SERGIORGIO'S

monfrère et mesamis

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: wandawr
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 62
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

 

PER CHI AMA GLI ANIMALI

 
I CUCCIOLI NON SONO PELUCHES

 

CON VOI MI SENTO MINNIE

 
 

CONTRO LA CACCIA

 

DEDICATO AI CACCIATORI....
 

PREMIO DIECI E LODE

PREMIO DIECI E LODE

Assegnato da: unokmiamix con la seg motivazione:-  Per essere la sorellastra del gruppo. Per la sua simpatia, la sua continua disponibilità e perchè ci fa sempre vincere a poker

 

ABBANDONO ANIMALI

Non essere bastardo !

non abbandonare il tuo cane !

lui ti ama

portalo con te!

fa parte della tua famiglia!

************************************************************

 

PREMIO CREATIVITA' E....

dalla dolce Yleana

*************************************************

Premio creatività

 

Premio assegnatomi da SERGIORGIOS

blog//parole mai scritte

 

DA STREGA74_0

GIUSYMARTOGLIO

premio

 

 

TUTTI LO SANNO .......

Post n°169 pubblicato il 23 Dicembre 2012 da wandawr

 
 
 

dal blog di sergiorgios: PAROLE MAI SCRITTE, SOLO PAROLE.......

Post n°167 pubblicato il 10 Gennaio 2012 da wandawr

E' NATA UNA BELLISSIMA FAVOLA PER MAMBINI

 

Pappagallino serio, ottimo carattere cerca gentile e carina cocorita. Non importa il colore delle piume o del becco, non importa se in passato ha vissuto con altri pappagalli,purché sia seria e sincera , non presuntuosa o vanitosa , insomma ...che non si creda una grande gnocca!
E così successe che Big Noel conobbe Nocciolina. Il pappagallino era rimasto vedovo e il suo padrone decise che gli avrebbe fatto un bel regalo e mise un annuncio su facebook . Dopo pochissimi giorni arrivò una richiesta di amicizia da parte di una pappagallina di nome Nocciolina.
Arrivarono le prime foto e da quel giorno cominciò una amicizia sincera.
Nocciolina viveva in una gabbia rosa di legno da dopo che il suo compagno Pappaboy se ne era volato via per la campagna . Ogni tanto il loro padroncino li lasciava liberi di svolazzare per la casa, ma quel giorno, il pappagallino curioso , su un alito di vento uscì senza più far ritorno.
E passarono i giorni ,a Nocciolina era passata la voglia di cantare, ma Cirillo ,il suo padrone ,le fece vedere una bella foto sul computer. Lì per lì Nocciolina non reagì ,ma quando invece di una foto vide un filmato si agitò tutta e cominciò a battere le ali .

”Penso che si siano piaciuti!” scrisse Cirillo al padroncino di Big Noel e decisero di farli incontrare. Per la strada tanti uccellini fischiettavano al passaggio di Nocciolina dentro la gabbia sottobraccio al suo padroncino. Arrivati a casa di Big Noel la pappagallina faceva la timida e si nascondeva sotto le ali colorate, ma poi riconobbe il canto del suo amico Big e da quel giorno sono ancora insieme.

 

ispirata  "da un annuncio" trovato nel  blog  di Libero :Parole mai scritte, del collega Sergiorgios.

 
ZIA MARIU'

 

 
 
 

VOTATE E FATE VOTARE IL BLOG "PAROLE MAI SCRITTE" di SERGIORGIOS

Post n°166 pubblicato il 09 Novembre 2011 da wandawr

SE TI PIACE IL BLOG VOTA.., VOTA E UN AMICO A 4 ZAMPE SARA' PIU' FELICE

segnala:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::blog.libero.it/psettoiger

 

 

 
 
 

 
 
 

UN FATTO DI 140 ANNI FA..

