Creato da scarlet720 il 27/08/2009

EMOZIONI

Amore, odio, gelosia, felicità...sesso....il bene e il male

 

MI PIACE GUARDARTI

Post n°63 pubblicato il 10 Gennaio 2010 da scarlet720

Mi piace guardarti negli occhi,
mentre svanisce la notte
e dietro ai vetri,
la luce dei lampioni,
diventa evanescente.
Mi piace guardarti ,
diluito dal lampo
di oscillanti desideri,
vestita solo di luce e di sorriso
Mi piace guardarti,
perché solo tu
mi fai battere il cuore...

SCARLET


 
 
 

A PRESTO

Post n°62 pubblicato il 10 Gennaio 2010 da scarlet720

CIAO A TUTTI

DOMANI MI OPERO AL BRACCIO PER CUI SARò FUORI USO PER UN PO.....

SALUTO TUTTI E VI MANDO UN BACIONE GRANDE......

LUISA

 
 
 

STANOTTE VOLEREMO ASSIEME

Post n°59 pubblicato il 11 Dicembre 2009 da scarlet720

Stanotte prendimi per mano e voleremo insieme inseguendo la scia di un sogno.

Ci stringeremo in una danza planando su una musica dolce.

Scenderemo lenti attraversando la nostra unione
e risalendo poi fino al bacio del desiderio.

Sfili la tua mano dalla mia e mi ritrovo a braccia aperte proseguendo il mio volo, verso il centro dell'universo.

Scarlet

 
 
 

IL MIO SOGNO

Post n°58 pubblicato il 10 Dicembre 2009 da scarlet720

Questa notte proprio non riesco a farla passare...

è popolata dai più terribili mostri:

la noia, il silenzio, il nulla.

Se almeno ci fosse la tua bocca da baciare,

avrebbe un senso questa vita.

Se almeno ci fossero i tuoi capelli da toccare,

i tuoi occhi in cui perdersi,

le tue mani che sanno tremare, 

 il tuo viso , il tuo cuore ...

allora sì:

questa notte diverrebbe incantata

e vorrei che non finisse mai.

Invece questo buio mi è entrato dentro

e ha trovato in me altro buio con cui unirsi in un tetro amplesso.

Non ti ho mai baciato,

eppure sento la tua bocca,

i tuoi denti stridere contro i miei...

le tue labbra morbide come la seta fondersi con le mie in un unico bacio.

E' una notte troppo oscura per poter sognare,

troppo cupa per guardare le stelle,

è una notte dolce in cui vorrei amarti.

Scarlet

 
 
 

ciaoooo a tutttiiiii

Post n°57 pubblicato il 07 Dicembre 2009 da scarlet720

Cari amici miei vi chiedo scusa se non mi sono fatta sentire, ho avuto tanto da fare e ultimamente sono anche ammalata......mi sono presa l'infuenza quella brutta brutta........sigggg siggg e nessuno si occupa di me....siggg sigggg

Comunque ho aprofittato del fatto che mi si è abbassata un po la febbre per scrivervi un messaggio ....vi mando un bacio grande....a prestoooo.......Luisa

 
 
 

LE EMOZIONI

Post n°56 pubblicato il 17 Novembre 2009 da scarlet720

Oramai non le viviamo più.
Osserviamo,
degli altri son migliori.
Tra mani già sporche di sangue
pensiamo di averne ancora senza fine,
senza sentire,
senza capire.
Ma su un sasso qualunque acqua ha identico potere.
Abusiamo della dolce loro natura,
ingannando una genesi che mai avverrà.
Oggetti della nostra mente lontana.
E muta il modo, ma la violenza è maggiore,
se può essere.
Così le nascondiamo,
fuga disperata dietro una foglia che ci sazia di malinconia.
Ma di emozioni si perde il senso
e le stupriamo chiamandole amore.

 
 
 

EROI MODERNI

Post n°54 pubblicato il 04 Novembre 2009 da scarlet720

 

Gli eroi moderni e le loro belle.....

