Creato da Donna_Ombra il 23/10/2005

Papaveri ed ombre

Lupi attraverso le fessure

 

 

« Piazza Unità di Italia (...Shopping Shoes »

L'amore e la bilancia

Post n°385 pubblicato il 16 Settembre 2009 da Donna_Ombra
 

Comincia sempre allo stesso modo, mettendo le mani avanti…”Veniamo a cena, ma io sono a dieta, mi raccomando!” “Chi se raccomanna è ‘boia!” E’ la consueta risposta un po’ sinistrorsa del mio papà adottivo e quando ci sediamo a tavola la sconto tutta. Non so se è per via della guerra che a Roma ha fatto cucinare allo spiedo pure i gatti neri oppure è quel concetto di amore strano per cui, se ti amo ti nutro, fatto sta che ci sono già due piatti diversi di carne a tavola…”Eh..li dovete mangiare perché noi la carne panata, sai il colesterolo…” Essì ma perché avete preparato pure la carne alla pizzaiola? “E tanto non c’è il primo!” Prima, non c’era il primo, ora si coagula sul tavolo una fiamminga di crepes agli spinaci..Ma avevate detto che non c’era la pasta! “Infatti! Sono crepes! Non le mangi? Le ho fatte io, sono leggerissime, vanno giù sole,sole!”. Va bene, una però sennò non mangio la carne. “ Almeno due, che ci lasci gli avanzi? Lo sai che non possiamo mangiarle poi…” E così la lotta continua, e il vino, e poi la verdura, che è quella del contadino ma non di quello dove andavano prima, ma un altro e le patate che sono del paese di quella sotto, e le uova che vengono dal banco  speciale che conoscono solo loro da cent’anni…e allora te l’immagini sti due poveretti che è tutto il giorno che ronzano da un contadino all’altro, dal mercato di Val Melaina, a quello dello di Via Nomentana, e impastano e cuoiono, tutto solo per te. Allora ingoi cibo e tenerezza, che per loro è la stessa cosa, e questa cosa si chiama amore. Ringrazi e torni a casa, con pacchetti e fagottini per una settimana intera, vai a letto e sogni la tua bilancia che parla:”sei grassa, sei grassa!” gracchia in continuazione e tu le spieghi la storia della tenerezza e dell’amore e del tempo  che diventano cibo, ma lei è la tua bilancia e con uno sfarfallio dell’ago sentezia: per diventare magra, sarebbe meglio che tu fossi orfana. Non faccio una grinza, mi scuoto il sogno dalle spalle e mi riaddormento.

;)

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

LA MIA ANIMA

 

MAP LOCO





 

ULTIME VISITE AL BLOG

tekilalmassimo_decimo_mdanibiavenere_privata.xirene.direstabruno.barcellanIlGrandeSonnospagetila.vegetarianaacoffading_of_the_dayulisse420gocciadi.rugiadamax_6_66
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

ULTIMI COMMENTI

come sempre................
Inviato da: cinico_nick
il 08/06/2010 alle 12:29
 
AZZ::: a CURA ha fatto o miracolo...
Inviato da: cammina_nel_sole
il 18/05/2010 alle 17:08
 
Dev'essere la batteria da sostituire. Sembra che...
Inviato da: mwinani
il 28/04/2010 alle 16:47
 
dai ricomincia che adoro leggere ciò che ti succede.
Inviato da: anastais
il 17/04/2010 alle 18:27
 
Il distributore vicino all'ufficio? ce ne sono...
Inviato da: fuori_dai_denti
il 15/04/2010 alle 11:05
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 89