Post n°165 pubblicato il 12 Settembre 2011 da wandawr

 DAL WEB

«Signori Senatori, Signori Deputati. Prima di enunciare i sacrifici che chiederemo ai nostri datori di lavoro, gli italiani, vorrei rammentarvi un aneddoto di 140 anni fa che ha per protagonista il mio predecessore più illustre, Quintino Sella, anche lui alle prese con il totem del Pareggio Di Bilancio. Recatosi alla Camera per esporre i suoi celebri tagli "fino all'osso", l'illustre ministro propose come atto preliminare una sforbiciata allo stipendio dei parlamentari. Qualcuno gli fece notare che sarebbe stato un risparmio ben misero, se paragonato all'entità monumentale della manovra. Non ho trovato il testo stenografico della risposta di Sella, ma testimonianze unanimi riferiscono che il senso fu questo: "Lo so bene. E però toglierci qualche soldo dalle tasche ci permetterà di guardare in faccia i contribuenti mentre li toglieremo a loro. Una classe dirigente deve dare l'esempio". Lo fecero fuori alla prima occasione. Ma dopo un secolo e mezzo lui è ancora Quintino Sella. Mentre noi cosa saremo, anche solo fra sei mesi, se ci ostineremo a rimanere sganciati dalla vita dei cittadini comuni? Sono qui a chiedervi di compiere un gesto. Minimo, purché immediato. Dimezzarci lo stipendio. O almeno raddoppiare i prezzi del ristorante del Senato, dove la spigola con radicchio e mandorle costa 3 euro, e le penne all'arrabbiata 1,60. Altrimenti, Signori, la gente diventerà così arrabbiata che le penne finiranno per spiumarle a noi».

(Brano, misteriosamente scomparso, del discorso pronunciato ieri mattina dal ministro Tremonti davanti alle commissioni parlamentari).(Massimo Gramellini...La stampa)

 
 
 

chi sei tu

Post n°164 pubblicato il 28 Aprile 2011 da wandawr

 
 
 

dal blog di SERGIORGIOS

Post n°163 pubblicato il 13 Aprile 2011 da wandawr

Questa è la settimana dedicata all' Amicizia On-Line.

G

Questa è la settimana
degli "amici on line"*-*
Tu sei speciale!
La felicità ti rende gentile.
Le prove ti rendono forte.
I dolori ti rendono umano.
I fallimenti ti rendono umile.
Ma solo la tua volontà
ti fa andare avanti.
Buona serata :-))
Invia questo messaggio
a tutti i tuoi amici on line,
e a me se ne faccio parte.

 
 
 

da LELLO COSTA

Post n°162 pubblicato il 07 Marzo 2011 da wandawr

SMETTETELA!  E PER SEMPRE!
 
La prima volta che per la strada, tornando da scuola, un tale ti si è avvicinato e ha cominciato a dirti cose, e tu non le capivi nemmeno, ma hai intuito lo schifo prima ancora del pericolo, e sei scappata via, e la notte non riuscivi a dormire, ma neanche a dirlo.
Come se un po’, almeno un po’, te la fossi andata a cercare.
 
 

 
 
 
La manomorta sull’autobus, e se provi a reagire intorno c’è solo scherno, e donne più grandi che stringono le labbra contrariate – da che mondo e mondo – son cose che succedono, non sei nè la prima nè l’ultima, fai finta di niente che è meglio, e poi a vestirti in quella maniera un pò, almeno un pò, te la sei andata a cercare.
 
(Quale maniera, di che cosa state parlando, avevo i jeans, faceva freddo, non si vedeva niente.)
 
 
 
 
 
 

Le facce delle madri degli imputati nei processi per stupro.

Ti aspetteresti che maledicessero i figli, che li disconoscessero, bibliche, inesorabili, che stringessero tra le braccia la vittima, e la consolassero, e le chiedessero scusa e avessero cura di lei.

E invece la guardano con odio e disprezzo lei, la rovina dei loro bravissimi ragazzi, lei che ci stava, altroché se ci stava, lei che li ha provocati, lei che se l’è andata a cercare.
 
 
 
 
 
Le donne, le bambine violentate dai padri, dai mariti, dai fratelli, dagli amici di famiglia, che preferiscono tacere, subire, sperare che la smettano da soli, perché mai, mai potrebbero sopportare che si sapesse, che se ne parlasse.

Troppa vergogna. Le vittime che si vergognano al posto dei loro carnefici. 

 

 
Niente da dire, è il crimine perfetto. Complimenti.

E poi, si fa presto a dire violenza, a dire stupro, ma insomma si sa che a volte si trascende, ma il desiderio acceca, travolge e poi che diamine, alle donne piace…
è sempre stato così.
Vis grata puellae, no?
 
No. Che siate stramaledetti, no.
 
 
 
 
Non provate a spacciare per complicità il sopruso, per gioco la brutalità.


E soprattutto smettetela di tirare in ballo l’istinto, la provocazione, il desiderio irrefrenabile.
Balle. Non c’è desiderio in uno stupro, mai.

Non c’è nemmeno sguardo.
Una donna vale l’altra,
con buona pace dei moralisti e dei prefetti.
Non c’entra l’abbigliamento, l’ora, il posto, l’incoscienza, neppure l’età – andate a chiederlo a chi lavora nei centri di soccorso – alle donne stuprate.
 