Lui deve salvarla..... è tutto sporco, sudato, e puzza.....stile Indiana Jones....

Lei è stata rapita dai cattivi......è bella come il sole, tutta profumata, il vestito pulito e stirato alla perfezione, i capelli con la piega appena fatta, insomma perfetta.....

Lui dopo innumerevoli pericoli e dopo aver sconfitto un esercito di malintenzionati la salva....

La raggiunge, la stringe fra le braccia e la bacia con passione.....

E gli arriva una cinquina in faccia..........

"MA SEI MATTO,

TI SPACCO GLI OSSICINI

MA TI SEI VISTO ?

PUZZI.....SEI SPORCO

MI HAI SPORCATO IL VESTITO....

DOVEVI PER FORZA ATTRAVERSARE LA PALUDE PER SALVARMI?

E POI LA TUA FRUSTA

CHE MI BATTE SUL PANCINO

NON PUOI TOGLIERTELA QUANDO MI ABBRACCI?

NO LUI NO!

LUI!

DEVE FARE L'UOMO

E IL TUO CAPPELLACCIO

GUARDA HO I CAPELLI PIENI DI TERRA.....

LA PROSSIMA VOLTA VAI A CASA A CAMBIARTI....."

o_____O

scarlet

 
 
 

COPPIE MODERNE.......CHE SCOPPIANO !

Post n°52 pubblicato il 01 Novembre 2009 da scarlet720

Una coppia decide di sposarsi e il futuro marito decide di chiarire subito alcuni punti a cui non intende rinunciare:

"Cara, prendi nota che ho delle abitudini e non voglio cambiarle.

Al lunedi' sera vado al cinema con il miei amici,

il martedi' sono in biblioteca per aggiornamenti culturali,

il mercoledi' sera ci troviamo al bar per preparare la schedina,

al giovedi' c'e' il club del bridge,al venerdi' vado sempre a teatro,

al sabato la discoteca e alla domenica la pizzeria con gli ex compagni di corso".

"Caro, anch'io ho delle abitudini fisse per cui capisco le tue esigenze... vedi, io scopo tutte le sere. Chi c'e', c'e'...". 

 

Questa è una barzelletta...ma le parole fanno pensare...

Le coppie moderne....ci si lascia sempre con più frequenza...ci si tradisce sempre di più...quando ci si sposa i matrimoni durano pochissimo...e se durano la coppia è infelice...perchè? Per noia? Per l'abitudine...?........

 


Per le coppie scoppiate la bara per seppellire le fedi



Una società statunitense, la Wedding Ring Coffin,
ha lanciato sul mercato un prodotto utile a tutte quelle coppie che,
dopo anni di matrimonio, sono finite in un modo o nell'altro per separarsi.

L'oggetto, che ha lo scopo di segnare la fine di una storia importante, non è altro che una piccola bara specificatamente realizzata per seppellire le fedi nuziali e gli anelli di fidanzamento.

Realizzata in mogano lucido scuro, e caratterizzate da un rivestimento in velluto nero in cui è stata fatta una piccola fessura atta a tenere saldamente fermo l'anello, può essere addirittura personalizzata con targhe in ottone.

 

Quando si litiga si diventa animali....

E dopo avviene la rottura...

SCARLET

 
 
 

A LUI PIACCIONO LE TONDE.......E VAAAAAAI!!!!!!!!

Post n°51 pubblicato il 30 Ottobre 2009 da scarlet720
 

Uno studio americano rivela che gli uomini ci preferiscono non proprio magrissime. E allora smettiamo di nasconderci dietro vestiti informi e valorizziamo la nostra femminilità prorompente

 

 

Gli uomini non preferiscono le bionde ma le tonde. Un recente studio americano rivela infatti che il'85 per cento dei single preferiscono uscire con una donna che ha qualche rotondità in più rispetto a quelle dal fisico asciutto ma troppo "secco" stile modelle. Paradossalmente lo studio rivela anche che il 90 per cento delle donne con qualche chiletto di troppo pensa che gli uomini non siano attratte da compagne dalle forme generose. E' dunque ora di cambiare atteggiamento.


