Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

« Rime inedite del 500 (X)Rime inedite del 500 (XI-1) »

Il Dittamondo (2-13)

Post n°836 pubblicato il 16 Dicembre 2014 da valerio.sampieri
 

Il Dittamondo
di Fazio degli Uberti

LIBRO SECONDO

CAPITOLO XIII
Come si dice a questo tempo d’ora 
mille trecento cinquantuno e sette, 
trecento venti tre correva allora. 
Qui passo a dir le discordie e le sette, 
di Massenzo, lo qual giá mai non fina 5 
di darmi angoscia in fin che meco stette. 
Qui passo a dirti la mortal ruina 
che di qua fece di ciascun cristiano 
e oltra mare ancor di Caterina. 
Tanto fu aspro e di costumi strano 10 
e nemico de gli uomini e di Dio, 
che certo piú non fu Diocleziano. 
Ma ora torno a dirti sí com’io 
abbandonata fui da Costantino, 
che possedea allora me e ’l mio. 15 
Nel mar si mise e tal fu il mio destino, 
che di Bisanzo un’altra Roma fece 
e quivi visse e finio il suo cammino. 
E cosí cadde fra le genti grece 
l’aquila mia, ch’i’ m’avea notricata 20 
mille anni e piú cinquantacinque e diece. 
Cosí mi vidi sola, abbandonata, 
ben ch’allora mi piacque; e cosí fui, 
non cognoscendo il mal, del me’ pelata. 
Ne l’acqua de la Fé bis fu costui 25 
lavato; e, se nel vero non m’annebbio, 
trent’anni e piú si tenne il mio per lui. 
Costui licenza di venire a trebbio 
a’ cristian diede e di far concistoro; 
e qui fiorio Nicolao ed Eusebbio. 30 
Un tempio fece a Pier di gran lavoro 
ed un altro a Lorenzo tanto vago, 
ch’assai vi spese d’ariento e d’oro. 
Apparve allora nel mio grembo un drago, 
ch’era sí velenoso e tanto crudo, 35 
che uccideva altrui sol con lo smago. 
Silvestro senza lancia e senza scudo, 
solo col segno de la croce, allora 
il prese e d’ogni possa il fece ignudo. 
Dopo costui, il mio rimase ancora 40 
a tre suoi figli, ma due funno tali, 
che poco in signoria ciascun dimora. 
Qui lasso a dir le gran discordie e i mali 
ch’ebbon fra loro e quanto funno ingrati 
in verso me e contro altrui mortali. 45 
Per costor vidi i Cristian tormentati 
ispesse volte e morti a gran dolore
e gli Ariani esser su sormontati. 
Ario fu il primo, onde mosse l’errore 
per cui giá Cristo appario a Pietro 
coi drappi rotti e senza alcun colore. 
Cosí, come odi, ora tornava indietro 
la nostra Fede e ora innanzi giva, 
sí come quella ch’era ancor di vetro. 
Tu vedi bene, per venire a riva 55 
del mio parlar, come in breve ti conto 
ciò che io allora vedeva e udiva. 
In questo tempo, che ora t’affronto, 
si portâr l’ossa di Luca e d’Andrea 
dov’è la mia soror sopra Ellesponto. 60 
In questo tempo Donato vivea, 
che de le sette, in sí breve volume, 
l’uscio ci aperse a la prima scalea. 
Questi tre figli, de’ quai ti fo lume, 
Costantino, Costanzio e Costante, 65 
nomati fun da le paterne piume. 
Venti quattro anni in questo bistante 
tennon lo ’mperio e quel che men mi spiacque 
fu Costantino, che piú visse avante. 
Seguio apresso Giulian, che nacque 70 
d’un zio di loro, a governare il mio, 
il qual trentadue mesi su vi giacque. 
E di costui questa novella udio: 
che poi che da Sapor fu vinto e morto, 
che ’l cuoio dipinse per gran sdegno e rio. 75 
Sagace fu e in arme assai accorto; 
ma troppo fe’, per quel che si ragiona, 
sopra la nostra Fé gravezza e torto. 
Gioviano, apresso, tenne la corona 
da sette mesi e, se ’l tempo fu poco, 80 
nondimen lodo assai la sua persona. 
Cristiano fu e fuggí come il foco 
ogni scommettitore, ogni discordia, 
e pace disiava in ciascun loco. 
Seguita ora, ne le mie esordia, 85 
Valentino, che, quanto a lui bisogna, 
ben seppe menar guerra e far concordia. 
Certo io credo ben che quando il sogna, 
per la paura, sí forte il percosse, 
che tutto trema ancor quel di Sansogna. 90 
E mostrato averebbe le sue posse 
maggiori assai, in Pannonia dico, 
se la morte, che l’assalio, non fosse. 
Quattro e sette anni mi fu buono amico. 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

massimobrettipiernaniChevalier54_Zforco1gnaccolinocamaciotizianarodelia.marinoamorino11Talarico.Francoantonio.caccavalepetula1960frank67lemiefoto0giorgio.ragazzinilele.lele2008
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963