 

 
 
Andate a leggere i resoconti di donne più che adulte, più che modeste, a volte precocemente piegate da una vita di torti e miseria.
Andate a dirlo a loro, che se la sono andata a cercare.

Andate a dirlo alla ragazza omosessuale che è stata violentata perché “imparasse la lezione”, che si è trattato di attrazione fatale e incontrollabile.
Andate a dirlo alle donne vittime di quelli che chiamiamo stupri etnici, e neanche ci rendiamo conto dell’abominio, dell’orrore assoluto che evochiamo.
 
 
E poi smettetela, per sempre. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 

POESIA

Post n°161 pubblicato il 16 Febbraio 2011 da wandawr

"Mi piace la poesia, da sempre.

Mi piace scrivere poesie, mi piace leggerle...


Quando leggiamo una poesia,

difficilmente pensiamo all'età di chi l'ha composta.

Dovrebbe essere così per molte altre cose.

Leggete con me, e riflettete."

 

==========================================

E pianino, scivola la sera,

diluendo le nuvole ;

e in questa  quiete del momento

penso a te, nonna;

ripenso sempre, e

penso ancora a noi due;

e te, che mi tenevi per mano.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 

 
 
 

PENSIERI

Post n°160 pubblicato il 24 Gennaio 2011 da wandawr

SCRIVERE

E' SEMPRE NASCONDERE QUALCOSA

IN MODO CHE VENGA POI SCOPERTO.

Non sarai mai felice

se continui a cercare in che cosa

consista la felicità.

Non vivrai mai se stai cercando

il significato della vita.

 
 
 

MENOMALE CHE SON FINITE

Post n°159 pubblicato il 11 Gennaio 2011 da wandawr

IROB

Non possiamo sempre

compiacere gli altri,

ma possismo sempre

parlare in modo compiacente

almeno per le feste !

 
 
 

Apollo

Post n°158 pubblicato il 06 Dicembre 2010 da wandawr

 

Apelle, figlio di Apollo,

fece una palla di pelle di pollo.

Tutti i pesci vennero a galla

per vedere la bella palla

fatta da Apelle, figlio di Apollo,

con una pelle di petto di pollo.

 
 
 

RICETTA DELLA FELICITA'

Post n°157 pubblicato il 26 Ottobre 2010 da sergiorgios

S

 
 
 

AMICIZIA - SERGIORGIO'S ET MES AMIS

Post n°156 pubblicato il 05 Ottobre 2010 da wandawr

amicizia

 
 
 

RIFLESSIONI DA DONNA

Post n°155 pubblicato il 29 Settembre 2010 da wandawr

SERVE TALENTO OGGI A ESSER DONNA

 

DATEMI DELLA MATERIA ,

E CON ESSA IO CREERò UN MONDO.

Tavolta il castigo trascina con sè la colpa.

In arte è difficile dire qualcosa che sia altrettanto buono

del non dire nilla.

 
 
 

MES AMIS

Post n°154 pubblicato il 02 Settembre 2010 da wandawr

 GRAZIE AMICI MIEI

Ragazzi con voi non ci si annoia di certo

 e ogni w.e. diventa stupendo

Grazie ragazzi della vostra amicizia.

 
 
 

PARLA CON ME...

Post n°153 pubblicato il 15 Luglio 2010 da wandawr
Foto di wandawr

Parla con me,

parlami di te,

io ti ascolterò perchè

vorrei capire di più

quel malessere dentro che hai tu.

Parla con me,

tu provaci almeno un po’,

non ti giudicherò

perchè una colpa se c’è,

non si può dare solo a te.

Parla con me.

 

 

 
 
 

dal blog di ELITE8

Post n°152 pubblicato il 07 Luglio 2010 da wandawr

PREGHIERA PER DOGGHI

          Doggy

 

 

 

Piccola stella
il buio non è quello che ti circonda,
ma quello che abita nel tuo cuore
e la luce più brillante
non è quella che risplende fuori,
ma quella che brilla nei tuoi occhi,
l'unica che sale dal cuore.
Lascia che questa luce
ti conduca a compiere il tuo destino,
 e fidati solo del tuo istinto.