Mettevi in mente che ciò che colpisce l'altro sesso non sono tanto
dimensioni e peso ma il fatto che ci si senta bene nella propria pelle. Una donna che dimostra consapevolezza è tremendamente seducente. Per rendersene conto basta guardarsi intorno. Osservate le vostre amiche che sono più snelle di voi, non per questo hanno trovato l'anima gemella. Se non basta andate a fare shopping, divertitevi e buttate uno sguardo in giro: come sono le coppie che vedete? Star del cinema? Protagonisti perfetti di qualche pubblicità patinata? Affatto, solo gente normale, eppure sembra felice e contenta.



Vogliatevi bene, apprezzatevi, non sentitevi da meno delle altre. Spesso si ha tendenza a concedere agli altri più credito che a se stesse e questo giochetto, alla lunga, può fare brutti scherzi. Come quello di confondere l'amore con la riconoscenza: "ma guarda un po' com'è simpatico, si è interessato a una come me...". Bisogna smetterla di darsi la zappata sui piedi.


Questo è il messaggio che darete a chi vi sta intorno. Lasciate dunque esprimere la vostra femminilità nel modo più naturale possibile

Smettetela di pensare alle vostre cosce non proprio da gazzella. Non sono quelle che vi frenano nell'arte della seduzione, ma il modo in cui voi le sentite e vivete. Questo è il messaggio che darete a chi vi sta intorno. Lasciate esprimere la vostra femminilità nel modo più naturale possibile. E' proprio la carica di energia che riuscite a emanare a rendervi attraenti agli occhi degli uomini. E non dimenticate che spesso le donne un po' in carne hanno vantaggi che le altre non si sognano nemmeno: la bellezza della pelle, il viso più pieno oltre che le curve decisamente più pericolose.


Indossate ciò che vi piace. Vi sentirete a vostro agio e gli altri non potranno che prendere atto di questa serenità interna che tanti messaggi invia all'esterno
 
Smettetela di invidiare le magre
I nostri punti forti bisogna metterli in evidenza. Ti piace il tuo viso? Un trucco sapiente o una pettinatura originale lo renderanno il tuo punto di forza.  Indossate ciò che vi piace e sviluppate il vostro potenziale di seduzione non per gli altri ma per voi stesse. Vi sentirete a vostro agio e gli altri non potranno che prendere atto di quella serenità interna che riesce a inviare messaggi anche all'esterno. Al bando dunque i vestiti informi che ci nascondono. Perché? Semplicemente "perché io valgo!".
 
 
 

CAMBIAMENTI

Post n°49 pubblicato il 26 Ottobre 2009 da scarlet720
 

Come vi sarete accorti il mio blog stà cambiando...

è cominciata la metamorfosi....

Oggi sono 2 mesi che ho aperto il blog...

ho fatto tante amicizie....

anche molto importanti.......

vi ringrazio....

mi siete sempre vicino....

anche nei momenti infelici....

mi fate ridere con le barzellette....

fate commenti ai miei post quando vedete che non ci sono commenti

e avete paura che ci rimango male....ti adoro deb....eheheheh

VI VOGLIO BENE A TUTTI...

saluto tutti i miei amici...in particolare a....

Lady tenebra che mi segue nelle mie pazzie.... o__O

Marcotorino che è sempre vicino a me e mi protegge.....

MAx il mio tesoro a cui voglio molto bene....

licia che è una persona straordinaria....

tulipano...cara amica....

El diablo encantado....che mi scrive sempre....

dolcesciocco....ragazzo dolcissimo....

sportivetto...amico nella vita

littlesigns....carissima....

padmaja...la mia poeta preferita.....

telodofree che mi fa ridere.....

cavalierenocturno.....il mio signore nelle tenebre....

maximun che mi fa morire come scrive i suoi post....

lolly....prendom....ottetraedo...lupobianco...roby...cavaliereastrale...

passione....woodpool...brividodamore....e a tutti gli altri che non ho citato....

