana fa. Un poco di esperienza la ho in entrambi i ruoli. Non esiste un metodo giusto ed indolore per fare ciò. Chi lascia è per definizione "stronzo" che rimane è per definizione "vittima". Non c'è altro da aggiungere. Chi lascia si macera nei sensi di colpa e si inventa le acrobazie più ardite per lenirli. Chi è lasciato si macera nel senso di inadeguatezza e di vuoto e si coccola il dolore. Così è.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

miglior sito

 

In classifica

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

parade