Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« Rime inedite del 500 (43-44)Rime inedite del 500 (XLV) »

Il Dittamondo (3-22)

Post n°961 pubblicato il 04 Gennaio 2015 da valerio.sampieri
 

Il Dittamondo
di Fazio degli Uberti

LIBRO TERZO

CAPITOLO XXII

Poi ch’io ebbi compreso a parte a parte 
le sue parole e vidi che si tacque, 
un letto feci de le fronde sparte. 
Del luogo degno, de’ pomi e de l’acque, 
ch’io vidi e assaggiai, al sommo Padre 5 
grazia rendeo, sí ciascun mi piacque. 
Dopo la cena, piú cose leggiadre 
mi disse ’l mio conforto, essendo stesi 
sopra ’l gran petto de la nostra madre. 
Sí per lo suon de l’acqua, ch’io intesi, 10 
e sí per le parole belle ancora, 
soave sonno e riposato presi. 
E fui cosí in fino che l’aurora 
trasse gli augelli fuor de’ caldi nidi, 
a cantar per lo bosco che s’infiora. 15 
Quivi udio versi, ma gli uccei non vidi, 
con tanta melodia, ch’io potrei dire 
che quei di qua fra lor parrebbon gridi. 
Lo vago imaginar, lo dolce udire 
sí mi piacea, ch’io tenea l’occhio chiuso 
e non dormia e fuggia di dormire. 
"Non pur giacer, mi disse, ma sta suso, 
la buona scorta mia; ché la pigrizia 
non men che per natura s’ha per uso. 
Pensa quant’è il cammin di qui in Sizia 25 
e girar poi sotto tramontana 
e veder Tile e passare in Galizia, 
e cercare Gaulea e Mauritana, 
Libia, Etiopia e, dopo Gange, 
l’isola Crise, Argire e Taprobana". 30 
Cosí come donzella, a cui l’uom tange 
parole proverbiose, quando falla, 
rossa diventa e ’l fallo in fra sé piange, 
tal divenn’io, fuggendo in vèr la spalla 
il volto, e mormorai: "Ben falla troppo 35 
qual per diletto in grande affar si stalla". 
Indi si mosse e io li tenni doppo 
pur per lo giogo in verso un altro spicchio, 
che n’era per la strada di rintoppo. 
Quivi mi disse: "Ascolta dove io picchio: 40 
sappi ch’al tempo d’Ogigio diluvio 
non arrivò qua su pesce né nicchio: 
io dico quando fu sí grande il pluvio, 
che bestial sacrifizio, incenso o mirra, 
valse che il mare e ciascun altro fluvio 45 
non soperchiasse Licabetto e Cirra, 
onde per tema sopra questo corno 
Deucalion fuggio con la sua Pirra. 
Di questi sassi, che vedi d’intorno, 
per consiglio di Temis nacque poi 50 
la gente, che ’l paese fece adorno". 
E io a lui: "Rivolgi gli occhi tuoi 
dove t’addito, ché io vorrei udire 
che mura fun, che veggio presso a noi". 
Ed ello a me: "Per certo ti so dire 55 
che lá fu Cirra ed Elicona è detto 
quel monte per lo qual ci convien ire. 
E quel che vedi, che ci è di rimpetto, 
è Citerone; e quivi fu giá Nisa, 
la quale è or, come questa, in dispetto. 60 
Ma quanto puoi oltre quei colli avisa: 
di sotto a essi move una fontana 
ed èvi una cittá, che ha nome Pisa. 
E benché la novella suoni strana, 
giá fu chi creder volle, senza scusa, 65 
che ’l nome desse a quella di Toscana. 
La fonte, ch’ io ti dico, chiusa chiusa, 
cacciata per Alfeo, per gran caverne 
va sotto il mare e sorge a Siracusa. 
Ma perché l’occhio tanto non dicerne 70 
e cercar non si può, conviensi al tutto 
che le parole mie ti sian lucerne. 
Per questi luoghi, donde io t’ho condutto, 
si trovan laghi e assai fonti e fiumi 
belli a vedere e che son di gran frutto. 75 
Spercheo v’è, lo qual de le sue schiumi 
lo nome prende e, s’altro non l’inghiotte, 
non par che nel cammin mai si consumi. 
Mezzo scornato e con le membra rotte 
per la battaglia sua corre Acheleo, 80 
bagnando Epirro e le sue belle grotte. 
Degno di fama vi passa Peneo, 
se pensi che per tema non mai Danne 
né per lusinghe castitá perdeo. 
Non molto lungi a quello un altro vanne 85 
che Siringa cacciò, che vinta e lassa 
venne palú, del qual sonâr le canne. 
Eveno ancor per la contrada passa, 
famoso piú però che quivi Nesso, 
per suo gran fallo, il bino corpo lassa. 
E benché tu non li vedessi adesso, 
Ismeno, Ilisso e la Castalia fonte
veder potei, ché assai vi fummo presso".
Cosí parlando, discendemmo il monte.
 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

delia.marinoamorino11Talarico.Francoantonio.caccavalepetula1960frank67lemiefoto0giorgio.ragazzinilele.lele2008sergintprefazione09Epimenide2bettygamgruntpgmteatrodis_occupati3
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963