GRAZIE CON TUTTO IL CUORE

Scarlet

 

 

 

 

 

 
 
 

LA FELICITA'

Post n°47 pubblicato il 22 Ottobre 2009 da scarlet720

La felicità consiste nel provare quello che c'è di bello nella vita.Tutti possono essere felici se imparano a capire come si fa ad esserlo. Infatti, per vivere una vita felice è necessario essere capaci di godere di ciò che già si ha.   La felicità non va ricercata nel futuro, ma nel presente, perché non dobbiamo dimenticare che il nostro attuale presente è il futuro che immaginavamo per noi qualche tempo fa. Molti dei nostri desideri sono stati realizzati, ambiziosi traguardi sono stati raggiunti…Ma siamo forse per questo ‘Felici’ ora? La risposta, sono sicura, è ‘no’, o meglio ‘ancora no’. Ognuno di noi ha qualcosa che ancora gli manca per essere felice: il matrimonio, un lavoro, la carriera, la casa, la laurea, la vacanza…L’evasione dal presente, l’incapacità di prendere decisioni, la tendenza alla procastinazione determinano l’idealizzazione del proprio futuro, che intanto diventa il presente e la storia continua. La felicità, sempre rimandata all’indomani, continua a sfuggire alla nostra esistenza, nell’illusione che qualche forza magica, soprannaturale o anche proveniente da qualche misteriosa area del proprio sé possa finalmente risvegliarsi e risolvere per incanto tutti i problemi. A volte l’infelicità deriva dalla sensazione di non avere o non avere abbastanza, di ciò che è necessario per vivere bene. Molto spesso si tratta di bisogni indotti dall'ambiente sociale ed in particolare da quei ‘persuasori occulti’ che, con logiche sottili ed ingannevoli, cercano di condizionarci nelle scelte e soprattutto nei consumi.

La verità è che, se vogliamo essere felici, possiamo esserlo immediatamente, perché la felicità non è nel futuro, ma nel momento presente: non conta quanto abbiamo, ma quanto riusciamo a godere di quello che possediamo.E’ inutile trascorrere la vita inseguendo il successo, la fama, i soldi e il potere: mentre lottiamo e competiamo per raggiungere tutto ciò, ci allontaniamo inevitabilmente dai nostri valori e ci rendiamo schiavi di un sistema che da noi vuole sempre di più e sempre di meglio. Solo concentrandoci sul processo anziché sul risultato, allontanandoci dalla competizione e dalle illusioni condizionanti coniate ad arte dagli strateghi della comunicazione, potremo ritrovare la gioia nelle piccole cose della vita quotidiana e ritornare ad impostare la vita secondo i nostri valori.

Infine un’ultima considerazione: solo l’essere umano comprende il senso della morte, perché è nel pacchetto delle sue conoscenze, sin da quando era bambino. La consapevolezza della propria sicura fine lo spaventa e per dimenticare questa paura tenta di esorcizzarla tentando di non pensarci. E’ un comportamento infantile, un meccanismo di difesa basato sulla negazione. La morte esiste e dunque tanto vale tenerne conto. Se la vita deve essere breve, facciamo almeno che sia lieta e lasciamo i tormenti, le angosce, le competizioni, gli accumuli, a quelli che pensano di non dover morire mai.

scarlet

 
 
 

LE DONNE

Post n°45 pubblicato il 16 Ottobre 2009 da scarlet720

Quando Dio creò la donna era già al suo sesto giorno di lavoro facendo  pure gli straordinari.

 Apparve un angelo e gli chiese:"Come mai ci metti tanto con questa?"

 E il Signore rispose: "Hai visto il mio Progetto per lei?"
" Deve essere completamente lavabile, però non deve essere di plastica,  avere più di 200 parti muovibili ed essere capace di funzionare con una dieta di qualsiasi cosa avanzi, avere un grembo che possa accogliere quattro bimbi contemporaneamente, avere un bacio che possa curare, da un ginocchio sbucciato ad un cuore spezzato e lo farà tutto con solamente due mani."