 

corinne_50
corinne_50 il 18/06/10 alle 13:50 via WEB
L'amico come te sorride nel nuovo giorno
 l'amico come te colora l'orizzonte del cuore
l'amico come te asciuga le lacrime dei pensieri
l'amico come te canta nel silenzio dell' anima
 chiudo gli occhi e ascolto questa melodia
che risplende d'amicizia ...
e in queste note ritrovo la musica della mia vita
 Dedicato a Dogghy e al mio Willer

 
 
 

a mon frere SERGIORGIOS

Post n°151 pubblicato il 20 Giugno 2010 da wandawr

 

Quando le mani toccano il cuore,.

ecco che la presa diventa piu' forte,

perche' la mano che si e' appena stretta

.e' quella di chi tocca il tuo cuore.

legge le pagine vuote del tuo libro.

 sente i tuoi silenzi...

è la mano di un amico.

Grazie fratellino e

BUON COMPLEANNO !

da Wanda e Alex

 
 
 

PREGHIERA PER DOGGHI

Post n°150 pubblicato il 18 Giugno 2010 da wandawr

          Doggy

Piccola stella
il buio non è quello che ti circonda,
ma quello che abita nel tuo cuore
e la luce più brillante
non è quella che risplende fuori,
ma quella che brilla nei tuoi occhi,
l'unica che sale dal cuore.
Lascia che questa luce
ti conduca a compiere il tuo destino,
 e fidati solo del tuo istinto.

 
 
 

NOI DONNE...

Post n°149 pubblicato il 04 Giugno 2010 da wandawr
Foto di wandawr

Le donne lo sanno
com'è che son donne

e sanno sia dove
sia come sia quando
lo sanno da sempre
di cosa stavamo parlando

e quelle che sanno
spiegarti l'amore
o provano almeno

a strappartelo fuori
e quelle che mancano
sanno mancare
e fare più male

le donne lo sanno
che niente è perduto
che il cielo è leggero
però non è vuoto
le donne lo sanno

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: wandawr
Data di creazione: 19/10/2007
 

PPDP

Image Hosted by ImageShack.us

==========================

wanda in cucina

a

=========================

sergiorgios

WIKINGO

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

kimshamaxpacchianopsicologiaforensepaperinopa_1974badspeedbertolini_domeniconinokenya1saravallefuocoWIDE_REDsergiorgiosstrong_passioncautionmenatworkwandawrnel_nome_di_Jesussimonablu2010
 

ULTIMI COMMENTI

POST ORRIBILE A VEDERSI PERO' FUNZIONA.... CORAGGIO...
Inviato da: sergiorgios
il 09/11/2011 alle 18:21
 
Ciao, come mai non ti sento piu'???? Fammi...
Inviato da: mammachioccia22007
il 10/12/2010 alle 01:13
 
grazie.. insieme ci si diverte. Basta che non cucini tu.....
Inviato da: sergiorgios
il 02/09/2010 alle 11:54
 
BELLISSSSSSSIMA....
Inviato da: sergiorgios
il 15/07/2010 alle 11:02
 
La mia solidarietà a Elite..
Inviato da: marthakk
il 07/07/2010 alle 12:43
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

DEDICATO AI MIEI CARI AMICI

 

LO SCHIFO NON HA FINE



IL MASSIMO DELLA PENA È VEDERE UN ANIMALE SCUOIATO VIVO.
ANCORA COSCIENTE, MENTRE CERCA UNA FUGA ORMAI INUTILE. SUCCEDE IN CINA. MA NOI COMPRIAMO QUESTE PELLICCE.
IL MINIMO CHE POSSIAMO FARE È CHIEDERE AL NOSTRO GOVERNO DI BLOCCARNE L'IMPORTAZIONE.

LO SCHIFO NON HA FINE

Con quale coraggio si può SCUOIARE VIVI degli animali per farne pellicce?

 

PREMIO BRILLANTE WEBLOG

Premio Brillante WebloG

da:SERGIORGIOS

 BLOG/PAROLE MAI SCRITTE/

RINGRAZIO

 

PREMIO AMICIZIA

SERGIORGIOS....GRAZIE

E' la stella dell'amicizia!!!

**********************

PREMIO AMICIZIA

Premio ricevuto da unakmiamix.

http://blog.libero.it/graziefido/

 **************************

 

PREMIO BRILLANTE WEBLOG

PREMIO BRILLANTE WEBLOG

da kiamamialf

**************************************

 

PREMIO...

da

CI6TUXME

 

BLOG//GIOCOLANDO/IT

 

 

 

*********************************

 wandaa WANDAWR

sempre io

da sergiorgios

=====================

 

 

*****************************

 

GRAZIE

 

 

PREMIO AMICIZIA

Image and video hosting by TinyPic