 L'angelo si meravigliò dei requisiti. "Solamente due mani..Impossibile! E questo è solamente il modello base? E' troppo lavoro per un giorno..Aspetta fino a domani per terminarla."

 "No lo farò!" protestò il signore. "Sono tanto vicino a terminare questa creazione che ci sto mettendo tutto il mio cuore. Ella si cura da sola quando è ammalata e può lavorare 18 ore al giorno."

 L'angelo si avvicinò di più e toccò la donna. "Però l'hai fatta così delicata, Signore"

 "E' delicata, ribatté Dio, però l'ho fatta anche robusta. Non hai idea di quello che è capace di sopportare od ottenere"

 "Sarà capace di pensare?" chiese l'angelo.

 Dio rispose:
 "Non solo sarà capace di pensare ma pure di ragionare e di trattare"

 L'angelo allora notò qualcosa e allungando la mano toccò la guancia della donna. "Signore, pare che questo modello abbia una perdita."

 "Ti avevo detto che stavo cercando di mettere in lei moltissime cose. Non c'è nessuna perdita. E' una lacrima" lo corresse il Signore.

 "A che cosa serve una lacrima?" chiese l'angelo.

 E Dio disse: "Le lacrime sono il suo modo di esprimere la sua gioia, la sua pena, il  suo disinganno, il suo amore, la sua solitudine, la sua sofferenza, e il suo orgoglio."

 Ciò impressionò molto l'angelo "Sei un genio, Signore, hai pensato a tutto. La donna è veramente meravigliosa."

 "Lo è!" Disse il Signore.
 "Le donne hanno delle energie che meravigliano gli uomini. Affrontano difficoltà, reggono gravi pesi, però hanno felicità, amore e gioia. Sorridono quando vorrebbero gridare, cantano quando vorrebbero piangere, piangono quando sono felici e ridono quando sono nervose. Lottano per ciò in cui credono. Si ribellano all'ingiustizia. Non accettano un "no" per risposta quando credono che ci sia una soluzione migliore. Si privano per mantenere in piedi la famiglia. Vanno dal medico con un'amica timorosa. Amano incondizionatamente. Piangono quando i loro figli hanno successo e si rallegrano per le fortune dei loro amici. Sono felici quando sentono parlare di un battesimo o un matrimonio. Il loro cuore si spezza quando muore un' amico. Soffrono per la perdita di una persona cara. Senza dubbio sono forti quando pensano di non avere più energie. Sanno che un bacio e un abbraccio possono aiutare a curare un cuore spezzato.
 

Non ci sono dubbi però. nella donna c'è un difetto:
 Ed è che si dimentica quanto vale."

dedicato a tutte le mie amiche......Lu

 
 
 

LA SOLITUDINE

Post n°43 pubblicato il 12 Ottobre 2009 da scarlet720
 

 Solo, tra tanta gente, eri solo, in un mondo incosciente, che mai ascolta chi ha accanto, che mai ha un sorriso per chi ha pianto;

Ma a nessuno importava se il tuo viso era segnato dal dolore?

Ci siamo mai chiesti cosa avresti chiesto pur d’aver un po’ d’amore?

Forse tutto, forse niente, forse già amavi la gente, ma nessun s’è chiesto mai cosa pensavi, cosa sognavi, se l’amor che ti era negato faceva parte del passato, se nel tuo cuore soffrivi ancora.

 Un silenzio mai è vuoto, è assai ricco di parole che nessuno vuol udire, basta leggere nel cuore per cercare di capire, ma chi soffre già si sa che nulla mai dirà.

Tutto rimarrà chiuso nel suo Io, finchè al mondo non dirà: “ADDIO”

Tu amico mio ti sei arreso, hai detto ADDIO e ci hai lasciato.... hai lasciato un vuoto nel nostro cuore e ci chiediamo ancora...perchè... perchè l'hai fatto, perchè hai preso la decisione di lasciarci...

I nostri cuori ancora sanguinano al pensiero che forse se ci accorgevamo dei tuoi problemi ti potevamo aiutare....ma tu non parlavi, facevi un sorriso dolce mi dicevi sempre : " Hai un minuto? Vieni dai, andiamo fuori a fumarci una sigaretta!"

Non so dove sei in questo momento, spero che ci guardi da lassù e che ci proteggi. Ora non sei più da solo........

Ciao Antonio mi manchi tanto..............

Scarlet

ps: ho ancora il tuo nome e il tuo numero nel mio telefono, non arrivo a cancellarlo...............................ho tenuto anche il tuo ultimo messaggio che diceva: "Non ti preoccupare.." me l'hai mandato quella sera che ti vedevo strano.......la mattina dopo non c'eri più......

 

 

 
 
 

IMMORTALE

Post n°42 pubblicato il 10 Ottobre 2009 da scarlet720

 Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, silenziosa luna?

Sorgi la sera, e vai, contemplando i deserti, indi ti posi.

Ancor non sei tu paga di riandare i sempiterni calli?

Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga di mirar queste valli?

Somiglia alla tua vita, la vita del pastore.

Sorge in sul primo albore;

Move la greggia oltre pel campo, e vede greggi, fontane ed erbe;

Poi stanco si riposa in su la sera.

Altro mai non spera.

Dimmi, o luna, a che vale al pastor la sua vita,

La vostra vita a Voi? dimmi ove tende questo vagar mio breve,

il tuo corso immortale?

 

 

 
 
 

LA LUNA 1969 / 2009

Post n°39 pubblicato il 09 Ottobre 2009 da marcotorino2008
 
Tag: LUNA

INSEPARABILE COMPAGNA DELLA TERRA , ESSENDO MOLTO VICINO A NOI CI INFLUENZA NOTEVOLMENTE .NELLA MITOLOGIA MEDIEVALE , LA LUNA PIENA OCCUPA UNA POSIZIONE IMPORTANTE : I LUPI MANNARI SI TRASFORMANO ALLA LUCE DELLA LUNA E LE STREGHE SI RIUNISCONO PER I LORO ESBAT ( feste minori che celebrano le fasi lunari, solitamente si festeggia la fase di luna piena perchè l' energia è maggiore). ALTRE CREDENZE RIGUARDANO IL SONNABULISMO CHE SECONDO LE CREDENZE POPOLARI AVVIENE IN PRESENZA DI LUNA PIENA , LA LUNA INFLUISCE SUI TERREMOTI , ATTIRA I PESCI IN SUPERFICIE.LA LUNA HA ISPIRATO MOLTI POETI COME GIACOMO LEOPARDI .......CHE FAI TU ,LUNA, IN CIEL? DIMMI CHE FAI, SILENZIOSA LUNA?ETC  ETC   , SCRITTORI, FILOSOFI, COLEI CHE ILLUMINA LA NOTTE .........E' L' UNICO SATELLITE DELLA TERRA E INFLUISCE SULL' UOMO, SULLA NATURA, SULLA VEGETAZIONE , SUGLI ANIMALI, SULLE MAREE, SUI PARTI , SUL CICLO  MESTRUALE........IL TAROCCO NUMERO 18 è LA LUNA , E VUOL DIRE NOTTE, ILLUSIONE, INGANNO, TRADIMENTO, PASSIVITA', PERICOLI NASCOSTI........LA LUNA E' IMPORTANTE NEI RITI DI MAGIA , è IMPORTANTE PER LE NASCITE, è FONDAMENTALE PER I MARINAI, PER I PESCATORI, PER I BIORITMI .LUNA VUOL DIRE MAGIA...........ANCHE I MAYA LA TENEVANO IN CONSIDERAZIONE CON VENERE PER FARE LE PREVISIONI ASTROLOGICHE .LA LUNA E' CONNESSA ALLA FERTILITA' , LUNA VUOL DIRE MADRE, DESTINO.L' ASTRO D' ARGENTO , CUSTODE DELLE NOTTI E GUARDIANO DEI SOGNI.L' ETERNA COMPAGNA DELLA MAGIA E DEL MISTERO.AMICA DELLE FATE ,GNOMI, E FOLLETTI .LA LUNA E' IMPORTANTE PER TUTTO SIA PER SEMINARE ,CHE PER TRAVASARE IL VINO, PER TAGLIARE I CAPELLI, è IL SECONDO CORPO CELESTE PIU' LUMINOSO DOPO IL SOLE.IN ASTROLOGIA INDICA LA SENSIBILITA' ,L' INCONSCIO, LA MEMORIA , L' INFANZIA, LE REAZIONI , I SOGNI.GOVERNA IL SEGNO DEL CANCRO , INFATTI SONO MOLTO MAMMONI, LUNATICI ,SENSIBILI, MA HANNO UNA GRANDE VIRTU' LA DOLCEZZA .LE FASI LUNARI SONO 4 :LUNA CALANTE , LUNA CRESCENTE , LUNA NUOVA , LUNA PIENA.EFFETUA IL GIRO DELLO ZODIACO IN 28 GIORNI, è MOLTO VELOCE ..........COME DICEVA UN POETA:

IMMERSA NEL CIELO NERO,

CIRCONDATA DA MIRIADI DI STELLE CHE SEMBRANO INVIDIOSE DELLA SUA NATURA,

RADIOSA DI COLORI BRILLANTI,SCINTILLANTE DI IMPORTANZA,

AUSTERA, QUASI SUPERBA.

MA IN FONDO UMILE E SEMPRE PRONTA AD' ASCOLTARE I GUAI DELLA GENTE

LE LORO AVVERSITA' I LORO PROBLEMI,

I LORO DUBBI E LE LORO GIOIE.........

ANCHE SE 2 PERSONE SONO LONTANE ,

SI AFFACCIANO ALLA FINESTRA E GUARDANO NEL CIELO VEDONO LA STESSA LUNA ..........E SONO VICINI.......


 
 
 

OGNI TANTO PARLIAMO DI QUALCOSA DI IRONICO....IL MIO INTENTO E' QUELLO DI FARVI SORRIDERE....

Post n°38 pubblicato il 07 Ottobre 2009 da scarlet720

Gironzolando per vari siti di immagini ho trovato questa fotografia....

Fortissima....ihihihihihihihi...vi ho fatto sorridere? noooooo?

Proviamo con questa.....

ihihihihihiih.....GRANDE....vorrei proprio conoscere la tipa che ha scritto.......(o.....tipo?)

ALLORA CI SONO RIUSCITA?

 
 
 

PAROLE SULLA SABBIA

Post n°36 pubblicato il 05 Ottobre 2009 da scarlet720

 

Un giorno sulla riva del mare

scrissi parole sulla sabbia

e ancora oggi

tutti quelli che passano

si fermano a leggerle

perchè nascondono un segreto.

Solo le onde

lo sanno

e non le hanno cancellate.

 

 

 

 
 
 

PER CHI HA UN TATUAGGIO

Post n°35 pubblicato il 28 Settembre 2009 da scarlet720

Io non ho tatuaggi.....ma li adoro sopratutto sugli uomini.....

 
Storia del Tatuaggio
La parola tatuaggio deriva dal polinesiano "tatau" che letteralmente significa battere o marchiare e indica il picchiettare del legnetto sull'ago per bucare la pelle. L'introduzione di questo termine polinesiano è da attribuire al capitano James Cook che nel suo diario descriveva la tecnica del tatuare degli indigeni polinesiani. Da tatau quindi poi derivò la parola inglese tattoo. Il tatuaggio è ormai provato che ha origini molto antiche: é stato trovato in una grotta in Francia un punteruolo molto appuntito ricavato da un osso di renna che molto probabilmente fu usato per tatuare durante il paleolitico superiore. Scavi archeologici hanno riportato alla luce resti di uomini e donne tatuati vissuti fino a 6000 anni fa, appartenenti a popolazioni sudamericane, nordamericane, eschimesi, siberiani, cinesi, egiziani e anche italiane. Chi si tatuava, si incideva dei segni sul corpo che dovevano comunicare un messaggio a chi li vedeva. Il tatuaggio poteva comunicare che chi lo portava era un re, un nobile, un valoroso, un guerriero, oppure uno schiavo o un delinquente, o che apparteneva a una setta religiosa, a un esercito, a un gruppo politico, a un movimenti culturale e così via. Il tatuaggio poi, era considerato un modo per abbellire il corpo, per diventare più belli. Nelle società tribali erano i re e i nobili a tatuarsi o comunemente i ricchi, coloro che potevano permetterselo; i tatuatori erano trattati con gran rispetto e ricompensati lautamente per la loro opera. Gli egizi li usavano durante le cerimonie funebri, a Roma i Legionari si tatuavano sul braccio il nome del loro generale o dell'imperatore e la data del loro ingaggio mentre venivano invece marcati per infamia i disertori, i prigionieri e gli schiavi. I Celti adoravano come divinità anche animali quali il toro, il cinghiale, il gatto, gli uccelli e i pesci e in segno di devozione se ne tracciavano i simboli sulla pelle. I Britanni, il cui nome deriva da "brith" ( dipingere ) non portavano altre vesti che dei mantelli fatti con peli di bestie selvagge e si facevano sul corpo incisioni di varie forme e figure che riempite con un succo di coloro scuro, davano loro una tinta che non si cancellava mai. Fra i primi cristiani era molto diffusa l'usanza di tatuarsi un tau, la figura delle croce di Cristo, sulla fronte. I Turchi si tatuavano simboli religiosi per garantirsi una sepoltura in terra consacrata. Poi fino ai racconti e alle spedizioni di James Cook il tatuaggio scomparve dall'Europa anche in seguito ad una Bolla Papale che ne vietava la diffusione. All'epoca di Cook nasce il tatuaggio moderno occidentale: i marinai si facevano tatuare durante i loro viaggi in oriente, imparavano le tecniche, cominciavano a tatuarsi a vicenda e nel giro di pochi anni in tutti i grandi porti europei e americani si poteva trovare un tattoo shop. Così a mano a mano il tatuaggio venne sempre più conosciuto ed apprezzato fino ad arrivare ai giorni nostri dove ormai è possibile trovare diverse tecniche e farsi tatuare ciò che più ci piace in qualsiasi parte del corpo.

 
 
 

AMAMI

Post n°34 pubblicato il 24 Settembre 2009 da scarlet720
 
Tag: VIDEO

AMAMI

 

 
 
 

VIDEO VIETATO AI MINORI....A NANNA

Post n°33 pubblicato il 24 Settembre 2009 da scarlet720

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH........CHE NE PENSATE VOI???????

 
 
 
Successivi »
 

 

MUSE

ADORO METTERLA A TUTTO VOLUME

QUANDO VADO IN MACCHINA

 

EVANESCENCE

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Bellissima foto......

vorrei essere lì...

in quel mondo fatato...

a sfiorare quell'acqua cristallina

e sdraiarmi sulle sponde

all'ombra di un albero......

a pensare a te.....

 

bellissimo

 

I RAGAZZI CHE SI AMANO


I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia e il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore.

GRAZIE DELLA BELLA POESIA

 

LA PIOGGIA

E La pioggia cade come tanti fili di seta,
mentre tra il cielo e me che lo guardo
c'è una cortina di cristalli.
ghiaccioli pendono dalle grondaie
come colonnine di giada,
che si sciolgono appena li guardo.
Il passato somiglia alla nuvola e al fumo,
il futuro è molto lontano,
e il presente è come un fiore che appassisce
appena la vostra mano lo coglie.

 

Donato da una cara amica

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963